QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 12 luglio 2013

QUARTIERI 2.0: "BRAVI 2013", LA PREMIAZIONE

Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato di Quartiere Montarice, che ci ha inviato l'avviso di premiazione della sua iniziativa e una lettera aperta che trovate di seguito:






Comitato di Quartiere Montarice  
                 quartieremontarice@libero.it 
                                                           LETTERA APERTA AI RESIDENTI
PREMESSA  E’  doveroso precisare quale è il nostro compito, estrapolandolo in maniera sintetica e concreta  dal “Regolamento degli istituti di partecipazione” dell’Amministrazione Comunale: innanzitutto il “Comitato di quartiere” non ha nessuna capacità decisionale ed ha un ruolo collaborativo con le istituzioni (Comune) presenti sul territorio. Il Comitato promuove il dibattito sui temi e i problemi del territorio; rappresenta le esigenze e le volontà dei cittadini residenti nei confronti dell’Amministrazione Comunale sui temi che riguardano il quartiere medesimo; organizza iniziative e attività socialmente rilevanti per il quartiere.
INIZIATIVE INTRAPRESE (o che avremmo voluto realizzare) nel primo anno di attività:
Tombola per il quartiere -  in occasione delle festività natalizie, il giorno 6 Gennaio u.s., avremmo voluto organizzare una tombola riservata ai residenti, presso la palestra Bronzini, ma il  comune non ha dato la disponibilità della palestra.
Richiesta incontro - in data 09/01/2013 abbiamo presentato in Comune una richiesta per un incontro con l’amministrazione per illustrare le problematiche del quartiere. Dopo svariati solleciti (ed un articolo su un giornale locale) l’incontro è stato fissato per il giorno 25/03/2013: per il Comune hanno partecipato il Sindaco Ubaldi e il Consigliere Cinquarla. Gli argomenti oggetto di discussione sono stati i seguenti:
Cavalcavia di via Montarice: impegno del Sindaco a far tracciare sulla carreggiata una zona riservata ai pedoni;
Sottopasso autostrada di via Montarice: ci hanno comunicato che le infiltrazioni e scrosci d’acqua sono stati segnalati all’ente autostradale  che avrebbe provveduto in merito. Facciamo presente che tale problema esiste da almeno 6 anni!
Incrocio SS16 - Viale Pini: impegno del Sindaco a contattare l’ANAS per la realizzazione di una rotonda. Loreto ne ha fatte 2 nel giro di un anno sulla stessa statale: si facciano dire come ci si riesce. Noi aspettiamo da oltre 6 anni;
Illuminazione via Montarice: non c’è disponibilità economica neanche per un’illuminazione parziale;
Incrocio via Galvani – SS16: impegno a far fare uno studio dai VV.UU. per risolvere la pericolosità dell’incrocio;
Via B. Gigli: abbiamo sollecitato la realizzazione del ‘senso unico’ come espresso dal sondaggio dei residenti;   
Verde pubblico, Viabilità e Sede  del quartiere (come punto di incontro), sono stati gli altri argomenti trattati.
Ad oggi non abbiamo ancora avuto risposta  in merito ai punti oggetto di discussione.
Decoro per il quartiere – Vista la situazione, in data 16/05/2013 abbiamo inoltrato una richiesta all’amministrazione con la quale si dava la disponibilità a contribuire a rendere decoroso il quartiere con l’iniziativa “Puliamoci il quartiere”, coinvolgendo il Comitato e qualche residente volenteroso. Non abbiamo ricevuto risposta in merito.
Elezioni Comitati di quartiere – Il 31/5 u.s. abbiamo invitato, con altri Comitati, l’amministrazione ad indire le elezioni per quei quartieri che al momento sono senza Comitato, dando anche la disponibilità a sensibilizzare i cittadini a candidarsi. Al momento nessuna iniziativa è stata intrapresa.
Sacchetti rifiuti con microchip – In data 21/06/2013 durante l’incontro esplicativo sull’utilizzo dei sacchetti personalizzati, tenutosi nella palestra Diaz di C.so Matteotti, il Presidente ha protestato con l’amministrazione per non aver provveduto alla distribuzione nel nostro quartiere e per non aver fissato un incontro con i residenti di Montarice.
“BRAVI  2013” – nel corso di un’assemblea di quartiere che si terrà nel Parco Bronzini  Sabato 13 Luglio 2013 alle ore 21,00, verranno premiati con borse di studio gli studenti più meritevoli residenti nel quartiere.
INIZIATIVE CHE VORREMMO INTRAPRENDERE:
Cena di quartiere – vorremmo ripetere l’esperienza dello scorso anno ed organizzare una cena nel piazzale delle palestre Bronzini
Incontri estivi – ci piacerebbe far rivivere il parco di via Bronzini e a tal fine cercheremo di organizzare delle serate a tema per ritrovarci al parco, sia per creare dei momenti di aggregazione sia per discutere dei problemi.
Castagnata con l’arrivo dell’autunno riprenderemo la tradizione della castagnata da tenersi in diversi punti del rione.
IN CONCLUSIONE:   nonostante il palese disinteresse dell’Amministrazione comunale per risolvere i problemi del quartiere – tranne che per la cementificazione selvaggia ed incontrollata, come dimostrato dalle ultime vicende sulla Peep3 - noi continueremo a far sentire la nostra voce in merito ai punti sopra esposti. E’ vero, a volte ci sentiamo disarmati. Tutto sembra inutile di fronte ai silenzi, che sfiorano l’arroganza o ai muri di gomma sui quali rimbalzano inutilmente le nostre richieste. Ma se uniamo le nostre forze, se a protestare, in caso di bisogno, siamo in tanti, le cose  possono cambiare. Questa è l’idea del Comitato che chiede la collaborazione ai residenti del quartiere a contattarci per segnalare ogni problematica o per dar corso a qualsiasi iniziativa che possa sfociare in una maggiore forma di aggregazione e solidarietà tra i residenti del quartiere.
PARTECIPA ALLA ASSEMBLEA DI QUARTIERE DI SABATO 13 LUGLIO p.v. AL PARCO BRONZINI  alle ore 21,00. OLTRE ALLA PREMIAZIONE DI “BRAVI 2013”,  CI SARA’ ANCHE UN RINFRESCO.  TI ASPETTIAMO

7 commenti:

  1. BENE QUARTIERE MONTARICE ,COMPLIMENTI PER L'IMPEGNO NONOSTANTE TUTTO!
    Così lavora un quartiere....oltre il palio per il quale mi sorge un dubbio:
    prossimi alla corsa i quartieri che non hanno un comitato rieletto e rinnovato (Castennou-Centro-S.Maria in Potenza) saranno ugualmente presenti secondo la logica solita ???????
    E le regole ?
    E la correttezza istituzione?
    E il rispetto per tutti gli altri? Qualcosa non mi torna!

    RispondiElimina
  2. Indicare dei problemi non vuol dire che tali problemi esistano realmente. E se esistono non vuol dire che sono di porata tale da essere messi in testa ad ogni altro problema (reale) della città. Evitare perciò di fare di ogni pur piccolo disagio un problema. Le cose più apprezzabili dette dal quartiere Montarice non sono le solite petulanti pretese, ma le iniziative che intende intraprendere da qui in avanti. Chissà però che cosa ne penserà Gloria Mazza, che se ad un appuntamento non c'è don Gallo - pace all'anima sua - non vae la pena nemmeno di progettarlo. Bravo Montrice, fa ciò che devi, cioè dà possibuilità alla gente di passare qualche ora in allegria, e i cittdini te ne saranno grati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riassunto: Quartieri, se avete dei problemi o delle proposte fate come gli struzzi, ficcate la testa sotto terra e non parlatene, sono solo sciocchezzuole! Però fate il palio e fate festicciole, questo si.
      Penserò male di sicuro, ma il tuo commento credo che provenga veramente dall'alto dell'amministrazione...

      Elimina
  3. ma non e ora che il palio lo facciano i nostri amministratori? perchè tutti i quartieri non si mettono d'
    'accordo e non si presentano alla manifestazione per protesta a tutte le mancate risposte poste al comune e da come è lasciato il paese, non basta dire non ci sono i soldi , gli anni passati chi amministrava? i soldi c erano o no? i problemi sono gli stessi ma ingigantiti.comunque un elogio al quartiere montarice e ai ragazzi dell argano. io propongo il direttore dell argano candidato a sindaco, è un buon conoscitore delle problematiche del paese, scrive bene ha una buona dialettica e sopratutto non ha problemi ad affrontare i nostri amministratori specialmente il sindaco. un saluto
    '










    o

    RispondiElimina
  4. Amico di Ulderico.14 luglio 2013 16:38

    Concordo pienamente con Ulderico,Il direttore si deve candidare per Sindaco.

    RispondiElimina
  5. Signor Ulderico, ci complimentiamo con lei per essere a conoscenza di chi è il direttore dell'Argano. ce lo dica anche a noi così potremo sapere a chi dare il voto la prossima volta. Signor Ulderico, lei è di Porto Recanati? Pare di no se vuol far correre il palio ai nostri amministratori. per cantare ci vuole la voce, caro signor Ulderico.

    RispondiElimina
  6. Amico di Ulderico.15 luglio 2013 23:35

    Caro anonimo delle 22,08 se lei fosse la 1/2 Portorecanatese di come lo è Ulderico,el sardò non se magnerebbe a scottadeto.

    RispondiElimina