QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 11 luglio 2013

VAI, CONTRO I MOSTRI LANCIATI DA VEGA...

Diceva così la celebre sigla di un cartone animato che molti di voi ricorderanno bene... ma non siamo qui a parlare di cartoni animati.
I "mostri" in questo caso sono i giudizi polemici che sono arrivati dalla Vega Service e di cui abbiamo parlato ieri nel post "Mercatino... ino... ino".

Oggi, Goldrake è l'assessore Sampaolo, che risponde all'azienda:


Come sempre, in situazioni come questa, ci rivolgiamo a voi: siete d'accordo con la Vega, con Sampaolo, un po' con entrambi o con nessuno?
Attendiamo i vostri commenti!



16 commenti:

  1. Ho fatto un giretto per il mercatino e devo dire una cosa: mi sembra che ci siano molti più bancarellari che vendono cianfrusaglie (cosiddetta hobbistica)rispetto agli anni passati. Diversi artigiani sono spariti e qualche giusta osservazione della Vega service io la condivido. Però se obiettivamente il Comune dovesse in questo modo risparmiare o comunque introitare diversi soldini, allora sono d'accordo con Sampaolo. Nel caso contrario suggerirei un altro riferimento fumettistico: Don Diego de La "VEGA", alias Zorro, avrà ragione del Sergente Garcia Sampaolo.

    RispondiElimina
  2. Maurizio Castellani11 luglio 2013 16:31

    Da profano non ho notato sostanziali differenze rispetto agli altri anni, quindi se c'è stato un risparmio per la collettività, l'iniziativa di Sampaolo è lodevole. Sarebbe bello conoscere le cifre. Ma ripeto, anche un solo euro risparmiato è un euro guadagnato per Porto Recanati.

    RispondiElimina
  3. Non mi piaceva prima e non mi piace adesso, non ho notato la differenza, se non quella che erano di meno. Basta con collane e braccialetti, non se ne può più. Io lo abolirei del tutto. Fate un sondaggio!

    RispondiElimina
  4. Sampaolo ha la faccia da attore di 100 vetrine!

    RispondiElimina
  5. Ma Cunnì non era taxista una volta? Noto con piacere che ora si intende di commercio.

    RispondiElimina
  6. Ho visitato il mercatino e non mi ha colpito per originalità, tuttavia non mi è sembrato peggiore dei passati. Il livello è molto basso quest'anno come l'anno scorso quindi Vega o non Vega, i conti continuano a non tornare e forse anche i turisti.

    RispondiElimina
  7. Il mercatino mi sembra migliore quest'anno, non c'è chi vende il prosciutto sotto il sole, non ci sono quelli che vendono mutande o vestiti a 1 euro, hanno tutti i gazebi. Io penso che bisogna lodare l'impegno dell'Assessore Sampaolo anche perché vedo che tra tutti gli amministratori è quello che lavora di più e ottiene brillanti risultati. Inoltre penso che un comune che organizza in proprio tutti i mercati è estremamente positivo. La Vega forse parla così perché a perso un bel guadagno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono mai state bancarelle che vendevano prosciutti o mutande là sera.

      Elimina
    2. All'anonimo delle 8:44: c'è chi se la canta e chi se la suona...buongiorno a lei assessore Sampaolo!

      Elimina
  8. Condivido quanto affermato dall'anonimo delle 8.44, da commerciante posso affermare che Sampaolo è una persona sempre disponibile, umile e ha fatto tante cose. Non come il suo predecessore, tutto fumo e gnente arrosto!

    RispondiElimina
  9. Caro Ulderico non mi risulta che gli assessori precedenti siano stati esperti di commercio. Mi sa caro Ulderico che tu rosichi l'osso insieme a Rovazzà e Fiaschetti. Il potere logora chi non ce l'ha.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo 21.01, personalmente non rosico ma se ti fa piacere crederlo fai pure. Non so se sei il diretto interessato o scrivi per lui, per questo motivo ti do alcune informazioni.
      Quando ancora era Ass. Rovazzani avevo chiesto di dare il mercatino estivo a una associazione locale che avrebbe girato il ricavato sul sociale. Purtropponon se ne fece niente a causa della uscita di Rovazzani ma subito dopo chiesi io per primo digestire direttamente il mercatino calcolando un introitosu tutto il corso di circa 28 mila euro. Tutto questo è documentabile e ai verbali dei consigli comunali di tre, due e un anno fa. Addirittura ho fatto icomplimenti a Sampaolo per la decisione ma mi sono permesso di criticare il mercatino in consiglio per la sua ridotta estensione che ha fatto perdere soldi e ccaratteristica al mercatino. Buona invece la scelta dei gazebo tutti bianchi. Come vedi prima di parlare o scrivere informati altrimenti spari solo cazzate.

      Elimina
  10. Ulderico delle 23,22, non mi risulta che i precedenti assessori al commercio siano stati esperti in materia. Inoltre bisogna aver rispetto delle persone senza fare del sarcasmo stupido. Non condivido questa amministrazione ma devo ammettere che Sampaolo è una persona seria e in gamba. forse l'unico.

    RispondiElimina
  11. Strano paese è L'ita(G)lia,dove all'alpinista viene chiesto di fare lo sci nautico.Niente da obbiettare sulla persona,ma credo che per eccellere in qualsiasi attività ciò che occorre è la formazione e di conseguenza la competenza.

    RispondiElimina
  12. Quanti bravi sostenitori dell'assessore scommetto che si chiamano Roberto, Sampaolo, Ciunnì e compagnia bella

    RispondiElimina
  13. Ha più l'aria di una mostra sugli hobby degli Italiani. Non mi piace per niente. Non trovo nulla di interessante, è noioso.

    RispondiElimina