QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 5 agosto 2014

PALIO: LE CIURME RIBADISCONO IL NO

Comunicato delle ciurme:

I rappresentanti delle squadre che hanno partecipato all'edizione 2013 del Palio Storico di San Giovanni Battista (ad eccezione di quella del Quartiere Europa)hanno deciso di fornire l'allegato comunicato stampa al fine di non indurre i cronisti in errori nella rappresentazione dei fatti e di non ingenerare nell’opinione pubblica false aspettative circa lo svolgimento del Palio Storico di San Giovanni Battista per l’anno 2014al quale le squadre -con estremo rammarico-non parteciperanno.
Si RIBADISCE il ringraziamento all’Amministrazione Comunale per l’impegno profuso al fine di garantire lo svolgimento della manifestazione per il c.a. anche in presenza delle irrisolte problematiche descritte nei comunicati datati 29.07.2014 e 05.08.2014

COMITATO DEI RAPPRESENTANTI DELLE SQUADRE DI QUARTIERE PARTECIPANTI AL PALIO STORICO DI SAN GIOVANNI DI PORTO RECANATI
COMUNICATO STAMPA PER L'EDIZIONE DEL PALIO STORICO 2014


Articolo odierno del Corriere Adriatico (data 05.08.2014)

In data 05.08.2014 alle ore 12.00 circa, rappresentanti di alcune delle squadre che hanno partecipato all’edizione 2013 del localePalio Storico di San Giovanni Battista venivano contattati telefonicamente da un membro della neo eletta Amministrazione Comunale che li invitava ad una riunione da tenersi stasera ore 21.30 presso la sala consiliare del Municipio di Porto Recanati,con i rappresentanti dell’Ente Palio Storico e l’Avv. Franco Coppi, per definire le posizioni divergenti circa le istanze di modifiche regolamentari e statutarie sia dell’organizzazione della corsa storica che dell’Ente organizzatore.
L’invito è sembrato alquanto intempestivo visto che dalle prime luci dell’alba, stamane, era presente in edicola il Corriere Adriatico che riportava la notizia che stasera si sarebbe tenuta la citata riunione tra l’Avv. Franco Coppi ed i rappresentanti dellAmministrazione Comunale, dell’Ente Palio Storico San Giovanni Battista e delle squadre che hanno partecipato all’edizione 2013 del Palio Storico di Porto Recanati, nonostante questi ultimi  non fossero stati informati dell’evento.
L’inopportunità della paventata riunione odierna è attestata da altri due fattori: in primis la contestualità della citata riunione con lo svolgimento del Palio dei mucculò per la cui organizzazione – com’è noto – sono coinvolti i rappresentanti  dei Quartieri e delle Squadre; in secondo luogo per l’impossibilità in termini di tempo di poter realizzare le istanze di modifiche statutarie dell’Ente organizzatore richieste dalle squadre prima della data del 23.08.2014 (giorno previsto per la manifestazione), premessa imprescindibile per una composizione della vicenda stante ilminato il rapporto di affidamento che gli sciabbegotti nutrivano nei confronti dell’Ente alla luce delle aspettative delle squadre più volte disattese dall’Ente organizzatore ed il recente comportamento sibillino tenuto da quest’ultimo (già enucleato nel precedente comunicato stampa del 29.07.2014 – che si allega in copia). In estrema sintesi, gli artt.19 e 24 dello Statuto ()sanciscono che quanto richiesto dalle Squadre debba essere deciso da un’Assemblea Straordinaria che può essere indetta solo “”.. o per iniziativa del Consiglio o per istanza sottoscritta da alme no un terzo dei soci fondatori o di quelli effettivi. (…) il Consiglio indirà l’Assemblea entro 15 giorni. e può deliberare solo ….con la presenza della metà più 1 dei soci e le deliberazioni non saranno adottate senza l’approvazione dei due terzi dei votanti.”.
Un ultimo accenno merita il coinvolgimento dell’Avv. Franco Coppi nella vicendaCapiamo la posizione dell'Avv. Coppi, il quale si è speso con la Presidenza della Repubblica al fine di far ottenere all'Ente Palio il patrocinio del Presidente Napolitano ma,a nostro avviso, visto quanto accaduto nelle edizioni passate e stante il fatto che negli ultimi 10 mesi le modifiche da noirichieste non siano state prese in considerazionepreferiamo non arrivare ad alcun frettoloso compromesso che metterebbe in difficoltà la macchina organizzativa e nuovamente in cattiva luce la Città di Porto Recanati. Ribadiamo che la nostra azione ètotalmente scevra da qualsiasi intento politico ed esclusivamente finalizzata a riportare la Corsa del Palio di San Giovanni ai vecchi fasti, nonostante in alcune testate locali si asserisca il contrarioevidentemente basandosi su informazioni ottenute inaudita altera parte.

Pertanto, in presenza delle irrisolvibili (per quest’edizione)problematiche citate, i rappresentanti delle squadre (ad eccezione di quella del Quartiere Europa) forniscono il presente comunicato stampa al fine di non indurre i cronisti in errori nella rappresentazione dei fatti e di non ingenerare nell’opinione pubblica false aspettative circa lo svolgimento del Palio Storicodi San Giovanni Battista per l’anno 2014al quale le squadre -con estremo rammariconon parteciperanno.
2


64 commenti:

  1. La mamma degli imbecilli è sempre incinta ma questa volta ancvhe il pater è certo. Complimenti ragazzi ! Se questi sono i nostri giovani c'è poco da stare allegri. E comprendiamo anche perchè abbiamo questa Amministrazione. Ogni popolo ha il governo che si merita. Peccato con gran parte di esse deve solo subirlo. Complimenti sindaco per aver dato ad uno dei firmatari la sua fiducia e parecchie deleghe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scritto una risposta ma l'ho cancellata. Tu non la meriti.

      Elimina
    2. Il solito ignorante generalista!
      Fatti curare!

      Elimina
    3. Fla Mass la risposta la hai cancellata perche' non hai niente da dire, se non volete partecipare al palio siete liberi di farlo, ma non rompete le scatole a tutti i Porto Recanatesi. L'ente palio e' una schifezza, ma voi che avete partecipato e che adesso non volete piu' partecipare non siete da meno. Mi dispiace che l'avvocato Coppi abbia perso del tempo e speso delle parole per ottenere il patrocinio del Presidente della Repubblica. Voi corridori non lo meritate, statevene a casa non solo ques'anno ma anche negli anni a venire. La citta' ve ne sara' grata

      Elimina
    4. Abbiamo capito che sei un consigliere di minoranza quasi sicuramente forza Italia o PDL visto il bene che vuoi all'avvocato coppi che poi sto avvocato cosa c'entra lo sapete solo voi. quali deleghe? ma che stai a dire, comprati il giornale e vai al mare che tanto de fatiga non te c'è mazzi de sicuro quindi c'hai tempo per sparlare

      Elimina
    5. Non sono un consiglidre di minoranza perche' tranne m5s sono tutte donne e se proprio lo vuoi sapere, visto che sono uomo, coc questo palio che non volete fare mi avete fatto due scatole stratosferiche. Per tua conoscenza ti comunico che non posso andare al mare perche' sto lavorando magari anche per mantenere te che stai grattandoti dalla mattina alla sera. Il tempo per scrivere lo trovo nell'intervallo del lavoro o la sera

      Elimina
    6. In effetti Fla Mass mi sembra un tantino presuntuoso. Crede di essere un infallibile dio dell'Olimpo, mentre invece ci dovrebbe dimostrare che i comunicati che dispensa a destra e a sinistra sono farina del suo sacco. Basta vedere come dice di dover fare comunicati perché deve correggere i giornalisti, ma una parola diversa da quella che hanno detto i giornali ancora non l'abbiamo sentita. Massucci, guarda a casa tua perché di polvere sotto i tappeti ce n'avete un bel po'.

      Elimina
    7. parole al vento da uno che si firma come anonimo almeno Flavio si è firmato e c' ha messo pure la faccia. anonimi che razzaccia

      Elimina
    8. i comunicati si fanno al fine di non indurre in errore i cronisti, dispiace che ve la prendiate con un singolo solo perché pubblicamente si è fatto portavoce di un comitato di 7 persone che rappresentano 84 ragazzi (in particolare 70 ) poiché il quartiere Europa è favorevole a correre. dispiace anche vedere che si vada sempre sul politicante e sul meschino da parte di personaggi oscuri che sotto l'anonimato vanno a cercare l'attacco e la stoccata perfetta quasi come fosse una gara a chi è più fantasioso con le maldicenze. siete persone molto strane perché se avreste letto i giornali e noi gli articoli li abbiamo tutti conservati dentro casa con la polvere, avreste anche visto che da giovani viziati e svogliati che hanno da fare le ferie (riguardo al fatto dello spostamento della data proposto) e giovani che non vogliono sudare e faticare sotto il sole , (strano perché di 7 pali che ho corso ci sono state sempre estati afose e calde) a ogni comunicato qualcuno abbassava il tiro, da prima sul fatto della voglia di farlo poi sul fatto che noi eravamo bravi ragazzi e il sindaco non sapeva gestire la situazione è di nuovo il fatto che 70 persone venissero manipolate da due signori della guerra. badate che ogni articolo della stampa ha avuto un seguito dal comunicato e dopo è stato un susseguirsi da questo punto di vista. vi saluto anonimi quando un giorno vi firmerete sara' sempre troppo tardi

      Elimina
    9. I comunicati non servono a niente perché nulla vieta che siano zeppi di bugie, carissimo Stefano anonimo. Io che ho fatto sempre tifo per le ciurme ti dico che sui comunicati dei sei ciurmieri c'è molto, molto da dire. Per questo sospetto che non siano tutta farina del loro sacco. Comunque la battaglia per il rinnovamento del palio è tutta da giocare e io credo che le ciurme avranno bisogno d'altri e non di quelli cui si sono appoggiati negli ultimi tempi.

      Elimina
    10. Ti sto dicendo caro anonimo anonimo che sono frutto di riunioni tra i ciurmieri dopo se tu vedi il mondo quadrato e io lo vedo tondo possiamo parlare anni , visto che hai molti da dire, dillo!!

      Elimina
  2. un ex sciabbegotto5 agosto 2014 19:47

    Da ex sciabbegotto mi piacerebbe che i (non) partecipanti al palio la smettessero di autonominarsi scibbegotti perche' con il loro comportamento screditano la (ex) categoria. Dobbiamo preoccuparci che alcuni di loro non possono correre il palio nel giorno stabilito perche' sono sotto allenamento con le loro societa'. Domandate ad alcuni ex sciabbegotti che giocavano anche al calcio che sacrifici facevano per allenarsi dopo che la mattina si alzavano alle 3 per andare a scibbega. Per far piacere a loro magari cambiamo il nome al palio, invece di chiamarlo polio di San Giovanni chiamiamolo palio di San Lorenzo!!!!!!!!Se non volete che il palio si faccia, non fatelo ma non ci tediate con i vostri comunicati del piffero. Sono del patere che se non parteciperete al palio chi ci guadagna e' la dignita' di quelli che furono i veri sciabbegotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai letto i nostri 2 comunicati (29 Lug e 5 Ago) - ed in tal caso reputo troppo velocemente - avrai notato che sono la risposta necessaria ad una tempesta giornalistica che trae origine da qualcuno che non siamo noi. Per fartela breve: e come se io ed un gruppo di amici dicessimo in giro che sei fesso e lo ripetessimo varie volte a tutti, non ti verrebbe voglia di informare la collettività della verità......che non lo sei?

      Elimina
    2. Bene Fla Mass!
      difronte alla solita mielosa nostalgia di chi ama la portorecanatesità (definizione orrenda ! )
      non sprecate altro tempo.
      Per il prossimo anno auspico un Palio rinnovato con le vostre vere proposte, con una dirigenza altrettanto nuova.

      Elimina
    3. personalmente ex sciabbegotto sorrido leggendo il tuo post, sicuramente eri un accanito sostenitore del palio non che socio dell'ente però devo purtroppo ricordarti che chi ha proclamato il palio con il patrono di san Giovanni ha già si per sé erroneamente fissato una data sbagliata in principio in quanto la data del 23 è cmq errata dato che il santo si festeggia il 29 ;allora prima correzione in caso avessimo corso il 23 avremmo corso a santa rosa da lima visto che fai tanto il saputo. in più i tuoi amici dell'ente palio davanti al sindaco e al comitato squadre hanno giustificato il fatto che facendo il palio il 23 agosto si allungava la stagione, ma come fai dico io ad allungare la stagione se i turisti dopo i fuochi del 15 vanno via, soprattutto non pensi che data l'importanza di questo evento si sarebbe potuto dare aggiornamento risalto in una data con più turisti? secondo punto. allenamenti e sport individuali: tu hai lanciato il sasso e ora io te lo ritiro dicendoti che nessuno apparte chi gioca in serie A ha dei vincoli con le società in quanto quando inizia la preparazione si ritrova già allenato e personalmente a qualsiasi allenatore io abbia chiesto di poter partecipare al palio mi ha dato sempre l'ok con la bbattutina "non ve fate male ". però io giocavo in basse categorie adesso il calcio è molto cambiato e già chi gioca in promozione se sente un professionista e da tale la società lo tratta quindi uno deve andare incontro al rischio di farsi male per esempio oppure prendere multe dalla società perché non si presenta agli allenamenti o salta la preparazione e a settembre ci arriva storto. Terzo punto: tu confondi gli sciabbegotti pescatori con quelli che fanno da figuranti al palio e mi chiedo come nella tua mente possa fare il paragone a ragazzi che si prestano con entusiasmo a una rievocazione storica mentre tu ti sei focalizzato su la pesca che faticosa e piena di sacrifici e poi scomparsa grazie a dio per far posto a nuove metodologie di pesca più sicure e di maggior guadagno. se qualcuno ci perde è sicuramente chi vive il palio ma soprattutto chi organizza. chi ci perde più di tutti è il paese ma dato che leggo ogni volta i tuoi commenti ad ogni comunicato mi trovo a dirti. corrilo tu! che sai un fenomeno

      Elimina
    4. Quale tempesta giornalistica, amico Flavio? E di quale verità vai parlando? Non è forse successo per filo e per segno ciò che è stato detto dal Corriere Adriatico? Al pari del sindaco di Porto Recanati, hai cattivi consiglieri alle spalle, amico Flavio, e faresti bene a prenderne le distanze. Il sistema di negare anche l'evidenza è vecchio di duemila anni ed è tipico dei bugiardi incalliti e di una certa sinistra. Confrontati amico, anche sulle questioni di tutti i giorni. I giornali ci stanno apposta così come c'è l'Argano. E non fare mai di tutta l'erba un fascio. Firmato un tuo amico amico della informazione quella seria.

      Elimina
    5. un ex sciabbegotto6 agosto 2014 22:37

      Anonimo delle 10.41, non sono ne un accanito sostenitore del palio ne socio dell'ente. Anzi ti diro' che quelli dell'ente palio mi stanno sullo stomaco se non altro perche' spalleggiati dal sindaco che non capendo niente di Porto Recanati sposa tutte le cause sbagliate. Due cose mi stanno sullo stomaco, il palio in quanto tale e i partecipanti che questanno non lo vogliono fare. Si dovrebbe sopprimere l'ente palio cosi che non avremmo piu' nessuna lamentela da parte dei partecipanti. Statevene a casa come faccio io , non tediate la gente. Se non te ne sei accorto ai Portorecanatesi il palio interessa molto poco. Caro fenomeno ti informo poi che essendo un ex sciabbegotto che qualche volte ha portato anche la stanga sulle spalle, ho una eta' che non mi permette piu' di correre, pertanto le corse le lascio a te

      Elimina
    6. anonimo delle 16 e 32. I giornali ci stanno è vero peccato che manchino i giornalisti decenti......... e con questa te saluto

      Elimina
    7. brao lassale a noi e stai in casa però con la lingua ancora sai bono a parla' e lanciare le frecciate . non te sta bene bel palio , chi lo corre, l'ente palio, non te sta bene niente! !!!! guarda se vai più su de montarice dove stanno a costruite come matti i compari tua, c'è recanati, sta lì'

      Elimina
    8. Testina, se tutti quelli che se ne fregano del palio dovessero andare a Recanati, al Porto ci rimarresti tu, i 70 che corrono e i membri dell'ente Palio.

      Elimina
    9. Cioè detesti il palio, e detesti gli sciabbegotti (scusa il termine, ma ci chiamano cosi!) che non vogliono farlo. DECIDETE!

      ps. chi è tanto convinto delle proprio idee, scrivendo manifesti e memorie su pergamena, perche si nasconde dietro l'anonimato?

      Elimina
    10. 8.19, suppongo che tu un giornale non l'abbia mai letto perché se è come tu dici dovresti puntualizzare ciò che va e ciò che non va. Sei un qualunquista che spara nel mucchio con gli occhi bendati. Il confronto tra me e te deve avvenire sulle idee non sui sotterfugi. E per questo dico che le persone più ammirevoli sono gli anonimi che non offendono né calunniano nessuno. Di qualcosa di più, dunque, e non le cose imparate a memoria da gente senza qualifica.

      Elimina
    11. Ci vuole coraggio da parte tua a difendere questi "anonimi" definendoli ammirevoli visto che stanno dicendo di tutto e di più (vedi sopra), il confronto dovrebbe essere serio se fatto faccia a faccia e qui gli argomenti su cui discutere sono sempre quelli dopo qualcuno aggiunge cose fazione o fantasiose.

      Elimina
    12. Io non difendo questi anonimi, caro Stefano, ma quelli che educatamente e senza offendere nessuno propongono idee sulle quali discutere. Lo so anch'io che qui se ne trovano pochi, ma val la pena insistere, fino a che i nervi tengono.

      Elimina
  3. Siete solo un branco di ragazzini viziati:
    volete spostare il palio per avere più visibilità e vedere appagata la vostra smania di protagonismo!!
    La data del palio è quella e quella rimane... non potete? avanti altri e fatevi da parte.
    State facendo un grave danno d'immagine al paese ed alla attività turistica. Mi dispiace che molti non se ne siano ancora resi conto. Queste baruffe su una ricorrenza, che dovrebbe essere di comunione nel paese, è stucchevole e priva di qualsiasi maturità. Probabilmente avete ragione nella sostanza, ma la state perdendo nella forma in cui attuate la protesta. Non potete permettervi il lusso di mandare tutto a pu...ne in questa maniera e la cosa grave è che all'interno del vs gruppo c'è un consigliere comunale che tutto può permettersi tranne che screditare l'immagine di Porto Recanati. Vergogna!!
    Anche in virtù dell'importante riconoscimento del patrocinio Presidenziale, dovete dimostrare superiorità e dare uno schiaffo morale a chi non vuole riconoscere l'importanza di alcune vs richieste, correndo il Palio.
    se si vogliono cambiare le cose non si scappa, si combatte dall'interno onorando i propri impegni.
    Un cittadino non amante del palio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu che viziato non sei, allenati , fatti avanti e partecipa!
      Sei preoccupato dell'immagine del paese e dell'attività turistica? Prova tu a fare il cavallo da soma ed essere ridicolizzato con tutto quel pietoso contorno che si chiama sfilata storica, unica vera preoccupazione per i dirigenti eletti a modo loro che aspettano solo il plauso personale per tanta magnificenza!
      Quale comunione di paese se le istanze per migliorare non vengono ascoltate perchè il palio è loro proprietà esclusiva!
      Perchè solo i ragazzi che corrono ( veri protagonisti mai ascoltati) devono sentire la responsabilità di mandare " tutto a ...." ?
      La minuscola dirigenza autoproclamatasi con le modalità che sappiamo doveva preoccuparsi di loro per tempo o l'unico pensiero era per l'intervento di Coppi !
      E perchè coinvolgere il consigliere comunale , al tempo delle sollecitazioni di modifica, soltanto corridore del suo quartiere?
      Non correre , se pure con l'importante riconoscimento del patrocinio Presidenziale, significa prendere posizione difronte ad un ricatto morale.
      Per cambiare le cose è stato necessario arrivare a questo punto perchè non c'è più sordo di chi non vuol sentire.
      Caro amico cittadino non amante del palio come me , informati bene e concludi.

      Elimina
    2. Hai concluso nel migliore dei modi, non sei amante del palio. se solo lo fossi stato almeno un terzo de quello che lo ero io avresti capito che del patrocinio non gli importa nulla a nessuno, si combatte? si onora? l'onore voi parlate di onore? allora cugio prendi le Coffe e vai più veloce che puoi, stai tanto a bilaterale ma un sostanza sei un altro che leggeri bugiardo' e riporta solo quello che gli fa comodo. vergognati attaccare dei ragazzi senza sapere come stanno le cose. taci non amante del palio , taci che è meglio.

      Elimina
    3. INDOVINA INDOVINELLO
      CHIA HA CHIAMATO COPPI NEL NOSTRO CASTELLO ?

      Elimina
    4. Eroe cialtrone delle 10.49, aspettiamo di sapere da te la verità su tutta questa faccenda visto che gli altri sono tutti bugiardi e plagiati. Che cosa vuoi? A chi sei legato per fare certi ragionamenti? Te lo ripeto, dicci la tua verità, tu che sei più falso della moneta greca.

      Elimina
    5. Ano 10.49...forse sei te che non hai capito. A voi non importa del patrocinio? e questo ci può anche stare. Ma dovete prendere atto che alla gente il palio è venuto a stufo: ogni anno sempre meno persone vengono a vederlo; ogni anno sempre problemi precedenti e post palio con polemiche al seguito. E' una manifestazione che non tira più , ecco perchè volete anticiparla per avere il degno pubblico. Se volete questo è perchè vi siete resi conto che il palio in quanto tale non è un evento di richiamo. Voi fate la festa e voi ve la godete, almeno risparmiateci questa stucchevole lotta per la presa del potere.

      Elimina
    6. scusa anonimo delle 22 e 38 se intervengo in una battaglia che non ho ingaggiato io, di chi è secondo te la colpa per questo calo di entusiasmo da parte delle persone, premetto che corro da otto anni e solo negli ultimi due max tre mi sono accorto anche io di questo calo, secondi te la colpa è bei chi lo corre?? no te lo chiedo perché io 8 anni mi alleno con la squadra e do' sempre il massimo, oppure è di chi organizza il palio che ultimamente sta scemando viste le comparse del cambio di percorso, gli antichi romani, la solita solfa Pre palio, il regolamento non chiaro e sempre male interpretato e mi collego al tuo discorso delle polemiche post palio. di chi è la colpa? ma soprattutto visto tutto ciò che si legge in questo forum non sembra che sia un evento trascurato. ti prego di rispondere senza polemica perché io ti sto facendo una domanda seria. grazie

      Elimina
    7. o ano. delle 14 e 18, non è che sarai mica il famoso giornalista che vi butta il fango addosso??? taci te lo ripeto stai zitto che fai bella figura taci ignorante

      Elimina
    8. Quello che un po' mi fa sorridere è questo tiro al bersaglio contro tutti i ragazzi che corrono il Palio! veramente non riesco a capire questo astio cieco che porta a dare la colpa ai corridori per qualsiasi cosa, a volte in maniera anche poco coerente (a mio avviso).
      Visto che è stata tirata in ballo la questione "il palio non tira più" e qualcuno ci costruisce la solita polemica per poter additare qualcuno, vi chiedo una cosa semplice e che dovrebbe essere quasi scontata: vi sieti chiesti il perchè la gente non va più al Palio? Avete ascoltato il perchè la gente non è così entusiasta della manifestazione?

      Pensate che il calo di interesse nei confronti del Palio sia dovuto alle ciurme che corrono la gara? Ma veramente pensate questo? E soprattutto volete incolpare i ragazzi che correndo, mantengono viva questa cosa? Secondo me è Assurdo!

      Io, come dicevo sopra, l'ho chiesto alle persone: l'ho chiesto ai miei parenti, agli amici, ai vicini di casa. Sapete cosa mi hanno risposto tutti? Tutti adorano la corsa, tutti si entusiasmano a vedere come i ragazzi partcipino ad una gara così dura e così tosta... Nessuno ama le ore di "stallo" prima e dopo la gara! Nessuno ha più voglia di tornare a casa alle 2 di notte per sapere chi ha vinto! Nessuno vuole attendere ore per capire come si è piazzato il proprio quartiere!

      E di questo sarebbero colpevoli i ragazzi che, con amore per i propri colori e la propria città, si dedicano anima e corpo affinchè le squadre vengano fatte?

      Elimina
    9. anonimo delle 22:38 ti vedo confuso ed è mio interesse chiarirti un paio di cose..
      IL PALIO NON TIRA PIU, giusto.. ti sei mai chiesto perché? NO.. allora ti do un paio di dritte, forse ti saranno di aiuto.

      Sono 10 anni che corro il palio, e certamente ho notato questo calo..
      Se non ricordo male, circa 5 o 6 manifestazioni fa ci fu un ritardo bestiale, da programma inizio alle 21.30, manifestazione iniziata alle 22.45 o su di li. gente imbestialita che se ne andò.
      Secondo punto, la totale discordanza dei temi delle sfilate con il palio. Che c'azzecca la sfilata dei romani col palio portorecanatese?
      Altro punto, le polemiche. Ti sei mai chiesto il perché delle polemiche? NO
      Polemiche perché ogni anno i corridori che vivono veramente la manifestazione propongono propongono e propongono ad un Ente Palio sordo.
      Soluzioni per evitare appunto polemiche e ricordi post corsa o peggio ancora post proclamazione. Soluzioni per evitare la rottura delle coffe. Soluzioni per affrontare il numero sempre più alto di non residenti che bramano per correre il palio, a differenza di tanti nostri giovani concittadini.

      Nisciu lo voleva el palio, era na rottura de palle per le attività commerciali, per i residenti, per i villeggianti, scherniti con il perpetuante messaggio "MA CHI TE LO FARA' FA".. e poi per un anno che i vostri bramati desideri si realizzano.. siamo bimbi viziati.

      Cioè, piate na posizione e portate avanti quella!

      Elimina
    10. per ano 00.08 e imbastoni... posso dare il mio punto di vista che è quello di chi vede il palio dall'esterno. Sicuramente mi mancano molte sfaccettature che sono proprie di chi, invece, lo vive con partecipazione diretta. Sicuramente la colpa non può essere data a chi decide di non correre, questo è fuori discussione. Però non è neanche possibile assistere, come è successo l'anno scorso, che l'attuale consigliere si maggioranza si scagli pubblicamente, a fine Palio, contro l'organizzazione ed altri in modo minaccioso e violenta. Scena a cui hanno assistito tutti gli ospiti invitati i turisti ed i cittadini.
      Qualcosa, e forse molto più di qualcosa, non va.
      Però sono convinto che in questo clima di tutti contro tutti, ci rimettiamo tutti e mi spiego: ci rimette l'ente palio perchè è evidente che non ha saputo, in questi anni, dare un linea organizzativa e portarla avanti; ci rimette i quartieri ed voi corridori perchè comunque non è una bella immagine e la gente disinteressata non partecipa ad iniziative con lo scopo di litigare, quindi si perde in partecipazione, ci rimettiamo noi spettatori perchè ci allontaniamo ulteriormente dal palio, ci rimette l'amministrazione perchè evidenzia la sua incapacità di fare da collante tra le vostre richieste e l'organizzazione. Personalmente se fossi stato io l'amministrazione avrei congelato il rinnovo delle cariche dell'ente palio, avrei concordato con i quartieri lo svolgimento dell'edizione 2014 alle condizioni esistenti, a settembre avrei aperto la campagna tesseramenti ed a gennaio avrei indetto il rinnovo delle cariche rappresentative dell'ente. A quel punto chi vince vince si prende una direzione e si va avanti, contenti o non.
      Spero si avere chiarito la mia posizione.

      Elimina
    11. assolutamente, è proprio per ridare nuova linfa a tutto quello che di negativo hai egregiamente elencato, che quest'anno dopo ANNI di richieste rimaste inascoltate, abbiamo deciso che fosse stata ora di rinnovamento.
      Purtroppo questa era l'unica soluzione che abbiamo trovato, le votazione per le elezioni del direttivo fatte in fretta e furia, ed i relativi esiti, fanno capire quanto poco si fosse compreso delle nostre necessità.
      Al prossimo anno!

      Elimina
    12. All'anonimo delle 14:26 che capisce tutto e saprebbe porre rimedio a tutto, ti consiglio di alzere il culo, candidarti e guidare questo paese alla gloria. Abbiamo bisogno di persone come te: grossi scrittori davati al pc, che se ci fossero loro le cose andrebbero bene! E tò aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! E' riato!

      Elimina
  4. Chi è stato sempre fuori dall'organizzazione può sciorinare tutti i commenti e le considerazioni che crede, chi conosce la fatica ( ed i ragazzi delle squadre in primis ) di tentare di ragionare con cHI PRESIEDE E VUOL DIRIGERE LA MACCHINA , sa bene che sbatte da oltre 10 anni con le pietre!
    La visibilità, l'immagine, il turismo , il patrocinio illustre serve solo e soltanto a chi si vuol fare bello sulla pelle dei corridori.C'è un detto : " PER FARE UN BUON ORDINE ,E' NECESSARIO UN DISORDINE " e sicuramente bisognava arrivare a tanto per cambiare prima di tutto la legalità e le regole del Direttivo.(e l'Avv. Coppi certamente l'avrà sottolineata) Prendersela con gli SGIABBEGOTTI è davvero ignobile.

    RispondiElimina
  5. Peccato per Porto Recanati! I toni sprezzanti e ultimativi usati nei primi sette commenti alla notizia che il palio 2014 forse non si farà, non lasciano presagire nulla di buono. Purtroppo Porto Recanati, spesso, troppo spesso, "ama dividersi" e confondere gli eventi con i personalismi. trincerarsi dietro l'anonimato poi per esprimere una semplice libera opinione mi sembra assurdo e dannoso. Io continuo a pensare che un punto di incontro possa ancora trovarsi perché dopo venti anni perdere un evento importante come il palio di San Giovanni mi sembra sbagliato. Strumentalizzare la vicenda a fini di parte lo è ancora di più. Rassereniamoci e mettiamoci una mano sulla coscienza se crediamo tutti - come penso - alla "utilità" di una manifestazione che non solo contribuisce al prolungamento della stagione turistica ma che in qualche modo ricorda un pezzo di storia locale .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgio 52, dicono che dietro a tutta questa cagnara ci sia la mano di gente a te politicamente affine. Cerca dunque di parlarci se vuoi che il palio si faccia.

      Elimina
    2. giorgio dovevi finire con AMEN. Ci mancava il sermone del buon samaritano. Adesso che avete la responsabilità dell'amministrazione chiedete toni bassi, prima eravate con il megafono ad urlare su tutti i vicoli (vedi Fiaschetti che prima faceva le foto ai potatori delle piante per controllare se erano in sicurezza oggi è sparito e va tutto bene) adesso siete diventati per un confronto costruttivo. Che cambiamento? Vi siete rinsaviti sulla via di Damasco o è solo opportunismo? Basta, sta emergendo tutta la vostra inutilità come valore rappresentativo di amministrazione. un semplice consigliere vi sta tenendo in scacco sulla questione palio e tutti gli andate dietro. Vedrete cosa succede per le altre questioni, tipo Burchio.

      Elimina
    3. Intanto, Giorgio 52, parti col dire la verità, sempre. Altrimenti nessuno ti prende sul serio. Sulla bacheca del tuo partito affermi che la pineta l'ha messa a posto questa amministrazione con l'aiuto, ecc. ecc. La pineta l'ha messa a posto Carlo Sirocchi con l'aiuto di ecc. ecc.Ti pesa dire questa verità? E come puoi pretendere allora che ti stiamo a sentire come fossi la voce della verità?

      Elimina
    4. intanto partite tutti col fatto che state buttando in politica tutto e avete rotto pure un po le palle. il portorecanatese è colui il quale riuscirebbe a vedere la politica anche in una foglia che cade da un albero.

      Elimina
    5. Il portorecanatese è quello che non ha niente in zucca ma che pretende di dire la sua su ogni cosa. Bisognerebbe evitarlo, se non si ha sufficiente forza d'animo per sopportarlo.

      Elimina
  6. buttate in mare cugio, e te firmi pure un cittadino non amante del palio. ma perché non vai al mare come fanno tutti e scrivi meno cavolate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo non è successo niente, torna pure a dormire. vuoi sembrare di porto recanati con la parola cugio? almeno scrivilo bene.

      Elimina
    2. te perché lo scrivi con la k? sarai mica un giaggianese?

      Elimina
  7. Tutti svelti questi commentatori, ma guarda un pò!!! 70 ragazzi hanno preso una decisione, RISPETTATELA e se proprio non vi va bene, alzate il culo, allenatevi ed il Palio fatevelo voi.

    RispondiElimina
  8. Perché tutti quelli che ci insultano, denigrano e mancano di rispetto non si firmano? Oppure fissiamo giorno ed orario per dirci le cose in faccia e chiarirci.

    RispondiElimina
  9. l'unica cosa fatta be che può fare coppi è mettere la firma , con il patrocinio della presidenza della repubblica naturalmente, a questa buffonata " storica " che si chiama palio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo allora corretelo tu e lui in coppia

      Elimina
  10. W LE CIURME DI CASTENNOU - SAMMARI - MONTARICE - CENTRO - SCOSSICCI DEL SOLE
    e SANTA MARIA IN POTENZA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no anche Europa, caro Robespierre del XXI secolo?

      Elimina
    2. anche Europa e soprattutto Europa che fa parte dei 7 quartieri e soprattutto del comitato squadre, spero di rivedervi alle riunioni e che si riapra il dialogo perché l'unione fa la forza ora è sempre.

      Elimina
    3. "Robespierre" ( a uno che scrive questo si dice CHI MAL PENSA ,MAL FA , anzi SCRIVE) voleva semplicemente rivolgere un plauso ai ragazzi che sicuramente con tanto rammarico (io ci credo ! ) hanno dovuto prendere una posizione forte per essere ascoltati e addivenire ad un cambiamento per il bene del Palio e del Paese.
      Nulla contro i ragazzi di Europa che sicuramente faranno GRUPPO con gli altri amici.

      Elimina
  11. Io parlo da Ex (purtroppo) Sciabbegotto e da Immenso Innamorato del Palio (nonostante io non sia di Porto Recanati). Ho avuto l'immenso piacere di poter correre una volta e di seguire l'evento una seconda come riserva a causa di un infortunio. In queste poche ma intense occasioni, ho conosciuto un mondo a me completamente nuovo fatto di tantissimi ragazzi che si impegnano sacrificando tempo, lavoro e salute per rendere tutto possibile.
    Gli stessi "viziati" (cit.) che vengono additati come gli attuali untori, sono gli stessi che per anni hanno organizzato le squadre tra mille difficoltà (in primis trovare gente disponibile a correre): quelli che oggi nei bar sono i "colpevoli da decapitare" sono gli stessi che per anni, lavorando e sacrificandosi sono stati in prima linea per rendere il Palio entusiasmante e possibile; quelli che "se questi sono i ragazzi di oggi..." (cit.) sono ragazzi che in maniera Costruttiva e Unita hanno fatto una scelta, giustificandola in maniera compatta e rispettando tutte quelle che sono le norme del buon comportamento.
    E' ovvio che non correre il Palio fa brutto: ma credete che non faccia brutto a questi ragazzi? Pensate che anche loro non ne sentiranno la mancanza?
    Io credo che prima di puntare il dito da una sola parte, sia necessario conoscere, informarsi e comprendere bene quelle che sono le questioni che portano a certi atti! E' facile lamentarsi delle "generazioni giovani" vantandosi del passato e dei tempi che furono (magari arrivando pure ad insultare in maniera, a mio avviso, del tutto sterile); è più difficile documentarsi e cercare di comprendere il "perchè", magari perdendoci un po' di tempo (come fanno gli stessi ragazzi!).
    E' facile (e ormai è una moda tutta italiana) accusare, denigrare e magari arrivare anche ad insultare (che brutta cosa!)... Nessuno però mai che si faccia delle domande per capire se magari la colpa non sia solo di una parte o se anche altri hanno contribuito a questa situazione.

    Beh, da Amante del Palio, da Ex Sciabbegotto, da Tifoso accanito del MIO quartiere (mi permetto di definirlo così perchè ho corso con i suoi colori e ho conosciuto un grande gruppo di amici) e da Amico e Sostenitore di tutti i ragazzi che hanno corso, corrono o correranno questa fantastica avventura, dico che NESSUNO E' SCAPPATO DI FRONTE ALLE DIFFICOLTA' (cit.); i "se questi sono i ragazzi di oggi…" (cit.) hanno dimostrato tutt'altro unendosi, confrontandosi ed arrivando ad una decisione comune. Se tutti i mebri sono d'accordo, se tutti i corridori sono unanimi... Saranno tutti "criminali"?
    Da parte mia, non posso che ringraziarli per avermi coinvolto in uno spirito sportivo e amichevole che ancora oggi, di tanto in tanto, mi porta a ripensare e addirittura sognare quelle tratte fatte in coppia tra urla, sorpassi e tensione… Uno spettacolo!

    Via Porto Recanati, Viva il Palio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole di comprensione e carica emotiva, sono sicuro che il prossimo anno vivremo un palio ancora più avvincente e competitivo ma soprattutto spettacolare dal punto di vista di chi lo guarda.e chissà che non ci esca un bel testa a testa tra de no'.

      Elimina
    2. Grazie a te Stefano!

      Come ho detto sono profondamente innamorato del Palio: solo chi lo corre può cogliere pienamento quello che significa questa manifestazione! Gli allenamenti dopo una giornata di impegni, le risate e le prese in giro durante le prove, le mille tattiche viste e riviste per arrivare a metterle a puntino, la tensione del giorno della gara, la carica quando vedi arrivare la coppia che ti lascerà la coffa, il frastuono di passi e urla mentre corri la tratta... e infine il delirio dopo l'arrivo! Perchè come è andata è andata, il fatto è che però hai corso, l'hai portato a termine, e tutto ciò lo hai fatto insieme a tanti altri ragazzi che, sebbene con maglie di colore diverse, hanno condiviso e contribuito con te questa esperienza! E tutti questi ragazzi, a mio avviso, vanno tutelati ed ascoltati perchè sono quelli che rendono possibile tutto ciò di cui sopra ho parlato, che poi si traduce con un bello spettacolo per il pubblico che segue il palio!
      "Se questi sono i ragazzi di oggi..." si leggeva in qualche commento sopra con tono dispregiativo... Ma come? Tutti si lamentano (spesso anche giustamente) che i giovani attualmente siano vittime dell'apatia sociale e politica, che non si interessano di nulla e che pensano solo a cose frivole, no? I ragazzi delle ciurme si sono incontrati, hanno collaborato, si sono confrontati, hanno raggiunto delle decisioni, hanno avanzato delle proposte partecipando attivamente alla vita che ruota intorno a questa manifestazione; hanno fatto tutto con molta cura, sacrificandoci del tempo... E adesso ci si lamenta di questo?

      Beh, io proprio non riesco a capire!

      Stefano, grazie a te!
      Spero veramente di riuscire ad essere di nuovo in "pista" per correre il palio il prossimo anno e spro veramente di trovarmi fianco a fianco con tutte quelle maglie di colori diversi, a battagliare per il Palio!

      A presto!

      Elimina
    3. Non sai che "ragia" che me porto dentro guarda, oggi volta che prendo la coffa nte la ma' che pesano come il diavolo, ogni hanno cercano di farcela perdere la passione usando i ragazzi come muli per un teatrino da sfoggiare per farsi grandi. è finita l'epoca delle marionette, e se ci sarà un prossimo palio è io ne sono sicuro che in un modo o nell'altro si farà a saremo tutti protagonisti e nessuno sarà comparsa. ti saluto. a presto

      Elimina
    4. che bello spettacolo mercoledi ,nel tardo pomeriggio, per il lungomare !
      un gruppo di amici sciabbegotti in tenuta corsa da palio dei diversi quartieri che correvano, presumo come normale allenamento.
      spero significhi che sono tutti uniti e decisi a continuare il palio con le loro proposte innovative : che il prossimo anno si possa assistere ad una corsa appassionata, ad una manifestazione coinvolgente !

      Elimina
    5. Orrendo, direi.

      Elimina
  12. Risposte
    1. sig. 18:28 , definirti stupido è un complimento!

      Elimina
    2. Signori. anonimo delle 8.45 dovremmo prenderti in considerazione , ominide. .......

      Elimina