QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 27 giugno 2014

IDEE PER PORTO RECANATI

Riceviamo e pubblichiamo dall'Assessore Fiaschetti:

Gentile redazione,


Spero di avere una vostra collaborazione per poter divulgare alcune informazioni per i nostri giovani.

Come sapete, alcuni giorni dopo aver vinto le elezioni,i ragazzi di Alternativa Civica mi hanno spinto a incontrare da subito i giovani di Porto Recanati alla sala Biagetti. Con molto stupore abbiamo constatato una grande partecipazione e allo stesso tempo abbiamo notato che i giovani con piacere espongono le proprie idee se sanno di essere ascoltati.

In questa occasione ci siamo confrontati e abbiamo pensato tutti insieme di aprire una pagina facebook dove poter raccogliere le idee e proposte per la nostra città. La pagina si chiama "Idee per Porto Recanati". Mi scuso con voi se involontariamente abbiamo copiato il titolo di alcuni vostri post.

Martedì sera abbiamo fatto il nostro secondo incontro presso la sala Auditorium. Abbiamo presentato, a mio avviso, alcune cose molto interessanti (vi allego delle immagini in jpg) e più precisamente dei bandi. Un bando regionale che vede disponibili 460000 euro destinati alle politiche giovanili che ha come scadenza per la presentazione delle domande il 30 agosto 2014 ( vedi www.giovani.marche.it) Le seconda immagine invece è stata presa dal sito www.garanziagiovani.gov.it e riguarda il piano della Comunità Europea per la lotta alla disoccupazione giovanile. Spero che diate giusto spazio a questa notizia e che anche in futuro il vostro blog possa essere uno dei mezzi per poter far arrivare a più persone queste opportunità messe a disposizione dalla Regione e dalla Comunità Europea.

Inoltre vi posso comunicare che per settembre avremo un regolamento per istituire la Consulta dei Giovani che si svolgerà in assemblee aperte a tutti i ragazzi/e.

Appena verrà approvato il bilancio proporrò al Sindaco e alla maggioranza la sistemazione dei sottopassi attraverso i writers, un corso di fotografia e uno di pittura. Per ultimo vi informo che con i ragazzi stiamo cercando di acquistare una altalena per disabili da posizionare nei giardini Carradori. Vi ringrazio e spero di aver fatto cosa gradita.

 

 

 

17 commenti:

  1. ecco che cosa si chiede ad ogni assessore o delegato,fate sapere cosa state facendo ,senza paura delle critiche

    RispondiElimina
  2. Se ho ben capito Portorecanati parteciperà al bando regionale per le politiche giovanili. E' già stato individuato un progetto? Ho letto il bando molto velocemente e non ho ben capito il punto in cui si parla della forma aggregata dei Comuni. Significa che ci deve essere un'unione di comuni pena l'esclusione dal bando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È esattamente così ma evidentemente Fiaschetti non ha letto bene. Ha letto solo che sono necessari partner locali e cioè associazioni, tipo Gaia.

      Elimina
    2. io ho letto bene e Lei forse oltre essere ossessionata è anche incapace di intendere. Nel bando si riporta che i giovani si possono costituire in associazione.

      Elimina
    3. Sig. Fiaschetti credo che dovrebbe usare dei toni più consoni al suo ruolo istituzionale di assessore. Trovo preoccupante che lei non riesca a distinguere chi pone delle domande perché veramente interessato a dei progetti, da coloro che cercano solo di sminuire il suo lavoro. Io ho posto delle domande perché curiosa e veramente interessata a questi progetti per i giovani. Purtroppo non sono esperta di bandi e avevo posto dei quesiti per capirne di più. Avevo addirittura pensato di contattarla per chiederle maggiori delucidazioni visto che, in un commento, si era dimostrato disponibile a darle, fornendo addirittura un indirizzo e-mail. Mi meraviglio inoltre che dia della "incapace" di intendere" a me quando su questo blog le arrivano critiche e sberleffi da più parti. Spero fortemente che voi assessori e consiglieri non vi predisponiate in questo modo nei confronti di chi pone domande sulle vostre iniziative, lasciando così alle parole comunicazione, trasparenza e nuovo rapporto con la cittadinanza, il loro vero significato. Lei ha scelto la visibilità (uso questo termine con un'accezione estremamente positiva!) e da persona intelligente capirà cosa questo comporti.Dorma sogni tranquilli, non sono certo ossessionata da lei.

      Elimina
    4. Sig Emanuela il mio commento non era riferito a lei ma a chi ha tirato in ballo l'associazione Gaia.

      Elimina
    5. Mi scusi allora, avevo frainteso. Avendo usato un aggettivo al femminile ho pensato si rivolgesse a me e non all'anonimo delle 11:08.

      Elimina
  3. Leggere di una disponibilità di € 460000 fa ben sperare ai giovani disoccupati o precari del territorio, così sono andato a leggere il bando.
    Poi però mi sono accorto chi in realtà può chiedere questi finanziamenti. Il punto 2.1.2 "Soggetti beneficiari" recita:
    "Come previsto dal Programma annuale degli interventi, per la programmazione locale e per la gestione degli interventi in materia di politiche giovanili, viene prevista esclusivamente la forma aggregata degli Enti Locali.
    In base a quanto sopra, possono presentare richiesta di finanziamento i seguenti soggetti del territorio della regione Marche:
    - Comuni, esclusivamente in forma aggregata (ad eccezione di quelli oggetto di fusione), con almeno 1 comune di popolazione inferiore o uguale ai 5000 abitanti (rappresentati legalmente dal Comune individuato come capofila);
    - Unioni di Comuni, Comunità Montane e Ambiti Territoriali Sociali in forma singola o aggregata (rappresentati legalmente dal soggetto capofila).

    I suddetti soggetti devono obbligatoriamente procedere alla costituzione di un partenariato con le componenti giovanili del territorio, secondo quanto previsto dal 5° capoverso del punto 2.1.3 (Requisiti di ammissibilità). "
    Inoltre, il bando prevede il cofinanziamento del progetto da parte del soggetto proponente (i comuni, per intenderci), nella misura non inferiore al 30% del costo del progetto ammissibile e finanziabile.
    Il bando è si rivolto ai giovani, ma la redazione del progetto deve avvenire dai soggetti indicati sopra.
    I giovani disoccupati se ne fanno ben poco di un bando del genere. Può essere invece di interesse a quei comuni che, attenti ai problemi occupazionali e con disponibilità economica, decidono di realizzare e presentare un progetto a favore dei loro giovani disoccupati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavi che i disoccupati ricevessero soldi a pioggia direttamente dalla regione? A che titolo?
      E' ovvio che il bando sovvenziona un progetto...

      Elimina
  4. io non so con faccia parla Fiaschetti!!
    Prima di cominciare a parlare di attività poitica nuova, ci si aspetta che inizi a fare quello che aveva detto in campagna elettorale e all'opposizione, circhi , bagni ai pescatori , restituzione suolo deep blue, e soprattutto deve rinunciare all'indennità caro Fiaschetti,
    io sono convinto di trovarmi davanti ad uno dei politici che la città di Porto recanati ricorderà molto bene per le differebze da quello che dice ( tutto) e quello che farà (niente)
    Dai il buon esempio ai giovani piuttosto di illuderli!!

    https://www.flickr.com/photos/83138763@N08/11146244646/

    RispondiElimina
  5. Semplicemente la regione Marche ha applicato di una legge nazionale(governo renzi) , che applica una direttiva europea, oltretutto mi sembra che altri paesi europei si siano attivati molto prima di noi

    RispondiElimina
  6. http://www.regione.marche.it/Home/Comunicazione/ComunicatiStampa/Comunicato.aspx?IdNews=24127
    Qui potete trovare il comunicato stampa dell'Assessore regionale Giorgi

    RispondiElimina
  7. Assessore non sarà che il nome l'ha preso da Sel??!! Alla conferenza programmatica aveva dato proprio quel nome....... Mannaggia. Prima gaffe!

    RispondiElimina
  8. Iniziativa che vorrei prendesse ogni assessore e delegato.ci piace leggere che cosa stanno facendo i nuovi eletti

    RispondiElimina
  9. A Porto Recanati un vecchio proverbio dice:
    EL PORCU NSOGNA LA GHIANNA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e sogna che fiaschetti non è stato eletto

      Elimina
  10. Pasquino, mentre tu citi el porcu, io anche oggi informo gli utenti di questo blog delle opportunità che si possono trovare.
    AVVISO PUBBLICO REGIONE MARCHE.
    Interventi a supporto del re-inserimento di disoccupati over 45 attraverso l'attivazione di tirocini formativi per 280 soggetti. Per chi vuole ulteriori informazioni può recarsi al secondo piano di palazzo Volpini ufficio servizi sociali, oppure mi potete contattare via email a fiaschettia@yahoo.it
    Pasquino te saluto

    RispondiElimina