QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 9 settembre 2013

COSA FA PAGANO?

Non sappiamo se la fonte di questa notizia sia il diretto interessato. Ma prendiamo atto che, secondo il cronista del Corriere Adriatico, in relazione alle prossime elezioni amministrative, l'attuale vicesindaco Javier Pagano
non sarà della partita. Nell'attuale calma piatta del panorama politico portorecanatese, questa, consentitecelo, se vera, sarebbe una notizia bomba. Visto che proprio lo stesso Pagano è stato il consigliere eletto, alle ultime elezioni, a ottenere più consensi di tutti (circa 450 voti, se ricordiamo bene). Noi de L'ARGANO, pertanto, invitiamo proprio lo stesso Pagano a fornirci informazioni sulla veridicità della notizia. Sappiamo che il vicesindaco ci legge con frequenza.
Per quanto riguarda il resto dell'articolo che vi alleghiamo sotto, si parla genericamente di aria fritta. Ovvero il nulla. Perché anche se non ci crederete, a 9 mesi dal voto, nella nostra cittadina, a livello di iniziative politiche e di eventuali candidature, non sta succedendo assolutamente nulla. E pensiamo che la cosa non dispiaccia certo all'attuale prima cittadina....


29 commenti:

  1. Comunicazione agli utenti: per problemi avuti con la piattaforma web che ospita il nostro blog, i commenti postati questa mattina sono andati persi in fase di moderazione/pubblicazione. Si pregano gli utenti, qualora interessati, di volerli postare nuovamente

    RispondiElimina
  2. Subito, caro Argano. Siccome ho notato che spesso e volentieri ve la prendete con il Corriere Adriatico, mi domando se alla base di ciò ci sia una antipatia personale. Altrimenti come spiegare il fatto che qui sopra parliate di aria fritta senza motivare questa affermazione? E' aria fritta che nel Partito Democratico c'è gente che sta raccogliendo le firme per le primarie? E che tra i 5 Stelle c'è chi vorrebbe allearsi con il PD è ancora aria fritta? E che dire sulla rivelazione che l'ex leghista Fiaschetti ha intenzione di fondare a Porto Recanati un movimento pro Tosi? Tutta aria fritta? Se così fosse dovrebbero essere i diretti interessati a dirlo, non l'Argano. Se le cose non si sanno non vuol dire che non esistono e voi non potete sapere tutto. Saluti comunque da parte mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio Castellani9 settembre 2013 19:20

      Nell'articolo si parlava di "una bella fetta dei 5 stelle ..." a me non risulta, ho chiesto a tutti gli attivisti e nessuno se lo è neanche sognato. L'ho chiesto anche a Giovanni Brandoni (segretario PD locale) che ha smentito. Quindi o si rivelano le fonti o è aria fritta. Se volete notizie fresche e vere sul M5S, chiedete a me o al sig. Umberto o al sig. Guidi che si sono sempre gentilmente proposti alla "stampa". Giovedì faremo un incontro a Loreto in cui il Movimento di Porto Recanati parlerà con gli attivisti degli altri comuni di comunicazione. Mi risulta che sia stato invitato anche Aurelio Bufalari e che abbia rifiutato l'invito perchè non di sua competenza. Peccato. Se non vi volete informare direttamente alla fonte, almeno chiedete una conferma o una smentita, poi ovviamente pubblicate quello che volete, secondo la vostra deontologia e responsabilità.

      Elimina
    2. Maurizio, scusa, Brandoni vuol farti le scarpe, che vuoi che ti dica? Politicamente starebbe facendo una operazione vantaggiosa per il suo partito e magari per la coalizioone che intenderebbe mettere in piedi Ma tu ne sei fuori e non puoi pensare che venga a dire la verità proprio a te. Puoi sinceramente dire che nel movimento non c'è gente che politicamente vorrebbe scegliere altre strade rispetto a quella dura e pura del grillismo? Un saluto.

      Elimina
    3. Caro anonimo , tu come tanti altri che osservano da fuori il movimento 5 stelle parlano di grillismo,a me fa' ridere sta' cosa, perche' ti posso assicurare che sia nei comuni dove sono presenti che a Roma ,l'intervento di Grillo e' praticamente zero, ma i giornali e le tv hanno interesse a dire il contrario.
      Io credo che chi ha scelto di entrare nel movimento , l'attivismo lo vive in maniera molto profonda,radicale e pura molto diverso dalla solita politica,quello che tu dice mi sembra molto improbabile.
      Della serie chi vivra',vedra' , ma questa possibilita' mi sembra fanta-politica.

      Elimina
  3. Si intendeva dire che a meno di 9 mesi dalle elezioni, forse, leader candidabili, alleanze e programmi dovrebbero essere stati resi pubblici. Qui, siamo ancora al gossip......

    RispondiElimina
  4. per tua notizia è già iniziata la campagna elettorale. Prima nun te se ca..va niscuna invece adè te fanne certi saluti a 72 denti che guasi guasi te fanne preoccupà.

    RispondiElimina
  5. Da aria fritta a gossip. Un passo avanti o uno indietro? Per me non è né aria fritta né gossip ma fatti concreti. Se sono importanti per ciò che voi intendete come politica non lo so, ma ho la sensazione che sotto la cautela dell'articolista covino manovre politiche di una certa importanza. Come faccio a pensarlo? Mi occupo un po' anch'io di politica e non ho notizie diverse da quelle che leggo nell'articolo sopra riportato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato anonimo delle 20:06 che poi ti arriva la smentita di uno dei diretti interessati (vedi sopra) e tutto torna ad essere solo aria fritta! Fare cronaca sul sentito dire o su interpretazioni personali significa raccontare amenità varie, riportare fatti ed affermazioni dei diretti interessati è vera informazione, ma a porto recanati abbiamo solo aria fritta (non solo passeggiando per il lungomare)!

      Elimina
  6. Maurizio Castellani difende la cadrega e non può dire altro di quello che dice. Potrà mai ammettere che c'è una fetta del suo movimento che non è propensa ad assecondare le smanie isolazioniste dei capi? Castellani può parlare per sè, non per altri. Chi vivrà vedrà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco a voi il divino Otelma, l'unico che conosce la verità! ahahahah ridicolo

      Elimina
    2. Maurizio Castellani10 settembre 2013 16:27

      La frase: "difende la cadrega" mi sa tanto di diffamazione ed essendo una spudorata menzogna nel linguaggio comune si potrebbe dire che mi stai calunniando, ma non ti preoccupare non chiederò il numero IP all'Argano (per ora). Il M5S di Porto Recanati non ha capi ne segretari, per esigenze organizzative c'è un coordinatore, carica temporanea e "a giro", che attualmente non ricopro. Comunque il mio era solo un invito a contattare e chiedere direttamente agli attivisti (la lista è pubblicata nel meetup), nonchè a Brandoni, se la notizia è vera o falsa e nel caso mentano (lo si vedrà alle elezioni) di renderlo pubblico. E' una regola base del giornalismo. Ma sicuramente, tu anonimo delle 13:53 non sei un giornalista, forse sei un mazzamurello. Quelle che chiami smanie isolazioniste sono solo la volontà di non scendere a compromessi con chi ha governato negli ultimi 30 anni questo paese, i cui risultati sono liberamente valutabili da tutti, altrimenti ci potremmo trovare centri commerciali con torri alte otto metri sopra un sito archeologico, altro cemento e qualche migliaio di auto parcheggiate su un ettaro agricolo asfaltato. Dovreste capire che se qualcuno ottiene la maggioranza alle votazioni, non può comportarsi come se fosse il padrone, ma deve amministrare da buon padre di famiglia (nostro dipendente); l'M5S di Porto Recanati proporrà strumenti di democrazia diretta, anche a livello locale.

      P.S.: io di cadreghe ne ho una sola, quella che mi sono comprato quando da solo e senza alcun aiuto ho iniziato la mia professione. Non sono mai stato consigliere di qualche consorzio o di qualche società pubblica. Per Porto Recanati proporremo anche il politometro: l'amministratore dovrà rendere pubblici i redditi ed il patrimonio suo, dei suoi familiari e congiunti, all'insediamento e alla fine dell'incarico in modo da poter vedere se si è arricchito e come. Gli altri lo faranno?

      Elimina
    3. Che cosa vai dicendo? Maurizio. Minacci che cosa? Cadrega vuol dire sedia e la tua sedia è il tuo ruolo di coordinatore di M5S, come tu stesso dici. Dopo tutto quello che dite degli altri ti senti diffamato perchè ho detto che difendi la cadrega? Sarebbe male per il movimento se non lo facessi. Ma questo fatto di minacciare di chiedere il numero Ip, che francamente non so cosa sia, la dice lunga su come intendi il confronto di idee con gli altri. Anche la frase smanie isolazioniste ti disturba, anche se il movimento ha costruito la sua reputazione su questo principio. E tu stesso lo confermi dicendo di non voler immischiarti con quelli che hanno portato il Paese dove ora si trova. Su quello che hai intenzione di fare in politica non espresso giudizi, per cui le tue precisazioni sono superflue. Per quel che riguarda il mazzamurello, di cui non conosco il significato ma suppongo non sia un complimento, dopo il tuo post penso abbia trovato da accasarsi degnamente.

      Elimina
    4. Maurizio Castellani11 settembre 2013 16:08

      1) Non facciamo i finti tonti anonimo, se mi dici che difendo la sedia equivale a dire che difendo un privilegio che non ho, siccome lo fai pubblicamente e con l'anonimato e leggono persone che non mi conoscono si tratta solo di buttare fango. Bisogna pesare le parole quando si parla e tanto più quando si scrive.
      2)Io NON sono il coordinatore del M5S, l'ho scritto sopra, prima di rispondere leggi bene.
      3) Il mazzamurello è un simpatico spiritello che cerca di fare confusione, mi sa che ci ho preso visto che sposti l'argomento dalla notizia buttandola sul personale;
      4) Se vuoi un confronto di idee parla di idee non attaccare chi ci mette il nome per di più con l'anonimato.
      5) Comunque, non mi disturba affatto il confronto tra idee purchè non ci si insulti, io cercavo di smentire una notizia: alleanza, e di darne una: nessun attivista è stato contattato per confermare o smentire.
      6) Penso che questa conversazione può continuare in privato, penso che per chi legge sia diventata stucchevole, il mio indirizzo di posta elettronica lo trovi su google

      Elimina
    5. Ti dico solo che il finto tonto lo fai tu perchè hai caricato di significati inesistenti un termine in sè innocuo. Che non sei più il coordinatore di M5S non vuol dire niente perchè comunque hai avuto e hai una funzione di primaria importanza all'interno del movimento. Lo dimostra il fatto che sei la firma più presente, almeno nell'ultimo anno, su questo blog. La cadrega, cioè la sedia o meglio la cattedra, consiste proprio in questa funzione. Dove sta la diffamazione? Dover dare tutte queste spiegaziono ad un avvocato ha dell'inverosimile. Io non voglio misurarmi con te in fatto di idee perchè non saprei su che cosa. In quanto al mazzamurello, può dirti che tu non puoi smentire un fatto o una dichiarazione che non viene attribuita a te. Ancora una volta, se c'è qualcosa che tu non sai non significa che non esiste. L'articolo di cui sopra non ti chiama nemmeno in causa, che cosa vuoi smentire dunque?

      Elimina
    6. Maurizio Castellani12 settembre 2013 09:45

      Aridaje, ho specificato che personalmente ho chiesto agli attivisti e a Brandoni, cosa che non ha fatto il giornalista. Quindi ho più titolarità io nello smentire che qualsiasi altra persona nel dare la notizia. Può anche darsi che tutti mi abbiano mentito (lo si vedrà). Ti prego non mi spiegare più nulla, sicuramente sarai più intelligente e competente di me, ma questa polemica mi pare pretestuosa, astieniti da valutazioni personali o professionali (questo me lo devi visto che ti ripari dietro l'anonimato). Basta per favore, scrivimi in privato ... e magari firmati.

      Elimina
    7. Tu sai per certo che il giornalista non lo ha fatto? Mi sembri un po' ingenuo, caro Maurizio.


      Elimina
  7. Ma l'ultima notizia sta nel fatto che il PD e Sel hanno ufficiosamente scaricato Riccetti ( chi di spada ferisce di spada perisce) e 2/3 del gruppo consiliare, ufficialmente lo faranno tra pochissimo , purtroppo l'unico che ancora non lo sa è diretto interessato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma come, colui che si è speso così tanto viene silurato?

      Elimina
  8. Il reddimetro e' obbligatorio per legge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio Castellani11 settembre 2013 10:14

      Non per i comuni al di sotto dei 15.000 abitanti

      Elimina
  9. C'è uno strumento democratico per scegliere il miglior candidato sindaco,indire le primarie di coalizione,o è chiedere troppo.

    RispondiElimina
  10. Acqua passata non macina più....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inoltre il nuoto è uno sport completo.

      Elimina
  11. Riferimento Maurizio Castellani 9 settembre ore 19,20. Ho chiesto al signor Bufalari se è vero che ha rifiutato l'invito a partecipare all'incontro di cui si parla nel post perché non di sua competenza. Le risposta è stata che non ha ririutato nessun invito e che semplicemente ha fatto presente al gentile interlocutore che il comune di Loreto non è sotto la sua compentenza fornendo allo stesso latore dell'invito il nome del collaboratore del Corriere Adriatico che opera su Loreto invitandolo a presentarsi pure a suo nome - cioè di Bufalari - se ciò avesse potuto agevolarlo, dato che tra i due colleghi giornalisti intercorrono ottimi rapporti. Invito perciò Castellani ad essere più serio e a riferire le cose per come veramente sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Castellani ha scritto "Mi risulta che sia stato invitato anche Aurelio Bufalari e che abbia rifiutato l'invito perchè non di sua competenza. " Bastava aggiungere che il territorio LORETO non è di sua competenza. Ci a avresti risparmiato sto pippone sulla serietà.

      Elimina
    2. Maurizio Castellani11 settembre 2013 16:16

      Scusa ma se c'è uno che deve essere serio sei tu, anonimo, abbiamo detto la stessa cosa (non viene alla riunione) e mi accusi di aver detto il contrario!? L'incontro di domani è intercomunale, comunque se è una questione di competenza non ho nulla da obiettare, ognuno è libero di andare o no in posti in cui è stato invitato. Tu decontestualizzi, io l'ho detto solo per dimostrare che noi un confronto con i giornalisti lo cerchiamo, non certo per accusare Bufalari che, lo ripeto, fa quello che vuole. Prima di invitare la gente ad essere seria, presentati con nome e cognome per favore.

      Elimina
  12. Anonimo delle 15,02, non metterti a fare l'avvocato difensore di un avvooato perchè vai fuori strada come ci è andato Castellani. L'anonimo delle 13,32 riferisce infatti come sono andate le cose con l'invito di M5S ma a te e a Castellani pare non importi niente. Non solo non c'è stato rifiuto ma addirittura offerta di collaborazione. Uno sforzo di onestà intellettutale bisogna farlo tutti e si cerchi di ragionare non per avere ragione ma per il desiderio di intendersi.

    RispondiElimina
  13. Movimento 5 Stelle Loreto12 settembre 2013 15:00

    Come componente del Movimento 5 Stelle di Loreto,vorrei chiarire che l'evento che si terra' stasera a Loreto ,e' un evento che abbiamo organizzato noi del Movimento 5 Stelle di Loreto e che il relatore dell'incontro sara' Umberto Santucci ,attivista di Porto Recanati ed esperto di comunicazione.
    Il tema dell'incontro e' legato solamente a come aumentare la nostra presenza mediatica ,avere una certa credibilita' , collaborazione e basi per relazionarci con le testate giornalistiche.
    L'evento e' aperto a tutti gli attivisti del Movimento 5 Stelle della regione Marche e per rendere l'incontro piu' interessante e aperto al dibattito e' stata invitata la giornalista del Corriere Adriatico.
    Quando decideremo di organizzare un evento pubblico, sicuramente il tema dell'incontro sara' di un argomento che puo' interessare a tutti i cittadini.

    RispondiElimina