QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 22 marzo 2017

PARLO DOMANI

"Parlo domani" è la frase che si è trattenuta sulla bocca Rosalba Ubaldi per tutto il Consiglio Comunale di Lunedì scorso. E non parlare durante quel Consiglio Comunale gli è costata una fatica immane.

Così, alla tanto agognata nuova alba del nuovo giorno ha  dato il via agli sfoghi. In una sola giornata è riuscita a farsi intervistare da Cronache Maceratesi, Corriere Adriatico e Radio Erre. Stabilendo un nuovo record.
Un fiume in piena.
Come a voler specificare e puntualizzare che il "brevetto Burchio" è cosa sua.
Così il nostro vice sindaco ci ha tenuto a farci sapere che questa è una operazione di tutti i consiglieri. Che però "domani" non parlano. Li rappresenta lei.

La giornata di ieri è anche emblematica sotto un altro punto di vista. Il Burchio vi piacerà. Perchè ve lo faranno piacere. A tutti i costi. E ve lo faranno piacere a botta di interviste, letture e ascolti su tutti gli organi di stampa vicini alla casa madre.
Oggi Patrassi sul Corriere Adriatico pubblica un sunto degli interventi di Zoppi e Pigini in Consiglio Comunale. Li pubblica sotto un titolo a caratteri cubitali di un intervista del nostro amico Patrassi alla Ubaldi.
Sono tecniche di comunicazione dell'età della pietra. Ma sempre efficaci. Le conosce Patrassi. Le conosce il Corriere Adriatico.

La considerazione è che anche da questo punto di vista, quello dell'informazione e dell'influenza delle masse, sia una lotta impari persa in partenza. Fionde contro carri armati.

Con una successiva rassegnazione/accettazione che porterà il cittadino portorecanatese ad arrendersi per "sfinimento".



.

36 commenti:

  1. Ed è giusto che sia così, perché la Ubaldi asfalta tutti, poiché tutti quelli che ora sono all'opposizione hanno dimostrato negli anni di non saper fare altro! Hanno provato a governare ma non ci sono riusciti, che quindi stiano all'opposizione. Lasciate governare chi ci capisce, gli altri sono solo del partito del NO! Non riescono neanche a produrre progetti alternativi. Viva il Burchio (o pensate che siano tutti contro?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non l'ho mai pensato e non lo penso che siano tutti contro. Rimango al concetto del post di oggi da te commentato. E pertanto ti aggiungo che non solo molti sono a favore. Ma quelli a favore hanno le trombe della stampa unita in technicolor che tutti i giorni posta il mattoncino del muro: "abbiamo ragione noi, non rompeteci il cazzo"
      È diverso...

      Elimina
    2. Quella del "non rompeteci il cazzo" mi sembra sia stata la politica fallimentare della precedente giunta (che non voglio nemmeno nominare perché i loro nomi non meritano di essere ricordati)!! O devo fare qualche esempio? L'odio e la voglia di vendetta di costoro hanno portato all'aspro dialogo attuale! Qui non si tratta di "faccio come cazzo mi pare" ma di prendersi le responsabilità del futuro cittadino! Se anche al governo ci fosse stato Rovazzani o Pigini, cosa sarebbe cambiato? Avrebbero avuto tutti contro!!! E allora????

      Elimina
    3. Vedi anonimo delle 17,04, tu stai andando VOLUTAMENTE fuori tema. Stai commentando (te lo ricordo) in un post che parla di informazione. E di centrifuga dei cervelli (ovvero forte condizionamento mediatico tutto a favore dell'amministrazione).
      Ora non vorresti mica darcela a bere che (seguo il tuo ragionamento) se avessero governato Rovazzani o Pigini ci sarebbe stato lo stesso atteggiamento della stampa...
      Vero?

      Elimina
    4. ...e chi lo sa.. Saper fare politica non è cosa da tutti. Comunque se sono fuori tema mi stoppo qui!

      Elimina
    5. Giambattista Laici22 marzo 2017 14:49

      ...e certamente che il signor "anonimo pro Burchio"ha ottimi argomenti per dibattere...senza aver capito di che si parla!
      Gli bastano slogan e frasi fatte...

      Elimina
    6. Ne so CERTAMENTE più di te!

      Elimina
  2. La traduzione :abbiamo in tascato il risultato,fatevelo piacere perché faremo quello che vogliamo

    RispondiElimina
  3. Bene ano 10,06, l'importante è che tu e quelli che la pensano come te fra 10/15 anni siano riconoscibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così come sono riconoscibili quelli che hanno permesso l'H.H., il Jet, il grattacielo, ecc??? A quelli li sputi in faccia quando li incontri? o ci vai a braccetto per il corso?

      Elimina
    2. Ano 11,27 io non sputo a nessuno, ma desidero che ognuno si assuma le proprie responsabilità, e paghi per le scellerate scelte fatte, in senso morale sia chiaro. Comunque l'H.H. e gli altri risalgono ad oltre 50 anni fa. Stai sereno.

      Elimina
    3. 50 anni? Prova ad indagare su chi ha autorizzato la costruzione di tutti i palazzoni al Porto e poi vedrai se non ci sono i tuoi compagni di merende! (...è rrivato n'altro finto tonto!)

      Elimina
    4. Sono10,06:quelli come me si riconoscono sempre,sempre a testa alta,non devo dire grazie a nessuno!

      Elimina
  4. L'OSCAR " ATTILA al PORTO " NON GLIELO LEVA NESSUNO

    RispondiElimina
  5. Lanfranco Picchio22 marzo 2017 12:39

    Le scelte urbanistiche dell'ex sindaco e vice B.Bianchi,paragonate a quelle della Ubaldi,erano casine della Barbie!Almeno lui ci ha lasciato lo splendido parco dell'Eurovillage,non si puo' dire altrettanto dell'altra.Caro sig.marito,sulle scelte che riguardano il futuro del paese,non si cambia idea, non c'e' niente da negoziare.

    RispondiElimina
  6. Caro Argano, la piega che sta prendendo il dibattito non fa che confermare che gli argini hanno ceduto anzi, forse non ci sono mai stati. Si preferisce criticare le persone, concentrarsi su ripicche e recriminazioni vecchie di anni, un dibattito sterile alimentato da una informazione a senso unico. Anche questa storia di chi dice sempre no ed è sempre contro ha stancato. Essere sempre pro vuol dire essere sempre proni. Un po' di sana critica va accettata e compresa. Chi crede di avere ragione a prescindere di solito non ce l'ha e non ha neppure argomenti. Mi spiace perché credo che chi comincia col "mestiere" di giornalista lo faccia con certi ideali. Poi si invecchia.

    RispondiElimina
  7. ANO 9,50 Gioisci per le vittorie del tuo padrone ma la tua rimane una vita da SERVO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Servo??...e chi ti dice che io non faccia parte di quelli che tu chiami "padroni"?? Rosica pure!!!

      Elimina
    2. I padroni per scrivere fandonie incaricano i cosiddetti "spalamerda"che fanno quello che stai facendo tu

      Elimina
    3. ...credici!

      Elimina
  8. Stiamo andando fuori tema... signor marito (o sig.ra moglie), spiegateci come faremo a rilanciare il turismo semplicemente costruendo nuove strutture... una volta sventrata la collina, ammettendo che il terreno regga, i turisti che pagheranno fior di quattrini per soggiornare nelle strutture a 5 stelle, poi dove andranno a fare il bagno? Alla Fiumarella, o sui due metri di spiaggia rimasti? O una bella passeggiata in mezzo alle case abbandonate o alla pineta a luci rosse???? A no,non vedono l'ora di pagare per stare in hotel ... Che tristezza... siamo tornati agli anni '70...modello grattacielo Bianchi, HH, ecc.
    L'affossamento definitivo di Porto Recanati ha inizio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15.21 , c'è una piscina pure negli agriturismi più squallidi , vuoi che non ce ne sia una in un hotel 5 stelle superior? Ma sei mai uscito da Porto Recanati? Da come scrivi sembra di no!

      Elimina
    2. Sono d'accordo. Mera utopia quella di alcuni negozianti, pizzaioli, baristi, bagnini ecc. che sperano in introiti incrementati.... ammesso che parta il resort, avrà al suo interno boutique, almeno altrove è così, quindi gli ospiti acquisteranno lì. Pensate davvero che i ricconi verranno in paese a prendersi un pezzo di pizza da masticare sul corso o un caffè? E pensate che verranno in centro in spiaggia x rientrare tutti sozzi di polvere (xké così si torna a casa) quando avranno piscine a gogo? E poi per cosa, x trovare il divieto di balneazione ? (Ah scusate, dimenticavo che con la Ubaldil'acqua da giugno a settembre è sempre perfetta, solo UPP attirava la mercola...).
      Per quanto poi riguarda il personale alberghiero.. bè, dovrà essere estremamente professionale e all'altezza, non certo i ragazzi stupendi ma ancora "acerbi" che troviamo nei nostri bei chalet (beninteso, tanto di cappello a sti ragazzi che faticano x due lire..).
      Insomma cari signori, sarà una fregatura totale.

      Elimina
    3. 17,49 - mi sa che un giro fuori da Porto Recanati te lo devi fare tu insieme ai sostenitori del Burchio. È ovvio che ci sarà una piscina, ma con tutti i bei posti che ci sono al mondo, bei mari, posti stupendi servizi al top, un riccone o chi per lui, dovrebbe venire a rinchiudersi in un hotel vista Hotel house, fare il bagno in piscina perché da noi al mare non si può, e pagare pure fior di quattrini. Fatti un giretto e vedi come va il mondo.

      Elimina
    4. Il problema tuo e' che guardi il mondo e Porto Recanati.Praticamente da tutto a niente.Basterebbe farti un giro fuori Portorecanati per vedere che ci sono siti che possono interessare anche ai ricconi.Però secondo il tuo stereotipo di riccone, questo è un coglione che non fa niente tutto il giorno, rilassato in incantevoli camere, piscina, spa e basta.Peccato che chi viaggia possa essere anche acculturato e con la voglia di scoprire le bellezze artistiche, religiose e ambientali.( che ovviamente il Porto non ha).

      Elimina
  9. I commenti fin qui letti pro burchio fanno venire il voltastomaco. A tutti quelli che appoggiano oggi il burchio, consapevoli molti che del decantato turismo elitario ... non vedremo in realtà una benemerita cippa..... ma che in corsa faranno varianti tali per cui del resort non rimarrà che il sogno ....o poco più, dico che, per chi ancora sarà vivo....., ci vedremo tra 10/15 anni. Allora si che rileggendo quanto ave scritto e detto sul burchio , si capirà la grave responsabilità che vi state assumendo risoetto al territorio cittadino!!!!

    RispondiElimina
  10. Ma perché i ricconi dovrebbero venire qui? Un vero motivo per favore uno solo ma credibile. La concorrenza a livello di élite è talmente forte e superiore ad ogni livello, in Italia e nel mondo, che solo coi paraocchi si può credere che il rilancio turistico passi dal Burchio! Invece di trasformare il Porto in ciò che non è e non potrà mai essere, valorizziamo ciò che abbiamo di meglio!

    RispondiElimina
  11. Concordo appieno ano 15,28, un report 5 stelle in quella posizione non lo aprirebbe nessuno, sarà convertito in corso d'opera in semplice residence con mini appartamenti, se non la pensate così, dimostrateci conti alla mano le vostre previsioni. Vogliamo conoscere i business plan, il resto è aria fritta.

    RispondiElimina
  12. A tutti i sostenitori del Burchio, ma vi siete mai chiesti perché sulle altre lottizzazioni previste a scopo turistico, non c'è stata tutta questa acredine? Lotto Bartoloni, Lotto Pierantoni, lotto Volpini ecc. sono tutte aree che ben si prestano agli insediamenti previsti, vuoi per la morfologia del terreno, vuoi per la appetibilità paesaggistica e per le conformità ai piani sovraordinati. Se nel Burchio non c'è neanche uno dei requisiti sopra detti, non è colpa degli oppositori, ma di chi sta decidendo con gli occhi foderati di prosciutto.E Porto Recanati pagherà per anni! E tanto cosa interessa a loro, mica sono del Porto

    RispondiElimina
  13. Dalle opposizioni ci si aspetta che facciano di più e non si arrendano comunque.

    RispondiElimina
  14. Il problema e'di chi vuole il burchio...non di chi non lo vuole.Il cerino in mano l hanno voluto e adesso non devono bruciarsi le dita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi vuole il Burchio in Consiglio potrebbe attirarsi un problema giudiziario, certo. Ma chi non lo vuole si attira un altro quartiere alieno, possibile ricettacolo - in futuro - di spaccio, prostituzione, vagabondaggio etc. Qualcuno dirà "E chi te lo dice", certo, nessuno ha la sfera di cristallo, ma l'avete vista l'area? Dai su, in Consiglio si è parlato anche di affaccio sul Conero: fatemi una foto da quella conchetta - o depressione che dir si voglia, peraltro sotto il livello della strada - e mostratemi il Conero.

      Per non dire:

      - che CBlu avrebbe "50-60 milioni", ma non presenta fatture del marciapiede e le fidejussioni gliele versa Paoloni
      - che CBlu - che al Burchio pia su tutto, ie dessero pure uno sgabuzzino - ha inventato la lottizzazione fisarmonica: intanto facciamo un po' di roba sotto via Montarice, poi semmai un'altra po' di là, se ce la sbloccano: portorecanatesi, avete un cervello?
      - che Maresca avrà lo 0,03%, ma le mogli insieme superano il 15%, come minimo, del terreno, mentre i "russi" sono suoi sodali da tempo, e hanno una storia MOLTO simile alla sua
      - che il Comune non si è fatto garantire la rinuncia al ricorso contro la sentenza del CdS - per la variante il sindaco ha fretta di procedere, ma dice che siamo sempre in tempo a tornare indietro e chiedere quella rinuncia, ah beh...
      - mille altre cose che scriverò nel mio blog: https://frontedelportoblog.wordpress.com/ - tanto so che Emilio non si offende se mi faccio pubblicità =)

      Elimina
  15. il sindaco ci tiene tantissimo a tenere il cerino,spiegaglielo tu che vuol dire!

    RispondiElimina
  16. con quel cerino spero tanto che ie possa pià fogu le mà
    perchè ce vole coraggio faccia e coscienza per mettere firma a tanti e tali danni
    riesce il sindaco ed i suoi prodi a vedere un pò più lontano, riescono questi signori a guardare in faccia ai loro figli e nipoti per permettere tanta scelleratezza?
    o il potere " oggi conquistato " li rende onnipotenti e poi tutti bravi in chiesa, in processione
    ma per favore almeno contare solo fino a tre perchè tanto
    tali nefandezze presentano sempre il conto e più volte la natura ci ha dimostrato che si riprende sempre ciò che è suo
    abbiamo un sacco di cose al porto da riqualificare e potenziare per un rilancio turistico che ci posa portare ossigeno in termini di soldi e di salute ma non c'è più sordo di chi non vuol sentire e allora muoia sansone e tutti i filistei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dó per scontato (a scanso di equivoci) che l'augurio iniziale in dialetto sia solo ironico.

      Elimina
    2. 7,24 se non sei un politico, ma un semplice cittadino, ti ringrazio tantissimo, perché finora di figli e nipoti e generazioni future avevano parlato unicamente alcuni consiglieri, come se avere una discendenza fosse un appannaggio degli amministratori...

      Elimina