QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 17 luglio 2015

PADRE ROBERTO TRASFERITO

Con un certo stupore, apprendiamo la notizia.





52 commenti:

  1. Ci sta ! Dopo un po' di anni i parroci ruotano nelle varie chiese della Diocesi. Padre Roberto è stato parroco 26 anni (1989-2015). Il suo predecessore Don Pietro Pantana 27 anni (1960-1987). Don Francesco Jorini 15 anni (1892-1907). Solo Don Albino Mancinelli superò tutti, 49 anni (1907-1956)

    RispondiElimina
  2. Il commissario pure a padre roberto ha trasferito?

    RispondiElimina
  3. Ma xkè? Ormai era uno di noi....

    RispondiElimina
  4. Per me è stato il commissario!

    RispondiElimina
  5. E un normalissimo avvicinamento dopo 26 anni.....non cerchiamo di vedere complotti o altro dietro a questo.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse volevi dire "avvicendamento" scommetto che sei del PD

      Elimina
    2. Scommetto che sei un........decerebrato.

      Elimina
    3. Volevo dire avvicendamento esatto.....semplicemente non ho guardato cosa ha scritto il telefono. .....e no mi spiace deluderti ma non sono del PD e quindi neanche un decerebrato. ......

      Elimina
  6. Nell'articolo per l'ennesima volta c'è una falsità. La Messa a San Giovanni in spiaggia non è un'idea di Padre Roberto! È stata un'idea del quartiere centro per rinverdire l'usanza di una volta di andare in spiaggia quel giorno al sorgere del sole. Veniva celebrata da entrambe le Parrocchie. Poi col tempo Padre Roberto se ne è impossessato come ha fatto con tutto quello che lo interessava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. falsità è ciò che affermi tu, compare delle 12.19.

      Elimina
    2. È meglio che stai zitto, l'idea è del centro, tu c'eri quando fino alle due di notte preparavamo i mazzetti di spighette da distribuire il giorno dopo in spiaggia alla messa?

      Elimina
    3. le cui offerte dovevano servire per le spese delle attività di quartiere, dopo aver comunque lasciato una quota alla parrocchia . chi ha vissuto e lavorato per questo non DICE BUGIE !....dopo con l'introduzione dei " suggestivi battesimi all'alba " è diventata tutt'altra storia !

      Elimina
  7. ma è pura e semplice formalità

    RispondiElimina
  8. Era anche ora... La foto è molto eloquente! Dopo un tot di anni, la gestione dei poteri terreni con quelli ultraterreni tende a mischiarsi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente se invece di padre Roberto te ne fossi andato tu da Porto Recanati, il paese tutto ne avrebbe tratto giovamento.

      Elimina
    2. Probabilmente se me ne fossi andato io, il paese non se ne sarebbe neanche accorto! La differenza è che un "fedele" generico medio come me sa vedere bene ciò che accade, nel bene e nel male, entro i confini dello spirito o al di fuori di esso! Oppure tu non vivi al Porto..

      Elimina
    3. Rendici edotti di quello che un fedele generico medio sa vedete cosi che anche noi che non siamo come te riusciremo a vedere le malefatte che quel birbante del prete ha perpetrato. Penso pero che anche tu avrai poco se non niente da dire

      Elimina
    4. Non si parla di malefatte, leggi bene il mio post e la mia risposta! non mettermi in bocca parole che non ho detto (né null'altro!)!! E non meriti alcuna spiegazione,poiché se non vedi o hai il prosciutto sugli occhi o "non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere". Stammi bene!

      Elimina
  9. Ma allora questi poteri forti hanno anche agganci Divini;

    RispondiElimina
  10. Padre robeto che se ne va pe no è cume se more el.papa.

    Te volemo beh!

    RispondiElimina
  11. Ciao padre robe', ora Và a recanati è impara al sindaco come fare a prendere ordini da te come hai sempre fatto qui al porto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei un grande, spigaci quali ordini padre Roberto ha dato ai sindaco di PORTO RECANATI così se vediamo che c'è qualcosa di poco chiaro possiamo rivolgerci alle autorità competenti. Scommetto però che non sei in grado di dire niente di concreto perché anche tu come tanti altri sei uno che lancia il sasso e nasconde la mano

      Elimina
    2. Angela Reversi18 luglio 2015 16:51

      all'anonimo 1.19 perché hai tanto astio? Ora te la prendi pure con i preti? Se non avete saputo fare niente in politica non potete prendervela sempre con gli altri ed è giunto il momento di fare qualche mea culpa. A proposito Padre Roberto è pronto a darti anche l'assoluzione

      Elimina
    3. Quando rimani in un posto per troppo tempo le commistioni ci sono eccome, basti pensare che i salesiani vengono spostati ogni 7 anni ed io lo trovo sano, non trovo sano invece che un sacerdote rimanga così tanto tempo nello stesso luogo. Se ha fatto del bene qui per tanti anni, lo può fare altrove e qui può venire uno che magari lo fa meglio di lui, qual è il problema? Inoltre i legami di padre Roberto con il centrodestra e il suo supporto incondizionato, lo conosciamo tutti.

      Elimina
    4. Conosci la Loredana Zoppi? Dove pensi abbia pescato tutti i suoi votI?Politicamente non era nessuno tanto e vero che in 5 anni di opposizione nessuno aveva mai sentito la sua voce pero bazzicava la parrocchia di Padre Roberto. Allora chi ha appoggiato padre Roberto alle ultime elezioni? Ai posteri l'árdua sentenza!!!!

      Elimina
    5. Angela Reversi19 luglio 2015 10:38

      Ma lo volete capire che l'amministrazione Montali è caduta per altre colpe? Non vorrei che padre Roberto diventi uno di quei poteri forti che tramano nell'ombra diventando una vera e propria leggenda metropolitana!

      Elimina
    6. hai fatto tutta una filippica iniziale per poi chiudere con i legami di padre Roberto con il centro-destra. sei molto ben informato/a sui tempi di permanenza dei presti salesiani nelle rispettive "case", non è che per caso sei uno/a di quei fondamentalisti che hanno sempre cercato lo scontro e la rivalza tra le chiese di S. Giovanni Battista e quella del Preziosissimo Sangue?? di guerre fraticide ne abbiamo viste pure troppe, i tempi sono cambiati, non si cerca la visibilità nelle associazioni di volontariato e tanto meno all'interno delle associazioni di chiesa....visto l'orario in cui scrivi è meglio che vai a dormire.

      Elimina
  12. Angela Reversi18 luglio 2015 05:46

    Padre Roberto se ne va da Sacerdote della Parrocchia SBG ma continuerà ad abitare a Porto Recanati, a gestire il pensionato Rosina Gervasi e tutte le iniziative che ha intrapreso in questi anni. Se la Parrocchia è viva e piena di iniziative (basti pensare alle ripetizioni per i bambini e i ragazzi disagiati dove io stessa do una mano insieme a tantissime persone che come me fanno volontariato) lo dobbiamo a lui e alla sua lungimiranza. E' per questo che non c'è bisogno di nessun saluto, tanto so che sarai sempre lì anzi sai che ti dico? non avendo l'obbligo di dir messa nel pomeriggio avrai ancora più rotture di scatole da parte di tutti noi. Un augurio immenso per il nuovo incarico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che lei vuole parlare del modo come non insegna padre Roberto alle medie, vero signora Reversi ?

      Elimina
    2. Angela Reversi19 luglio 2015 10:28

      ed ecco la bocca della verità che mette il naso su tutto, critica, si fa bello/a, e soprattutto, nascosto dall'anonimato, le spara grosse sugli altri portando discredito senza nessuna attenzione per le persone che subiscono tali affronti. Continui pure così, ma sappia che l'autoreferenzialità non è buona consigliera.

      Elimina
    3. Angela Reversi20 luglio 2015 07:22

      Ma che bravo, ora ti appelli alla libertà di parola per gettare discredito ovviamente nascosto dall'anonimato. Se non ci fosse chissà quante belle risposte ti avrei potuto dare perché di solito chi accusa vede negli altri le sue magagne. E a proposito di anonimato tante offese si potrebbero eliminare da questo blog che considero veramente intelligente e soprattutto sobrio nel linguaggio

      Elimina
    4. reversi occhio a liscia' troppo il pelo però

      Elimina
  13. certo che Tabaccò con tante foto ........ non pole fanne a meno

    RispondiElimina
  14. tutta questa gente che critica facendo allusioni sull'operato di Padre Roberto ci mettesse la faccia, anzi ci mettesse nome e cognome e se ritiene sia il caso, vada a denunciare a chi di competenza sulle eventuali omissioni. Altrimenti STATEVE ZITTI e non infangate il nome di chi in questi 23 anni ha cercato di fare.
    Io non mi firmo perchè non insulto nessuno.

    RispondiElimina
  15. perchè stupore ? niente è eterno , è nella logica delle cose, perchè tanti piagnistei? si tratta di un semplice e manco tanto trasferimento, nulla di straordinario o catastrofico.

    RispondiElimina
  16. Angela Reversi20 luglio 2015 16:15

    io non critico chi preferisce restare anonimo però, dagli insulti che leggo in tanti post, l'anonimato è un espediente che tira fuori il peggio delle persone senza nessun freno, invece ognuno di noi dovrebbe utilizzare un linguaggio più appropriato per esprimersi ed esprimere gli stessi concetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chi garantisce che lei sia chi dice di essere? il blog è così per definizione,molti dovendosi firmare non scriverebbero, e non per codardia.

      Elimina
  17. Nel blog l' anonimato é permesso. E' cosi' vivo e colorito proprio per l' anonimato. Chi non approva non scrive e cambia aria.Oppure si firma, a suo piacimento. La filippica contro l' anonimato e la codardia sta diventando noiosa: non si punta il dito contro una modalità sancita, si può non approvare ma ognuno fa come gli pare e le valutazioni etiche sono fuori luogo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Montarice le valutazioni etiche dettate a sproposito le vendono 3x2 nei supermercati..... Ma la regia non é a Montarice. É altrove. Verso il centro.....

      Elimina
    2. Centro? A me pare che sia da fuori porto recanati

      Elimina
  18. Avete letto il comunicato su facebook di UPP? e la risposta del fratello del Senatore Piscitelli? Che figura di merda che avete fatto, ancora una volta la vostra cattiveria ha prevalso sulla logica e la ragione. Buttatevi in mare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si l'ho letto. Approfitto per manifestare la mia totale solidarietà a Salvatore Piscitelli e ad esprimergli le mie più sentite condoglianze per la perdita della sua cara mamma. Preferisco non commentare l'operato di chi non riesce neppure a rispettare il dolore altrui e persevera in comportamenti ferocemente disumani.

      Elimina
  19. Francamente non ho capito dove è il comportamento disumano e qual'è il collegamento con il lutto che ha colpito la famiglia Piscitelli.
    La critica mi pare che riguardi il neo nominato segretario e non Piscitelli.
    Il riferimento al lutto,al quale va tutto il mio rispetto, è totalmente fuori luogo.
    Mi pare che si stia cercando sempre e comunque qualcosa che non va contro UPP e l'Argano non si tira indietro.
    Sarà meglio andare al mare,visto che abbiamo la fortuna di avere la qualità delle acque come quelle della Sardegna!
    Detto da una che di mare se ne intende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa vorresti che si dicesse di Porto Recanati che é una fogna a Scielo aperto? Scrivelo tu e formato com nome e cognome

      Elimina
    2. Per amore del paesello non si può sostenere l'inverosimile, l'acqua è sporca e io non ci verrei in vacanza in un posto con il lungomare puzzolente e con balneari attrezzature ed arredati in modo scadente.

      Elimina
    3. Dicci dove andresti um vacanza che noi tutti ti seguiremo in massa

      Elimina
    4. L'acqua è pulita, come i puntuali rilievi dell'Arpam confermano. Tutti i punti sono a norma, quindi non andate ad attaccarvi a questo, anzi, cerchiamo di valorizzarlo il nostro paese, quando i meriti ci sono !

      Elimina
    5. L acqua è sporca,quando c'è maretta fa schifo.non basta dirlo per convincersi...

      Elimina
  20. Dove il turista viene rispettato e coccolato. dove si possono fare Vacanze tranquille.qui vengono solo pendolari mordi e fuggi che gli altri cercano di scansare,siamo un paese per turisti di serie B.chi ha da spendere davvero qui non ci viene di sicuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e non ci tengo affatto che veniate in vacanza dove vado io...

      Elimina
    2. ...restate pure qui,tanto è meglio della Sardegna!

      Elimina