QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

sabato 14 maggio 2016

LA LISTA "INSIEME ALLA GENTE" SI E' PRESENTATA ALLA STAMPA

Ieri pomeriggio alle 18, presso la Sala Biagetti, il candidato sindaco Roberto Mozzicafreddo, ha presentato la lista "Insieme alla Gente" alla stampa.

L'ingegnere ha iniziato facendo una presentazione di se stesso e specificando che ha 65 anni, è coniugato con due figli adulti, laureato in ingegneria, ex insegnante ora in pensione e libero professionista ora alla fine della sua carriera. Nato ad Ancona  ha vissuto in varie parti d'Italia abitando anche in grandi città, Vive a Porto Recanati da più di 40 anni ed ha già ricoperto l'incarico di assessore  dal 1980 al 1990 in due diverse giunte. Per 25 anni è poi rimasto nel limbo della politica dedicandosi al mondo del volontariato. Ha riferito pertanto che è stato contattato da suoi conoscenti che gli hanno offerto la candidatura. L'ingegnere dopo una breve riflessione ha pensato bene che avendo Porto Recanati dato molto a lui e alla sua famiglia, fosse giunto il momento di "dare" alla stessa città il suo impegno per un rilancio da effettuarsi, come recita il motto della sua lista, "insieme" alla gente.

Il candidato Sindaco è poi passato a presentare la lista in ogni suo singolo elemento. Descrivendo per ogni componente età e professione svolta.


Riepilogo pertanto i componenti della lista "Insieme alla Gente" così come l'ingegnere Mozzicafreddo li ha descritti specificando che i 9/16 della lista sono alla loro prima esperienza politica e altre, come noto, hanno invece ricoperto ruoli di primaria importanza nel panorama politico locale:



- Attaccalite Roberto  68 anni, coniugato con due figli, imprenditore turistico.

- Caruso Salvatore (non presente)  38 anni, coniugato con due figli

- Cingolani Silvio 55 anni, coniugato con un figlio, maresciallo della Marina Militare in congedo.

- Citaroni Giuseppina (non ha detto l'età) coniugata, imprenditrice turistica, insegnante.

- Fabbracci Pierpaolo, 43 anni, celibe, maturità scientifica. Dipendente di una struttura sanitaria

- Fanizza Di Giacomo Francesca, 37 annni coniugata , laurea in lettere moderne, mamma.

- Ferrillo Pietro 57 anni coniugato con due figli - Maresciallo della guardia di finanza in congedo

- Giorgetti Emiliano, 37 anni, coniugato con un figlio. Responsabile personale struttura sanitaria.

- Giuggioloni Andrea 27 anni, laureato in economia e diritto di impresa, pescatore, celibe.

- Lupis Angela Maria, 41 anni, coniugata con due figli, maturità scientifica. Impegnata nel sociale.

- Pantone Marco, 30 anni. Ragioniere. Celibe. Esperienze calcistiche anche all'estero.

- Ridolfi Cecilila, mamma di due bambini, lavora in una struttura sanitaria (non ha detto l'età)

- Sabbatini Angelica, 38 anni, coniugata con due figli. Diploma perito aziendale. Dipendente di una 
  struttura sanitaria.

- Sampaolo Roberto 56 anni coniugato con due figli, Diploma ragioneria. Lavoratore autonomo.

- Toschi Piergiorgio 45 anni coniugato con un figlio - Geometra - Dipendente pubblico.

- Rosalba Ubaldi  65 anni - Laurea in servizio sociale - Coniugata con un figlio - Responsabile affari    generali di struttura sanitaria.



L'ingegnere Mozzicafreddo ha poi ampiamente illustrato le linee programmatiche che la sua lista intende perseguire, partendo dalle piccole cose che denotano cura e immagine della città per poi arrivare a progetti di ampio respiro. 


Per quanto riguarda il programma lo pubblicherò nella pagina Facebook Argano (a similitudine di quanto già fatto con gli altri gruppi) non appena lo staff di Insieme alla Gente provvederà ad inviarmelo.

Per quanto riguarda la lista dunque possiamo dire (per soddisfare la curiosità dei lettori) che ci sono tre laureati. (quattro con il candidato sindaco)  Non posso calcolare la media età perchè per due elementi non è stata rivelata.

Dallo staff di Insieme alla Gente, mi è stato riferito che nei prossimi giorni (probabilmente nel prossimo week end) la lista verrà presentata con apposita convention alla popolazione.









51 commenti:

  1. Interessante: cinque persone della lista sono dipendenti, o lavorano, in strutture sanitarie.

    Mi correggo: molto interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione non se ne poteva più di tutti questi avvocati doppi e tripli al l'interno delle liste

      Elimina
    2. Avevo pensato la stessa cod ma non osavo pronunciarmi perché non saprei dire quale struttura sanitaria...

      Elimina
  2. Pochi talenti,poco appeal e poche chanches.

    RispondiElimina
  3. Quella di dichiarare l'età è una fissa. Ma non è certo una garanzia per amministrare. Tant'è. Resto perplesso sui tempi: tra 20 giorni si vota e questi ancora aspettano a presentare lista e programma ai cittadini. Questi su cosa voteranno: sulla simpatia di questo o quel candidato, sul fatto di essere un collega di lavoro, sul ricambiare un favore avuto? Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si voteranno per le ultime cose che hai scritto, in pratica lo stesso motivo per cui voteranno le altr le liste

      Elimina
    2. Secondo me è una cosa più che doverosa riferire informazioni di base come età, titolo di studio e impiego. Queste persone di candidano ad amministrare un ente pubblico. Chiaro che esponendosi così debbano dare quante più informazioni possibili sulla loro persona. E' una questione di trasparenza. Della lista IaG ora sappiamo ad esempio che oltre il sindaco ci sono solo 3 laureati.

      Elimina
    3. Io sto seguendo i loro programmi da diversi giorni invece...e le idee sono molto piu dettagliate di quelle delle altre liste...potrebbe essere un criterio di scelta invece

      Elimina
    4. Ma che dici sono tutti uguali....si sceglie la persona....e forse è ora di cambiare

      Elimina
    5. C'è pure chi ha la laurea a metà....non fatemi ridere...una lista che fa acqua da molte parti

      Elimina
  4. noto con molto stupore che la maggior parte dei candidati lavorano in strutture sanitarie, come la Ubaldi chissa come mai??????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A pensare male si fa peccato,ma spesso ci si azzecca! (Andreotti )

      Elimina
    2. chi vince un regolare concorso viene assunto con tutti i diritti e gli onori.

      Elimina
    3. A me risulta che lavorano cn l'ubaldi solo un paio di loro,quindi non la maggiorparte...

      Elimina
    4. A me risulta che lavorano cn l'ubaldi solo un paio di loro,quindi non la maggiorparte...

      Elimina
    5. Aggiungerei che gli altri che lavorano in sanità non lavorano né per l'ubaldi né con l'ubaldi,e a mio avviso lavorare in sanità è un lavoro come altri...sono diventati qsti i paramteri per conoscere le persone,anche io lavoro per la sanità non mi sn candidato ma ammiro chi lo ha fatto,indipendentemente dal lavoro che svolge

      Elimina
    6. Aggiungerei che gli altri che lavorano in sanità non lavorano né per l'ubaldi né con l'ubaldi,e a mio avviso lavorare in sanità è un lavoro come altri...sono diventati qsti i paramteri per conoscere le persone,anche io lavoro per la sanità non mi sn candidato ma ammiro chi lo ha fatto,indipendentemente dal lavoro che svolge

      Elimina
    7. Non sapeva chi metterci quindi dipendenti e nipote......certo che è messa proprio male

      Elimina
  5. Ufficiale settima lista al completo si chiamerà "Santo Stefano domani"

    RispondiElimina
  6. Di solito la sanità è alla ribalta per le liste di attesa, non per le persone in lista...

    RispondiElimina
  7. Lo zoccolo duro del consenso!

    RispondiElimina
  8. A me sembrano tutte persone che lavorano in modo serio. Che lavorino nella stessa struttura che problema è? A me interessa come sono inserite nella vita di Porto Recanati, che conoscano i problemi e che siano serie e credibili. A me è stato chiesto di stare in una lista ma non ho accettato. Chi ha accettato di metterci faccia e nome anziché criticare, on qualsiasi lista purché si tratti di persona seria merita il rispetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato,sarebbe stato interessante votare "Anonimo". Avresti avuto le tue chances...

      Elimina
    2. Inserite...ecco la parola chiave... In che modo... Da chi... Chi da, parli. Una domanda. Quali strutture sarebbero?

      Elimina
  9. Io sento molta gente che voterà o non voterà un determinato simbolo a prescindere dalle persone o dai programmi .E qualcuna di queste è anche laureata, quindi una laurea non vuol dire per forza competenza ma a volte anche ignoranza .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non voterò i partiti indipendentemente dalle persone perché rappresentano il marciume della politica e dell'Italia. Ma l'ignoranza sei tu che continuerai a sostenerli e ne sarai COMPLICE!

      Elimina
    2. Ma io ho parlato di partiti? No, l'hai fatto tu e facendo di un erba un fascio a prescindere dalle persone hai dimostrato che ho ragione!

      Elimina
    3. Sì dice:"..di OGNI erba un fascio"

      Elimina
    4. Quelli di Pac hanno l'ossessione dei partiti anche perché è il loro unico argomento

      Elimina
  10. Anche io lavoro per il santo stefano.non mi sn candidato e non ho legami di parentela con i candidati incriminati,ma mi preme informare tutti che l'azienda di cui si parla è un azienda seria dove si lavora con impegno.vediamo di non svrivere troppe cazzate!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per forza lavorate con impegno, vi controllano il timing delle telefonate, vi stanno addosso come lupi affamati al freddo di notte!

      Elimina
  11. Con una formazione del genere si può solo lottare per non retrocedere !!! ;)

    RispondiElimina
  12. Emiliano Giorgetti14 maggio 2016 16:18

    Intervengo in quanto chiamato in causa.
    Sono responsabile del personale da 14 anni per una grande e professionale cooperativa di servizi marchigiana che opera nel settore sanitari, insieme a tutti grandi professionisti che devono essere gestititi con altrettanta mia professionalità. Rimango a disposizione per ogni altro chiarimento in merito al mio lavoro, anche se preferirei ricevere domande su idee, impegno e concretezza del programma per la città della mia squadra "Insieme alla Gente". Grazie

    RispondiElimina
  13. Santo Stefano prega X noi !

    RispondiElimina
  14. non me ne frega un bel niente di nessuno tanto io e la mia famiglia stavolta non andiamo a votare!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Ricordate cosa ha combinato la lista piena di AVVOCATI ?… ..
    Preferisco votare x gli infermieri piuttosto che per gli Azzeccagarbugli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, io mi ricordo che hanno combinato.
      Hanno preso atto del fatto che non si può più fare la carità pagando affitti a vanvera alle associazioni in cambio di voti.
      Hanno repertoriato i beni del Comune - prima non sapevamo quali e quanti fossero.
      Hanno fatto diventare regolare e legale il servizio di accompagnamento sui pulmini, che prima funzionava pagando sottobanco un'associazione, senza assicurazione, con un volontariato camuffato.
      Hanno cacciato la Dicearco ficcata a non far niente a Lido Nazioni il 26 maggio 2014 - a urne aperte - dalla Ubaldi.
      Hanno insistito cogli uffici per usare - come prescrive la legge - il MEPA, un metodo di confronto telematico per trovare il bene/servizio migliore al prezzo migliore, anziché buttare i soldi nostri in braccio a Brutti & Co - legalmente, ahimè, quindi non c'è motivo di censurarmi - più volte al mese.
      Hanno avuto ragione dal Consiglio di Stato sul Burchio, perché la delibera Ubaldi era "illegittima".
      Un vero macello, meno male che 9 consiglieri di Città mia_IAG_Leonardi ci hanno salvato da tutto questo. Bisogna assolutamente che votiamo gli infermieri delle strutture private. Anche perché dal 31 dicembre non ci sarà più il Pronto Soccorso a Loreto: meglio farseli amici.

      Elimina
  16. Che ne dite delle altre liste :
    Una a candidatura a vicesindaco… si perchè il vero sindaco sarà persona di un paese vicino.
    Un'altra a APPALTO facile , purché tutto si appalti ad eccezione degli studi di avvocati .
    Altra ancora di fans dell'antipolitica , perché è semplice lamentarsi delle cementificazioni….ma i conti in tasca vanno fatti con il lavoro e la famiglia.

    RispondiElimina
  17. Osservatore Politico15 maggio 2016 11:48

    Insieme alla Gente...

    Lo ho detto varie volte , non sono amante del civilismo e non capisco perchè gente di partito con militante anche pluri decennali di debba mettere sotto il nome di lista civica.

    Fino alal rottura con La Lega/Fdi a mio avviso erano i favoriti, anche se la governabilità dopo le elezioni sarebbe stata piuttosto complicata , direi estremamente complicata, non mi sarei sorpreso che ai leghisti in vari punti fossero arrivate delle imposizioni dai vertici regionali/nazionali , Salvini questo paese senza dubbio lo guarda molto.

    Ora gli elementi che hanno composto gli ultimi 7 anni della lista Ubaldi si trovano divisi in 3 liste. 3 son tante ...

    Forse questa è stata storicamente la pecca della ubaldi ovvero che non riesce ad unire ed a creare squadra. Fabbracci (padre) in molti lo hanno sempre dipinto come subordinato allo strapotere ed acentramento della Ubaldi , ma a mio avviso Glauco era invece proprio l'elemento che ha permesso al centro destra di governare per 15 anni ovvero riuscire sa comunque tenere unita la coalizione smorzando le frizioni fra i vari elementi , non ha caso alla fine dei suoi 10 anni il centro destra ha avuto il risultato elettorale migliore (nonostante una lista di disturbo che prese il 5%) ed alla fine del quinquennio dove non aveva più quel ruolo il centro destra presentatosi pure senza altre liste ha avuto una delle elezioni peggiori.

    Sempre altri studi hanno mostrato come la Ubaldi ha sempre attinto all'elettorato più moderato del centro sinistra. Indubbiamente lei rimane il personaggio politico attualmente più conosciuto a porto recanati, non sarebbe una sorpresa se fosse quella che prende più preferenze, ma non credo che dal 2014 ad oggi abbia accresciuto i suoi consensi.

    Riepilogando rispetto al 2014 ha ben 2 liste che possono attingere al suo bacino la Leonardi e PAC, il PD nel contempo si è smarcato nettamente dalla "vecchia sinistra" sarà molto da vedere quanto riuscirà a difendere il suo elettorato dalla influenze della Ubaldi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra che osservi poco....
      Hai visto i nomi che compongono la lista PAC ??? Osserva che succhieranno sangue al PD e non a mozzicafreddo!!

      Elimina
    2. Osservatore Politico15 maggio 2016 16:39

      Per quanto ne so Rovazzani era in lista con rosalba nel 2009 e PAC nel 2014 ha sostenuto ugualmente la lista della ubaldi ed ha da subito preso le distanze da chi aveva fatto parte ni Noi Per Portorecanati.

      Maggiormente colpirà la ubaldi ma ovvio pescheranno anche voti dalle altre liste.

      Il PD ha da guardarsi comunque piu da rosalba che da rovazzani.

      Elimina
    3. Ma non scherzate. Ditemi un candidato di PAC che pesca a sinistra. Sclabroni, Imbstoni, Mandolini? Per favore dai

      Elimina
    4. Questi 3 no. Luconi,Sabatinelli, Mennea,Sisti,sicuro. Gli altri al 50%. È una lista di disturbo sia per IAG che per CM. L'appoggio a GF nel 2014 credo non furono piu' di 60 voti, a mio parere già recuperati da IAG con l'inserimento in lista di alcuni nomi.

      Elimina
    5. per me IAG e CM sono liste di disturbo a PAC 5Stelle e UPP,quindi cercate di non votarle,c è solo da guadagnarne per il ns. futuro.

      Elimina
    6. PAC rimane comuqnue percepita come Centro Destra anche per le sue posizioni su Burchio , le dichiarazioni di alleanze ed il fatto che hanno dialogato esclusivamente con l'ambiente di centro destra. I candidati singoli contano relativamente , comunque si è posizionata in una fascia che è circa la medesima occuopata da Insieme alla gente

      Elimina
    7. Pac di centro destra? chiedi al suo portavoce chi ha votato fino a poco tempo fa!!
      ano 14.20 tu sei uno di Pac che vuole confondere le idee, se c'è un voto inutile è proprio quello dato a Pac: il nuovo che avenza senza i partiti che però utilizza i sistemi della vecchia democrazia cristiana! svegliatevi

      Elimina
    8. La fam mandolini ha sempre votato a sinistra come pure la michelini e la attili fatti due conti

      Elimina
  18. Ora ci attakkiamo alle professioni e nn ai programmi e competenze? Ecco dove siamo arrivati!! X me qsta lista solamente é la + votabile!!!

    RispondiElimina
  19. Ingegnere Le ricordi che non è stato contattato da "conoscenti" per dare la sua disponibilità a fare il sindaco ma, da un esponente di Forza Italia più precisamente, il Sig. Lucio Temperoni, coadiuvato da alcuni esponenti "non tutti" del suo partito ad insaputa di FDI e Lega. Tanto per precisare ma, questo è niente rispetto a quello accaduto in seguito.......!!!!

    RispondiElimina
  20. Coadiuvato dal solo attaccalite il resto appoggia altre liste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In seguito la lega e fdi hanno sottoscritto un decalogo proposto da Mozzicafreddo in modo che lo stesso accettesse la candidatura ... Per poi farsi convincere da paolini a fare retro front . Questa è la serietà dimostrata e soprattutto l'affidabilità di certe persone

      Elimina