QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

sabato 2 aprile 2016

CUM'ERIMI SEMO, E CUME SEMO STAMO

Da più parti, avendo dedicato alla questione prostituzione/pineta diversi post, stamane sono stato sollecitato a dire la mia sulla attuale situazione in cui, da questo punto di vista, la zona versa in questi giorni. Sono stato in quei luoghi diverse volte nella scorsa settimana per passeggiate o giri in mountain bike. Ho sempre trovato lungo Viale della Repubblica, una sola signora piuttosto corpulenta e di origini africane, dedita al meretricio. Non ne ho viste altre. So comunque che il blog è letto da persone che in Viale della Repubblica ci abitano. Pertanto invito queste persone a riferirci se la situazione è veramente migliorata o meno.
Aggiungo che circa tre settimane fa mi sono trovato nei paraggi (era un sabato pomeriggio) in pieno blitz dei Carabinieri. Che hanno allontanato un paio di ragazzine forse minorenni da quella zona. 
Con questo non sono certo qui a dire che la situazione potrebbe essere migliorata per via della manifestazione/marcia anti prostituzione. Perchè non ho le prove per sostenerlo.
Ma che ora il fenomeno sia diminuito mi sembra corretto evidenziarlo (pronto magari ad essere smentito....)

L'ARGANO



Ricevo e pubblico da Massimo Montali

Non ci eravamo sbagliati!
A più di un mese dall'ultima marcia contro la prostituzione, tutto è rimasto come prima. 
Anzi no, il comune sta pagando una casa famiglia per le due prostitute minorenni fermate dai CC.
C'erano altre strade ? Forse, ad esempio si poteva concertare una azione con le associazioni che combattono il fenomeno tipo "ON THE ROAD" in collaborazione con la Prefettura.
Invece no , c'è chi ha preferito alzare il polverone… mettendo in dubbio l'operato delle forze dell'ordine e accusandole di non vedere ciò che accadeva in pineta.
C'eravamo abituati, dopo gli attacchi al Segretario Comunale , al commissario Passerotti, al Comandante della polizia municipale Vignoni bisognava spostare il tiro più in alto,  altrimenti che inizio campagna elettorale sarebbe?
E così al grido “riprendiamoci la pineta” è andata in onda la pietosa marcia dei personaggi in cerca d'autore.
Perchè i residenti dei quartieri in questione hanno preferito stare a casa piuttosto che seguire chi vuol speculare elettoralmente su un problema le cui soluzioni vanno ben oltre una marcia.
Ed eccoci qua ad aspettare la seconda marcia in pineta , e visto il fallimento della prima crediamo proprio che non ci sarà,  al fine di evitare figuracce.
E così si lancia il sasso e si nasconde la mano.
L'area a sud del ponte del fiume potenza per risolvere il problema di degrado non ha bisogno di iniziative demagogiche.
Le aree in stato di abbandono e degrado hanno bisogno di essere riqualificate, , aree verdi abbandonate, case diroccate all'inizio del centro abitato,  ma davvero si può pensare che in quello stato eliminiamo spaccio e prostituzione?
L'unico modo di far ritornare agibile quella zona è un coinvolgimento dei proprietari, da parte del Comune e proporre una riqualificazione urbanistica, con un piano economicamente e ambientalmente sostenibile per gli investitori.
Capisco che ogni intervento al piano regolatore viene tacciato di speculazione edilizia, capisco anche che all'imprenditoria edile che sta costruendo a ridosso di Porto Recanati nel comune di Loreto  faccia comodo a chi, nel nostro paese, grida al blocco dell'edilizia.
Peccato, io mi sarei aspettato che da chi ha ingaggiato l'avv. Berti avesse prodotto qualche ricorso amministrativo all'invasione loretana dei nostri confini.
Altro che piano regolatore condiviso con Loreto!!!
Questo mio intervento fa parte della politica, e  propone soluzioni per il miglioramento della nostra città, io sono certo che a questo Comune servano svolte politiche e percorrere nuove vie visto che il risultato delle vecchie lo abbiamo già vissuto sulla nostra pelle.

Massimo Montali



29 commenti:

  1. ti correggo:...cume stacemi stamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho copiato quello che mi è stato inviato....

      Elimina
    2. Non si usa il dialetto per accreditarsi come indigeno se non si è sicuri di cosa si scrive.

      Elimina
    3. No.mi riferisco all'autore dell'articolo che si accredita difensore del porto sotto ogni bandiera

      Elimina
    4. Comunista,Rifondazione,candidato Sindaco di SEL, 5 Stelle,sostenitore Ubaldi scorse amministrative e adesso PD. Speriamo che si fermi altrimenti non si sa dove cercarlo.

      Elimina
    5. Questo gli conferisce, senza nessun dubbio,una certa autorevolezza quando pubblica una filippina come questa che maschera molto velatamente l'asservimento a chi crede che possa vincere le elezioni.

      Elimina
  2. Al brave earth di casa nostra suggerirei di entrare in terapia per scoprire le radici del l'ossessione loretani, rimuovere il trauma è la strada più breve per vivere tranquillo.

    RispondiElimina
  3. A leggere L'ARGANO, il tuo è un sogno anzi un incubo ricorrente,anche stanotte il bubanaro de loreto te curia derete?

    RispondiElimina
  4. Ecco un esempio di mancanza di una visione globale del problema e totale cecità.
    Mi sembra che qualcuno abbia provato a stimolare la discussione sulla nuova politica di gestione del territorio e di come i vari problemi di decoro, sicurezza,ambiente e sviluppo economico siano intimamente collegati tra loro.
    Abbiamo sotto gli occhi da quasi cinquanta anni gli effetti disastrosi dell'anomalo sviluppo edilizio a Porto Recanati.
    I vari Hotel House e grattacieli vari,Paradisi azzurri hanno determinato:
    -zone ghetto con problemi ingestibili di ordine pubblico;
    -ulteriore aggravamento della bolla immobiliare con crollo dei prezzi e totale blocco del comparto edilizio;
    -allargamento a dismisura per perimetro urbano con aumento di costi per il comune;
    -nessun incremento dei posti di lavoro, anzi distruzione della piccola realtà edile locale;
    -dal punto di vista ambientale i danni sono evidenti, coem da punto di vista paesaggistico.
    Queste "barriere" edilizie creano sacche di ingestibili di popolazione-ghetto con i problemi di ordine pubblico che possiamo immaginare.
    La prostituzione è la prima attività economica della malavita che investe i suoi proventi in droga ed altro.
    La prostituzione ci sarà sempre finché c'è "domanda" di sesso.
    Riqualificare il territorio non significa nulla se non c'è una visione globale.
    Altro che marcetta sulla Pineta, siamo seri!

    RispondiElimina
  5. Attilio Fiaschetti2 aprile 2016 09:24

    Caro Massimo Montali noto con piacere che,visto i scarsi risultati per far saltare un incontro fra il Pd e Ac, tenti l'attacco tramite il blog. Scrivi che la camminata è stata una iniziativa pietosa e che abbiamo lanciato il sasso e nascosto la mano. Ti informo, mostrandoti le prove, che il giorno 14 aprile ci sarà la pulizia della pineta, così come promesso il giorno della camminata. Anche se saremo in due, 10 o magari 100 per noi sarà importante FARE! Ti lamenti che il comune mantiene 2 ragazze minorenni. Solo questo qualifica il tuo post e aggiungerei che ti dovresti vergognare solo a scriverlo. Inoltre non ne becchi una,dovresti informarti o chi ti (eventualmente) detta dovrebbe raccontartela giusta. Infatti non abbiamo attaccato il commissario e il segretario ma bensì abbiamo sollevato una questione di competenza di un dirigente. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Se il 14 vieni di mostreremo quale progetto abbiamo per la pineta a costo zero. Perchè NOI, a differenza tua, abbiamo idee e un programma. Inoltre devi sapere (cosa che dovresti conoscere per chi vuole governare questa città) che esiste una lottizzazione nella zona pineta che non parte a causa della crisi, dunque proponi qualcosa che già esiste. Chiama la proprietà e digli di iniziare i lavori altrimenti informati prima.Inoltre parli della zona Loreto sapendo benissimo che se 20 anni fa si fosse adottato il piano regolatore condiviso forse la situazione sarebbe totalmente diversa. Quello proposto da noi è legge quello che dici te non si sa cosa sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fiaschetti attilio2 aprile 2016 10:16

      domenica 17

      Elimina
    2. Attilio... Occhio 20 anni fa comandava il tuo amico Giampaoli... Non è che poi si offende ?

      Elimina
    3. La pulizia della pineta quale? Quella che non ti ha fatto fare Npp? L'hai fatto una volta, vi siete trovati in tre poi ..... Silenzio fino ad oggi che ci sono le elezioni, non ci crede più nessuno!! Ma che pensate che i portorecanatesi hanno l'anello al naso??!!!??

      Elimina
    4. Attilio Fiaschetti2 aprile 2016 14:51

      Tu Anonimo 11,25 pensi di offendermi? purtroppo non è amico mio ma sicuramente è una persona che stimo a prescindere dalla politica. poi sicuramente non la pensiamo uguale su tutto ma il rispetto non manca.

      Elimina
  6. A seguire marciando chi vuole letteralmente speculare sul problema non c'era anche il tuo candidato sindaco del PD Giovanni Giri?

    RispondiElimina
  7. Il signor Montali vuole allearsi coll'udc e fare guerra alla politica urbanistica del comune di Loreto?
    Ma lo sa che il sindaco di Loreto è dell'UDC?

    RispondiElimina
  8. nota a margine:

    Il fatto che a così poco tempo dal voto i partiti stiano ancora discutendo su se, come e con chi allearsi, mette in evidenza una totale mancanza di programmazione. Penso che chi vuole applicare un programma di governo cittadino per i prossimi 4 anni avrebbe dovuto preparare tutto per filo e per segno parecchio tempo fa, invece pare che tutti stiano ancora in alto mare e preoccupati solo di come fare a prendere i voti e non di cosa proporre ai cittadini e quindi farsi preferire rispetto alle altre liste che abbiano proposte diverse. Insomma, vedo parecchio dilettantismo e improvvisazione, e parecchia nebbia su quale potrebbe essere il futuro della citta' se vince questo o quello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo su tutta la linea.

      Elimina
    2. Non credo che centri nulla con il post odierno, cmq le iscrizioni hai partiti sono aperte proprio per far partecipare quelli come te , sig. 10:37 che almeno insegni come lavorare politicamente corretto.

      Elimina
    3. a te avanzano le H,a qualcuno sono utili!

      Elimina
    4. Ciao anonimo delle 10:31, relativamente al fatto che il mio intervento non fosse pertinente alla discussione hai ragione; purtroppo ho cliccato per errore sulla discussione sbagliata. Riguardo al fatto di iscriversi ad un partito, posso rispondere che nel momento in cui una lista viene a chiedermi il voto, mi sento libero di darne una valutazione anche senza sentirmi in obbligo di intervenire a salvare il mondo :-)

      E una lista che cerca di vincere le elezioni solo facendo "massa critica", e senza fare nessuno sforzo di presentare una proposta politica attraente e convincente non vedo come possa pensare di essere preferita ad altre.

      Elimina
  9. Non è una marcia o l'abbattimento di un rudere che potranno risolvere la questione della prostituzione perché, e in questo concordo con quanto detto da un anonimo sopra, finché ci sarà richiesta di sesso questa rimarrà una fonte di guadagno per la malavita. Però ho partecipato alla marcia per rompere il muro di indifferenza sul fatto che si prostituissero ragazzine e donne nel cuore di Portorecanati. La prostituzione si può solo regolamentare purtroppo, abbandonando la legge Merlin, ipocrita e sorpassata. Molto triste e arida la parte sul comune che paga una casa famiglia per le prostitute minorenni. Se serve a tenere delle ragazzine dell'età di mio figlio lontane dalla strada e dalle grinfie di maiali , sono contenta di contribuire. Per quanto riguarda coinvolgere associazioni può essere un'idea ma magari da lanciare prima e non da usare strumentalmente a marcia fatta per polemizzare con A. C. Ultima cosa. Credi veramente che i residenti e i portorecanatesi non abbiano partecipato per non strumentalizzare il problema? I portorecanatesi non si espongono nenche per la marcia del "cuore".

    RispondiElimina
  10. Ragazzi di alternativa civica e paese vero non cade nelle provocazioni di montali !!! È un gioco che lui è qualcun altro ci sta provando da mesi .Andate avanti così. Montali fattene una ragione.

    RispondiElimina
  11. Aranka Korosi2 aprile 2016 11:42

    Caro Massimo, ti rispondo anch'io, visto che ero una delle promotori e partecipanti della 'camminata', che secondo te era ridicola. Prima di tutto voglio precisare che l'allontanamento delle due ragazze minorenni è successo molto prima della camminata, le forze dell'ordine più volte hanno fatto dei controlli, quindi inutile che getti fango su un'iniziativa che comunque è partito dai cittadini, che si sono stancati di vedere quel spettacolo osceno tutto il giorno! Quante volte si legge 'siete bravi con le parole, ma non fate mai nulla di concreto'. Io nel mio piccolo cerco di farlo e anche se non sono nata qui, Porto Recanati per me è casa mia da 25 anni, e se posso fare qualcosa, io non mi tiro indietro! Andrò a pulire la Pineta, non perché cerco la visibilità -come dici tu, visto che non ho nessun interesse!-, ma perché come semplice cittadino non ho altri mezzi...non posso fermare l'erosione, non posso impedire la cementificazione e nemmeno lo spaccio di droga e la delinquenza... Mi delude molto che una piccola cosa, come quella camminata, non viene percepita diversamente e non viene apprezzata...forse sarebbe dovuta partire dal comitato quartiere, che però è inattivo..negli ultimi anni si è fatto di tutto per far sparire questi comitati, che erano scomodi, visto che mettevano in evidenza dei problemi che si preferivano ignorare...ma questo è un altro discorso.
    Aspetto con ansia una tua iniziativa e se possa giovare la nostra città, io, come qualunque cittadina, ci sarò, senza badare l'appartenenza politica dell'evento...

    RispondiElimina
  12. P.s. la situazione è decisamente migliorata, di prostitute se ne vedono al massimo due (non più 10-15!) e la gente si comincia a ritornare per fare due passi e per correre in mezzo al verde :)

    RispondiElimina
  13. Attilio Fiaschetti2 aprile 2016 13:43

    che dire il commento di Aranka vale più di mille risposte. Concludo chiedo a Massimo Montali se si è recato in comune a votare per l'abrogazione della legge Merlin o è passato nel nostro gazebo a firmare. NO è la risposta ma critichi chi fa. Bravo Massimo continua a metterti la giacca e la cravatta sotto le elezioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. massimo montali2 aprile 2016 20:34

      Siccome non sai cosa rispondere. Il tuo argomento diventa il mio modo di vestire, complimenti per lo spessore politico che avete nel controbattere chi parla di politica. Non mi aspettavo nulla di meglio, tranquilli, si tratta di stile... E lo stile o ce l'hai o non ce l'hai....

      Elimina
  14. fiaschetti Attilio3 aprile 2016 00:34

    Macosa c'è da rispondere oltre le cose che ti ho scritto sopra? Massimo per il momento ti è andata male. Stammi bene

    RispondiElimina