QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 3 marzo 2016

GUARDIA MEDICA DI PORTO RECANATI: LA MOZIONE DI ELENA LEONARDI

Pubblico sotto, dal sito del Consiglio Regione Marche, la mozione  presentata dalla Consigliera di minoranza Elena Leonardi al parlamento regionale. Dalla quale si evince che il presidio della nostra guardia medica che svolge durante i week end e nei periodi estivi un lavoro fondamentale risulta essere ad alto rischio di soppressione. (Delibera 915 del 24/12/2015 della ASUR) O,  per lo meno, di parziale funzionamento. 
Nel contempo prego Elena Leonardi di comunicarci  nelle prossime settimane come si evolverà questa vicenda e le ricordo che, qualora volesse, questo blog rimane a disposizione per la pubblicazione di ogni  atto ufficiale prodotto che riguardi la sua attività di consigliera   che interessi il nostro territorio.


 Mozione n. 90
presentata in data 22 febbraio 2016


Guardia Medica di Porto Recanati. Mantenimento di questo importante presidio nell'arco dell'anno e non solo nel periodo estivo. Modifica Determina Direttore Generale Asur n. 915 del 24.12.2015”

L'Assemblea Legislativa delle Marche

Premesso che:
- con atto n. 915 del 24 dicembre 2015, il Direttore Generale Asur ha determinato la
riorganizzazione della Rete dell'Emergenza Urgenza;
- nel documento allegato alla Determina succitata sono anche ridefinite le “Sedi della Continuità
Assistenziale”;
- nello specifico dell'Area Vasta 3 il Comune di Porto Recanati verrebbe penalizzato con la
perdita del Presidio di Guardia Medica che verrebbe, pare, mantenuto soltanto nei mesi estivi;
- la Guardia Medica per Porto Recanati diverrebbe la stessa che copre il territorio del Comune di
Recanati;
Premesso ancora che:
- la città di Porto Recanati oltre ai suoi 12.550 abitanti, registra un dato di presenze turistiche
pari ad oltre 700.000 soggetti, che sono quelle ufficialmente censite;
- inoltre molte persone hanno la residenza nell'entroterra ed usufruiscono delle loro abitazioni
spesso nei week end anche d'inverno;
- la presenza della Guardia Medica è indispensabile per tutto l'arco dell'anno ed è un dato
incontrovertibile l'accesso o le chiamate per questo importante servizio;
Considerato che:
- la riorganizzazione della Continuità Assistenziale in questo caso non può basarsi su parametri
territoriali e su un numero fisso di residenti;
- ambedue i parametri falsano notevolmente la realtà: la distanza con Recanati ed il tempo di
percorrenza per arrivare a Porto Recanati non permetterebbero di garantire il servizio poiché non
si tiene conto della vasta estensione territoriale del Comune di Recanati;
- una chiamata nell'area di Fontenoce o Sambucheto o nell'area nord del comune di Recanati e
una successiva chiamata verso Porto Recanati, metterebbe in difficoltà l'operatore costretto a
percorrenze notevoli con una dilatazione elevata dei tempi di visita;
- le rassicurazioni avvenute per le vie brevi da parte del Direttore di Area vasta 3 sono lodevoli,
ma sono sempre subordinate ad atti del Direttore Generale dell'Asur;
- garantire la presenza per tutto l'anno della Guardia Medica significa evitare pericolose lacune e
mantenere in una città importante come Porto Recanati un servizio attivo che sopperisce allo
smantellamento dei servizi dell'Ospedale di Recanati e al depotenziamento di quello di Loreto;
per quanto sin qui riportato, l'Assemblea Legislativa

IMPEGNA

la Giunta regionale, al fine di:

1) garantire il mantenimento 12 mesi su 12 del Presidio di Guardia Medica nel comune di Porto
Recanati al fine della tutela della salute dei residenti e dei turisti o villeggianti che la affollano
per tutto l'arco dell'anno;
2) tenere nella giusta considerazione l'effettiva necessità e dei numeri legati alle presenze annue
lungo la costa porto recanatese, nonché della vastità del territorio del Comune di Recanati che
sarebbe esso stesso penalizzato;
3) di far modificare la Determina Asur numero 915/ASUDG del 24 dicembre 2015 nella direzione
del mantenimento annuo della Guardia Medica a Portorecanati.

5 commenti:

  1. dobbiamo dire che è lodevole quello che sta facendo Elena Leonardi riguardo il mantenimento della guardia medica nel nostro comune!

    RispondiElimina
  2. Alternativa Civica4 marzo 2016 13:14

    Mirella mi sembra che la Leonardi è andata in confusione. Come scordarsi l'articolo che rassicurava tutti e tutto sulla guardia medica? Purtroppo la realtà sta nella volonta della regione di tenere aperto il punto di primo intervento a recanti, trasferendo la ns guardia medica nella città leopardiana. A.C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manco questo ve sta bè! Solo ciò che fate voi è giusto vero? Tutto quello che fanno gli avversari politici, non é cosa buona. Un partito/associazione non può fare un commento così banale come questo...lasciate le considerazioni semplici ai semplici cittadini....voi volate un pò più alto per favore. Mi viene in mente quella pubblicità del panino dove alla fine il venditore ambulante suggerisce al cliente di farselo da solo sto panino.

      Elimina
    2. Un conto è ciò che si legge su un articolo di giornale un conto è la realtà dettagliata dei fatti e voi lo sapete molto bene

      Elimina
  3. A me sembra che i fatti sono questi :
    I portorecanatesi vorrebbero una guardia medica.
    La giunta PD, che molti portorecanatesi hanno votato la toglierà perché "ce lo chiede l'Europa" (già sentito).
    Una portorecanatese ,votata da neanche troppi concittadini, fa quel che può per loro.
    Punto

    RispondiElimina