QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 5 febbraio 2016

LA SMENTITA DI JAVIER PAGANO


Javier Pagano, ex vice Sindaco ed Assessore della Giunta Ubaldi, mi ha mandato una nota in riferimento all'articolo uscito sul Resto del Carlino che affermava che il contatto tra il PD e Mastrella fosse stato "mediato e voluto" dalla sua persona.

Pagano ritiene questa affermazione riportata dal Carlino assolutamente falsa

Mi scrive infatti:

"L'affermazione è assolutamente falsa, non sono schierato con alcun movimento o partito, se deciderò di candidarmi lo farò in prima persona su basi programmatiche per il bene della mia città"

Vedremo nei prossimi giorni se anche Mastrella e il PD smentiranno i contatti riportati nell'articolo del Resto del Carlino.









36 commenti:

  1. Ma non basta la smentita di Pagano?
    Possibile che vige la legge che se uno mette in giro una bufala con soggetti vari , quest'ultimi siano costretti a smentire tutti ?
    "Chi tace acconsente" non è sempre valido, vale anche il" non te li calcola' e passa oltre!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alfano era ubriaco 😵?

      Elimina
  2. Mi rifiuto di pensare che chi redige un articolo si inventi di sana pianta fatti o contatti avvenuti. Pertanto, per quanto mi riguarda, SI, serve la smentita del PD e di Mastrella. E aggiungo anche che bisognerebbe, dopo le smentite, sentire chi ha redatto l'articolo.
    Ma nel caso in cui, fosse stato tutto inventato, ne sarei felicissimo.
    Perchè significherebbe, come ha detto ALFANO ieri a LA 7, che "il PD è di sinistra. E chi viene dal centro destra non può allearsi, in vista di future elezioni, con il PD" - Alfano - L'aria che tira - La 7 - ore 11,54 del 04/02/2016

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argano , il PD fa come gli pare certo non segue le tue regole o assecondo i tuoi desideri.

      Riguardo alla vicenda non vi è stato alcun comunicato ufficiale e già da tempo il PD ha detto di seguire esclusivamente comunicati e dichiarazioni ufficiali. Quindi quell'articolo è carta straccia che serve solo per far polemica.

      Elimina
    2. Alfano deve dire per forza che il Pd e' di sinistra altrimenti il suo elettorato( 1-1,5%)alle elezioni confluirà tutto nel Pd come e' successo alle Europee per l'elettorato di Scelta Civica( 9-10%).

      Elimina
    3. Anonimo 14,23. Colgo con estremo piacere il tuo intervento. Il Pd è di sinistra. E non si allea con pezzi di centro destra. Così sia tramandato ai posteri....

      Elimina
    4. Argano il PD si allea con chi vuole il PD (inteso assemblea , direttivo, segretieria ecc ecc) NON con chi vuole Il Resto Del Carlino , Argano , Corriere Adriatico ecc ecc ...

      Non so se hai capito il mio discorso , gli alleati del PD non li decidono i giornali, e se una comunicazione non è ufficiale o almeno supportata da una dichiarazione di qualche esponente , non deve essere tenuta automaticamente per vera.

      Elimina
    5. Ma se una dichiarazione del genere vi sta dando così infinitamente fastidio ne devo dedurre che farete l'opposto di quello che il Carlino ha riportato. Giusto? No, perchè altrimenti mica io ho capito....
      Ad ogni modo, qui si parla di politica. Io ho parlato di un PD che vuole allargare le alleanze trasversalmente a destra citando il "Partito della Nazione". Se mi sbaglio lo vedremo. Scripta manent...
      Ad ogni modo, io non ho offeso nessuno. È un dibattito politico. Che, purtroppo, sembra urtarvi oltre modo.

      Elimina
    6. Argano , su dai non far finta di non capire , il PD se vedi l'ultima assemblea ha un mandato di alleanze ampio , dove rientrano tranquillamente anche gli Ex Forza italia o chi si voglia sganciare dalla destra populista (leggi lega e FdI) condividendo i programmi e la visione del paese portata avanti dal PD con Giri proposto come candidato sindaco, quindi nessuno dovrebbe meravigliarsi di ciò ne scandalizzarsi, in quando l'assemblea ha già approvato questo passaggio, in realtà non solo questa volta , ma anche nel 2013 il mandato dava alleanze che arrivavano fino a NCD.

      Quello che da fastidio è quando i giornali "inventano" mettendo in mezzo nomi e cognomi che poi come vedi devono smentire creando noie ai diretti interessati, articoli basati su chiacchiere di paese in quanto non riportano virgolettati o dichiarazioni di alcun membro del PD , Giri , Mastrella o Pagano.

      Vivi la politica locale quindi avrai sentito che sul toto liste stanno girando le alleanze più strampalate . assessori già nominati ecc ecc... nessuna supportata da dichiarazioni ufficiali.

      Inoltre sembra che basta che si sappia che un movimento ha parlato con una persona , che questa sia già candidata o alleanza già fatta.

      è questo che da fastidio argano , non certo se un individuo ha avuto un passato in forza italia. Alcuni hanno citato l'esempio di Sampaolesi con UPP.

      Elimina
    7. Io ho preso spunto da un articolo del Carlino per proporre un ragionamento che si riassume, se non lo hai capito, in questo concetto: il PD abbandona l'alveo del centro sinistra e verte verso il Partito della Nazione arruolando pezzi di centro destra. Ho aggiunto su altri commenti che questa operazione verrà presentata all'elettorato e non sarà frutto (come in campo nazionale) di pragmatismo politico. Ho concluso che se questo PD vincerà le elezioni non potrà dire di averle poi vinte come PD, ma come una sua mutazione genetica destrorsa.
      Il tuo commento sopra conferma pienamente tutto quello che ho scritto.....

      Elimina
    8. Ribadisco pertanto che siete liberi di andarvi a procurare tutte le alleanze destrorse che vorrete. Così come io sono e sarò libero di scrivere che state virando clamorosamente a destra. E non lo fate perchè non avete i numeri per governare come in campo nazionale. Lo fate per scelta.

      Elimina
    9. A conferma di quanto affermato dall'anonimo delle 19:06 del 5 febbraio, riporto un passo del comunicato ufficiale del PD relativo all'assemblea del 6 dicembre 2015 e comunicato a tutta la stampa, compreso l'Argano:

      "Il quadro politico di riferimento del PD portorecanatese è quello provinciale, regionale e nazionale in cui il PD partecipa, non escludendo quello istituzionale.

      Singoli elementi, o associazioni, o movimenti, anche non riconducibili all’area politica sopra indicata, che condividono appieno il programma, potranno integrare lo schieramento."

      Come si può facilmente notare, il PD portorecanatese sta negli stessi ambiti di quello provinciale, regionale e nazionale.

      Lo stupore per questo fatto, se fosse avvenuto, doveva già essere ipoteticamente acclarato il 6 dicembre 2015, poiché era tutto chiaro e prevedibile.

      Forse qualcuno non ci aveva fatto caso.

      Per quanto riguarda le virate a dritta, queste si fanno in mare: quando si naviga di bolina, l'importante è non "STRAORZARE".

      Comunque attenzione, perché anche con il vento in poppa il mare può essere pericoloso.

      Elimina
    10. Bene: allora ho osservato solo 60 giorni dopo il vostro comunicato del 6 Dicembre che state costituendo a Porto Recanati il Partito della Nazione, ovvero un melting pot di forze/associazioni politiche. Continuo a non capire per quale motivo vi dia fastidio che qualcuno lo faccia notare. Ribadisco pertanto quanto già asserito nel post dal titolo, appunto, "IL PARTITO DELLA NAZIONE", ovvero che il PD di Porto Recanati sta perdendo i suoi principi ideologici che nell'immaginario collettivo lo collocavano nel centro sinistra. E' una mutazione genetica lecita, ma per qualche vostro elettore potrebbe trattarsi di una pericolosissima "STRAORZATA".....

      Elimina
    11. Traduzione:si imbarcano tutti,senza distinzioni,non ci sono criteri né requisiti richiesti con tutto ciò che ne consegue . complimenti! !!!!

      Elimina
    12. Sono l'anonimo delle 10:15

      Rispetto la posizione e l'interpretazione dell'argano, è la sua, ma all'anonimo delle 11:13 ricordo: non tutti quelli che fanno richiesta o quelli a cui viene chiesto sono accettati, solo quelli che sottoscrivono le basi del programma.

      Anche questo è scritto chiaro!

      Elimina
  3. Il Pd non ha mai contattato Mastrella: Se lo ha fatto un suo iscritto bisognerebbe chiedergli di cosa si è trattato, perché nessuno pensa che Mastrella abbia mostrato un qualche interesse politico per il Pd. Comunque, la smentita di Pagano è l'unica che abbia senso, altrimenti passerebbe 'idea che Pagano mette suoi amici nelle istituzioni per fare gli affari propri. Se non si capisce la gravità di questo messaggio significa che non si vuol capire. Intanto, però, avete messo il cappello sulla smentita di Pagano con un articolo dello stesso Carlino sulle prostitute. Un espediente di notevole portata che però fa più ombra che luce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica ombra che vedo è quella che copre i neuroni della tua unica cellula cerebrale. Un bliz dei Carabinieri contro la prostituzione minorile è luce che abbaglia il plumbeo silenzio del tuo partituccio sulla problematica

      Elimina
    2. Aggiungo che la smentita che Javier Pagano ha mandato non era indirizzata a me ma al Carlino. E io l'ho pubblicata ugualmente.

      Elimina
    3. Argano non è che il PD deve correre dietro al tema del giorno promosso dalle liste civiche, il tema del decoro e dunque della lotta alla prostituzione sarà certo parte integrante del programma , ma non è che si risolva organizzando passeggiate, pertanto la questione deve essere approfondita e trovata una soluzione valida e credibile poichè se ne la giunta ubaldi ne la giunta montali sono riuscite ad ottenere il benchè minimo risultato , converrai con me che non è organizzando manifestazioni spot che si risolva il problema.

      Elimina
    4. Non ho capito cosa c'entri l'organizzazione di manifestazioni spot. Non la organizzo io la passeggiata in Via della Repubblica. La organizzano i ragazzi di AC. Io potrei partecipare come cittadino. Mica sto dicendo che il PD deve organizzare manifestazioni contro la prostituzione. Dico solo che mentre altri affrontano il problema il PD va a cena. Non lo posso dire? Querelami.

      Elimina
    5. Rimane il fatto che nessuno (del PD o di un altro partito) si deve permettere come successo oggi di asserire che io pubblichi un post in rapida successione di un altro post per coprire o mascherare una notizia. Perchè automaticamente mi dà del disonesto dal punto di vista intellettuale. E siccome non lo sono, non si deve permettere. Perchè non c'è cosa che mi da più fastidio.
      Spero di essere stato chiaro. Sono corretto con tutti. Non ho mai censurato nessuno. Ho dialogato con tutti. Del disonesto lo date a qualcun altro. E che cazzo.

      Elimina
    6. Anonimo 05 febbraio h 19,10 - nessuno pensa che una camminata possa risolvere la piaga della prostituzione e credo che anche gli organizzatori ne siano consapevoli. È un modo per attirare l'attenzione su un problema enorme. Un modo per condannare lo sfruttamento di donne e ragazzine e della criminalità che lo sostiene, riappropriandosi di un quartiere della propria città. È un bene che un tema così esca dalle mura delle sedi dei partiti, dalle discussioni dei ristoranti e dai salotti, coinvolgendo la gente vera.

      Elimina
    7. Argano fattene una ragione il PD non fa e non fara mai quello che dici te. Le mignotte sono li da anni , non è che il pd fara il comunicato perche lo chiedi te

      Ne lo fara per smentire articoli palesemente fasulli perche lo chiedi te o qualcun'altro.

      Fattene una ragione

      Elimina
    8. Emanuela chi?

      Elimina
    9. Anonimo (per pochi...) delle 14,10 io non voglio che il PD faccia quello che scrivo io. Preferirei marcare una netta differenza tra il mio modo di pensare e quello del PD....

      Elimina
    10. Dal Corriere della Sera on line di oggi:

      La paura della «mutazione genetica» del Pd
      Per Roberto Speranza le parole «inquietanti» di Cuffaro rivelano «una vicenda grave, scandalosa e inaccettabile». Il leader della minoranza chiede a Renzi «il massimo rigore» per non ritrovarsi con «i nostri che non si iscrivono, schifati dai nuovi ingressi e il Pd cambiato nel suo dna». È un grido di allarme contro la «mutazione genetica», è il terrore che il partito della nazione diventi realtà a livello nazionale. Ancora Gotor: «Il passaggio dalla rottamazione alla restaurazione del gattopardo renziano tradisce la vocazione del Pd come forza ancorata ai valori dell’Ulivo, che mette al centro la lotta alla mafia. Non vorrei trovarmi l’avversario in casa...».

      Ahoo!!!! Il Corriere della sera mi copia!!!! Voglio i diritti!!!!

      Elimina
    11. Sempre dal Corriere della Sera on line di oggi:

      Zoggia in Sicilia: malessere tra gli elettori
      Davide Zoggia, in missione in Sicilia, denuncia un «malessere generale tra gli elettori» e chiede a Renzi parole nette: «Basta ambiguità, l’area di Cuffaro è incompatibile con il Pd e congelare le tessere non basta. Operazioni di questo genere, come già quella di Denis Verdini, vanno stoppate con chiarezza». Sotto accusa c’è Davide Faraone, alla cui «Leopolda» si affacciarono in massa i cuffariani. «Faraone fa il faraone delle tessere», gioca con le parole Gotor. E chissà se di «cuffarizzazione» si parlerà alla scuola di formazione del Pd, domani e domenica con Veltroni, Cuperlo e Padoan.

      Elimina
  4. Siate più pragmatici, in parte è vero che Giri cerchi di allargare la sfera di influenza alla Sua lista, ma è anche vero che se sono questi i nomi che girano per future alleanze/candidature non si và molto avanti , caro PD.
    E vero anche che in tempi non molto lontani, elezioni reginali, da Javier ci fu una riunione con gli imprenditori della nostra zona industriale ed il candidato presidente Cerescioli e che lui affermo , questo è il futuro.
    Ma tra il dire ed il fare ci sono le smentite.

    RispondiElimina
  5. I giornali si devono assumere le responsabilità di ciò che scrivono,ha fatto bene a smentire il carlino, la prossima volta prima di mettere in mezzo nomi di persone o altro ci pensano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tempismo:Bersani:"se nel pd entra certa gente io non ci posso più stare"

      Elimina
    2. Questa è la pagina di Pagano e di lui si deve parlare, non delle mignotte. Stamattina sul Carlino c'è la sua smentita.leggetela e ditemi se ci capite qualcosa. Sembra l'abbia copiata dall'Argano.

      Elimina
    3. No, non l'ha copiata da me. Io ho solo pubblicato un estratto della sua smentita inviata al Carlino e estesa a questo blog dallo stesso Javier dopo che ci siamo sentiti.

      Elimina
  6. Argano non si capisce molto su questa vicenda puoi pubblicare cortesemente tutto il comunicato di Pagano?

    RispondiElimina
  7. Pagano sta facendo girare tra i suoi amici la smenita inviata al Carlino e all'Argano, i quali, pur avendo avuto il testo completo della smentita hanno pubblicato qualcosa che sa più di una presa in giro che non una volontà di verità. Pazienza il Carlino, anche se per legge doveva pubblicare per intero la smentita, ma non per l'Argano, che invece doveva farlo non avendo niente da rimetterci, se non il sospetto che abbia voluto proteggere la giornalista. Se ha pubblicato l'articolo per intero, l'Argano doveva anche pubblicare per intero la smentita, se non andiamo errati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la pubblico per intero. Ma la smentita inizia con "Cordiale Redazione del Carlino". Ergo che non era indirizzata a me lo capirebbe pure un bambino. Da qui il fatto che non ho pubblicato per intero una cosa che era indirizzata al Carlino e non a me. Comunque per me non ci sono problemi. Eccotela qua:

      Gentile redazione del Resto del Carlino Macerata.

      In merito all’articolo apparso sul Resto del Carlino di mercoledì 3 febbraio 2016, pagina di Porto Recanati, con le le notizie riguardanti la mia persona in esso contenute sono totalmente false. L’articolo – intitolato Il Pd fa campagna acquisti. Spunta il nome di Mastrella – afferma infatti testualmente che “A spingere il professionista verso il Pd sembra sia stato l’ex vice sindaco di Porto Recanati Javier Pagano, che ultimamente vede di buon occhio le performance del governo Renzi”. Affermazione assolutamente falsa ,non sono schierato con alcun movimento o partito, se deciderò di candidarmi lo farò in prima persona su basi programmatiche per il bene della mia città. Chiedo pertanto che questa mia smentita sia immediatamente pubblicata sulla pagina di Porto Recanati con la stessa evidenza data all’articolo in oggetto. In caso di non ottemperanza sarò costretto a tutelare il mio nome davanti alla legge.

      Cordiali Saluti
      Javier Pagano

      Elimina
  8. La corrispondente del carlino ha esagerato....!Mha

    RispondiElimina