QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 25 novembre 2015

IL MOVIMENTO CINQUE STELLE SCRIVE A GIRI

Il Movimento 5 Stelle di Porto Recanati commenta le dichiarazioni di giri e svela che la diaz diventera' un centro commerciale!


LETTERA APERTA ALL’ASPIRANTE CANDIDATO SINDACO GIOVANNI GIRI


Professore,

abbiamo letto con molto interesse il resoconto della conferenza stampa per annunciare la sua disponibilità ad essere il candidato del PD alle prossime elezioni amministrative di Porto Recanati.

Abbiamo riconosciuto nelle sue parole lo stile proprio di un vecchio e navigato politico!

In modo particolare ci siamo soffermati sull’affermazione virgolettata, riportata dal Corriere Adriatico, nella quale lei afferma che il programma deve essere” mediato quanto si vuole, ma condiviso”. Ecco ed è proprio la parola MEDIATO che ci ha fatto venire i brividi. Mediato con chi e da chi?

Mediato con chi ha cementificato la città privandola della sua principale identità di luogo di turismo e di vacanza, senza più spazi verdi fruibili da chi fugge dalle città inquinate per respirare salubre e tonificante aria di città pulita? Con chi ha privato la città di qualunque luogo di aggregazione per giovani e per chiunque volesse fare cultura?

Mediato da chi si inventa di volta in volta una sigla politica per poter partecipare al banchetto della così detta spartizione?

Ma forse lei pensava ad un programma mediato con chi, senza che lei lo sappia, l’ha già privata di un punto importante del suo programma: quello relativo all’ex scuola Diaz, che lei vorrebbe trasformare in un polo di eccellenza scolastica. Già perché, egregio prof Giri, deve sapere che la giunta Ubaldi, qualche tempo prima di lasciare Palazzo Volpini, ha destinato quell’area a centro commerciale ed abitativo e che non è stato fatto mutamento di rotta da chi le è succeduta alla guida dell'Amministrazione nonostante il Movimento abbia più volte chiesto il ripristino dell'originaria destinazione. Chieda conferma a coloro che non dovrebbero fare “giochetti contro” di lei.

Con viva cordialità.

Movimento 5stelle di Porto Recanati

MEDIAZIONE:

attività svolta da una persona nel porre in relazione due o più persone interessate alla conclusione di un affare

Porto Recanati, 20 novembre 2011

 

10 commenti:

  1. Una osservazione precisa e puntale e che richiede un risposta ugulmente precisa e puntuale.

    RispondiElimina
  2. Caro M5S, fare un processo alla parola "mediazione" e' tipico di chi non è ne carne ne pesce.In verità in gastronomia c'è una carne che si sposa bene con il pesce ed è quella di maiale.
    Ebbene voi non riuscirete mai nemmeno ad essere all'altezza di questa carne " mediatrice"!

    RispondiElimina
  3. Si fa il processo alle intenzioni, basandosi sul nulla,quando una cosa non si è in grado di comprenderla!

    RispondiElimina
  4. Se parla di mediazione il partito del "vaffa" ... ah beh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto il 5 stelle è contro la mediazione, almeno impara a leggere...

      Elimina
  5. Che sciocchini questi M5S locali, incastrarsi sulle parole mediazione, vecchia politica, navigato politico.
    Bene, dire del progetto Diaz quale usurpazione di un bene pubblico, è una esagerazione da impressionare chi non conosce o non affronta la realtà con serietà e la sbatte in prima pagina come se fosse un' attentato dell'ISIS, senza dare una seria alternativa progettuale o di uso di quella area . Già tempo fa circa 6/7 anni ci fù un primo progetto di cui le amministrazioni in cui era presente la Ubaldi se ne parlò con insistenza e lo studio progettale era di un noto studio locale, non ci furono grandi contestazioni ed anzi la proposta di controvalore per il Comune era molto alta ,tanto che le imprese che erano interessate fecero marcia indietro.
    Giri che era all'opposizione era ed è a perfetta conoscenza dei vari progetti.
    Sta di fatto che nelle preposizioni del candidato Giri ,lui ne ha un idea abbastanza diversa di utilizzo sia dell'area che della struttura, non a caso il Governo sta pensando e sicuramente lo farà di investire di più sulla Scuola , quindi è probabile che fondi necessari per ristrutturare il plesso Diaz si potranno trovare, altrimenti nei prossimi ani vedremo un ulteriore degrado e mal utilizzo della struttura, stante il perdurare dei pochissimi fondi a disposizione delle casse comunali per un progetto di trasformazione in aggregati per centri sociali od iniziative culturali od altro, che pur nobili come intenzioni ma latenti di fondi necessari al mantenimento ed alla ristrutturazione.
    Caro M5S, il Prof. Giri , vi sta spiazzando e chi scrive non è sicuramente uno che vuol tirare acqua al mulino del PD o del PD +UBALDI & Co., ma che considera Giri persona degna e di esperienza, e soprattutto nella sua persona si identificano tanti che hanno a cuore il bene comune e prospettive di certezze amministrative , cosa che da voi non avremo.
    Il vostro intento è e sarà solo di distruggere tutto ciò che in nostro paese ha costruito per anni e l'unica vostra fortuna è la divisione che regna nel PD locale, ma i tempi prossimi saranno sicuramente di cambiamento e di unità nella prospettiva di avere una base molto larga di consensi, proprio con la MEDIAZIONE e le decisioni comuni con chi parteciperà alla cordata del Prof Giri.

    RispondiElimina
  6. aspettiamo con ansia una Risposta da G.Giri (almeno lo spero)

    RispondiElimina
  7. Risposta che non giunge a quanto pare.
    Eppure chi si candida a primo cittadino deve dimostrare la capacità di rispondere alle domande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anonimo delle 17:21, dovrebbe rispondere: se legge l'Argano e se chi pone la domanda si identifica.

      Allora scrivigli direttamente e poni la domanda. Non lo conosco di persona ma secondo me ti risponde.

      Elimina
  8. Se avete seguito quanto apparso anche su Resto del Carlino e Corriere Adriatico alcuni punti sono chiari. Sull'area della Diaz c'era una previsione di parziale trasformazione in area commerciale, ma non sono stati compiuti passi irreversibili per cui quello che ho proposto ( scuola, formazione, cultura) è tutto ancora possibile. Bisognerà mettere in campo progetti, reperire risorse... Insomma ci sarà da lavorare, ma è possibile farlo. Quanto ad accordi per fare altro, la risposta è semplice: questi accordi non ci sono e non ci saranno, per quel che mi riguarda. Ciò non significa, però, che non ci si debba confrontare senza pregiudiziali e vedere se si possono trovare accordi utili per Porto Recanati. Senza demonizzare nessuno! Giovanni Giri.

    RispondiElimina