QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 5 agosto 2015

LA MOBILITAZIONE DEI NO AL BURCHIO

Vi alleghiamo sotto l'articolo del Resto del Carlino che parla di una mobilitazione contro la cementificazione della collina del Burchio e di riunioni promosse da Upp e dal presidente del quartiere Montarice Carlo Reboli, molto vicino a Riccetti. 
Nell'articolo si paventa di rapporti tra lo stesso Riccetti e Sabrina Montali non più idilliaci.
Iniziano gli smarcamenti per la prossima campagna elettorale? Riccetti non è più disponibile a fare il numero due??

53 commenti:

  1. Sara' ancora un tema che dividerà i due fronti in campagna elettorale, purtroppo per il pd non può più nascondersi :è pro burchio e deve dirlo apertamente.

    RispondiElimina
  2. Ma scusate perché il sig. Reboli e' tanto accanito contro il progetto Burchio mentre abita in una zona esclusiva di lord signori dove è stata codesta zona cementificata? Non vedo tanta coerenza o mi sbaglio Argano.Tu che ne pensi?

    RispondiElimina
  3. Ancora Riccetti si candida? Mi sembra che come avvocato non ha molto lavoro se cerca ancora dopo un anno di successo politico la poltrona sfuggita.Piace il potere del comando al ragazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anno di successo politico?

      Sarebbe meglio dire anno di insucesso politico

      Elimina
  4. ANONIMAMICATANTO5 agosto 2015 11:24

    MOLTO BENE Xla mobilitazione NO AL BURCHIO!!!! noi comuni cittadini residenti che dobbiamo fare DITECELO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 11.24, dicci tu perché No al Burchio. Ti paicciono più le pantegane che gli alberghi di lusso? Dicci pure che cosa pensi di quelli che a Montarice hanno già cementificato e oggi fanno i paladini dell''anti cemento. E' giusto secondo te che chi ha la casa a Montarice non voglia permettere più a nessuno di farcene una sua? Io aspetto ancora una risposta dai cementificatori di Montarice, ma dopo un anno non l'ho ancora avuta. Adesso vogliono raccogliere le firme? Non gli sono bastate quelle della volta scorsa per mettere in crisi la nostra città? Chi c'è dietro a questa gente? Non posso pensare che il deus ex machina di tutto sia tale Carlo Reboli. .

      Elimina
  5. Ma erano mai stati idilliaci? Ma se la montali ha dato la farmacia ad agostinacchio e poi fatto dimettere tutti per dare una lezione a riccetti.

    Ahahahahah

    E poi riccetti che ci fa della montali? Tanto se ha 3 voti è tanto... Poi scusate che la figura di m. Che riccetti farà alle prossime elezioni che la vuole condividere? No no la vuole fare da protagonista.

    Almeno intanto ci siamo tolti la montali che ufficialmente torna nel nulla da cui è venuta.

    Riccetti tranquillo il tuo posto ai banche dell'opposizione è pronto e con una opposizione come te che neanche si accorge che approvano un burchio... La maggioranza sciala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrà sempre sfiduciare il sindaco con una mozione!!!

      Elimina
  6. Ebbi modo di scrivere in questo blog qualche tempo fà che Sabrina non sarebbe stata ricandidata da nessuno, questa è la riprova. Vorrei però tornare al duo Reboli Riccetti, improntare una campagna elettorale su un tema obsoleto non so se posso portare frutti, essere retrogradi probabilmente farà bene alle altre formazioni politiche che presenteranno la loro lista alle prossime elezioni. Io sono uno di quelli che lo scorso anno firmarono due volte la petizione contro il progetto del burchio, quest'anno non la firmerò di sicuro, come me parecchi altri che ho sentito. Porto Recanati ha bisogno di ben altro che insistere su burchio si, burchio no, lavoro, sicurezza, viabilità commercio, turismo, scuola, integrazione, droga, difesa della costa, prostituzione. questi dovranno essere gli argomenti della prossima campagna elettorale. Di questo passo il duo sopra citato ci porterà allo sfascio, invece che salotto sul mare diventeremo il grasciaro del mare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda la parte in cui enfatizzi quali sono i veri problemi di Porto Recanati; sottoscrivo pienamente. Chi, in questi goorni, parla solo di Burchio non vuole prendere atto che ci sono problemi contingenti che andrebbero affrontati con determinazione: ne cito tre. 1) la pulizia della città e la cura del verde 2) la prostituzione 3) tutto ció che é abusivo (dai parcheggi selvaggi ai venditori ambulanti non autorizzati)

      Elimina
    2. e la famosa campagna tanto sbandierata dei FALSI RESIDENTI dove finita? andate verificare VIA BOCCI +comunemente chiamata la via delle PU...NE xtutti i gusti xnon parlare del FALSO CENTRO BENESSERE XSOLI UOMINI oramai xchi non lo sapesse questa via è in mano ai cinesi vedere xcredere! bar gestito da cinesi a fianco ristorante sempre di loro e poi questo gran PUTTANAIO la titolare cinese con 3 ragazzette forse pure minorenni che sculettano fuori attirando clienti! tutti vedono nessuno dice niente! ecco portorecanati salotto sul mare è servito

      Elimina
    3. Firme ne raccoglieranno a centinaia basta andare al cimitero e scrivere i nomi sulle lapidi

      Elimina
    4. Firme ne raccoglieranno a centinaia basta andare al cimitero e scrivere i nomi sulle lapidi

      Elimina
    5. hai tutte le ragioni,ma gli argomenti che dividono le varie fazioni quali sono?
      tutti sono d'accordo su tante soluzioni ai vari problemi,ma la questione che spacca a metà,volenti o nolenti è LO SCEMPIO DEL BURCHIO

      Elimina
    6. Angela Reversi5 agosto 2015 16:18

      Non c'è niente da aggiungere e concordo sul fatto che insistere su un argomento di cui si dibatte ormai da due anni (forse anche tre) sarà deleterio per chi abbia velleità politiche in futuro. Bisogna guardare avanti e riportare Porto Recanati ai tempi in cui le grandi opere pubbliche (il lungomare e il corso per citarne alcune) hanno cambiato una città ancora provinciale, per assumere un posto di prim'ordine nel turismo non solo regionale ma nazionale. Concordo con l'Argano quando cita i tre problemi che attualmente bisogna affrontare e soprattutto l'abusivismo dei venditori ambulanti che non concede tregua dovunque si vada: al mare, a passeggio sul lungomare fino ai venditori di rose praticamente dappertutto. La nostra Pineta oltre che trascurata è ora luogo di ritrovo per prostitute e clienti e naturalmente ciò non giova a Porto Recanati, ai Portorecanatesi e a tutti coloro che investono nel turismo. Consentitemi una battuta: almeno il Burchio non è visibile come la Pineta e tutta la vita che ci gira intorno.

      Elimina
    7. Ano 15.26 come cazzo ti permetti di offendere persone straniere che cercano di integrarsi lavorando e facendo sacrifici!
      Non so per il centro benessere e per il bar, ma i padroni del ristorante cinese in via Bocci sono persone oneste che conosco in quanto la loro figlia va a scuola con la mia!
      Ma guardati tu piuttosto prima di partorire cazzate ideologiche con la tua testa!

      Elimina
    8. Angela ciao, scusa, ti posso chiedere se sei la stessa persona che su "So de Porto Recanati ecc" ha scritto che il Tar ci ha condannato a pagare i danni?

      NB Sei la prima pro Burchio che si firma in 15 mesi, oltre alla Ubaldi! Posso offrirti un aperitivo? Dico sul serio!

      Elimina
    9. "I cittadini hanno votato contro", oppure" la stragrande maggioranza dei cittadini lo vuole"!
      Ma di cosa stiamo parlando!
      Come potete parlare i pro e i contro a nome dei cittadini? Quanti cittadini sono talmente informati nello specifico del progetto Burchio da poter fare una scelta decisa! Si e no 200! Cifra che comprende i militanti di partito o movimenti e quelli che gravitano intorno, più persone che ne approfondiscono la conoscenza per conto proprio per motivi di lavoro o per scrupolo avendone i mezzi e il tempo. Gli altri, si e no che hanno visto il disegno del progetto e vengono accalappiati con parole ad effetto tipo" cementificazione", " posti di lavoro" ecc..oppure non gliene importa niente ( e sono tanti!)
      Quindi per favore smettetela di parlare per conto dei cittadini tutti!

      Elimina
    10. Le varie fazioni si dividono su chi poi ne debba trarre vantaggio elettorale , di base del burchio non gli frega un caz di niente a nessuno.

      Elimina
    11. Angela per guardare oltre il Burchio c'è bisogno di avere idee , se si è come upp e simili che non sanno neanche cosa è una idea si può solo dire : NO BURCHIO ed E' COLPA DEGLI ALTRI

      Elimina
  7. Mi auguro che i 5 stelle non si prestino a fare da stampelle a questi pseudo-comitati il cui unico scopo è raccogliere voti in nome di una battaglia che si combatterà altrove. Reboli alla fine ha palesato quello che era chiaro a tutti: vuole un bel posto a Palazzo Volpini e la presidenza di Montarice era solo un mezzo per raggiungere lo scopo! Poi se venisse eletto si dimetterá dal Quartiere, come pretendeva che facesse la Citaroni?

    RispondiElimina
  8. Ma Riccetti che non é neanche residente a P.Recanati, perche non se la finisce di rompere le scatole? Faccia fare questa battaglia a Reboli che guarda caso ha contribuito a cementificare Montarice. Riccetti é Montali, dopo la figura fatta ritiratevi dalla Vita política arriva del pasee, me avremo tutto giovamento é mi raccomando bella costra decisione cerca te di coinvolgere anche Reboli almeno avrete in muerto dopo tanti disastri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccetti perchè non si candida a sindaco di Sirolo ? magari così i turisti scappano da la e tornano qui da noi

      Elimina
    2. Carramba, usted escribe bien en espanol!

      Elimina
  9. I veri problemi di Porto Recanati sono altri?
    La pulizia della città e la cura del verde?La prostituzione e gli abusivi?
    Invece la speculazione edilizia,il consumo del territorio, la trasformazione di aree agricole in urbane,l'aggravamento del carico urbanistico,il maggior onere di costi per la manutenzione di queste zone non è un problema per Porto Recanati?
    Equivale a dire che l'Hotel House non è un problema.
    Ah, già, dimenticavo il piazzale da asfaltare.
    Quello è un problema!
    Caro Argano,cambia nome e simbolo :Grattacielo.
    Ti si confà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu cambia il nome in deficiente patentato.
      Stiamo dibattendo del cazzo di Burchio da un anno e mezzo.
      Senza renderci conto del degrado che ci circonda.
      Ma che ti lascia indifferente.

      Elimina
    2. Argano non importa se uno ha il figlio che si droga, l'importante è il NO BURCHIO!!!!

      Argano perchè nono fai una raccolta dei commenti più idioti e poi alla fine dell'anno fai un bel sondaggio per chi vince il premio? questo si candida alla top ten

      Elimina
  10. Se il Burchio è "solo" il Burchio prendetevela con chi ha deciso di inventarsi questa "cosa" e portarla in Consiglio comunale.

    Ma siccome il Burchio non è solo una variante può essere un modo per riflettere sulla città e chiedere nuovi e diversi comportamenti, dopo 40 anni di "come viene viene". Non è che siccome i burchianti sono abituati a passare da un affare all'altro senza una logica del territorio si può addebitare lo stesso strabismo a chi non è pro Burchio.

    Forse i No al Burchio, ufficialmente divisi sul piano ideologico ecc, sono uniti da qcosa di molto meno superficiale del simboletto di partito o delle beghe cortilesche della politichetta.

    E per me dire No al Burchio è dire no a una politica che su verde, abusi e illegalità diffusa ha combinato disastri memorabili. In modo perfettamente coerente, tra l'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A trevisa ... A porto recanati non c'è un albergo , questi ne vogliono fare una bello , sai che ti dico ... Ne facessero 2!

      Elimina
    2. Trevisani perché non vai alla procura a denunciare abusi e illegalità diffusa che dici ci siano stati a Porto RECANATI. Probabilmente ll' unico abuso che c'è è il fatto che tu scriva sui giornali e sul blog. Ci stai inondando con le tue cazzate che probabilmente ti ricadranno in testa . Fattene una ragione i tuoi amici si sono tolti dalle scatole, fallo anche tu così farai un gran regalo ai tuoi concittadini

      Elimina
    3. Che problemi hai, ti è venuto largo il marciapiede del Burchio? Mi dispiace!

      Elimina
    4. Vi prego di non postare più commenti riferiti alla persona del giornalista Alessandro Trevisani. Perché tanto non li pubblico più (ieri me ne sono arrivati altri 3). Grazie.

      Elimina
  11. Credo che non sia OPPORTUNO che il sig. Reboli si metta alla guida di un movimento "no Burchio" mantenendo la carica di presidente di quartiere. La sua coscenza da moralista e da appartenente alla schiera dei "buoni" , gli dovrebbe consigliare di dimettersi da una delle due.......altrimenti non è che l'ennesimo urlatore che predicava bene ma razzola male. Le ricordo la battaglia che ha fatto alla sir.ra Citaroni, per potersi permettere di giudicare deve dare il buon esempio per primo...ma credo che, come i suoi amici, non vorrà mollare l'osso!!!
    vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BUONO ?? E' UN PREPOTENTE E VUOLE LA COLLINA SOLO PER LUI E POCHI ALTRI. SAI QUANTO GLIENE FREGA DEI PORTANNARI.

      Elimina
  12. Io credo che siamo al paradosso, il paese sta regredendo di trenta anni, e noi stiamo a sentire Il Sirolese Riccetti, Il Loretano Paccamiccio ed il Torinese Reboli, che con la loro politica contro il BUrchio hanno imbalsamato un paese. vorrei ricordare che questa giunta verrà ricordata nei tempi per non aver fatto niente di niente, aver litigato con tutti, ed oggi possiamo dire che con la loro caduta ci siamo liberati di persone che si sono dimostrate superficiali ed incapaci a gestire un paese. Porto Recanati ha bisogno di un governo che pensi ai problemi che molti nel blog hanno evidenziato, non ha importanza il colore politico serve un programma serio per lo sviluppo e la crescita del paese, il dibattito sul Burchio serve solo a mascherare l' incapacità a gestire i veri problemi, per cortesia chiudiamo questo dibattito, parliamo di cose serie, il paese muore!,,,,,,,

    RispondiElimina
  13. Adesso se Reboli è di Torino io sono il Papa.
    Campano al 100% ma non della provincia di Napoli

    RispondiElimina
  14. N.S.U.C. - non sono una consigliera6 agosto 2015 01:24

    Mi sembra di rivedere quel film con Bill Murray ("Ricomincio da capo") in cui il protagonista rivive sempre la stessa giornata in cui tutto ruota attorno al Giorno della Marmotta (Il Burchio) . Qui è da un anno e mezzo che tutte le mattine ci svegliamo ascoltando "I got you babe" dalla radiosveglia cantata dal trio Ubaldi, Riccetti, Reboli e non c'è verso di smuoverci. Nel film l'incantesimo si spezza quando il protagonista (in questo caso noi) si rende conto che andrà avanti solo se coglierà l'opportunità, datagli da questo loop temporale, per superare i pregiudizi che lo avevano condizionato fino a quel momento. E magari accorgersi che alla fine la marmotta non proietta nessuna ombra e che quindi potrebbe essere un inverno moolto lungo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che vedere la questione del Burchio come uno scontro di personaggi faccia parte di quell'atteggiamento da teatro dei pupi che la nuova politica dovrebbe spazzare via.

      Elimina
  15. La cosa che Riccetti abita a Sirolo mi sembra decisiva. Complimenti 21:22, peccato non sapere chi sei! :/

    RispondiElimina
  16. il Burchio è il simbolo della visione che si ha per il futuro del paese,non vogliamo continuare sulla strada della cementificazione,delle strutture abbandonate dopo i grandi proclami,della speculazione edilizia a cui i governanti hanno venduto l'anima...non è una questione di poco conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No è il simbolo di chi ha poche idee e molta voglia di poltrona

      Elimina
  17. Caro (si fa per dire!) Argano,
    scusami se rispondo solo adesso al tuo cortese messaggio, ma il deficiente patentato (così mi hai definito) era indaffarato a fare il bagno nelle acque del mare di Porto Recanati.
    Acque così chiare e limpide che la tua amica ha definito di purezza superiore a quelle della Sardegna!
    Non potevo mancare ad un così irresistibile richiamo!
    A parte questa parentesi balneare, volevo dirti che la tua ostinata politica di banalizzazione della faccenda del Burchio svela recondita ed inspiegabile avversione nei confronti di coloro che hanno il merito di opporsi a questa ennesima speculazione edilizia.
    Ti porgo uno spunto di riflessione che anche tu puoi cogliere malgrado la superficialità che mostri.
    Proprio adesso ho ascoltato al telegiornale il Presidente della Regione Veneto dichiarare che ha al primo posto la proposta di legge,udite udite, CONSUMO TERRITORIO ZERO.
    Questo ad immediato commento della disastrosa frana accaduta.
    Anche la collina del Burchio è a rischio frana, tanto che vi sono delle prescrizioni urbanistiche vincolanti di natura regionale e provinciale a mitigazione.
    Pensi che a Porto Recanati il problema del consumo del territorio sia così secondario?
    Lo so,lo so, tu hai a cuore la pulizia,l'asfalto al piazzale dell'Hotel House e ti rimane difficile rinunciare a queste gloriose battaglie.
    Facciamo così, la tutela del territorio la lasciamo Riccetti, tu prenditi una ramazza e tutela la pulizia.
    E pure un secchiello, mi voglio rovinare!
    Buona giornata sapientone intelligentone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro (si fa per dire) anonimo, allora non sai leggere?!!
      Io non solo ho proposto che si cassi la variante.
      Ma addirittura ho proposto di provvedere con altra variante a eleiminare quei 20 mila mc che la variante diminuiva. Ovvero a renderli agricoli.
      Vedi, sei così stupido che non capisci manco che sono molto più favorevole di te al verde........

      Elimina
    2. Il saldo del burchio è negativo di oltre 30000 m3

      Quindi non cinsuma suolo. Ma voi talebani del burchio non lo dite

      Elimina
  18. Il Burchio non consuma suolo?
    Mi spiegate questo concetto?
    E' zona a rischio frana o no,visto che ci sono delle prescrizioni a mitigazione?
    Ma una cosa vorrei sapere,visto che si parla di progresso economico.
    Tutto ciò che è stato costruito sino ad oggi, che non è poco, quale progresso ha portato a Porto Recanati?
    Sono più di 45 anni che si costruisce all'impazzata, sarà pure ora per fare un consuntivo?
    Quante aziende locali hanno lavorato sui famosi "Paradisi" ?
    Quanta occupazione hanno portato questi cantieri.
    Quanti alberghi promessi e mai realizzati ci sono stati in questi 45 anni di cemento selvaggio?
    Quanto costa a porto Recanati e, dunque ai suoi cittadini, la gestione di questi quartieri dormitorio in termini di nettezza urbana,manutenzione strade,vigilanza,illuminazione e quanto altro il comune deve garantire?
    Quanto ha riscosso di tasse il comune e quante sono le prime case tra i proprietari di queste costruzioni?
    Forza, carta e penna e buttate giù i dati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in particolare la gestione di montarice è molto onerosa. Io inizierei a spianare tutte le case di montarice

      Elimina
    2. Prima spianerei la tua casa agricolo delle 21:29. A Montarice si paga le tasse e i servizi sono scarsi perché ve li godete voi paesani.Ignorante informati.

      Elimina
    3. Appunto allora eliminiamo montarice cosi non ci saranno differenze e solo bei campi verdi.

      Non sei ecologista quando si parla di casa tua? Casa tua a montarice ci può stare un albergo no?

      Elimina
  19. No è i stupidi come te che abbonda in paese.

    RispondiElimina