QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 16 aprile 2015

GIOVANNI PIERINI E IL PSI NON GRADITI DAL SINDACO...

Ci aveva incuriosito il post pubblicato da Giovanni Pierini, pubblicato stamane molto  presto su Facebook che pubblichiamo sotto:



.. così abbiamo provato a chiedere spiegazioni al diretto interessato. Lo abbiamo contattato e molto cortesemente Giovanni Pierini ci ha spiegato come stanno le cose. 
Il coordinatore del Partito Socialista Italiano locale ci ha detto che ieri sera, come membro facente parte della coalizione Noi Per Porto Recanati, si è recato a Palazzo Volpini per la riunione di maggioranza. Ma sembra che appena entrato sia stato oggetto di un attacco da parte del Sindaco che non gli ha perdonato il famoso comunicato di attacco al suo operato. E pertanto, di fatto è stato espulso dalla riunione.

Facciamo notare ai poco attenti che anche UPP aveva emesso un comunicato dai toni molto aspri contro il nostro primo cittadino.  Ma non ci risulta che UPP sia stato dichiarato dal Sindaco non più facente parte della maggioranza.

Questa sera secondo round della riunione di quello che rimane di Noi Per Porto Recanati.  Sembra che molti aspetti siano rimasti in sospeso e da chiarire. Ci si aggiorna a domani.....


23 commenti:

  1. Accidenti sembra la trama di un romanzo di Aghata Christie " Dieci piccoli indiani". Ogni tanto ne viene fatto fuori uno. E poi non ne rimase nessuno...


    RispondiElimina
  2. Purtroppo il sindaco non sopporta il contraddittorio. Così piena di se, mossa dal suo insano orgoglio, non prova neanche a pensare che una persona normale possa commettere errori. Lei, caro sindaco, è una persona normale e da quello che appare ai più, neanche così dotata. Di acume politico, di rispetto, di umiltà e di correttezza. Si ricordi che Lei, caro sindaco, è obbligata ad amministrare con misura ed imparzialità tutti i cittadini, sia i favorevoli sia i contrari. Se vuole avere ragione ad ogni costo, sappia che la carica che investe non è quella giusta, che il posto che occupa non è quello giusto e che il suo modo di fare non è quello giusto. Insieme alla sua maggioranza è stata capace solo di fare dei brindisi alla faccia della Ubaldi, dimenticandosi di rimboccarsi le maniche per mantenere l'impegno elettorale per cui è stata eletta. Vada come vada la sua carriera politica è già in declino, irrimediabilmente compromessa per l'incapacità assoluta di relazionarsi con chi la pensa diversamente da Lei. Sbagliare è umano, perseverare è quantomeno stupido e immorale se si ha la coscienza di capire il danno che si fa. Spero che tutta la terra bruciata che si sta facendo attorno sia buon concime per una nuova politica del fare e del dialogare. Solidarietà al sig. Pierini......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy e firmati.

      Elimina
    2. ma quale solidarietà !!
      Fino ad oggi si è pavoneggiato di essere tra quelli che hanno permesso l'elezione del Sindaco Montali, e adesso si lamenta, o peggio si pente, di averlo fatto??
      Bho?! ma come le fate le scelte ??

      Elimina
    3. Hi hi hi hi hi hi

      Elimina
    4. Amico delle 22:04 non sono la Rosy che pensi tu e mi permetto di darti un suggerimento: se devi commentare fallo in maniera seria e non sentirti "Pasqualina", anche perchè come veggente fai ridere i polli. Se una cosa non la condividi, spiega il perchè, scrivi idee, critica, ma non dire cojonerie...... perchè è roba da amministratori........ Qoello delle 21:33

      Elimina
  3. Prima,oggi e domani.
    Dopo e domani sono tutti e due futuro

    RispondiElimina
  4. Si pensava che il Sindaco sarebbe stata facilmente manipolabile ed indirizzabile.....invece così non si è dimostrato.
    Adesso si lamentano tutti che è una despota.....forse era il caso di pensarci prima.
    Un detto recita: ognuno ha quello che si merita.
    Auguri !!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma come da una parte premia Riccetti che l'ha contestata pubblicamente e dall'altra caccia Nannì che l'ha sempre difesa a spada tratta fino a ieri? Ma i due comunicati non sono simili? Allora è proprio vero che tiene il sedere attaccato alla sedia e ama solo essere riverita ed osannata. Qui non si tratta più solo di incapacità totale di amministrare ma anche di irriconoscenza e pessimo carattere. Lo avevamo già visto con le opposizioni ma questa non rispetta neanche i compagni, quelli che l'hanno sostenuta quando era indifendibile come è sempre. Adesso davvero può dire di avere a suo favore solo i suoi consiglieri e neanche tutti. Il paese non la sopporta più, in ogni bar, in ogni angolo, stasera anche nella sala d'attesa dei medici, tutti parlano malissimo di lei, del suo carattere, della sua incapacità, dei suoi scatti di nervi. E non dico niente fuori da qui. Ma questo lo sanno tutti. Basta chiedere.

    RispondiElimina
  6. Pierini non eri tu a dire vai avanti sabrina siamo tutti con te???

    RispondiElimina
  7. Highlander...ne resterà uno solo...

    RispondiElimina
  8. Come sempre anonimo delle 21 32 sei una grande !!

    RispondiElimina
  9. E'duraessere Silvan17 aprile 2015 00:23

    Paccamiccio al posto di Fiaschetti (cit. il Cittadino) e Tiseni alla Farmacia (cit. Otelma)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Smentito dal corriere Adriatico. Palestrini al posto di Fiaschetti.
      Come la prenderà il leghistello? Proprio Palestrini eredita il suo assessorato. Scontri alle opposizioni della maggioranza.
      Chissà cosa avrà combinato per meritarsi questo.

      Elimina
  10. Occorre notare che un po' qua un po' là siamo rimasti senza socialisti.

    RispondiElimina
  11. Il cosi detto politico navigato ,Pierini, si è preso la rampogna dal Sindaco ,mi correggo da Sabrina la Regina, ben gli sta era il minimo che poteva succedergli dopo ciò che aveva scritto e pubblicato nei giorni scorsi ma soprattutto ciò che di ufficiale non sapeva nessuno, e cioè di discorsi fatti con gente che , non vedendo l'ora di togliersi dai coglioni questa Amministrazione ne ha dette ne ha fatte .
    Caro Nanni , è da quando sei tornato da Ancona che te conosco, sei proprio il classico Socialista . fai proponi cerchi di prenderti i meriti, tramesti nel torbido , cercando di trovare un minimo di potere, poi quando le promesse fatte , i giochini di odio personale e le illusioni fatte ai cittadini vengono meno, allora ti incazzi e non ragionando , vai allo attacco lancia in resta di tutti quelli che non ti hanno aiutato , magari a farti Presidente della Farmacia, della Pro Loco, o come salvatore dello Ente Palio.
    Nanni e fattela finita co sti 100 VOTI.
    Ciao Nanni

    RispondiElimina
  12. Beh a questo punto le considerazioni che faceva l'Argano qualche giorno fa sul partito socialista (ufficiale od occulto che sia) quale deus ex machina di questa maggioranza vanno a farsi benedire. Certo che leggi bene di politica eh Argano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci capisco proprio nulla.
      Infatti con Gaetano Agostinacchio si erano immolati tre assessori e un consigliere della farmacia. Poca roba. Il buon Gaetano non aveva tenuto conto che 2/3 dei suoi (pseudo) fidelizzati erano, diciamo, labili...
      E soprattutto non aveva tenuto conto del fatto che Sabrina Montali, tra l'andare a casa o il scegliere tra lui e UPP, ha scelto UPP.
      E' una questione di sopravvivenza. Pur di non morire, sei disposto ad ogni cura miracolosa alternativa..
      Ma tu non ci sei arrivato....

      Elimina
    2. Tutti ci siamo arrivati ma ammettere di aver detto solo grandi ca@@ate sui socialisti proprio non ci riesci eh?

      Elimina
    3. Io so solo che il Sindaco Sabrina Montali ha un assessore che ha ricevuto pizzini da un socialista gestore della Pro Loco. E ha nominato un socialista alla Farmacia.
      Se per te queste sono cazzate, per me non lo sono e non lo erano.
      Detto questo: l'istinto di sopravvivenza ha fatto la sua parte.
      Sabrina ha capito che se voleva sopravvivere, a patti, ora, ci doveva andare con Riccetti.
      E mettere i socialisti da parte.
      Ora spero di essere stato chiaro.

      Elimina
  13. ma siamo poi così sicuri che Gaetà sia davvero uscito di scena? siamo sicuri sicuri che non sia la replica delle dimissioni false dei suoi assessori? siamo sicuri che Dezi, Canaletti e lo stesso Fiaschetti che annuncia la sua integrità di Alberto da Giussano con la spada in pugno rinunciando all'assessorato, non stiano li a portare avanti la sua missione? altro che l'Arca. qui parliamo di puro teatro!

    RispondiElimina
  14. Caro Nannì, non t'ha fregato solo Sabrina, t'ha fregato soprattutto Riccetti !! Che te pareva che ti avrebbe sostenuto ? Tra la sua e la tua poltrona, non ha avuto il minimo dubbio. Non ha speso una parola per difenderti. Vatte a fidà dell'amici!

    RispondiElimina
  15. Caro Giovanni ti ricordi quanto hai camminato per Riccetti quante strette di mano quante parole spese per lui Dimmi cosa ha fatto per difenderti dalla piccola bambina capricciosa che vi gira e rigira come una trottola UN BEL NIENTE devi andare fuori pensa che all inizio eri il suo consulente vedi burchio ecccc SICURAMENTE RICCETTI SI E ALZATO ALLA RIUNIONE CARBONARA E TI HA DIFESO mi dispiace per te perche tu hai sempre creduto in lui un consiglio lasciali naufragare da soli.

    RispondiElimina