QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

domenica 12 aprile 2015

COMUNICATO PD: CI SCRIVE DEZI



In merito alle dichiarazioni apparse sulla stampa in questi giorni , soprattutto in riferimento alle illazioni della segretaria del Pd Antonella Cicconi, sono a precisare di non essere assolutamente approdato al movimento "Paese vero" di Gaetano Agostinacchio , come la Cicconi vorrebbe far credere tanto piu' come lei ben sa, sono un iscritto del Pd e come tale vengo considerato dagli organismi del partito da cui, proprio in questi giorni ,ho ricevuto svariate telefonatein primis da parte dell'Ass. regionale Giannini , dal vicesindaco di Civitanova Silenzi e dal segretario regionale Comi, in relazione alle difficili vicende politico-amministrative locali oltreche' ,ovviamente, per discutere delle imminenti elezioni regionali. 
Quanto alla rinuncia alle mie deleghe, 
ribadisco che la consegna delle stesse e' un atto di fiducia nei confronti del Sindaco e non un sostegno personale ad Agostinacchio come invece pensa ls Cicconi che sembra non avere buon udito e che invito ad ascoltare l'audio della conferenza stampa pubblicato su Radioerre che auspico possa  fugare ogni suo dubbio. 
In ultimo per il bene della citta', confido in un incontro chiarificatore con il Vice Sindaco Lorenzo Riccetti e la coalizione tutta. 
Andrea Dezi

35 commenti:

  1. La rinuncia alle deleghe è un atto di fiducia nei confronti del sindaco? Quindi chi non ha rinunciato alle proprie deleghe (Riccetti e Zoppi) vuol dire che non hanno riposto fiducia nel sindaco? Boh !!! State facendo una confusione totale nelle teste dei cittadini che a starvi dietro nelle vostre elucubrazioni mentali è un atto di fiducia in se stessi! Bravo chi ci riesce! La prossima volta, caro Dezi, ascolta più il tuo partito prima di dimetterti, no Agostinacchio! Non penso proprio che il PD ti avrebbe dato il nulla osta alle dimissioni! O l'hai fatto in accordo col PD? Rispondi! Così ci toglierai un po' di confusione dalla testa!

    RispondiElimina
  2. essere iscritti ad un partito significa rispettare le decisioni de suo direttivo e della sua segreteria, avvisare i suoi iscritti in caso di dimissioni, partecipare ala vita politica dello stesso e non fare come si pare. Non è con una telefonata a Silenzi o ala Giannini che si diventa o si rimane iscritti al PD, ma è seguendo la linea politica della maggioranza del partito che si rimane iscritti a quel partito.Caro Dezi ai tempi del centralismo democratico ti avrebbero spedito in Siberia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna il Pd non è il Pci

      Elimina
  3. Dezi, che fino a due giorni prima che fossero presentate le liste era in lista con Rosalba Ubaldi, poi con la promessa di fare il vicesindaco è diventato Pd, poi, improvvisamente si distacca dal Pd di Porto Recanati, ora approda al fianco di Paese Vero, ma sempre con una scarpa dentro al Pd che non si sa mai. Un uomo che non deve chiedere .... mai!

    RispondiElimina
  4. Certo caro Dezi è normale che hai avuto appoggio dall'Assessore Giannini tua moglie è la sua portaborse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro argano, questa della moglie di Dezi portaborse della Giannini forse te la potevi risparmiare.

      Elimina
    2. La Corte di Appello di Torino con sentenza del 23 Aprile 2010 ha stabilito che il blogger è responsabile dei soli contenuti da lui postati e non dei commenti anonimi che pervengono al suo blog per i quali, si intende responsabile, colui che li posta (rintracciabile tramite indirizzo IP). Pertanto accusatemi per quello che scrivo. Non per quello che i commentatori postano. Perchè magari tu, anonimo di cui sopra, in passato hai lasciato commenti anonimi lesivi della reputazione altrui (o mia...).
      Nel blog c'è un disclaimer. E la giurisprudenza negli unici elementi riscontrabili, ci dice che un BLOG non è paragonabile ad una testata giornalistica (Cassazione 10535 del 2008) e come tale chi lo gestisce non può essere accusato di omessa vigilanza. Se ne deduce che i contenuti postati sotto forma di commento (anonimo) sono riconducibili a terzi e non alla mia persona. E di questi contenuti la mia persona non risponde.

      Elimina
  5. Dezi ci ha appena confermato che il sindaco sapeva!
    Eppoi Dezi se i tuoi referenti sono Silenzi e la Giannini che rappresentano il vecchiume del partito democristiano non ti fai una bella pubblicità !

    RispondiElimina
  6. Dezi sei in gamba..... non ti curar di loro.......

    RispondiElimina
  7. Il muto che parla!!!! Ma solo per dire baggianate!!! Si facava preferire quando era muto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come diceva la pora nonna: 'na bocca muta ne 'mutisce cento!

      Elimina
  8. Bravo Dezi, uno intelligente in questo pd di Porto Recanati. Meno male tu, avanti così.ti ho votato e continuo a sostenerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, tienilo forte, dovesse cascà!

      Elimina
  9. Andrea, ma perché ti sei candidato? Un ragazzo in gamba, realizzato professionalmente, che bisogno aveva di mettersi in una posizione così scomoda ed impegnativa? Richiede tempo, dedizione, preparazione, ottemperare agli impegni...Ma perché? Che ci azzecchi tu con la politica?

    RispondiElimina
  10. qualcuno mi può dire cosa ha fatto fino ad oggi dezi? xchè io non l'ho ben capito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo chiedete a lui però perché è indeciso sulla risposta!

      Elimina
  11. Dezi e una brava persona ha solo un problema non vuole scontentare nessuno specialmente chi piu gli e vicino

    RispondiElimina
  12. Dezi dice di aver inteso rimettere la sua delega come "atto di fiducia nei confronti del Sindaco e non un sostegno personale ad Agostinacchio come invece pensa la Cicconi".
    Caro Dezi ma che pensi che siamo nati ieri? ma che credi che l'asse privilegiato con Canaletti e Fiaschetti instaurato già dopo tre mesi dall'elezione per contenere il (meritato e premiato dalle elezioni) potere di Riccetti non si sia saputo nel giro della politica?
    Che pensi che l'aver programmato a tavolino l'azione che avete sviluppato di cui era altrochè se a conoscenza il Sindaco sia sfuggito ai più attenti?
    Dezi sei così giovane che ti starebbe meglio espressioni politiche più fresche e nuove che non l'uso di vecchie strategie della VECCHIA POLITICA.
    A Riccetti vorrei consigliare di pensarci molte volte prima di imbarcarsi di nuovo con questi soggetti pseudo politici...

    RispondiElimina
  13. Dezi bada alla NSC... Familia ante omniam. Reset.

    RispondiElimina
  14. Caro Dezi, hai perso una buona occasione per tacere, tu che non parli mai. Se sei del PD devi seguire quello che il PD decide. Se sei del PD quando a tua moglie fa comodo per raggiungere i suoi scopi e della Montali quando ti serve per rimanere nel tuo scranno, non meriti alcuna considerazione. Sei un semplice quaqquaraqqua !! Meglio avresti fatto a lasciar perdere. Piuttosto cosa fai, sei in attesa della non accettazione del sindaco delle tue deleghe? pensa se lei non è conseguente!!!! D'altro canto se non accetta le dimissioni di te e degli altri due magi, non deve accettare neanche quelle di Agostinacchio e Palestrini. Ma domani torna la capa, cioè la segretaria, e allora...so' caxxi vostri !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fossi in Grazia Pantone chiederei l'ip di questo anonimo codardo per denunciare queste affermazioni....anzi adesso glielo consiglio vivamente. G

      Elimina
  15. Bravo Andrea,vai avanti così.Non ascoltare il PD,pensa solo a cosa potrebbe essere più giusto per il paese.Altro che Giannini o Silenzi,certo che sono preoccupati,ma non per il PD portorecanatese,ma per la figuraccia che faranno alle regionali.Capirai,Spacca ha fatto due legislature appoggiato dalla sinistra,e adesso se ripresenta con Forza Italia.Ma quale credibilità potrebbe più avere il PD in questo momento?Dobbiamo votare le persone,gli onesti,gli altruisti.Non i "poltronisti".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spacca non è poltronista vero ?

      Elimina
  16. Caro.dezi ms come ti senti non seivne carne ne pesce mi meraviglio di te ma capisco che wei manovrato non hai per nulla un idea chiara pero ricordati che porto recanati e i suoi cittadini contava su gente come te dopo la fine che farete tu lascerai un immagine pessima !

    RispondiElimina
  17. Ma quelli che gli hanno telefonato magari gli hanno chiesto il numero di un buon avvocato... si sa che ultimamente per quelli del pd non tira una buona aria, tra mafia capitale, gli scandali dell'Expo e il magna magna che s'è venuto a sapere in regione. . Serve più di un avvocato, serve un miracolo!

    RispondiElimina
  18. Mi fa ridere scrive dexi o scrive la consorte ? caro Andrea mi dispiace dirtelo ma tu quando si parla di politica guardi nel vuoto come un pulcino bagnato tutto sommato mi fai tenerezza non.ho detto pena!!

    RispondiElimina
  19. È facile e comodo esprimere insulti nascondendosi dietro l'anonimato, io penso che Andrea sia un'ottima persona e saprà dimostrare i frutti del lavoro come Assessore (sperando che tale rimanga).la sig.ra Dezi non può essere oggetto di attacco ogni volta che si parla di politica. Che male vi ha fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Realisticamente parlando la signora Dezi non ha fatto niente.
      Poi per quanto riguarda la simpatia probabilmente non riscuote molto successo tra gli ultras ubaldiani prima, tra quelli piddini poi e adesso anche tra quelli riccettiani.

      Elimina
    2. Trovatemi un politico che ha fatto qualcosa e che sia pure simpatico?!

      Elimina
  20. Basta la simpatia di Feliciotti per tutti....ahahahah

    RispondiElimina
  21. Un'altra occasione persa per tacere.
    Che squallore!

    RispondiElimina