QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 10 marzo 2015

CLAMOROSO: L'ASSESSORE DEZI E' DIVENTATO UBIQUO (SENZA SAPERLO...)

Rosalba Ubaldi, capogruppo di Grande Futuro Per Porto Recanati, ci ha cortesemente esteso questa missiva che stamane ha inviato alle figure istituzionali che vedete in indirizzo. Sembra che l'Assessore Dezi abbia il dono dell'ubiquità. Mentre era in viaggio per lavoro in Cina, allo stesso momento, presenziava la riunione di Giunta del 3 Marzo 2015. 
Aspettiamo che cosa risponderà la Segretaria Generale...
La cosa, per come si presenta, ci sembra di una gravità inaudita.
Si è attestato il falso?


Porto Recanati  9 marzo 2014

Al Sindaco di Porto Recanati – Avv. Sabrina Montali
Al Vicesindaco – Avv. Lorenzo Riccetti
Al Segretario Comunale – dott. Maria Donato

Dopo aver preso visione, dal sito istituzionale del Comune, delle delibere di Giunta Comunale n.  45-46-47-48 e 49 del 3 marzo u.s. chiedo che ci vengano fornire spiegazioni circa la registrazione delle presenze degli assessori nelle sedute citate.
-          nella delibera n. 45 appare assente l’assessore Attilio Fiaschetti
-          nella delibera n. 46 appare assente il sindaco Sabrina Montali
-          nella delibera n. 47 appare assente il sindaco Sabrina Montali
-          nella delibera n. 48 appare assente il sindaco Sabrina Montali
-          nella delibera n. 49 appare assente il sindaco Sabrina Montali

Tutti gli altri assessori fanno registrare la loro presenza.

Essendo a conoscenza che l’assessore Andrea Dezi è partito per motivi di lavoro il 28 febbraio u..s. ed alla data odierna è ancora all’estero (probabilmente in Cina), ci chiediamo come la sua presenza, il 3.3.2015, possa essere stata registrata in tutte e 5 le delibere. Chiediamo inoltre come si sia potuto sbagliare ben 5 volte consecutivamente quando nel caso di Fiaschetti e del Sindaco invece è stata annotata l’assenza o se questo modus operandi può definirsi una “prassi”.
Chiediamo chi al suo posto abbia fisicamente firmato le cartelline delle proposte ed infine chiediamo quale garanzia possiamo avere sulla registrazione puntuale delle presenze e se tali “errori” di non poco conto sono stati fatti e quante altre volte non avendo noi la possibilità di verificarlo direttamente.
Allo scopo chiediamo di entrare in possesso della fotocopia di tutti i frontespizi delle cartelline contenenti le proposte di delibera che sono state fin qui portate in Giunta e deliberate, solo il frontespizio che riporta le firme fedeli dei presenti, lasciando “riservato” il contenuto in discussione.
Evidenziamo la gravità di quanto avvenuto anche per le eventuali conseguenze legali (a voi che vi dichiarate specialisti in questo) nel caso in cui una delle delibere sopra citate o di altre in cui la registrazione delle presenze sia stata falsata, potesse essere impugnata a qualsiasi titolo.
Comunichiamo infine che ci riserviamo ogni azione possibile per verificare la validità di quanto deliberato.
Cordialmente

f.to Rosalba Ubaldi

Sotto gli estratti delle delibere di giunta. Come vedete, Dezi, stando in Cina, è sempre presente......















A

38 commenti:

  1. Tana!! ... che figura di merda! ... e ora avanti nelle sedi opportune... cari avvocatini...

    RispondiElimina
  2. so xcerto che sta in cina! robe da matti, sta amministrazione ne combina peggio di Bertoldo!!!!!bene fa la Rosalba (che tra l'altro non mi sta proprio in simpatia) a chiedere spiegazioni, e le scuse nooo?

    RispondiElimina
  3. Appunto, ecco puntuale la sindrome Cinese.

    RispondiElimina
  4. Fatti di una gravità inaudita....che altro dire....spero che serva ad aprire gli occhi a chi ancora crede alla loro trasparenza!!!! Il cambiamento c'è stato si.....IN PEGGIO

    RispondiElimina
  5. Qs è grossa fratello! E nun è na svista... ete capito?! Ade' el Prefetto te viene a sonà lì casa Sabrì, lu sai sci?

    RispondiElimina
  6. Dimissioni di tutti, compreso il segretario generale che rischia un bel po'.

    RispondiElimina
  7. Legali e trasparenti! Non posso fare a meno di ricordare "la polvere sotto i tappeti" citata in un famoso Consiglio Comunale...quando ancora c'era la buona pratica di convocarli giusto per dare una misera parvenza di democrazia a questa coalizione che di democratico e trasparente non ha assolutamente niente.

    RispondiElimina
  8. Per certe cose le dimissioni sono un obbligo dapprima civile e poi morale. Assoluta malafede! Non ci sono altre spiegazioni! ... che schifezza... non so perchè ma mi è venuto in mente il soggetto politico del precedente post di stamane... :-)

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. eppure hanno tutti quanti studiato un bel pò +della metà sono laureati, mi chiedo se è ingenuità ignoranza o Menefreghismo, meno male che la minoranza( Ubaliana) C'è allora!!!!

    RispondiElimina
  11. Dove stanno De Chellis e Sel, non commentano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce l'hai fissi a De Chellis e Sel fratello!!

      Elimina
    2. Emanuele De Chellis10 marzo 2015 16:01

      Se così fosse è ovvio che dovrà pagare chi ha provato a fare il furbo.

      Elimina
    3. E' che desidererei sapere cosa ne pensano i grandi sostenitori partitici della giunta Montali, per il resto chi sene frega di SEL e De CHELLIS.

      Elimina
    4. Quali sono i sostenitori partitici della Montali?

      Il PD se lo è giocato.

      Nanni Pierì che ne pensa il PSI ? ecco i partiti sono finiti...

      Elimina
  12. e tutta la truppa dei Porreca Sel che saran circa 10 persone? così pure x la fam. Palestrini Sel?silenzio perfetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuele De Chellis10 marzo 2015 16:02

      Deficente

      Elimina
  13. L'Assessore Canaletti ci ha chiamato dicendo che era presente, quel giorno, in giunta. Fine illazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente Argano , il dito è puntanto su Dezi ... quindi che Canaletti metta le mani avanti significa che sente puzza di cacca....

      Elimina
    2. Il dito non è puntato su dezi , lui sta dall'altra parte del mondo , se ci sono responsabili sono quelli che attestano la sua presenza che non era veritiera

      Elimina
    3. Excusatio non petita, accusatio manifesta! Chi ha chiamato in causa Caneletti??? Dai Canaletti...fai il bravo!!! E' ora che cali dal ceregio...

      Elimina
    4. ...Canaletti conferma la presenza....la segretaria mette per scritto che ha sbagliato e Dezi non c'era!....andamo bene!!!!

      Elimina
  14. Sembr abbiano fatto una grande caz..ta. Cmq nessuno creda metta in discussione il fatto che sono tutte persone corrette e quindi una spiegazione dell'accaduto ci sarà. Dispiace solo che puntualmente la gente non ha un cavolo da fare che insultare. E' la civiltà dei portolotti!!!

    RispondiElimina
  15. e il 5 stelle? non erano loro che dovevano aprire i cassetti , scoperchiare tutto denunciare ingiustizie ecc ecc ?

    RispondiElimina
  16. Ma il numero legale era garantito senza Dezi? ci sono delibere che portano la firma di Dezi? Ora credo che qualsiasi persona può sbagliare e mettere in croce un Segretario comunale per un errore che non ha cambiato la regolarità sul numero legale, mi fa proprio ridere. La buona fede viene dimostrata con l'assenza di Fiaschetti al primo punto e poi presente dal secondo e la presenza del Sindaco nel primo e assente dal secondo. Se volevano veramente taroccare il tutto veniva messo presente a Fiaschetti anche al primo. Consigliere Ubaldi credo che Lei la sconfitta ancora non l'ha digerita e questo mi dispiace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito, Fiaschetti era assente o non ha voluto partecipare alla delibera sulle discriminazioni razziali ?

      Elimina
    2. 5vv de seguito?? ... ovvio la colpa adesso è della segretaria... Fisco assente sul razzismo.. ma guarda che caso?! ... le puttanate ve se ffoga... siete dilettanti e incapaci di amministrare. Mettevelo in quella testa di uovo soda.

      Elimina
    3. Lo sai che con questa segretaria , le delibere non le firma nessuno? garantisce tutto lei...

      W La legalità!

      Elimina
    4. Caro ano 16.08 buona fede un c....o.
      Vuoi dire che se so sbagliato?
      Tre coincidenze fanno una prova di colpevolezza, ma qui le delibere sono addirittura 5.
      A casa!

      Elimina
  17. Chi presiede la giunta in assenza del sindaco Motali? sicuramente il vicesindaco Riccetti, se venisse confermato quanto sopra descritto che farà il grande paladino della giustizia e della trasparenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vai sul sito del comune e leggi la delibera , riporta chiaramente che la presidenza della giunta è assunta dal Vicesindaco in caso di Assenza sel sindaco.

      Nella fattispecie le responsabilità sono Di Riccetti Montali e Donato , il triumvirato che (mal)governa il paese.

      Elimina
  18. Se é porchettato figuraccia. Non mi pareun danno simile ad aver portato il cemento fino a dentro il mare e sventrato colline.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco il solito benaltr' ano delle 16.30.

      Elimina
  19. Il falso ideologico consiste nel sostenere il falso in un documento ufficiale ed è una delle falsità in atti che dalla giurisprudenza sono chiamati reati dove le pene variano a seconda del ruolo dell'imputato e del documento falsificato fino a due anni di reclusione.

    RispondiElimina
  20. Fiaschetti presente a 4 delibere scompare quando si deve votare contro il razzismo e nella stessa delibera il sindaco assente nelle altre 4 all'improvviso si materializza su questa.
    Mettiamoci poi Dezi assente in tutte .........ammao se puzza e puzza forte!

    RispondiElimina
  21. il falso ideologico, si configura solo se l'errore e/o il falso abbia prodotto il risultato di un atto che andava annullato, altrimenti si riconduce tutto all'ipotesi di errore materiale per cui l'atto è sottoponibile a rettifica! Vogliamo fare opposizione un po' più seria Dott.ssa Ubaldi risponda ad alcuni commentatori del post di ieri per favore

    RispondiElimina
  22. palazzo Volpini... alias salone degli specchi?! .... rampigateve!!

    RispondiElimina
  23. Sandy Marton con i baffi13 marzo 2015 23:32

    Ma secondo vi siete sbagliati, è il sindaco che era in Cina...

    RispondiElimina