QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 3 settembre 2012

SEQUESTRATE QUELLA BACHECA!!!!

Cosa ci si aspetta dal locale Partito Democratico, ovvero il principale partito di opposizione alla giunta cittadina di centrodestra? Lotta dura e senza paura ai provvedimenti della Ubaldi e dei suoi assessori?
Continui comunicati esposti sulla bacheca ufficiale sui provvedimenti del governo cittadino magari ritenuti iniqui ed avversati con il massimo delle energie? Informazione nei confronti della cittadinanza sull'attività e le misure intraprese dei consiglieri di opposizione? Narrazione di quanto avviene nei Consigli comunali condita da qualche piccola critica, magari "d'occasione"?
Quanto sopra è ciò che immaginiamo accada quando un partito è veramente e convintamente all'opposizione. E cioè, a quanto traspare con nettezza, non è questo il caso.
Questa foto sotto è stata scattata il giorno 28 agosto 2012 alle 17 e raffigura, appunto, la bacheca del Partito Democratico di Porto Recanati. Potete notare gli articoli ingialliti ivi esposti; sono riferiti ad un quotidiano del 16 giugno 2012. Questo significa che per due mesi e mezza la bacheca del Pd ha taciuto. Per nulla interessata a quanto è accaduto durante l'estate nella nostra cittadina. Erosione della costa? Delinquenza dilagante? Gestione del turismo? Urbanizzazione della nostra cittadina? Raccolta differenziata? Problemi legati al commercio abusivo? Problematiche connesse ai parcheggi? Viabilità cittadina?
Il Pd, come la sua bacheca e il suo coordinatore, non ha nulla da dire. Sperimentando una nuova formula di metodologia politica: l'opposizione silente.
O compiacente, dite? Non siate maliziosi, su! Comunque... fate voi...

8 commenti:

  1. Se veramente avessero voluto fare opposizione,avrebbero approfittato della famosissima occasione in cui la mggioranza era sotto,invece hanno provveduto a lasciare a casa due personaggi,facendo in modo che la maggioranza reggesse.
    Daltronde non gli si può chiedere di andare daccordo in regione ed in provincia,votando gli stessi personaggi,e fare opposizione a Porto Recanati.
    Quousque tandem PD abutere patientia nostra ?

    RispondiElimina
  2. La pazienza è finita,faremo i conti nel 2014.

    RispondiElimina
  3. io spero che una lista civica fatta di volti nuovi e anche idee nuove vi strapazzi tutti quanti cari partiti chiusi nelle vostre ideologie e nei vostri intrallazzi del tipo "un po' a me un po' a te",qualcosa che si occupi solamente dei problemi del paese e basta,senza promettere cose che adesso non si possono fare e parli chiaro ai cittadini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Quirino, visto che sei il paladino delle liste civiche nonchè caccacciatore di partiti tutti uguali, ti sei mai posto la domanda: "Siamo sicuri che una lista civica non abbia intrallazzi tipo un pò a me un pò a te?".
      Il punto è che non c'entra nulla se fai parte di un partito o di un movimento, il problema sta nelle persone.
      Cerca di fare un'analisi precisa e se proprio devi insinuare qualche malefatta fai nomi e cognomi. Altrimenti rischi di cadere nella trappola del sono tutti uguali, che non significa essere qualunquisti ma ignoranti e superficiali.

      Elimina
  4. avete distrutto il centrosinistra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo forse narrato un qualcosa di non vero ?

      Elimina
  5. Qualcuno chiami Brandoni, segretario del PD locale e gli chieda cosa sta facendo.

    RispondiElimina
  6. If you want to take much from this paragraph then you have
    to apply such strategies to your won website.

    Stop by my page :: Fake Louis Vuitton Bags (www.thinkstorm.co.uk)

    RispondiElimina