QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 3 settembre 2014

AL DI SOPRA DI TUTTO?

Noi Per Porto Recanati ha emesso, nella giornata di ieri, un comunicato durissimo. Lo si trova in ogni dove lungo il Corso Matteotti. Ve lo riportiamo in foto. Ci scusiamo per la non ottima qualità dell'immagine, ma non disponiamo del contenuto del comunicato in versione "file".

Si accusa l'amministrazione Ubaldi di aver messo in atto, attraverso una serie di "amicizie" o grazie comunque alla vicinanza di parte della stampa e di notabili ambienti, una sorta di macchinazione sabotatrice verso l'attuale amministrazione.

 

Stamane é arrivata la risposta della Ubaldi. Altrettanto dura, come ovvio che fosse:

Patetici e vergognosi gli esponenti di NPP nella difesa dell'Amministrazione Comunale e nella attribuzione di colpe solo proprie, alle precedenti. Chi ha governato per 15 anni la città l'ha portata al terzo posto tra le realtàturistiche della Regione Marche, ha predisposto ogni anno tutti gli interventi necessari alla gestione della stagione estiva in termini di programmazione della pulizia urbana e della cura del verde compatibilmente con le risorse disponibili, ben sapendo che quello è il periodo di massimo afflusso e di piùdifficile gestione dei numerosi eventi, ha gestito senza piagnistei vari ogni tipo di emergenza, con chiarezza e decisione. Persino un terremoto nel mese di luglio, in piena stagione. Un anno fa, dopo quel terremoto, tutti i media nazionali si riversarono sul nostro territorio. Il sindaco Ubaldi, nonostante,le incalzanti richieste, scelse di non comparire sui più diffusi telegiornali,nazionali proprio per non legare l'immagine del terremoto alla città di Porto,Recanati. In 15 anni le precedenti amministrazioni hanno dovuto affrontare,centinaia di emergenze ma lo hanno fatto con chiarezza, decisione e rimboccandosi le maniche. La sottoscritta e Grande Futuro per Porto Recanati,non solo non hanno "macchinato" un bel niente ma ha addirittura evitato,commenti su molte vicende rinviando a fine stagione i bilanci di una estate,difficile. Le macchinazioni, le calunnie, le bugie spettano a voi, compagnucci,di NPP, in questo siete maestri e continuate a darne prova. La verità e' che,sono trascorsi i primi 100 giorni dell'Amministrazione Montali e il bilancio è assolutamente negativo. Sui lavori attivabili prima dell'estate sul litorale e' mancata la capacità di mediazione e di assunzione di responsabilità , sull'acqua potabile, dopo un mese dai prelievi, prima di emettere l'ordinanza,si fanno rifare velocemente le analisi e si decide sulla base di quegli esiti,che sarebbero stati favorevoli come lo sono stati l'indomani. Sulla Fiumarella,la risposta e' quella data dall'ARPAM. Non c'è altra spiegazione. E lo diciamo,sulla base dell'esperienza non di altro. La verità e' che peggio non poteva essere gestita l'informazione: incertezza, attesa, confusione, accuse, piagnistei, perfino esposti alla Procura. Cosa debbono pensare cittadini e,turisti ? La Fiumarella ha sversato ad ogni temporale anche estivo. I fenomeni potevano essere più contenuti e ci sono state estati siccitose ma una estate,c'è stata necessità anche di ordinare la non balneazione. Con chiarezza e senza,neanche attendere i risultati dei prelievi (quando la situazione era evidente a,vista) si fa allora l'ordinanza e la si diffonde senza allarmismi e magari,scusandosi con i turisti per la problematica non dipendente dalla volonta' di,nessuno. D'altro canto e' stata una stagione difficile ovunque per le,condizioni climatiche. Insinuare il dolo fino a presentare esposti nei,confronti di Enti sovra comunali pensiamo davvero che sia inqualificabile,soprattutto da parte di un avvocato. In 100 giorni la Montali ha avuto pessimi,rapporti con tutti, ditta per i lavori sulla costa, Regione Marche, Arpam,,Astea, qualche Parroco ed anche la Provincia snobbata, per non parlare della,sufficienza con la quale tratta le minoranze, noi in particolare. In 100,giorni l'unico obiettivo percorso e' stato quello di dire no a tutto quello che,la Giunta Ubaldi aveva autorizzato senza alcuna prospettiva, di non dare le,risposte attese, di rispondere in modo differenziato agli amici rispetto a,quelli ritenuti avversari a dispetto di tutte le dichiarazioni vuote e senza,contenuti ripetute dal Sindaco in ogni situazione salvo poi reagire in forma,stizzita in tutte le occasioni in cui qualcuno le chiede o le rimprovera,qualcosa come se farlo fosse un reato di lesa maestà. Questa maggioranza e',arrivata perfino a pubblicare elenchi di chi ha partecipato alla notte Vintage,per evidenziare chi non lo ha fatto senza considerare i motivi. No UPP questa,maggioranza deve usare il buon senso e deve dimostrare di conoscere la città ed,i suoi problemi e soprattutto di avere la capacità di saper fare. Esattamente,quello che finora ha dimostrato di non saper fare. La città di Porto Recanati,merita molto di più, soprattutto da parte di chi ritiene di essere migliore di,chi l'ha preceduta. Non cercate fuori di voi colpe solo vostre e della vostra,incapacità .

Rosalba Ubaldi capogruppo Grande Futuro per Porto Recanati

 

Forse ora i soliti noti ci accuseranno di parteggiare per l'una o per l'altra parte, come sempre accade. Ma non possiamo esimerci dall'esprimere un nostro parere su quanto accaduto. La nostra buona fede é testimoniata dal post "CUI PRODEST?" che aveva anticipato il comunicato di Noi Per Porto Recanati. Bene, alla luce di quanto letto sopra e scritto da chi ci governa, quel post ci sembra ancora più attuale. Cui Prodest? A chi conviene scrivere un comunicato del genere che é comunque un segno di debolezza? Andrebbe salvata solo l'ultima parte. Con il chiaro riferimento ad agire. A voler dimostrare prima possibile ció che si é capaci di fare. Per il resto é un continuo voltarsi indietro. Come il temere un'ombra. Che sembra divenire ossessiva e impedire la realizzazione di un piano. Si invocano complotti. Non rendendosi conto che un complotto, per essere tale e essere portato a termine, deve avere per lo meno la caratteristica della bilateralità. Ovvero una persona, cioé a quanto asserisce NPP la Ubaldi, che il complotto lo ordisce, e dall'altra parte, "i soliti noti degli ambienti a lei vicina". Nonché la stampa. Scrivendo questo NPP si rende conto di andare alla guerra contro organismi sovra comunali, istituti superiori di protezione, controllo e gestione delle infrastrutture e dell'ambiente, preti e ogni forma di autorità vivente nel pianeta Porto Recanati? Insomma, si rende conto di asserire che tutto il mondo continua ad essere al servizio della Ubaldi per rovinare Porto Recanati? Si rende conto che gestire le relazioni con questi enti e autorità da oggi in poi, sarà durissima? Si rende conto che sta facendo di tutto per inimicarsi stampa e gestori della comunicazione? Si rende conto che sta coltivando un terreno che non sarà certamente propedeutico a buoni raccolti per i prossimi 4 anni e 9 mesi?

No, forse non si rende conto. E se continua così, ne faremo le spese tutti.

 

38 commenti:

  1. Dal comunicato si evince che manca una leadership politica che detti una linea da seguire,anche per non fare certe figure.
    PD ,dove sei?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto: Pd dove sei? Se un partito con il 40% dei suffragi non riesce a venire a capo di tre o quattro no global malauguratamente presenti all'interno della maggioranza che ci sta a fare in comune? Qui abbiamo a che fare con gente che vive in un delirio perenne: Vanifica ogni iniziativa che porti ad uno sviluppo logico della città e vive con il complesso isterico del complotto e della cospirazione. Ha presentato un bilancio degno di un condominio di periferia e si è messa a caccia delle streghe senza rendersi conto che le streghe le ha in casa. Pd, dove sei? Veramente hai firmato quel manifesto? Infine sarebbe bello capire quale siano gli organi di informazione che remano contro perché da quello che si legge non è che abbiano calcato troppo la mano su quello che è successo dal 26 maggio.a oggi. Quella messa in mostra da questa maggioranza è la tecnica comunicativa di ogni dittatura, che cerca di inventarsi nemici all'esterno per non fare i conti con quanto avviene all'interno. Tutto già visto, dunque, ma a Porto Recanati avremmo voluto non rivederlo.

      Elimina
  2. Ma ci rendiamo conto che cosa hanno scritto? Anzi voi che li avete votati sta manica di dilettanti allo sbaraglio (il buon Corrado li annoverava senz'altro). Ma si puo' scrivere un manifesto così meschino, ignobile, qualunquista che dimostra soltanto che razza di individui, vani e senza alcun valore aggiunto.

    Stavolta hanno proprio esagerato e ne pagheranno le conseguenze.... si sono dati la proverbiale mazzata sulle palle da soli...e forte pure! :-)

    Poveracci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il nocciolo della questione è quanta ragione c'è nelle accuse di npp?se hanno ragione questa è una dichiarazione di forza,le macchinazioni sono allo scoperto e devono cessare perchè c'è coesione nella maggioranza e non si temono contraccolpi,si voterà fra 5 anni.e adesso salite pure sul carro (o sul ''cariolo'')della ubaldi.

      Elimina
    2. Quanta ragione? Zero! Quanto infantilismo? Tutto. Non sarebbe così pericoloso salire sul cariolo della Ubaldi, almeno non quanto salire sulla moto di un ubriaco. Vedi un po' tu compagno delle 12.52 chi può essere l'ubriaco?.

      Elimina
  3. Mi risulta cara consigliere di minoranza Ubadi,che lei nel suo ruolo di Sindaco,non avesse grande rispetto per le minoranze e per i coloro,singoli o associazioni,che non erano suoi "amici".
    Per favore le prediche sul nulla le riservi all'operato della sua amministrazione che i cittadini il 25 Maggio scorso hanno giudicato molto negativamente.Non mi sembra affatto una scusa ribadire che l'eredità da lei lasciata sia molto pesate e negativa.La potabilità dell'acqua,il disastro del litorale,lo sversamento della Fiumarella,l'abbandono della pineta,la cementificazione del comune e la mancanza di servizi...non so problemi dell'oggi.Lei ha governato 15 anni,abbia almeno la compiacenza di stare zitta.
    Grazie,a nome della Città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piaccia o no, la Ubaldi é capogruppo consiliare all'opposizione. Piaccia o no rappresenta 2.300 concittadini che l'hanno votata. Piaccia o no, ha tutto il diritto di parlare. A meno che non si voglia mandare la democrazia in soffitta.

      Elimina
    2. Da come parli sicuramente sei un componente dell'attuale maggioranza.
      Fossi in te mi vergognerei del manifesto di NPP, sai perche? perchè mette in evedenza tutta la vs incapacità...cari cittadini scusateci ma non sapevamo che amministrare una città fosse così difficile!! da fuori sembrava più semplice !! Siete un branco di incapaci, quando le cose vanno bene vi lodate all'infinito, quando le cose vanno male la colpa è sempre di qualcun'altro. E comunque la Ubaldi ha governato per 15 anni, vediamo se siete capaci di arrivarci anche voi. Chi sei per parlare a "nome della Città" ? ...o sei Sabrina Montali (e sarebbe opportuno che ti firmassi) oppure non sei nessuno.
      Quindi vergognati e basta.

      Elimina
    3. Vedi anonimo delle 12,42 l'eredità lasciata dalla ubaldi e pesante perchè lei era una capace di governare voi non lo siete . Siete un accozzaglia di persone incapaci di coprire il ruolo di amministratori per questo che continuate a metterla sempre in mezzo . Sembra che ne abbiate ancora paura e come un fantasma per voi . Per favore crescete e guardate avanti e cercate di governare .

      Elimina
  4. Da operatore turistico mi sto seriamente pentendo di averli votati visto quello che si è passato quest'estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dimmi,cosa hai passato questa estate per colpa di questa amministrazione?
      Da questa tua frase piena di ignoranza dubito che tu sia un operatore turistico,altrimenti la tua sarebbe un'impresa destinata al fallimento.

      Elimina
    2. Aho, 13:18, firmati A.F. giusto?
      Patetico!

      Elimina
    3. La questione dell'acqua potabile, gestita malino;
      La faccenda del ripascimento;
      Ciliegina, la questione Fiumarella/divieto balneazione, gestita come peggio non si poteva, sto ancora ridendo. Divieto fino a un certo punto, poi c'è il muro e da li in poi l'acqua pulita, ma per favore. Non siamo stati avvisati da nessuno, abbiamo appreso della situazione dal bugiardò.

      Elimina
    4. Continuate a insultare il vostro elettorato , patetici di NPP, per favore non fermatevi, continuate!!! Willy il Cojote era meno cocciuto e tafazi era uno alle prime armi....FOLLI!!

      Elimina
  5. Il problema è nella crisi di identità che UNITI PER PORTO RECANATI (perchè loro e solo loro muovono le fila di tutto!) ha. Sono ormai talmente abituati ad essere opposizione che non riescono ad essere maggioranza. SVEGLIAAAAA!, ora governate voi, decidete voi, è vostra la responsabilità! Un comunicato del genere non fà affatto onore a che siede nel tavolo dei bottoni! Voi mettete le mani avanti per non sbattere il muso! Sentite il bisogno di sottolineare in ogni sede la vostra vittoria...l'abbiamo capito tutti! Purtroppo l'ha capito TUTTO IL PAESE!!! Mettetevi alla guida e non sul posto del passeggero scontento...sempre che sappiate come guidare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con te,anzi sottolineo UPP non ha niente di politico.
      D'altronde hanno fatto campagna elettorale apartitica......e si vede!

      Elimina
    2. 13.17 hai centrato il bersaglio, bravo a chiunque tu sia

      Elimina
  6. Amici...complotti...strategie...quello che descrivete vi appartiene più che mai cari NPP. Chi ritenete non vi abbia eletto lo state mettendo all'angolo e chi invece ha supportato la vostra vittoria lo ritroviamo sempre in vetrina...in ogni manifestazione. Ed infine vi prego... illuminateci sul "PROGETTO PORTO RECANATI", l'unica sottospecie di proposta (che ha il sapore di una grande presa per i fondelli) riscontrabile nel vs. osceno comunicato. Se per decidere qualsiasi iniziativa vorrete coinvolgere operatori economici, associazioni, e chiamare a raccolta tutti i cittadini...stamo freschi...già non gliela fate a decide voi...e ne siete solo 'na decina!!!!...poro paese nostro!

    RispondiElimina
  7. L'unica cosa che avete saputo fare fino ad oggi sono le liste: quelle degli amici e quelle dei nemici.
    Poi è arrivato Fiaschetti ed ha fatto la lista di proscrizione dei commercianti portorecanatesi.
    Non ce l'ho con voi, ma con i negoziantii che si fanno insultare da uno che si permette di fare i conti in tasca a chi non ha voluto, o potuto, dare il contributo di partecipazione per la notte vintage. Ma come si permette Fiaschetti di fare una cosa del genere? Invece di coinvolgere i commercianti nelle iniziative, invece di creare entusiasmo per una manifestazione ben riuscita e quindi predisporre le basi per i prossimi eventi, cosa fa?... si toglie i sassolini dalle scarpe contro chi, in questo grave momento di mercato, non ha partecipato economicamente.
    Il minimo sarebbero le scuse pubbliche per tutta la categoria dei commercianti e le dimissioni.
    Non si amministra per togliersi i sassolini dalle scarpe. Si amministra per tutti e convincendo gli indecisi della bontà delle iniziative.
    Fiaschetti non rappresenti più, se mai hai rappresentato, i commercianti. Dimettiti !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate ma io la "lista di proscrizione" non l'ho letta da nessuna parte.... mi mandate un link a questo elenco dei bravi e cattivi?
      grazie

      Elimina
    2. Ano 14,45 è dura stare in minoranza, tranquillo,il tempo cancella tutte le ferite. Vedi, mister k o miss zar del porto,io ho letto il post di Fiaschetti e non ho trovato nessun nome di chi non ha pagato, ho trovato e letto tutti quelli che hanno contribuito. Inoltre chi sarebbero questi fantomatici negozianti che non si firmano? Membri della consulta che ha deciso di fare questa festa? Oppure la stessa Ubaldi che scrive la risposta al manifesto? Per concludere,bisognerebbe chiedere al nostro Indro se un anonimo può avere mezza pagina di risposta ad un'assessore.

      Elimina
    3. sulla bacheca dell'assessore ci sono i ringraziamenti a chi ha pagato, chi non c'è è punito con la pena di ver...gogna!

      Elimina
    4. Anonimo delle 19,16, stasera voglio essere gentile: chi sarebbe "il nostro Indro"??

      Elimina
    5. Tranquillo Argano non sei tu

      Elimina
    6. Assessore.... che bel parolone!
      Basta metterlo davanti al nome per diventare un esimio amministratore? Se uno è incapace lo rimane anche se diventa assessore o presidente della repubblica. Quindi non mi aspetto che l'Assessore si "abbassi" a rispondermi, ma almeno verrei che si elevasse a persona responsabile quale il suo ruolo gli impone di essere. Chiamare furbetti una parte di una categoria non gli fa onore. Elogiare con tanta enfasi che ha dato l'obolo rispetto ai "furbetti" che si sarebbero arricchiti alle spalle degli altri lo ritengo, e non solo io, un insulto, anche, legalmente perseguibile. Ano delle 19.16, probabilmente sei uno di quelli che rientra nelle grazie del tuo AMICO, ma renditi conto che i danni che state facendo oggi si ripercuoteranno anche su di voi domani. Svegliati !!

      Elimina
    7. Questi sempliciotti delle 19.16 e delle 18.32 sono probabilmente gli emuli di Fiaschetti, se non lui stesso. Bene ha detto invece chi ha fatto notare che mettendo i nomi e ringraziando di chi ha contribuito e definendo FURBI coloro che non hanno contribuito Fiaschetti non ha fatto altro che stilare una lista di proscrizione derivata. Il senso di quel FURBI lo capiscono anche i bambini. Non evidentemente gli emuli di Fiaschetti, che però si credono i più furbi del reame. .

      Elimina
    8. Mancava solo che fiaschetti chiedesse di oscurare le vetrine di chi non ha pagato... ma non vi preoccupate alla prossima manifestazione arriverà anche a quello.
      vai Fiaschetti continua così.

      Elimina
    9. All'Einstein delle 14.31, io che sono 18.32 e non sono Fiaschetti, visto che tra l'altro sono una donna 1) SPIEGO che la mia era una semplice domanda, visto il testo con cui l'assessore ringrazia chi ha contribuito ecc. non l'ho vista ancora... supponendo che fosse reperibile da qualche parte su intenet chiedevo un collegamento (link!) giusto per leggermela anch'io e non "supporla" sulla base degli altri commenti. 2) DOMANDO con quale presunzione pretende di appioppare l'identità a un anonimo, forse è dotato di poteri paranormali? 3) RINGRAZIO sentitamente per la definizione di sempliciotta.... TRA DI NOI ci si capisce bene!

      Elimina
    10. 18.32, sono 14.31 e ti chiedo scusa. Avevo capito che tu negassi l'esistenza di una lista di proscrizione soltanto perché su face book c'è una lista degli eletti. Ma se le cose stanno come giustamente hai tenuto a puntualizzare, ti chiedo di nuovo scusa.

      Elimina
  8. jete a casa, sete lo zimbello della provicia

    RispondiElimina
  9. Scusate, ma alla signora Ubaldi ancora nessuno ha insegnato a mettre le virgole al posto giusto?
    Mammamia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah bello!! ...pensa alle H degli amici tua.... aahahahahahah.... e comunque hai perfettamente centrato la priorità e il succo della vicenda! vanne a lo cinema dicene a Citano'!

      Elimina
    2. Antonio Piangerelli3 settembre 2014 20:06

      Sono il marito della Ubaldi, magari se ti qualifichi le suggerisco di venire da te per prendere qualche lezione di lingua italiana. Le dico sempre che è un pochino scarsa in italiano!!!

      Elimina
  10. Ma la cattiva informazione è così cattiva che non merita manco una richiesta di rettifica?
    A questo punto tanto valeva fare una causa per diffamazione a mezzo stampa, oppure una citazione in giudizio per danni, ammesso si possa fare. Che poi il batterin i turisti dove l'hanno preso? A tavola? In bagno? Baciandosi tra loro? Mah.

    RispondiElimina
  11. Quanto fate ride nuova amministrazione o se così vi si deve kiamare!!! La Sign.Ra Ubaldi almeno a queste cazzate non si è mai abbassata. Fuori dalle scatole ke non siete capaci di nulla se non di dare le colpe delle vostre incapacità a ki vi sta giustamente col fiato sul collo facendovi notare i vostri insuccessi. DIMETTETEVI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo il commento con le k..dimettiti te dalla faccia della terra... ma che c'hai 12 anni?!?!

      Elimina
  12. Adesso ci vanno tutti di corsa perché lo dici tu

    RispondiElimina
  13. Mi scuso per le virgole. Colpa della condizione nella quale ho scritto. Penso tuttavia che il significato dello scritto fosse comunque chiaro. Rosalba Ubaldi

    RispondiElimina