QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 8 agosto 2014

L'ASSESSORE DEZI RISPONDE

Riceviamo e pubblichiamo dall'assessore Dezi, la risposta al nostro recente post sulla delibera 116:

Gent.ma redazione, intervengo in merito al vs post relativo alla delibera G.M. n. 116 . Innanzitutto preciso che la Giunta ha potuto approvare detta delibera solo e soltanto in data 29 luglio (a stagione inoltrata) poiché è stato necessario porre rimedio ad una situazione d'emergenza. Infatti, il soggetto privato che da anni concedeva al Comune l'utilizzo a titolo gratuito di un suolo da adibire a pubblico parcheggio sul lungomare Scarfiotti (all'altezza della pizzeria Acropoli), per la stagione 2014 ha rifiutato detta concessione all'Ente che in tutta fretta, ha dovuto trovare una soluzione alternativa (2 terreni di proprieta' della Santa Casa di cui uno sul lungomare Scarfiotti -zona Chalet Davide- e l'altro in viale Sirio entrambi utilizzati gratuitamente) per ovviare a problemi di viabilita' e sicurezza.Inoltre il privato in questione pur mancando delle necessarie autorizzazioni,ha trasformato l'area in parcheggio privato applicando tariffe elevate. Quanto alla spesa, la cifra totale ammonta ad euro 3.500, 00 di cui 1600 euro sono stati utilizzati x la messa in sicurezza di una abitazione pericolante ubicata all'interno di una delle aree parcheggio e 1900 euro sono stati impegnati per l' acquisto di transenne che rimangono un bene di proprietà comunale e comunque necessarie per delimitare e segnalare perimetro e discontinuita' del terreno.

I parcheggi sono altresi' serviti da bus gratuito ottenuto grazie alla collaborazione dell'azienda di trasporto Contram che ha modificato di alcune fermate il percorso della linea 3.Servizio questo che da preventivo sarebbe costato al comune circa 10000 euro.
A disposizione per ogni eventuale chiarimento ,porgo cordiali saluti

Andrea Dezi

Assessore Lavori Pubblici.

 

25 commenti:

  1. Grande Andrea,sei il n 2

    RispondiElimina
  2. Come mai hanno negato l'utilizzo dei terreni storicamente concessi?
    La contram non fa beneficenza, che cosa é stato tagliato della linea 3?

    RispondiElimina
  3. Emanuele De Chellis9 agosto 2014 09:11

    Risposta esaustiva. Chi vuole fare solo discussioni senza fondamento lasci stare........ Bravo Assessore!

    RispondiElimina
  4. Complimenti a Dezi per l'ottima iniziativa.

    RispondiElimina
  5. Ho letto sul giornale che abbiamo preso dei fondi per i danni provocati dalla neve questa si che e' una bella notizia finalmente asfaltiamo anche un po'scossicci ...ok x Dezi

    RispondiElimina
  6. Non è un po' squallido tutto quanto sopra?

    RispondiElimina
  7. ottimo l'intervento duretto e chiarificatore Andrea. Permettetemi però di dire come i nuovi amministratori siano costretti a lavorare"in emergenza" considerati i ritardi e le disattenzioni della precedente amministrazione comunale.
    Scossicci non ha solo il problema della costa che di per sé non è poco e soprattutto accanto ai danni economici rilevanti per gli operatori rende precaria la stagione turistica e io amo dire l'occupazione che ad essa è legata.
    Scossicci è l'eccellenza del turismo porto recanatese, è ricco di strutture ricettive tra le più qualificate della città ed è zona "viva" per attrazioni ed eventi promossi dal privato.
    Scossicci ha bisogno di servizi soprattutto a garanzia della sicurezza e dell'incolumità di quanti la frequentano e credo che parcheggi e collegamenti siano davvero un primo concreto passo. Certo, un passo fatto in emergenza e soprattutto in tempi brevissimi. Il tempo e la programmazione per il 2015 serviranno a puntualizzare il tutto.
    Non sottovalutiamo però il fatto che disponibilità degli anni passati da parte di taluni oggi sono venute a mancare. Non è uno scherzo! E ciò la dice lunga sul grado di collaborazione che registriamo e soprattutto sulla volontà di "boicottare" la serietà e la buona volontà dei nuovi amministratori da poco arrivati. Sarebbe importante se Scossicci potesse avere un servizio organico della polizia municipale - la strada litoranea è pericolosissima -un ufficio informazioni funzionale e una maggiore cura dell'arredo urbano e del verde, parchi compresi. Ma siamo fiduciosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. G52" la conosci la storia di Dezi assessore? Fatti raccontare dal tuo amico Andrea come sono andate le cose in fase di formazione delle liste.

      Elimina
  8. Sempre autocelebrativi.....ma che bravi!

    RispondiElimina
  9. Ma questo privato che da anni concedeva il terreno quando è stato interpellato? La stagione estiva inizia molto prima del 29 luglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. G. 52, sei un disco rotto. Il vecchio vizio di fare la vittima per poi fottere tutti è un classico della sinistra, ma tu stai diventando noioso. Scossicci ha bisogno soltanto di dissuasori di velocità sulla litoranea, che sono di competenza della Provincia. I parcheggi a Scossicci ci sono sempre stati, di cosa vai parlando? Noi siamo tutti presi a boicottare questa amministrazione, come se non stesse boicottandosi da sola. Ma veramente questi avvocati hanno bisogno di un difensore come te? Siamo messi proprio bene. Ma forse vorrai parlare anche di farmacia, non è questo l'argomento più importante per te?

      Elimina
    2. Disco rotto?ma se tu stesso ammetti che la strada litoranea è pericolosa.I parcheggi c'erano a scossicci?prova a farmi l'elenco di quelli che c'erano.Il problema vero è che il paese,in tutti i campi,versa in brutte condizioni.A proposito,la farmacia è un problema all'ordine del giorno è forse un peccato parlarne?!che male c'è se noi volessimo dirigerla e magari farla diventare di più al servizio del cittadino?e ancora,lo sai chi ha proposto e fatto realizzare il lungomare di scossicci(illuminazione,marciapiede e pista ciclabile)? prova a informarti,ne scoprirai delle belle.

      Elimina
    3. Si può e si deve parlare di tutto, ma non essere bugiardi, caro G. 52.

      Elimina
  10. Viste le numerose problematiche che la giunta Montali ha dovuto affrontare dopo aver vinto le elezioni è evidentissimo che quanto fatto dall'assessore Dezi con pochi euri è sinonimo di buona amministrazione, sono sicuro che questo è solo i primo di una lunga serie di interventi a favore dei Portorecanatesi e delle loro attività che saranno presi dall'assessore ai lavori pubblici e da tutta a giunta Montali

    RispondiElimina
  11. Smettetela, venditori di saponette, Dezi non ha fatto e non farà una beata minchia perché ha un assessorato ridicolo, dati i tempi che corrono. Ci potevate pensare prima a prendere più potere, adesso è tardi e di voi comanda più Fiaschetti con una manciata di voti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ano delle 18.19 tu che sei il genio delle deleghe piu' importanti con i tempi che corrono .... se per te dezi con lavori pubblici personale protezione civile e sicurezza del territorio ha un assessorato del cavolo allora mesa' che capisci poco....semmai non avra' molto tempo per fare....comunque tu che sei il saggio perche' non ci fai una scala d'importanza degli assessorati e deleghe varie

      Elimina
    2. Ci e' andata bene, abbiamo venduto 2800 saponette!!!!

      Elimina
  12. Ci dispiace, ci dicono dal pd che dovrete aspettare altri cinque anni prima di tornare alle elezioni, vi finirete prima il fegato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Digli al PD di esercitarsi con la grammatica, non vorrei che fra 5 anni venissero bocciati.

      Elimina
  13. Nella delibera c'è scritto "utilizzo gratuito e temporaneo" del terreno della delegazione pontificia, e al numero 6 della delibera viene specificato che l'Ente possiede la copertura assicurativa per eventuali danni arrecati a terzi in tutte le strutture in carico al Comune. Perché il Comune ha dovuto spendere € 1.600 per la messa in sicurezza dell'abitazione pericolante? Non bastava eventualmente solo transennarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MARIA,
      MA SECONDO TE IL COMUNE SI PUO' PRENDERE IL RISCHIO DE FATTE CASCA' SULLA TESTA UN CALCINACCIO, VA BENE CHE HA LA COPERTURA MA LE COSE VANNO FATTE BENE...E POI PER TE QUANTO CAMBIA ..E' SOLO UNA QUESTIONE TECNICA IN BASE ALLO STABILE AL TERRENO..ETC NON MI SEMBRA SIA STATO FATTO QUALCOSA DI STRANO ...STASERA DORMI TRANQUILLA . MEGLIO PENSARE ALLE COSE SERIE CHE CE NE SONO TANTE CHE NON VANNO...!!!

      Elimina
    2. Dopo la sua risposta, mi convinco di più che quei soldi si potevano risparmiare. La tranquillizzo, dormo lo stesso serena.

      Elimina
    3. Quanto vi tirerà il culo che è cambiata l'amministrazione?

      Elimina
    4. Me sa che fara qualche giorno il culo tirerà a te, se andate avanti di questo passo.

      Elimina