QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 22 maggio 2014

ROSALBA UBALDI RISPONDE ALLA LETTERA APERTA DI SABRINA MONTALI

Ci scrive il nostro sindaco. In risposta alla missiva pervenutaci l'altro giorno dalla candidata Sabrina Montali. Nel pubblicare, approfittiamo per comunicare ai nostri lettori che dalla mezzanotte di domani e fino alla conclusione delle operazioni di voto, questo blog non ospiterà più interventi di politici o candidati alle elezioni comunali. In una sorta di rispetto del "silenzio elettorale". Pertanto la giornata di venerdì (domani) deve intendersi come l'ultima per la pubblicazione di ulteriori comunicati delle coalizioni e/o dei candidati. Nella giornata di Sabato, con un post specifico, vi daremo indicazioni su come intendiamo seguire lo spoglio e l'esito delle elezioni. Continuate pertanto a seguirci.

 

Gentile Redazione dell'Argano,

in merito alle affermazioni della Montali intendo dichiarare quanto segue:

Nel 2009, quando nessuno - non a Porto Recanati ma nell'intera Italia - avrebbe potuto immaginare le dimensioni della crisi che ci avrebbe investito, avevamo fatto un programma di Sfide negli ambiti di Solidarietà, Sicurezza, Sviluppo e Porto.

Nonostante la crisi, nonostante la difficoltà di reperire risorse, nonostante gli obblighi delle varie finanziarie sempre più stringenti, nonostante non si abbia più un cent. di trasferimenti dallo Stato ma anzi dobbiamo ad esso una cifra pari a 1.600.000 € per il federalismo fiscale, nonostante siamo stati costretti, come tutti i Comuni, a svolgere la funzione di esattori per conto dello Stato, le sfide in quei settori le abbiamo tutte affrontate e le abbiamo tutte svolte. Sinteticamente e solo per le attività preminenti:

Solidarietà : abbiamo fatto fronte a tutti i settori della nostra popolazione più disagiata e più debole con finanze proprie e con trasferimenti sovracomunali per circa 1.600.000 € per interventi a favore minori, disagi giovanili, anziani non autosufficienti, assistenza domiciliare, assistenza per portatori di handicap, borse lavoro etcc. Negli ultimi due esercizi finanziari abbiamo aggiunto ai finanziamenti consolidati e mai ridotti, 50.000 € nel 2012 e 80.000 e nel 2013 per le famiglie in difficoltà. Tutti interventi attuati sempre con il voto contrario della minoranza. Abbiamo sostenuto l'Associazionismo per quanto possibile a tutti i livelli ed in ogni settore soprattutto in tutte quelle attività che riguardavano i più piccoli e la fascia adolescenziale (sport, oratorio, integrazione sociale). Abbiamo perseguito ed ottenuto finanziamenti europei per progetti di integrazione sociale.

Sicurezza : abbiamo consegnato una nuova Caserma ai Carabinieri, ottenuta in virtù di una convenzione urbanistica e quindi senza un euro a carico dei cittadini, ma implementata di migliorie ed attrezzature atte al miglior svolgimento delle funzioni dell'Arma che ha consentito di avere una dotazione di Carabinieri da 9 a 16 anche in periodo di "spending review". Abbiamo sottoscritto il Patto per Porto Recanati Sicura tra Comune, Provincia, Regione e Ministero dell'Interno ed abbiamo dotato le zone più sensibili della città di telecamere. Con la nuova illuminazione pubblica abbiamo esteso la videosorveglianza al Corso Matteotti ed al lungomare. Abbiamo formato ulteriormente il nostro Corpo di Polizia Municipale ed abbiamo procurato - mediante contatti frequenti con la Prefettura e la Questura - una collaborazione per il miglior controllo possibile del territorio, nel pieno rispetto istituzionale delle singole competenze. I dati forniti nelle relazioni annuali della Prefettura confermano i risultati conseguiti. Ci siamo avvalsi della collaborazione dell'Associazione Carabinieri in congedo e del Gruppo Comunale di Protezione Civile, entrambi costituiti esclusivamente da volontari, per assolvere compiti di controllo nei parchi, nelle zone sensibili e nelle emergenze, favorendone il loro coordinamento con il Corpo di Polizia Municipale.

Sviluppo : abbiamo chiesto ed ottenuto di vedere considerata prioritaria nella Regione Marche l'erosione della costa nella zona sud della città, martoriata dalle mareggiate, e ciò ci ha consentito di essere inseriti nel programma di Prevenzione del Rischio Idrogeologico con la cifra di 4.200.000 € da parte del Ministero dell'Ambiente. La progettazione dell'intervento previsto è stata ad appannaggio totale della stessa regione Marche (alla quale spetta l'onere della difesa della costa) e finalmente è in fase operativa. Altri interventi minori, sempre programmati e finanziati dalla Regione Marche, sono stati effettuati nella zona nord e centro.

Per 10 lunghi anni abbiamo chiesto di modificare il Piano di Difesa della Costa inserendo la possibilità di inserire per la nostra città barriere rigide, ottenendo la variante al Piano solo nel mese scorso.

Abbiamo completato la nuova Scuola Elementare e l'abbiamo inaugurata nel 2010. Abbiamo messo in sicurezza la Scuola Materna "Rodari" che era stata realizzata precedentemente alle norme previste nella legge antisismica per un importo complessivo di circa 750.000 € due terzi di cui con risorse derivanti da recupero di evasione IMU ed un terzo con finanziamenti regionali. Abbiamo proceduto poi alla realizzazione di un ingresso in sicurezza nel versante sud della stessa scuola e realizzato un nuovo spazio verde con percorso floro-vivaistico pedagogico. Nei giorni scorsi abbiamo effettuato al Governo Renzi la segnalazione della Scuola Media per i finanziamenti necessari al completamento della messa in sicurezza antismica. Non abbiamo mai perso un'occasione per poter attingere a finanziamenti sovracomunali.

Abbiamo proceduto al ripristino strutturale della locale Pinacoteca ed a rifare interamente l'illuminazione pubblica sostituendo completamente gli impianti obsoleti del Corso Matteotti e del Lungomare e delle altre vie e sostituendo i corpi illuminanti laddove gli impianti sono efficienti.

Abbiamo provveduto all'ampliamento del cimitero ed alle opere di urbanizzazione dell'area Peep 3 che saranno completati non appena finita la fase edificatoria.

Abbiamo proceduto al recupero strutturale della Pineta Volpini che - grazie al contributo di volontari - abbiamo recentemente rivitalizzato ed abbellito con nuova recinzione. Abbiamo realizzato l'ampliamento dell'isola ecologica e gli orti per gli anziani.

Il parco archeologico previsto era inserito in un progetto urbanistico che non è ancora partito e come tale resta assolutamente valido. Ma la zona archeologica come previsto nella convenzione, può essere consegnata alla Sovrintendenza in qualsiasi momento. Solo la Sovrintendenza ha la competenza e l'onere di gestirla riportando alla luce i reperti quando avrà le risorse per farlo. Una convenzione con il prof. Vermeulen ha consentito di proseguire lo studio dell'intera area e la sua diffusione. Lo spostamento della Biblioteca presso i locali dell'ex Scuola Diaz verrà effettuato non appena saranno disponibili le risorse necessarie per il consolidamento dei solai che dovranno sostenere il peso dei libri.

Porto : nel 2009 il nostro Porto non era ancora previsto in alcun Piano Regionale dei Porti. Questo è stato possibile solo nel 2010 dopo non poche difficoltà e resistenze da parte di località vicine. Nel 2012 lo abbiamo inserito nel programma delle OO.PP del nostro bilancio e nel luglio 2012 ci è stata presentata una richiesta di concessione demaniale per la realizzazione del waterfront sulla base del progetto di fattibilità predisposto dal prof. Mancinelli su incarico del Comune. La richiesta è stata messa a bando e sono pervenute ulteriori due proposte. Le tre domande sono state esaminate in Conferenza dei Servizi alla presenza dei 17 Enti pubblici preposti allo scopo ed è stato individuato il progetto migliore e conforme a quanto previsto dal Piano Regionale dei Porti. Le prescrizioni onerose da parte dei vari Enti e la concomitante crisi finanziaria che ha caratterizzato in Italia l’ultimo quinquennio, hanno causato un ritardo sul cronoprogramma previsto. Oggi il porto (o ridosso come previsto) può riprendere il suo percorso. Il rispetto delle prescrizioni regionali che richiedono la protezione a nord del "ridosso" per 1,5 km può rappresentare una soluzione operativa anche alla difesa di un tratto di litorale oggi preda dell’erosione, soprattutto in vigenza di una variante che prevede la possibilità di barriere rigide quale quella in fase di predisposizione. Nessuno poteva pensare che si sarebbe trattato di un percorso semplice nè breve se nessuna Amministrazione era mai riuscita ad arrivare fino a questo punto progettuale ed autorizzativo partendo dal punto zero. Va detto inoltre che anche in questo progetto abbiamo incappato nelle resistenze della nostra minoranza presso gli enti sovracomunali. Io ritengo che per Porto Recanati l’obiettivo "porto" resta un obiettivo determinante da perseguire con la necessaria tenacia per la realizzazione di un sogno di tutti i porto recanatesi e per lo sviluppo turistico della nostra città. Negli ultimi anni Porto Recanati è diventata la terza realtà turistica della Regione Marche partendo da molte posizioni indietro e la città negli ultimi 15 anni è diventata una bella città come riconosciuto da tutti coloro che la osservano obiettivamente, come lo riconoscono coloro che ritornano dopo anni e come lo testimoniano coloro che dopo averci scelto tornano da noi. La Bandiera blu 2014 è stata persa solo per colpe dei Comuni a monte che non sono dotati dei necessari collegamenti ai depuratori. O è colpa nostra, o mia, anche se Montefano non ha il depuratore, se Potenza Picena ha la zona Regina non collegata al depuratore come Osimo che sversa parte della città nell'Aspio, affluente del Musone, se Loreto ha la zona Costa Bianca ancora non collegata, se decidono di aprire la Diga di Castriccione etc..? Siamo seri per favore !.

Per quanto riguarda quanto fatto, ho citato solo le opere principali tra le tante realizzate e per sommi capi. A qualcuno sembra poco in un periodo di grandi difficoltà finanziarie?

Questi sono fatti non promesse. E progetti con modalità di realizzazione sono contenuti nel programma 2014-2015 della lista "Grande Futuro per Porto Recanati". Saranno anch'essi "fatti". Le promesse senza fatti non mi appartengono..

Ringrazio per l'attenzione e saluto cordialmente.

Rosalba Ubaldi

69 commenti:

  1. cara sindaca, ha dimenticato di dire che ha sovracementificato un paese che era bellissimo riducendolo ad un ammasso di cemento e ristoranti puzzolenti: aggiunga anche la risoluzione di questi problemi creati da lei nel suo nuovo programma elettorale. Davvero mi auguro che questo scritto sia il suo canto del cigno....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu caro amico non hai capito proprio niente!

      Elimina
    2. Tu, anonimo delle 13.52, sei un chiacchierone da strapazzo perché parli senza sapere e senza fornire dati. La Ubaldi è stata il sindaco che a Porto Recanati ha cementificato enormemente meno di tutti e tu invece di andare a farti imboccare dalla Montali apri il cervello.

      Elimina
    3. Per il futuro rosalba cementifichera poco il paese... lo spazio è finito ... prossima tappa le palafitte

      Elimina
    4. Perché non lo dici ai tuoi amici che hanno i balneari ? Anche loro hanno usufruito del cemento o le loro strutture si reggono con lo sputo ?

      Elimina
    5. Vi siete accorti tardi che lo spazio è finito. Questo paese è una dittatura ormai, giovani messi da parte , mai coinvolti in determinate scelte che possono o meno interessarli. Tu anonimo delle 13:52 sei un bravo e hai solo detto cose giuste. La via di casa mia è stata asfaltata dopo quattro anni che versava in condizioni pietose e questo solo perché la signora sindachessa aveva bisogno di voti. E poi nessuno si va a fare imboccare dalla montali.. ma forse è ora che questo paese di burattini rifletta un po

      Elimina
  2. è ora di rinnovare,se questo é quello che vuole fare per il nostro paese faccia da parte.

    RispondiElimina
  3. Se fossi papa farei Rosalba Ubaldi Santo senza passare dalla beatificazione, tutte belle parole ma nessun fatto, se non ci fossero state le elezioni non avremmo visto nessuna strada asfaltata, nessuna pista ciclabile può considerarsi tale, la nuova illuminazione è peggio di quella di prima, la caserma dei carabinieri e la scuola elementare sono state fatte a fronte di lottizzazioni selvagge che hanno cambiato molto in peggio la fisionomia della città e la qualità della vita dei cittadini, la biblioteca è in disuso, la pinacoteca è chiusa, non esiste alcun centro di aggrezione per i giovani, le associazioni lamentano tutte spazi per fare attività, la variante per la difesa della costa è stata annunciata dopo che il segretario regionale del PD COMI si è impegnato a sostenerla, non esiste un collegamento di mezzi pubblici tra i vari quartieri del paese, la viabilità è ormai al collasso le polveri sottili sono molto sopra la media in varie zone del paese sopratutto del quartiere centro, l'annuncio del porto è avvenuto a tre giorni dal voto per le amministrative, Loreto ci ha invaso solo perchè non si è mai voluta sviluppare una politica sovracomunale, non si capisce chi usufruisce dei soldi del sociale e a quale titolo, la bandiera blu è stata persa perchè non si riesce a colloquiare con gli altri comuni limitrofi, nemmeno con quelli amici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Menti sapendo di mentire oppure fai finta di non capire

      Elimina
    2. Per fortuna che c'è Comi ! E ndo stava negli anni passati ? Era dormiente ? Le polveri sottili ti hanno annebbiato il ragionamento. Con gli altri comuni ci parlerà la Montali che non parla neanche con lo specchio ! Rilassati anonimo e come diceva Renzi: stai sereno !

      Elimina
    3. a.mo delle 14:54 non svilupperà politica sovracomunale con Loreto ma a qualche loretà avvoia....come usa la politica =volere e potere.

      Elimina
    4. Con gli altri comuni parlerà rosalba ... è amatissima dagli altri sindaci ... eh come no ...

      Porto recanati vive 15 anni di isolanento dal territorio circostante...

      Elimina
  4. Giustizia e Libertà22 maggio 2014 15:01

    Per quel che mi riguarda come cittadino,stimo la gentilissima signora Ubaldi per intelligenza e professionalità, nonostante ciò non le darò il mio voto per piccole differenze di vedute sull'urbanistica e l'ambiente.
    Un esempio:il burchio.
    È una grande opportunità per il paese,ma essendo concepito per un turismo di altissimo livello dubito che statistiche alla mano,possa funzionare per più del 50% tutto l'anno.
    Magari se al posto dell'edificio con camere ci fosse un agriturismo 5 spighe(stesso valore dell'albergo 5 stelle) costruito in stile rustico e al posto delle villette con piscina in stile romanico un numero inferiore di edifici sullo stesso stile come sopra,si avrebbe avuto un impatto ambientale minimo e allargato la percentuale dei turisti che ne avrebbero usufruito.
    Grazie.

    RispondiElimina
  5. E ha anche dimenticato di dire che le tante telecamere di cui Porto Recanati sarebbe stato guarnito per il problema della sicurezza funzionano solo parzialmente visto che non registrano nulla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo lo dice kei, non io che ho visto quello che registrano

      Elimina
    2. Le telecamere che registrano sono solo quelle installate nella parte sud del paese, quelle che sono collegate con la caserma dei carabinieri. Tutte le altre non registrano un tubo. Se qualcuno vuole affermare che ho detto una fandonia deve metterci il nome, poi io ci metterò il mio e lo porterò a visionare gli kmpianti di videosorveglianza.

      Elimina
    3. Lo sanno anche i SASSI

      Elimina
    4. Molto utilo quelle telecamere infatti li è ancora pieno di prostitute...

      Elimina
  6. Sindaco giorni scorsi seganlato al governo per le scuole? O solo 2 giorni fa quando si è sollevata la questione ?

    Ci faccia il piacere arriva sempre dopo ... è oltre un mese che il governo ha chiesto e lei si sveglia 2 giorni fa quando un candidato di una lista concorrente lo fa notare ?

    Ma ci faccia il piacere ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rosalba ubaldi22 maggio 2014 16:06

      Caro signore anonimo. La prima lettera è partita un mese fa. La seconda secondo richiesta del Governo. Tutto documentato

      Elimina
    2. Gia ha cambiato versione dalla lettera da alcuni giorni fa ad un mese fa piu rimando pochi giorni fa ?

      Elimina
    3. Rosalba, che ci parli a fare con questa gentaglia. E' fiato sprecato. Questi vivono per dar fastidio al prossimo e non li fermi nemmeno con le cannonate.

      Elimina
    4. gentaglia che paga le TASSE e tutte fino all'ultimo centesimo, tu invece sarai uno dei tanti protetti e perciò tireranno dritto..........o no!

      Elimina
    5. Fastidio ? Nooo chiediamo solo conto delle cose non fatte ...

      Elimina
  7. Forza signor sindaco ci pubblichi la lettera a renzi con il numero di protocollo e data di invio non si arrampichi sugli specchi con 4 parole ... buttate per salvare la faccia ...

    RispondiElimina
  8. Signora sindaco ci dica se per una così buona amministrazione ci ha dovuto mettere l'imu al 10.4 e non ha fatto un bel nulla per stanare le false prime case che in paese ne sono almeno 1000 anzi li ha pure premiati non facendoli pagare nulla ...

    Mentre la tarsu è la più alta della provincia e ci dobbiamo pure ammattire con i sacchetti ed i giorni ... pagare di più per un servizio peggiore questo è il suo stile di governo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma parlate della Montali? Che cosa potreste dire visto che lei stessa non ha niente da dire? La Ubaldi ha non una ma dieci marce in più. Ma a voi che ve ne frega, quando potete parlar male di qualcuno avete ottenuto il vostro scopo di risentiti.

      Elimina
    2. Si di retromarce ne ha 10 in più

      Elimina
    3. Quante case hai signor anonimo delle 15.24? Io che ne ho una sola pago il 4 per mille. Lei è un possidente allora !

      Elimina
    4. Sono risentito ? Si contro chi mi ha aumentato le tasse di oltre il 30% ...

      Elimina
    5. Si per la signora avere una seconda casa è un lusso da punire ... mentre la prima finta casa è da premiare

      Elimina
    6. Vuoi dire la sinistra? Lo sapevamo, grazie.

      Elimina
    7. Sono un proprietario dibseconda casa spennato dalla attuale amministrazione ... è un peccato solo che io pago l'imu al massimo i finti residenti non la pagano e nessuno ha mai controllato. ..

      Elimina
    8. Sinistra? No Rosalba visto che dal 2009 al 2014 questo baraccone comunale mi costa il 30% in più poi ti do ragione che lei sia di sinistra ... rappresenta il lato peggiore del cattocomunismo , tassazione sulle proprietà per tenere in piedi un baraccone inefficiente e pagare le bollette a quelli che non hanno voglia di lavorare o che si fingono nullatenenti ... 2 milioni di euro per il sociale ... siamo davvero matti così corrono tutti qui a fare i fannulloni...

      Elimina
    9. E' vero se ci fai caso a.mo delle 8:21 tutti quei fannulloni passeggiano tutto il giorno stando al telefonino, quello meno carestoso costa 300 euro,io che lavoro sempre ne ho uno di 20euro oppure hanno le biciclette più belle e non ti dico che automobili,più controlli perfavore, la carta si fa scrivere!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  9. Ti pareva che non tirava fuori il porto ... neanche con il plastico ci ha stupito l'altra volta ha speso varie migliaia di euro per il progetto ed ora ce lo ripropina pagando altri ... 2 immagini di photoshop ed il porto è pronto

    Questi tizi si sono miracolosamente svegliati oggi vero ?

    Lo ammetta non ha più idee ... ripropina la solita minestra al calcestruzzo ... e false promesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non vi vergognate neanche un po? Mi dispiace sono di sinistra ma sempre più convinto di votare 5STELLE!

      Elimina
    2. come ti rode ! ma pe3rchè ti rode tanto ?

      Elimina
    3. Te grillno ah ah ah... ma facci il piacere...

      Elimina
    4. Palestrini. Altro che 5 stelle.Se sei di Sinistra!!!!!

      Elimina
  10. Merito suo se hanno cambiato il piano di difesa della costa ... peccato che si scorda di dire che il segretario del PD comi lo ha annunciato ad una iniziativa del PD assieme alla Montali....

    Giusto per far capire di chi è il merito certo non suo signor sindaco ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che la Giorgi, insieme a Pompei e Oreficini, lo ha annunciato molto prima di Comi! In Regione eravamo con il Sindaco noi bagnini ! Il tuo Comi non lo abbiamo mai visto in zona, esattamente come Riccetti & company

      Elimina
    2. Chiacchierò 15.56, Comi è riatu ultimi. Ha fattu cume i sindacati cumunisti cu le pensiò. la Muntali, po, nun è riata per niè. E cume fa a rià se s'è mesa icinu Riccetti, che in cingue anni in cumune de le scuiere non ha cunusciutu nemmenu cume se chiama. Leateve de mezzu, piuttostu, e lasciate che faga chi sa fa.

      Elimina
  11. avete rotto le palle a criticare sempre non siete stati capaci di niente ora che dal nulla è arrivata a tutte le autorizzazioni vi rode .....rosicate rosiconi il porto si farà come pure il burchio e poi la vedremo come sarà la portorecanati a livello turistico se siete un popolo di attese di posti pubblici o di lavori che quando suona la campanella non ha più un pensiero non meritate niente ci vuole spirito imprenditoriale per risollevare l'Italia da questa crisi possibile che non lo capite è finito il tempo di aspettare il 27 per ritarare lo stipendio .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi siete la maggiore certezza che il porto non si farà mai ... non lo avete fatto in 15 anni ... di certo non lo farete in futuro...

      Elimina
    2. Nel programma ci sono spazi per i giovani che voi considerate i peggiori nemici della società avendogli tolto ogni spazio

      spazio ai goovani invece del porto sepolto ...

      Elimina
    3. avete portato voti per anni e anni a berlusconi cosentino scajola e accoliti ...e ancora predichi la moralità?

      Elimina
  12. anonimo delle 15.28, te lo ha detto Riccetti che il comune ha speso varie migliaia di euro per il progetto del porto? Se non ne sai niente perchè non stai zitto? La Montali ci farà il villaggio per gli anziani e tu ti spellerai le mani per applaudire. Volete questo, un paese di anime morte come voi della sinistra, che nun magnate pe nun caga'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso sì che mi hai convinto,davanti a tanta signorilita voterò per te.

      Elimina
  13. Riassunto della pappardella ubaldesca

    Nel 2009 abbiamo promesso tanto

    Al 2014 abbiamo realizzato poco o nulla

    Per il prossimo futuro promettiamo tanto!

    Persona molto credibile no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pa' mprestatu, amicu bellu, dei sfurza' de più el cervellu se oi che nun ridemu de te.

      Elimina
  14. Da come parla,lei deve essere il p.r.di un sindaco alla frutta...visto cosa ha in bocca

    RispondiElimina
  15. a.mo delle 16:29 non è il porto bensi' DARSENA cioè, specchio d'acqua nella parte più riparata di un porto ,per il ricovero delle navi in avaria, lo trovi sul vocabolario. Il porto stava bene zona Kiro Kiro ma li si è preferito fare diversamente, chissà perchè!!!!!!!!! è un mio modesto parere, saluti.P.S. tutti diventeremo anziani (me lo auguro) e loro per primi devono essere rispettati perchè quando stanno male sapessi come si" tribola", ma tu forse non sei dei nostri perchè sei Dio in terra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli anziani non vogliono essere ghettizzati, caro delle 18.47, e gli paice stare dove c'è vita non dove si troverà a ciondolare la testa di qua e di là come un elefante in cattività. A sinistra non si apprezza la libertà, ammesso che se ne abbia il concetto. Alla sinistra piacciono le ammucchiate, dove poi gli passi Bella ciao e il gioco è fatto. A noi uomini liberi ci viene da piangere a pensare che dobbiamo conquistare la libertà giorno per giorno dovendo lottare contro i vostri pregiudizi. Al Kiro Kiro non stava bene nessun porto perché quella non è accatastata come zona portuale. Succede spesso che da maestri si passi a dover fare gli alunni, ma penso che stavolta ti faccia bene.

      Elimina
    2. Le varianti si possono fare, basta volerlo, ne ha fatte tante, quale era il problema.
      Le amministrazioni di sinstra, caro "cego de surento", come in Emilia Romagna le opere le hanno sempre fatte, sono le persone che fanno la buona politica e non la politica che fa le persone come è successo qui da noi, prima amici e poi non ti conoscono più.

      Elimina
  16. Sarà vero tutto quello che ha scritto non lo metto in dubbio per carità ma la cosa che mi fa strano che quei 4 scalmanati di vandali che girano indisturbati per il paese non li ha messi a tacere,forse perchè è più facile aver a che fare con le scartofie che con i problemi reali.

    RispondiElimina
  17. Per il cimitero non era meglio recuperare tutta la parte di sinistra che ha lapidi di 70 anni fa? Mi domando se in questo modo si potevano risparmiare e far risparmiare un sacco di soldi ai cittadini. Le telecamere del corso registrano? Se la è negativa, chi sta davanti ai monitor 24 ore al giorno? Grazie

    RispondiElimina
  18. Amici, concittadini portorecanatesi, vado via alla william Shakespear, tratto dal Giulio Cesare, per capire dove è arrivato Porto Recanati oggi ed in quale situazione si trova, bisogna leggere attentamente e decifrare le parole del sindaco uscente, lei esordisce dicendo che nessuno si immaginava, nel 2009 una crisi del genere, bisogna ricordarsi che la crisi fù annuciata in Europa, prima ancora del 2009 e di conseguenza anche in Italia, infatti a fine 2007 era scoppiata già in America a causa dei sub/prime, ovvero soldi diventati carta straccia, quindi nel 2009 quando la Ubaldi si candidò eravamo già in crisi e tutti gli indicatori economici prevedevano un ulteriore inasprimento, quindi o lei è inesperta ed impreparata oppure ha fatto promesse pur sapendo di non poterle mantenere ora ci riprova, un buon sindaco si guarda intorno, ascolta gli economisti e quello che prevedono in campo economico, quindi valutando i riflessi che tale crisi può provocare anche a livello locale.
    Ieri, in suo aiuto sono arrivati in paese, mi piace pensarlo tale,i signori della darsena, i quali hanno detto, come riportato dal corriere di oggi che loro non possono fare le scogliere come chiesto dalla regione, infatti loro dicono che nn sono una confraternita, per carità, ma non si può solo prendere e niente dare in cambio, quindi una normale apparizione e poi ciao sindaco, quindi non spacciate la darsena come fatta non mi sembra l'aria, pensare che nel 2009 era il suo cavallo di battaglia ora è solo un cavallo a dondolo, e leggo che la colpa adesso è dell'opposizione, "Maaammaaa è stato tatò, colpa sua".

    I veri amministratori sono quelli che lo fanno senza inasprire le tasse locali e soparttutto quando i fondi sono pochi, perchè in periodi di vacche grasse è facile.

    Per la cultura per sua ammissione siamo a zero realizzzione dei progetti, questo deve far riflettere.

    Quello che ha fatto per il sociale è dovere di tutte le amministrazioni, anche perchè la regione finanzia cospicuamente.

    Le scogliere, io come cittadino per quindici anni ho visto la stessa in amministrazione e 10 anni un consigliere con delega al demanio, ma non hanno cavato un ragno dal buco,allora domando, ma si sono impeganti veramente o forse è mancata la capacità ed anche il coraggio di fare anche azioni estreme, come fanno tanti sindaci con la fascia tricolore,quando devono difendere il loro paese, il loro territorio, il loro paesaggio, le loro attività economiche, senza che queste vengano inghiottite dalle acque dell'adriatico.

    I paesi sversano i loro liquami nel potenza o nel musone doveva battere i pugni nelle sedi giuste, continuamente se serviva, finchè non l' ascoltavano e risolvevano il problema.

    Il paese è più bello, punti di vista, lungomare in sanpietrini? continua manutenzione, puzza degli scarichi fognari, garitoie fatte e rifatte, spesi una marea di soldi, panchine per grattarsi la schiena come gli orsi, sebute balorde, verde poco, arredo urbano insufficiente.
    Mi fermo qui perchè è suffciente quello che ho osservato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Splendida analisi...veritiera in tutti i punti. Purtroppo i "portorecanatesi" da questo orecchio non ci sentono. Dico portorecanatesi tra virgolette perchè i nativi non esistono quasi più, questo posto è tutto pieno di meridionali che fanno i carpentieri e quelli si sa da quale parte hanno votato, votano e voteranno, convinti come sono di lavorare (tutti quanti? - ILLUSI!! - )sulla collina del burchio. Come 5 anni fa, la ubaldi ha teso lo stesso trappolone: vengono i "comunisti" rimanete senza lavoro, rimango io lavorate (tutti? ILLUSI!!!) UBALDI: PROMESSE TANTE FATTI 0. Qua il "grande futuro" lo avremo dopo che si saranno rimediati ai guai causati da questa persona che fa il bello e cattivo tempo da 15 anni, ma per iniziare bisogna che non venga rieletta

      Elimina
    2. Ecco un matto pericoloso da cui tenersi a debita distanza. Una cosa soltanto, dottor William, quando in municipio c'erano quelli che piacciono a te non c'era nemmeno il piano di spiaggia. Ma tra matti si parla come parli tu, caro Guglielmo.

      Elimina
    3. Io non ho parlato di piani di spiaggia, perchè non li conosco molto bene, so solo che ne ha fatti: il primo nel 2002, il secondo nel 2003, il terzo nel 2009 e il quarto nel 2012, l'ultimo, sembrerebbe per sistemare le concessioni con i nuovi confini, e a detta di qualche bagnino bisogna spostare alcuni manufatti, quando, mi hanno riferito che avevano chiesto in sede di osservazioni di mantenere lo stato di fatto, e questo non si è potuto fare,perchè? qualcuno sospetta ....
      Inoltre dopo quattro piani ancora rischiano di riandare nelle procure come anni fà, vedi un po tu, fare un pano di spiaggia è la cosa più facile del mondo.

      Elimina
    4. Il tuo intervento non è tagliente , non colpisce ....

      Elimina
  19. Il Porto cambia verso........................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ai ragione, infatti adesso fa ciaooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ,arrivedorciiiiiiiiii

      Elimina
  20. Le promesse senza fatti accipicchia come gli appartengono , tanto che ha preferito un loretà.

    RispondiElimina
  21. Vedete allora che hanno ragione a criticare l'operao di questa amministrazione, loro prediligono i "forestieri"i loretà, i russi, i cinesi, i romani,ecc.ecc.hanno risolto i problemi a loro invece a quelli pochi rimasti del posto possono anche schiattare e non mi venite a dire che non è vero. Il PAESE , un'intera costa è stata rivoluzionata per un solo" prepotente" che per di più non è residente a Portorecanati,GRAZIE continuate cosi.'

    RispondiElimina
  22. Ecco dove sta la vergogna,meglio a un luretà che vota a- Loreto- e magari adesso se magneria i gomiti per la cappella che hanno fatto.E IO PAGO!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Argano facce sparà le ultime cartucce chissà quando c'è ricapita,GRAZIEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina