QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 25 ottobre 2013

PINETA, INFERNO O PARADISO

Riceviamo e pubblichiamo dal Gruppo Consiliare Uniti per Porto Recanati:

 

3 commenti:

  1. Noto con molto piacere che in vista delle amministrative Uniti per PortoRecanati si è ricordato di stare all'opposizione, prima il campo sportivo, poi la pineta, si questo passo da qui ad aprile recuperiamo tutto quello che non è stato fatto nei precedenti 4 anni e mezzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uniti per Porto Recanati27 ottobre 2013 09:23

      caro anonimo delle 10:42 scusa sa mi permetto di richiederti una precisazione ma quando dici "recuperiamo" a chi ti riferisci? Chi sarebbe il soggetto della frase? Noi crediamo che chi ha interesse a raggiungere uno scopo comune (operare un cambiamento ed un rinnovamento tangibile per porre fine a 15 anni di podestariato ubaldianoi) rema "assieme" e non "contro". Non sarà invece che in vista delle elezioni succede come con le lumache dopo la pioggia? Dopo essersi disinteressati totalmente della politica locale si esce fuori con la maschera dell'anonimato travestiti da opposizione e si ri-comincia a fare il gioco di chi governa.
      La nostra mozione sulla pineta (respinta) risale a qualche mese fa, quasi coeva a quella (approvata) sulla riqualificazione dei bagni pubblici. Poi c'è stata la segnalazione sui vizi della copertura del plesso E. Medi, dove spendiamo 60 mila euro per rifare le guaine di una scuola collaudata da meno di dieci anni anziché prendercela col costruttore.Per restare sul recente passato ti deve essere sfuggita anche la battaglia sugli abusi della PEEP, (dove era tutto a posto eppoi ci sono scappati i sequestri della Procura), se vuoi ti cito anche la mozione contro l'armamento dei vigili urbani che ci costa molto di più di un serio progetto per la sicurezza . D'altro canto la necessità munirsi di pistola è solo la conferma del fallimento di tutti gli altri sistemi di prevenzione demagogicamente sventolati alla cittadinanza per 5 anni dalla Giunta (videosorveglianza, visite dei sottosegretari ecc...) Insomma caro anonimo forse in tutto questo tempo hai vissuto a Porto Potenza e mi verrebbe da dirti dirti di restarci e di rimanere anonimo non sia mai che viste le tue doti di demagogia e populismo spicciolo gli amici tuoi ti fanno Sindaco.
      Uniti per Porto Recanati

      Elimina
    2. Fatemi capire, l'amministrazione comunale emana decreto in data 07/10/2013 e voi con tutta calma lo sbandierate dopo 22 gg? E poi, solo attraverso l'Argano? Questa è la vostra comunicazione con i cittadini?
      Dall'alto della vostra posizione, analizzate prima le vostre doti e poi, giudicate gli altri!

      Elimina