QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 4 aprile 2017

FRATELLI D'ITALIA: SISTEMARE SUBITO PIAZZA BRANCONDI

COMUNICATO

 

FRATELLI D'ITALIA: PIAZZA BRANCONDI VA SUBITO SISTEMATA PER RIDARE DIGNITA' ALLA SCULTURA DI BONANOTTE E ACCOGLIERE AL MEGLIO I TURISTI.

 

 

PORTO RECANATI. “Lo stato di abbandono in cui versa piazza Brancondi è una vergogna.” 

Il Coordinamento comunale di Fratelli d'Italia - AN punta il dito sul degrado della piazza centrale del paese con la fontana transennata da mesi e la scultura di Cecco Bonanotte abbruttita da pali di legno rimasti dopo lo smontaggio della pista di pattinaggio.

“L'amministrazione ha abbandonato il cuore del Paese, a pochi giorni dalla Pasqua lo spettacolo offerto ai turisti che da sempre in questo periodo dell'anno arrivano per visitare Porto Recanati e prenotare la propria vacanza estiva è avvilente. Dopo aver sradicato le palme ornamentali al centro della piazza a Natale per far posto alla pista del ghiaccio, passate le festività tutto è rimasto nel più totale abbandono. Chi dalla piazza vuole ammirare il Castello Svevo si trova davanti un girotondo di transenne che mortifica la piazza e umilia la scultura di Bonanotte invece di esaltarla. Se realmente c'è la volontà di restaurarla si provveda subito altrimenti le si ridia almeno la dignità che merita rimuovendo le transenne per far posto a piante e fiori.”

Fratelli d'Italia si interroga su quale sia la strategia per il rilancio turistico del paese, si presentano video e nuove brocures promozionali ma se poi quando il turista arriva trova un paese nel degrado l'effetto sarà sicuramente negativo.

“Chiediamo all'amministrazione di attivarsi anche per la riqualificazione del Kursaal – conclude la nota di Fratelli d'Italia – che insieme al Castello Svevo dovrebbe essere la cartolina di Porto Recanati, il cuore del paese non può più essere lasciato all'abbandono.”

 

 

 

                                                                      Fratelli d'Italia – Alleanza Nazionale

                                                                  Coordinamento Comunale Porto Recanati

9 commenti:

  1. Lanfranco Picchio4 aprile 2017 16:48

    Ci dispiace Fratelli ma siamo troppo impegnati a sistemare il Burchio.

    RispondiElimina
  2. Infatti. Che ce ne frega della piazza, della ex fontana, della scultura, del kursaal. Il vero turismo vip è in collina, quaggiù vicino al mare ce viene i poretti e quelli se dee ccuntenta'

    RispondiElimina
  3. Portate pazienza! Il parcheggio è nel pacchetto del centro commerciale Kursaal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di no!Il traffico va portato fuori dal centro e i campi da tennis vicino al bocciodromo presto saranno liberi, quindi quella e' un'area da abilitare a parcheggio visto anche il fiume di macchine parcheggiate a caso da quelle parti già da adesso ad ogni festività!O per lo meno un buon amministratore dovrebbe averci già pensato!

      Elimina
    2. Un centro commerciale DEVE AVERE per disposizioni regionali un parcheggio adeguato alla clientela potenziale. Poi, magari, mettiamo un centralina di rilevamento dello smog davanti al castello svevo. O forse è meglio sul versante del lungomare? Respirate, gente, respirate.

      Elimina
    3. Dovrebbero esserci grosse limitazioni per i nuovi centri commerciali questo progetto mi pare poco realizzabile. Grazie a Dio.

      Elimina
    4. Ma se i parcheggi che ci sono,ex nazario sauro ad esempio, sono vuoti 360 giorni l'anno trane i 5 della settimana di ferragosto... che ci facciamo di un altro parcheggio? E poi... il mini centro commerciale al kuursal... manco in burundi lo penserebbero cosi in centro! Mangia un bel gelato al gusto di scarico delle auto...

      Elimina
  4. e la segnaletica per arrivare in piazza,con strisce pedonali sbiadite se no addirittura oscurate, dove sta? ma è vero in alto tutto diventa più bello,come la struttura a metà corso che sicuramente è opera architettonica di notevole valore culturale nonchè espressione futuristica di ciò che saremo

    RispondiElimina
  5. No ma il problema sono i troppi alberi.

    RispondiElimina