QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 16 febbraio 2017

BURCHIO: IL COMUNICATO CONGIUNTO DELLE OPPOSIZIONI

COMUNICATO CONGIUNTO SULLA NUOVA VARIANTE DEL BURCHIO


Lo scorso martedì, le delegazioni delle forze di opposizione ( Città Mia, Movimento 5 stelle, Porto Recanati a cuore, Uniti per Porto Recanati) si sono incontrate per discutere insieme sulla questione "Burchio", tornata prepotentemente di attualità dopo quanto emerso dalle testate giornalistiche locali. 

Si dovrà tornare ad affrontare, una questione che sembrava ormai chiusa per sempre dalla sentenza emessa dal Consiglio di Stato nell'Aprile 2016.

I Gruppi hanno prontamente richiesto copia della documentazione relativa alla delibera di giunta del 2 febbraio 2017, che ha come oggetto "l'adozione di una variante urbanistica relativa ad alcune aree di proprietà ubicate in zona Montatrice presentata da diversi soggetti, soggetti al momento non meglio identificati.

Ci si aspetta che l'Amministrazione Comunale - secondo quelle regole di correttezza e trasparenza che il Sindaco nei vari Consigli si è sempre vantato di rispettare - provveda "immediatamente" a fornire quanto depositato dai proponenti.  

Appena esaminata la documentazione, ci si esprimerà anche sul merito della  nuova richiesta di variante.


CITTA’ MIA
MOVIMENTO 5 STELLE
PORTO RECANATI A CUORE
UNITI PER PORTO RECANATI


6 commenti:

  1. La Ubaldi suda freddo...

    RispondiElimina
  2. Lanfranco Picchio17 febbraio 2017 07:25

    Era ora,avanti cosi'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avanti così, nel nulla della steppa!

      Elimina
  3. L'Amministrazione comunale ve la tira per le lunghe? I documenti non arrivano in tempo utile?C'è il sospetto di boicottaggio? RIVOLGETEVI AL PREFETTO! Guardate che il 20 febbraio è vicino...

    RispondiElimina
  4. Si sono ritrovati a discutere del niente, visto che non c'è niente da discutere (e lo confermano loro stessi anche nel comunicato...). Che piattume.

    RispondiElimina
  5. Il ruggito del coniglio.

    RispondiElimina