QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 30 dicembre 2016

CITTA' MIA: LA FARMACIA VAL BENE UNA POLTRONA DA CONSIGLIERE

NOTA DI CITTA' MIA sulla nomina del nuovo CDA della Farmacia Comunale



La Farmacia val bene una poltrona da consigliere”

Quanto pesa un appoggio elettorale trasversale? Quale contro partita si può ottenere, nel portare voti verso un bacino elettorale contrario alla propria appartenenza politica?

Oggi sappiamo che vale la Presidenza della Farmacia Comunale!!!

Non siamo certo sorpresi da tale nomina, ben sapendo quali fossero le attuali propensioni dell'ex assessore Dezi, eravamo solo in attesa di avere risposta ai quesiti sopra riportati.

Un bel dono natalizio, arrivato a casa Dezi-Pantone con qualche giorno di ritardo, ma si sa che la Ubaldi non è Babbo Natale (o forse si?).

Rimangono solo un paio di dubbi sulla nomina del nuovo CDA.

Il primo riguarda la tempistica.
La Ubaldi non è certo nuova a tenere occupata l'amministrazione durante le festività natalizie, nonostante in una intervista rilasciata tempo fa a RadioErre, sostenesse l'opportunità di sospendere il dibattito politico in tale periodo, per non sacrificare la sacralità del Natale. Nel 2013, si presentò con il blitz del Burchio, oggi con l'affaire Farmacia Comunale.
Ma non sarà per caso, che con il nuovo anno, in mancanza di un rinnovo del CDA, la Farmacia avrebbe seguito l'iter già avviato per la trasformazione della ragione sociale (da SPA a SRL) e quindi l'organo amministrativo si sarebbe ridotto alla sola figura dell'amministratore unico e legale rappresentante?
Se così fosse, invece di ottenere il giusto risparmio di costi posto a ragione della trasformazione, la Farmacia continuerà per altri 3 anni, a pesare nelle casse dell'Ente con le stesse modalità.
Allora via di corsa a nominare un nuovo CDA pro-tempore, almeno si accontentano 3 piccioni, invece di uno, con la stessa fava.

Il secondo dubbio riguarda una presunta violazione del regolamento.
Ricordiamo tutti che nel regolamento per la nomina dei rappresentanti per il comune nelle società partecipate, vige il divieto di essere nominati per i parenti entro il III grado, dei membri del consiglio comunale.
Diamo per scontato che Pantone abbia già protocollato alla data di ieri (29 dicembre 2016), le sue dimissioni e che queste siano state accettate dal Sindaco, altrimenti come poteva nominarsi Dezi?

Infine ci preme con rammarico fare una considerazione del tutto politica della vicenda.
Il sistema Ubaldi, funziona e spadroneggia inequivocabilmente all'interno dell'amministrazione. Tutti i soggetti nominati nel CDA sono suoi solidali o addirittura iscritti UDC. Che fine hanno fatto Forza Italia, Vento del Sud ecc.?
Avevamo auspicato che il sindaco Mozzicafreddo, professionista stimato e apprezzato erga omnes, potesse porre un freno alla smisurata velleità delle 553 preferenze. Prendiamo atto che non è così e forse non lo sarà mai.
Vogliamo solo ricordare al sindaco, come da prassi ormai ventennale all'interno del CDA di Farmacia, che la scelta di uno dei consiglieri, normalmente viene riservata alle opposizioni.
Ma si sa, ad “Asso piglia tutto” le regole del gioco le detta chi ha in mano il Bastone!


23 commenti:

  1. Città Mia unica nota precisa e soprattutto politica bravi gli unici ad essere veri oppositori della Giunta Ubaldi ops Mozzicafreddo

    RispondiElimina
  2. Se fosse vero che il regolamento della Farmacia Comunale, ancora valido, dichiara che vige il divieto di nomina, in seno al CDA, per i parenti entro il III grado dei membri del consiglio comunale, il caso è chiuso ancora prima di cominciare. Dimissioni oppure procedura d'ufficio per revoca dell'incarico, se mai ci sia stato. Buon Anno a tutti!

    RispondiElimina
  3. Intanto vi è sfuggita l'operazione Astea Energia... Un altro colpo magistrale di Rosalba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È uscito pochi giorni fa un comunicato del circolo PD di porto recanati riguardante la cessione di Astea Energia dove sottolineamo tutta una serie di problematiche.

      Elimina
    2. Le sottolineate a cose fatte. Tanto per tacitarvi la coscienza, visto che era un vostro feudo.

      Elimina
  4. Gli "unici" sempre e solo nella tua testa di arrogantello fanfarone,la solfa tua é sempre la stessa,te la canti e te la suoni da solo...ridicolo a dir poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento più che pacchiano

      Elimina
  5. E pure voi del pd stateve zitti!!!tacete!!!che per voi c era il vostro caro amico agostinacchio con quel curricolum della vergogna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro idiota , sei anonimo quindi ti insulto liberamente. E gli unici che devono tacere sono gli idioti come te. Commenti similibdovrebbero essere censurati perche dicono delle gigabtesche stupidagini , degne dell'idiota che daltronde sei.

      Il PD ai tempi io ero capogruppo non ha MAI sostenuto la presidenza della farmacia ad Agostinacchio, ti sfido a trovare un solo articolo o dichiarazione a riguardo.

      Anzi la farmacia è stata uno dei punti su cui il PD si è diviso dall'amministrazione Montali.

      Non a caso il cd della farmacia è stato nominato dopo che il pd usci dalla maggiornaza con i suoi 2 consiglieri.

      Ps se mi incontri per strada dimmelo in faccia di stare zitto ma scommetto che non hai coraggio visto che sei solo una capra idiota.

      Elimina
    2. capra idiota lo dici a qualcun'altro! allora mettetevi d'accordo voi e upp perchè guarda caso adesso nessuno, nè voi nè loro, volevate Agostinacchio, vabè ce lo saremo sognato tutti, sarà stato un brutto incubo,avrà fatto tutto da sola la Montali(CHE SEMPRE VOI AVETE SCELTO E VOLUTO) fatto sta che non siete stati in grado di darla a nessuno la farmacia ma l'avete VERGOGNOSAMENTE lasciata in mano a Temperoni!quindi le capre idiote siete voi e appena ti incontro te lo dico in faccia senza nessun problema!

      Elimina
    3. No no lo dico proprio a te capra idiota visto quello che scrivi.

      Il pd era fuori dalla maggioranza dunque cosa doveva decidere sulla farmacia ?

      Gia ti vedo quando mi incontri ... Sei talmente coraggioso che neanche hai il coraggio di firmarti!

      Trovami una qualsiasi cosa dove il pd aveva appoggiato quel cda della farmacia.

      Elimina
    4. Un appunto sui cv per la farmacia. Lo sapevate che oltre al curriculum spinto di Agostinacchio ne era stato protocollato un altro di un libero cittadino anche se poco esperto in materia, sicuramente lontano dalle logiche di partito, stimato, apprezzato come persona e conoscitore della politica portorecanatese seppur apolitico? Andatevi a informare e vedete che il regalo a temperoni prima e la spinta Agostinacchio si poteva evitare. Il cv e' agli atti, decisamente migliore di quello di Agostinacchio che ridicolo

      Elimina
  6. ma in questi 7 anni ho saputo che il presidente era tal Temperoni cosa e' stato fatto di migliorativo ?il suo cv ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coordinatore di forza Italia porto Recanati, amico di Javier pagano ex vicesindaco e piscitelli, ex senatore. Dimenticavo..ha una agenzia di pubblicità coi cartelli e i furgoni nella rotatoria del mc donald

      Elimina
    2. Si ragiona sempre per bandiere, ma qualcuno si è preso la briga di verificare se la gestione della farmacia è stata positiva o meno?
      Credo che quello che dovrebbe interessare la cittadinanza sia la qualità del servizio offerto e, visto che parliamo di una società di proprietà comunale, se la farmacia ha prodotto utili.
      Se sì quanti e se in aumento o diminuzione rispetto ad cda precedente.
      Altrimenti su cosa valutare una gestione piuttosto che un'altra?
      Sui nomi, la simpatia, il colore politico?

      Elimina
  7. Lasciateli fare, loro sanno lavorare cosi'......!!!!!!! intanto ieri sera su canale 5 Civitanova Marche ha fatto il botto e mi fermo qui.

    RispondiElimina
  8. Mi rifaccio al commento qui sopra per suggerire un nuovo post all'argano. Bilancio delle feste natalizie. Abbiamo iniziato col botto della pista di ghiaccio poi il nulla. La pagina triste delle casette, un villaggio di Natale che è un'offesa al Natale e un bello zero assoluto per l'ultimo dell'anno. Caro assessore al turismo proprio non ci siamo. Mi verrebbe da rimpiangere ci l'ha preceduta ma per pudore non lo dico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo che il Natale della
      Precedente amministrazione gli dava due giri .....

      Elimina
    2. Lo faccio io il nome perché a Canaletti gli va riconosciuto il lavoro svolto in quell'anno l'unico che ha lavorato, peccato
      I suoi compagni di viaggio , basta denigrare e riconosciamo i meriti

      Elimina
  9. Il botto?
    A parte il fatto che era per raccogliere proventi per i terremotati, ma se guardi l'auditel ti ricrederai!

    RispondiElimina
  10. Ma va in cu... te e l'auditel bisognava andarci per capire la fiumana di persone presenti. In una settimana ci saranno state 400.000 persone. Locali trasformati in pepite d'oro. Voi accontentatevi della mediocrità proposta dalla vostra amministrazione

    RispondiElimina
  11. aaaahhh solo per i terremotati........!!!

    RispondiElimina
  12. Sodali, si dice sodali. Non solidali!

    RispondiElimina