QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 23 agosto 2016

PORTO RECANATI SUMMER FESTIVAL


Pubblicizzo molto volentieri l'evento del "Porto Recanati Summer Festival" che si terrà Venerdì prossimo in Largo Porto Giulio nell'arco di tempo compreso tra le 17 e le 24.

Ad esibirsi, con il tempo a disposizione di circa 30 minuti, saranno artisti locali. L'iniziativa, lo ricordo, nasce da una idea di Emiliano Giorgetti che ha avuto la pazienza e la lungimiranza di censire tutte le band locali, con l'intento appunto di farle esibire in un Festival locale.

La buona riuscita dell'evento potrebbe convincere la nostra giunta a ripeterlo nei prossimi anni magari in forma allargata, dando dunque la possibilità ai nostri ragazzi che si ritrovano intorno al mondo della musica di esibirsi in contesti futuri ancora più interessanti.

La nostra città, a parere di chi vi scrive, ha bisogno di questi eventi che con l'aiuto di qualche piccolo sponsor potrebbero ulteriormente crescere costituendo una attrattiva per i molti giovani che purtroppo e sempre più sovente, non trovano nel cartellone estivo serate che li coinvolgano.




 

33 commenti:

  1. Un plauso ad Emiliano Giorgetti l'unico capace ad organizzare e pensare queste proposte il resto è noia, e non è comunque una novità già a largo porto Giulio si è visto un evento del genere.

    RispondiElimina
  2. Ma non è una novità anche se apprezzabile non ti ricordi Fatece Largo che Suoniamo Noi?

    RispondiElimina
  3. argano aspettavo un tuo parere sul palio, niente articoli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non parlo del Palio. È una manifestazione che non mi interessa.

      Elimina
    2. e meno male che eri la voce del paese

      Elimina
    3. E chi cazzo l'ha detto che sono la voce del paese?

      Elimina
    4. Argano, un po' di stile non guasta mai nel linguaggio.

      Elimina
    5. Mi sembra che ti ci sia proclamato tu numerose volte, comunque grazie che hai chiarito pubblicamente di non esserlo più.

      Elimina
    6. allora non avrai difficoltà, presumo, a dimostrarmi quando l'ho fatto. Nel frattempo bevi meno. E quel l'unica cellula cerebrale che hai, non affogarla nell'alcool.

      Elimina
    7. Anonimo delle 10,16. C'è una iniziativa in musica. Alla quale qualcuno ha dedicato tempo e lavoro. E qui ora il problema è: "ma qualcuno l'aveva giá fatta"
      Un bel : STI CAZZI c'è lo vogliamo aggiungere?
      È gratis.

      Elimina
    8. Sono l'Anonimo delle 10.16 di ieri. Insisto: lo stile non può scadere nel turpiloquio per chi "gestisce" uno strumento di dibattito come questo blog. Questo non significa mettere in discussione il merito della iniziativa.

      Elimina
    9. Senti, io da cinque anni in questo blog accetto tutto. Meno che si metta in bocca cose che non ho mai detto e scritto. Così come che mi si prenda per il culo. Chi lo fa sa perfettamente a cosa va incontro.

      Elimina
    10. Quindi argano parla di BURCHIO, elezioni, sagre ,feste ,urbanistica, edilizia in generale, di tutto e di più ma il palio non gli interessa, poi però in passato ne ha parlato eccome!!! con nomi cognomi fatti e ritagliare di giornale. non serve che mi rispondi male era una semplice precisazione

      Elimina
    11. Facciamo una cosa. Perchè poi il resto te lo dico quando ti incontro. Tanto ho capito chi sei.
      A me del Palio non interessa.
      Io, il Palio, non lo seguo da 3 o 4 anni.
      Ora se tu vuoi farti una ragione di questa cosa, bene.
      Altrimenti, puoi aprire un blog che parla solo di palio.
      E dedicargli 365 post all'anno.
      Ora, è la seconda volta che te lo dico, potresti non scassarmi più le balle con il palio?

      Elimina
  4. Bellissima iniziativa che anche la giunta Montali propose con Fateci Largo che suoniamo Noi. Evento rivolto alle band locali.
    Anche in questo caso niente di nuovo perché nel 2009 a all Arena con ScalabroNi Rodolfo presentatore si propose una serata con solo ragazzi del posto. Complimenti per l iniziativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rodolfo presento' "Le Voci del Porto", evento che nell'ambito delle feste patronali si ripropone ogni anno da un decennio circa, quest'anno verrà riproposto sempre all'Arena il giorno del Patrono, lunedì 29 agosto alle ore 21.30...e sinceramente non capisco perchè tanti gruppi non si siano mai esibiti a questo evento ma ad altri si.....

      Elimina
    2. Ma nel 2009 il sindaco non era la Ubaldi ? Fiascetti non sei molto lucido con le date

      Elimina
    3. Perché con la Ubaldi erano vietati i concerti?

      Elimina
  5. A me se l'iniziativa l'ha già proposta qualcun altro, non importa una mazza. Emiliano Giorgetti ha avuto la pazienza non solo di organizzarla. Ma anche di censire tutte le band locali raggruppandole sul web in un apposito sito.
    E gli va dato merito.

    RispondiElimina
  6. Bravissimo Emiliano, ottima iniziativa, che valorizza le qualità dei tanti nostri ragazzi che suonano, cantano e si dedicano con impegno ad altre forme d'arte e che così si tengono lontani da tante possibili situazioni negative.

    RispondiElimina
  7. Sì potrebbero invitare anche I banchi dello " Street food "

    RispondiElimina
  8. Falaschini Quirino23 agosto 2016 16:39

    Anche se non potrò essere presente penso sia un'ottima cosa.

    RispondiElimina
  9. Argano mi puoi dire dove hai trovato che Giorgetti organizza questa manifestazione e se vi è una delibera che gli affida la direzione artistica o l'organizzazione? Ho letto che ci sono tremilacinquecento euro di spesa e mi piacerebbe capire con quale criterio il Sindaco ha deciso, insieme alla giunta, questa nomina. Soldi pubblici trasparenza zero? Oppure non vi è stata nessun incarico o progetto presentato? Nella delibera non vi è traccia.
    Delibera 150 del 04/08/16

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul fatto che questo evento (così come il censimento delle band e la realizzazione del sito internet) ci sia l'operato fondamentale di Emiliano Giorgetti, non ho dubbi perchè nell'ultimo anno con Emiliano mi sono sentito e ho fornito un minimo di assistenza (Ripeto: minima). La delibera che citi se l'hai letta specifica i costi della serata dettagliatamente. Per cui cosa dovrei aggiungere?
      La delibera è stata emessa per la relativa copertura sul pertinente capitolo di bilancio della spesa.
      Non per nominare "direttori artistici".

      Elimina
  10. Ma porcocazzo.Non si fa mai una mazza e quando si muove qualcuno tutti a fare le pulci. Io sono contento che parte delle tasse che pago vadano a finire in eventi del genere piuttosto che nella grande boiata del palio (per non parlare delle decine di migliaia di euro spesi ogni anno per i fuochi...)

    RispondiElimina
  11. Trasformiamo lo in un evento di solidarietà per i nostri terremotati. In più Senigallia ha annullato i fuochi di artificio per destinare i soldi alla stessa causa.potremmo imitarli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragionevolmente il comune ha rinunciato allo spettacolo pirotecnico

      Elimina
  12. Sembra che l'amministrazione abbia già comunicato che i fuochi non si faranno e sulla pagina del festival delle band hanno pubblicato che si trasformerà in in evento di solidarietà.

    RispondiElimina
  13. Bellissimo lo stile e l'educazione delle risposte fornite dall'argano, avevo iniziato a leggerlo da circa un mese e oggi stesso smetterò di farlo. Rispecchia perfettomente lo stile del paesello: si litiga e ci si insulta su tutto. Frasi come "devi meno"eccetera vanno bene in una discussione da bar....forse....e non in bocca a chi gestisce un blog. Buona prosecuzione a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo tu non sia uno di quelli che dice che si leva dalle palle invece continua a rompere le palle. Ma siccome io non sono nato ieri e ho PERFETTAMENTE CAPITO chi sei, so che non ti leverai dalla palle.

      Elimina
    2. Bravo argano un vero gentleman ahahahahah senza parole e mi rispondi pure.

      Elimina
    3. L'avevo detto che non ti saresti levato dalle palle.....

      Elimina
  14. allora levati subito dalle palle!!!

    RispondiElimina