QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 20 giugno 2016

IL PALIO DELLE DISCORDIE

Nuova amministrazione, problemi vecchi, a quanto sembra.
Parliamo del Palio Storico di San Giovanni. E della solita scarsa comunicazione che investe il presidente del sodalizio e i vari quartieri. Il motivo del contendere, a quanto sembra, questa volta è sulla data dell'evento. I quartieri vorrebbero celebrare il Palio il 13 Agosto, ovvero nel pieno delle presenze turistiche che interessano la nostra cittadina.
Il Presidente Sisti e, a quanto pare, il Sindaco, hanno invece optato per la data del 20 Agosto, ritenendola più consona.

Al che, conseguentemente, alcuni quartieri hanno minacciato di non correre il Palio qualora le richieste avanzate non dovessero essere accolte. (Castennou, Montarice e Centro).

Forse, una volta per tutte, sarebbe il caso che le parti si siedano intorno ad un tavolo. E decidano che il Palio, da ora in poi, si celebrerà (vado ad esempi) la seconda, o terza, o quarta domenica del mese. Facendo l'unica eccezione nel caso in cui una di queste date  dovesse capitare in concomitanza con il 15 Agosto che notoriamente è appuntamento per i fuochi d'artificio. E, soprattutto, prendendo dunque una decisione che poi sarà ritenuta idonea per sempre.

Un sindaco e una nuova amministrazione comunale che vogliono fortemente "pacificare" un paese, dovrebbero partire dalla prima occasione che si presenta. E, nel caso in questione, una risoluzione definitiva di questa problematica porterebbe a rasserenare il clima tra parti che, negli ultimi anni, hanno avuto cospicue difficoltà nel confrontarsi costruttivamente.





44 commenti:

  1. Va fatto in bassa stagione,quando il paese è stracolmo di gente crea solo problemi, se deve attrarre gente deve essere svolto a fine agosto .se si ha paura che in questo modo si palesi il fatto che è obsoleto e stucchevole facciamocene una ragione.

    RispondiElimina
  2. Penso che correre il 13 di Agosto sia la soluzione più stupida possibile.

    1) il Palio è di San Giovanni ed il 13 agosto ci azzecca poco.

    2) la stagione dovrebbero trovarsi i modi per allungarla , accentrare tutto alla settimana di ferragosto è controproducente.

    RispondiElimina
  3. Il palio è di San Giovanni, va corso il 29 agosto, chi ci sta ci sta.
    Se il palio non è sentito da chi lo corre gli atleti si vanno a trovare a Montelupone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro Imbastoni20 giugno 2016 17:31

      quelli de Montelupo già li siamo andati a chiamare perché a Porto Recanati che si accetti o meno non interessa a nessuno.
      E ti dico di piu li abbiamo fatti correre anche subendo le penalita.. perché da noi le persone invece che ringraziarle per tenere viva una manifestazione si penalizzano. magari nemmeno tu che già hai la soluzione in mano hai mai partecipato anche ad una sola edizione? O ti sei attivato direttamente per contribuire alla partecipazione?
      Soprattutto anonimo è il tuo nome o cognome?

      Elimina
  4. saria ora de fassela fenita cu tutte se sciapate

    RispondiElimina
  5. Io credo che siamo un paese ridicolo: l'unico paese che il palio storico lo corre quando fa comodo alle ciurme o quando fa comodo all'ente palio o all'amministrazione. Ma di cosa cavolo stiamo parlando? IL PALIO VA CORSO IL GIORNO DEL PATRONO!!!! Ma che stiamo scherzando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se ci aggiungo che la serietà di un paese si vede anche nelle piccole cose come il palio? Guardate altrove e ditemi se per manifestazioni simili si cambia a piacimento. Il palio è legato al patrono? Il patrono è un segnale di cultura? Già, ma se la cultura non si sa più cos'è, allora c'è poco da dire...
      Ah, Donna Francisca!

      Elimina
  6. Adesso faccio un po' di complottismo che va di moda.Io penso che il muro dei tre Quartieri sia il primo ostacolo appositamente studiato a tavolino per mettere in difficoltà la nuova giunta.Sono altresì sicuro che questi tre quartieri troveranno il pieno appoggio del consigliere di opposizione di UPP.
    Proprio perché sono i tre quartieri politicizzati da questa associazione politica che ha pensato bene di mettere come candidati nella propria lista due dei presidenti di detti quartieri e il coniuge del terzo.
    Come si dice?A pensar male a volte ci si becca.Anche se qui e' palese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo anonimo delle 13,47 sono Sonia Alessandrini, non sono affatto un'aspirante politicante e se mio marito è legato al gruppo UPP è ben poco rilevante x me e per il quartiere che rappresento. Io ed il comitato Castennou,ti ricordo che la segretaria Cristiana Mataloni ex candidata per il Movimento 5 stelle e il rappresentante del CTO Romolo Attaccalite ex candidato con la lista della Leonardi (quindi poco a che vedere con UPP), da sempre abbiamo solo pensato di lavorare per il bene del nostro quartiere e sopratutto del nostro paese al di la della politica!!!!!..........la scorrettezza la trovo solo in persone ignoranti e vigliacche che si nascondono dietro all'anonimo e non ci mettono la faccia!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
    2. secondo me ti dovresti fare meno seghe mentali. Basta che leggi bene l'articolo e gia' ti dice che la richiesta e' stata fatta l'anno scorso. Svejete cocco che e' matina.

      Elimina
    3. Allora spiegaci perché correre il 13 faccia bene al vostro quartiere ed al nostro paese.

      Elimina
  7. La sottoscritta Sonia Alessandrini in qualità di Presidente del Quartiere Castennou smentisce categoricamente quanto scritto sull'articolo del Resto del Carlino a firma della Signora Addario. Non sappiamo da quale fonte abbia appreso tale notizia, il comitato si è confrontato con il rappresentante della Ciurma Romolo Attaccalite, il quale riferisce di non aver fatto nessuna dichiarazione a riguardo. Dichiarazioni ufficiali in merito, verranno fatte dal rappresentante della Ciurma una volta che si saranno incontrati per prendere una decisione unitaria. Resta inteso che il Comitato di Quartiere prenderà atto di quanto stabilito dalla Ciurma e non entrerà nel merito della loro decisione.

    RispondiElimina
  8. Alessandro Imbastoni20 giugno 2016 14:19

    La verità è una sola ovvero che nessuno tra amministrazione e organi che in teoria dovrebbero essere predisposti all'informazione hanno mai chiesto un'incontro alle squadre per sapere le proprie istanze e la propria versione dei fatti.
    Giusto per fare un'annotazione:
    Gli sciabbegotti che per anni hanno corso a testa alta gratuitamente senza nulla chiedere non hanno bisogno di correre nella settimana di ferragosto per dare un senso alla loro vita.

    Mi vien da ridere quando si parla di Palio come strumento al servizio della stagione turistica quando poi i molti dicono che sia solo una rottura di cogliamo, per di più anche brutta.

    Cordialmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro Imbastoni20 giugno 2016 16:19

      Aggiornamento, oggi l'amministrazione riceverà le squadre. Staremo a vedere, ma penso ci sarà ben poco da fare visto che già è stato programmato il concerto in arena nonostante si fosse detto che il Palio sarebbe stato fatto il 13 agosto, nonostante pesanti tagli.

      Elimina
  9. Se è il palio di porto Recanati va corso il 29 agosto che è il giorno del patrono...se a chi corre non va bene o si trovano altre persone o arrivederci e grazie...non porta molto a porto Recanati.....anzi

    RispondiElimina
  10. Se le proposte sono interessati la gente viene anche se non è Ferragosto, si veda la notte rosa. Il problema è ridare vigore alla manifestazione, nuovo entusiasmo ed attrattiva, altrimenti rimane una corsa tra i quartieri e non attira il pubblico.

    RispondiElimina
  11. Lanfranco Picchio20 giugno 2016 16:00

    Questi sono ulteriori segnali che anche il Palio di S.Giovanni,come altre manifestazioni, sia ormai alla frutta.Dopo essere stata ridimensionata rispetto all'edizione storica nel percorso e in altre diavolerie regolamentari,lo svolgimento delle ultime edizioni sono state condizionate dalle diatribe tra ente,comune,quartieri e ciurme.Io non so a quali patologie comportamentali siano affetti i portolotti(me compreso ovviamente)ma tant'e'che anche questa ventennale tradizione avra' fine.E'un miracolo che nel frattempo non ci sia mai stato un doppione come e'gia'avvenuto per altri enti o associazioni.



    RispondiElimina
  12. Ecco qua dopo 2 anni UPP tenta nuovamente di boicottare il palio ... basta leggere i nomi dei presidenti dei quartieri citati e vedere politicamente dove militano.

    Spero che i comitati di quartiere spariscano visto che sono diventati una sottospecie di ritrovo per trombati della politica o aspiranti politicanti.

    Fate abbastanza pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la sfilata dei tromboni che si ritrovano per il palio che non si può più vedere!

      Elimina
    2. Più storia e meno storie!
      Sulla 'sfilata dei tromboni' ....apriamo il dibattito? Potrebbe contribuire a migliorare la manifestazione.

      Elimina
    3. Con i tromboni chiudiamo il dibattito,il palio e l'ente

      Elimina
    4. Io che ho fatto la sfilata diverse volte, non mi sento affatto un trombone, anzi forse voi, che avete gli specchi di legno in casa ,lo siete e non ve ne accorgete.
      Ritengo che sarebbe il caso che gente come voi si acculturi di più , magari andando a vedere manifestazioni rievocative, e ne capisca il significato di aggregazione popolare e di appartenenza, cosa che manca al nostro Paese.
      E' tra le stranezze del nostro paese ,che la cosidetta appartenenza viene fuori solo nella contesa politica elettorale, e l'esempio massimo è il risultato elettorale di quest'anno.
      Meditate gente,meditate.

      Elimina
  13. Non capisco perché i 3 quartieri insistano per voler anticipare il Palio al 13 di agosto. Se ci fossero motivazioni valide aldilà delle ovvie presenze della settimana di ferragosto, si potrebbe anche valutare. Ad Imbastoni invece dico, che ogni manifestazione/evento pubblico, è ovvio che sia organizzato per attrarre e rendere più appetibile la città. Notte Rosa e Notte Vintage secondo te a cosa servono? Il Palio è stato associato alla festività del patrono perché San Giovanni capita nel finale d'estate. Se il nostro patrono si festeggiasse il 10 di gennaio pensi che si farebbe in questa maniera?

    RispondiElimina
  14. Alessandro Imbastoni21 giugno 2016 00:34

    A te che non si sa chi sia dico che se le squadre chiedono di anticiparlo è per condivisi (non da tutti, ma da molti) problemi nel reperimento di persone per la formazione della ciurma e lo svolgimento della gara.

    A nessuno è stato mai impedito di proporsi ad allenarsi e prendere parte, anzi come sempre ogni anno spalanchiamo le porte a nuove possibili reclute che puntualmente non arrivano.
    Quando aprite bocca e sputate sulle ciurme sappiate che state parlando di ragazzi che a spese proprie organizzano una squadra, si allenano quando i piu magari si godono il momento piu bello della giornata in spiaggia e fanno una gara faticosa senza , ripeto, chiedere nulla in cambio.
    Concedetemelo, a voi che screditate i ragazzi che corrono, rivolgo un vaffa di cuore. Siete inutili e dannosi. Non contribuite a nulla ma avete sempre la critica a portata di mano.
    se volete dire la vostra avendo un briciolo di verità in mano calateve ste panze e venite ad allenarvi, cosi cominciate a sapere di cosa parlate, anzi sparlate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh raga' sbassate sa cresta. Daje co sta storia del "senza chiedere niente, senza percepire alcunché"...ma de che stai a parla'? I ragazzi delle ciurme se decidono di mettersi a disposizione lo fanno per il paese, che dovrebbero avere in cambio? Anche tutti i cittadini che fanno parte della protezione civile, o del comitato di quartiere, o svolgono servizio di volontariato alla Croce Azzurra o semplicemente vanno a dare una mano ai bagnini colpiti dalle mareggiate lo fanno senza percepire soldi. E fanno un servizio pubblico ben più importante del palio. Quindi datte na calmata imbasto' che gli eroi sono ben altri. Se non c'è più gente che vuole correre il palio fatevene una ragione e finitevela. Nessuno sputa sulle ciurme, ma non è che dovete lanciavve contro il fuoco per salva' la gente eh!!! Per quanto faticoso dovete fa 7/8 giri de piazza col pescio nte le spalle...nun è morto mai nisciu pe se robbe

      Elimina
    2. Va bene tutto ma non esagerare,non è che andate al fronte a difendere la patria!se non potete correre correrà qu alcun ' altro o anche nessuno,i will survive!

      Elimina
    3. Alessandro Imbastoni21 giugno 2016 16:05

      O sveltó non ho detto de esse un eroe e non pretendo de esselo.
      visto che sai tanto faciló e svelto mettete sse coffe sulla schina e vie a cure.
      E visto che sai cusci svelto scrie ncora chi sai, o pensi che sia un atto troppo coraggioso?

      Elimina
    4. Stai a casa, facciamo a meno del tuo contributo al paese

      Elimina
  15. 16 commenti lanciati dalla stessa persona per un solo concetto: far fare le manifestazioni di contorno (Cozzaro nero) in santa pace e poter vendere la pubblicità per il corso per due mesi interi. Il resto dei problemi può restare irrisolto (degna cornice di pubblico, atleti impegnati nella preparazione dello sport da cui provengono ecc. ecc.). Siamo alle solite comiche affrontate solo a ridosso della manifestazione.

    RispondiElimina
  16. infatti, onore a tutti i ragazzi delle squadre, ha ragione alessandro, a loro rispetto per l'impegno e la dedizione, tutto il contorno solo baggianate
    è ora passata che i ragazzi delle squadre organizzino la corsa con tutti i carismi per una bella serata sportiva nel ricordo vero di una tradizione

    RispondiElimina
  17. 20 anni di palio 19 anni di cagnare ,qualcosa non va decisamente
    allora pensiamo alle buche delle strade , alle strisce pedonali invisibili , ai mattoncini qua e là rialzati pericolosi per tutti , al verde maltrattato , alle piazzette sporche, a i bidoni sporchi e maleodoranti dell'immondizia con cacca di cane per contorno ( è ora di fare multe) e una bella fila di scogli lunga e doverosa a protezione del paese, per concludere una sana e semplice corsa di giovani secondo vera tradizione senza tante regole ormai assurde ma all'insegna di agonismo tra quartieri e chi arriva prima vince e basta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo "quadretto" cittadino, perchè uno dovrebbe venire a passare le vacanze quaggiù o quassù?

      Elimina
    2. Come fanno negli altri paesi va abbinata l'apertura di osterie e taverne per mangiare qualcosa di caratteristico

      Elimina
    3. La prima ragione per non fare le vacanze da noi è la qualità dell'acqua del mare,non ci sono aggettivi adeguati ad una cloaca del genere.

      Elimina
    4. In effetti mi auguro che l'argano non sia conosciuto e letto dalle persone che non siano del posto perché non ci facciamo una bella figura.

      Elimina
    5. Cloaca e' la tua bocca da dove escono ste stronzate piene di ignoranza totale sul come si fanno le analisi,i termini di legge e la situazione costiera in generale delle nostre acque!

      Elimina
    6. Far bagnare i bambini in queste acque è da incoscienti!nascondere pure la verità ma chi deve scegliere un luogo di vacanza ci esclude a priori,prendere coscienza dei problemi è il primo passo inevitabile.poi se il turismo è in calo deciso date la colpa a qualcun altro!

      Elimina
    7. Nascondiamo il fatto che il mare fa schifo e mettiamo in bella mostra davanti ai balneari e ai ristoranti tutta la serie di bidoni dell'immondizia,questo è il vangelo del turismo!

      Elimina
  18. il 13 Agosto c'è anche il concerto di Vecchioni oramai confermato, è impossibile quella data. NON trovate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. La colpa è dell'Ente Palio che, volutamente, non ha presentato la richiesta per quella data pur essendo stata indicata dai rappresentanti delle ciurme e dei quartieri. La solita furbata che prende per i fondelli.

      Elimina
  19. Chiedete a Sampaolesi se ha voglia di correre. ......

    RispondiElimina
  20. Fatelo in bassa stagione e così vediamo qual'è il gradimento della gente che verrebbe per vedere il palio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fine agosto o fine palio. Attualmente non porta niente in piu' e crea solo disagi. ....storia e' una parola grossa per una invenzione odierna, lo dico con simpatia.

      Elimina