QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

sabato 21 maggio 2016

HOTEL HOUSE: IL COMUNICATO DEI 5 STELLE



SICUREZZA E SOLIDARIETA’ : PORTIAMO UN’ALTRA BANDIERA ITALIANA ALL’HOTEL HOUSE

Nel nostro programma elettorale, per l’Hotel House, prevediamo un piano di recupero che privilegi l’integrazione e la diminuzione degli immigrati invece della loro concentrazione, che si trasforma in ghettizzazione.
Si fa tanto rumore con le ronde e la marce di protesta, cercando soluzioni private per quello che è un problema pubblico: la risposta operativa della sicurezza deve essere principalmente una risposta di tipo sociale. 
Se progettiamo muri invece di ponti non risolveremo ma potremo soltanto aggravare i problemi.
Noi vogliamo trasformare le criticità del paese in risorse: per far questo è necessario conoscere bene il territorio, in modo da poter intervenire con competenza e sensibilità.  
Per tutti questi motivi ho deciso di aprire un ufficio del sindaco all’Hotel House.
L’operazione non avrà costi aggiuntivi per l’amministrazione, perché i costi degli affitti e le spese di tenuta dei locali saranno coperti con la restituzione di parte dei miei compensi.
Portiamo un’altra bandiera italiana all’Hotel House.
Sauro Pigini
candidato sindaco del Movimento 5Stelle 
al Comune di Porto Recanati


Porto Recanati  li 21/05/2016






17 commenti:

  1. Ottima iniziativa. Ribadisco quanto letto su questo gruppo,buon candidato lista approssimativa.Devono lavorare in prospettiva perchè se vanno su questa volta durano 6 mesi e bruceranno un candidato presentabile..

    RispondiElimina
  2. Pigini, il Comune ha delle proprietà all'Hotel House, non deve pagare nessun affitto. Uno sportello del Comune c'è già ed è aperto tutti i martedì. Hai scoperto l'acqua calda. Ma prima di candidarvi, dove stavate?

    RispondiElimina
  3. Osservatore Politico21 maggio 2016 21:19

    Con questa dichiarazione è un palese spostamente a sinistra del m5s , come ho scritto già è sempre piu evidente una prevalenza rossa nel m5s. Probabilmente dovuta allo spostamento. (o meglio ritorno) del voto di destra alla lega.

    Come ho sempre sostenuto quando si parla di immigrazione il m5s perde consensi perche le 2 anime sono inconciliabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scusi O.P. (sigla preoccupante come già ho osservato in passato), ma quali elementi ha per dire che M5S non è di sinistra, non è "rosso" (visto il termine usato, abbiamo una certa età eh...)?

      Elimina
  4. mi dispiace ma...siete davvero poco pertinenti..chi vi ha visto mai all'Hotel House..al doposcuola, allo sportello del Comune..quante famiglie conoscete..quanti minori..cosa avete fatto finora all'Hotel house..a parte la foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi c'è chi ha l'esclusiva sull'House?
      Quali sono i criteri per poterne parlare?
      No perché pure Salvini ci è stato diverse volte ...

      Elimina
  5. Quindi un presidio delle Istituzioni contro l'illegalità ed un tricolore sono concetti di sinistra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Osservatore Politico22 maggio 2016 01:19

      Presidio delle istituzioni contro le illegalità !?

      Ha scritto ufficio del sindaco , NON avamposto di polizia, io parlo in base a quello che leggo.

      [questa parte è in risposta alle osservazioni di ano 22:45]

      Se si vuole combattere l'illegalità ci si mette la polizia non un ufficio del sindaco. Anche perchè raccoglierebbe unicamente lamentele per , lo schifoso stato del condominio ( li il comune può farci poco perchè non si possono usare soldi pubblici per un edificio privato) o raccogliere segnalazioni per attività illegali , e li sinceramente non è il sindaco a dover far questo, ma deve essere la polizia o carabinieri.

      Ritornando ai concetti politici in generale :

      Integrazione , "ponti" ecc ecc sono di sinistra , la destra , anche se non lo ammette per essere "politically correct" è per i MURI.

      Thrump vuole farlo con il messico , le destra austriaca voleva farlo con noi , poi Angelina ha parlato ed i bamboccetti austriaci si sono azzittiti , La Le Pen pure un bel muro con noi lo vorrebbe.

      Si questo comunicato confermo è pienamente di "sinistra" e confermo ancora di più che il 5 stelle almeno locale ha abbandonato la sua parte di Destra.

      Mica è detto che sia un male , io non giudico se questi concetti siano giusti o sbagliati, semplicemente dico come si collocano nelle ideologie politiche.

      Se poi vuoi credere che questi valori siano condivisi e senza schieramento fa pure ... ma la destra vuole i muri (in italia li chiama Ruspa) e se dicono il contrario è solo per ipocrisia o convenienza politica.

      Elimina
    2. Perché la sinistra ama i criminali e odierebbe la bandiera italiana?
      Ma cosa ti dice la testa

      Elimina
    3. Osservatore Politico22 maggio 2016 13:42

      Ho parlato di criminali ? Io ho parlato di Immigrati , per te forse sono sinonimo ... Come lo sono per una certa parte politica.

      Io ho detto che storicamente la sinistra è per l'integrazione ed accoglienza ecc ecc la destra propone i muri (o la versione nostrana che è la ruspa)

      Elimina
  6. Da quello che leggo non vogliono aprire uno sportello ma ci vogliono aprire l'ufficio del sindaco.. non sono assolutamente di sinistra ma penso comunque che sia un'iniziativa interessante per cercare di risolvere i problemi di integrazione netti che ci sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma parla anche di pagare un affitto rinunciando ai suoi emolumenti. Cazzata. Che affitto vuole pagare se i locali sono comunali? L'ufficio comunale che fa da sportello, esiste e ci può andare l'impiegato come il sindaco. Quello che si tendeva a sottolineare è che il programma dei 5 stelle è zeppo di "buchi" di questo tipo. Vogliono andare ad amministrare una macchina che neanche conoscono. Promettono iniziative per riportare in auge un Circolo privato, chiedono ragguagli su stabili che non sono di proprietà comunale. Tutto questo dimostra scarsa conoscenza della materia amministrazione. E per quanto alcuni di loro siano anche in buona fede, sono molto approssimativi.
      All'Hotel House, nessuno li ha mai visti, tanto è che non conoscono la realtà delle attività che il comune già svolge all'interno.

      Elimina
    2. La questione è che quelli che "conoscono" tutto ciò su cui i Cinquestelle sono approssimativi, come dice lei, non hanno dato una gran prova di sè nella gestione di queste cose. Porto Recanati vive (meglio dire vivacchia) nel suo isolamento che è economico, sociale, culturale commerciale, politico. Una stagnazione capillare, dove sguazzano le solite conventicole di speculatori, perchè anche quando le cose vanno male c'è sempre qualcuno che ci guadagna.

      Elimina
  7. Ma prima di attaccare e scrivere questi comunicati dove dichiarate che bisogna conoscere il territorio,perché non ti informate sulle proprietà comunali? Perché non andare disservizi sociali a chiedere quali servizi vengono offerti ai residenti del h .h .? Ma dove vivete a Loreto?

    RispondiElimina
  8. ..............mettece 'na pezza adè!!!!! Bravo Sauro...

    RispondiElimina
  9. Sull'Hotel House nessuno ha idee precise e praticabili perchè, alla fin fine, è uno spazio che non interessa a nessuno, dove è impossibile spargere demagogia su questo o quel candidato sindaco. E' un problema di ordine pubblico e questa è una materia sulla quale nessun candidato sa mettere in fila due parole, un concetto concreto da cui partire per riportare il "casermone" simbolo del turismo anni '60 del secolo scorso a una situazione decente.

    RispondiElimina