QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 20 aprile 2016

LA PAROLA AI CANDIDATI SINDACI

Loredana Zoppi e Roberto Mozzicafreddo hanno rilasciato le prime interviste ufficiali al Resto del Carlino.

E io le pubblico:




11 commenti:

  1. Interviste un po' troppo striminzite, comunque pensare che un sindaco possa risolvere problemi di criminalità mi sembra eccessivo, forse è meglio che va a lavorare in un commissariato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Alemanno a suo tempo ha ribaltato i pronostici puntando sulla repressione della criminalità ed ha vinto,poi si è dimostrato quello che tutti abbiamo visto.io ci vedo molte analogie...

      Elimina
    2. La volpe che nu ria nte l'ua dice che è brencia....
      Prima di sparare caxxate fatti un'opinione di cosa ha detto la candidata di upp poi dopo che ci siamo fatti 3 risate , non 2 parliamo meglio....

      Elimina
  2. Cazzo ma sai leggere?

    RispondiElimina
  3. ma non vi sembra assurdo che a neanche 15 giorni dalla presentazione delle liste, abbiamo in mano solo 5 candidati sindaco (di cui 2 nominati solo da pochi giorni), 1 sola lista di candidati presentata (che è quella dei 5 stelle, presentata monca!!), ma soprattutto 0 programmi già compilati? Secondo me ognuno è in attesa che il primo, sicuramente più organizzato e con le idee chiare, pubblichi il proprio per poi attingervi a piene mani. Si perché secondo me delle 5 liste, forse solo un paio ha già le idee chiare sul programma. Gli altri dovranno operare copia e incolla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai cosa scrivi oppure no?!
      dici che mancano 15 gg alla presentazione delle liste e poi parli di una sola lista presentata!!... "SOLO 5 candidati sindaci", ti sembrano pochi?

      Elimina
    2. sai leggere? Hai visto programmi presentati tu?

      Elimina
  4. Scusate se non capisco, ma la lista dei 5* quale sarebbe? Lo stesso Pigini ha smentito che i nomi non erano quelli indicati da alcuni giornali dopo aver visto la foto di in gruppo di volti dicendo che erano solo le persone che avevano messo la loro faccia per pubblicizzare il SI al referendum.

    RispondiElimina
  5. Programmi e promesse elettorali.
    Faremo qui e faremo là, il porto, il rilanci del turismo, l'occupazione giovanile, la cultura,gli spettacoli eccetera.
    Cioè mangime per gli allocchi, bende per gli occhi e tappi per le orecchie.
    Ai roboanti programmi elettorali non ci crede più nessuno, tranne chi scrive qui.
    La Zoppi ha detto qualcosa che non va sottovalutato: ogni promessa elettorale va valutata in base alle risorse economiche disponibili.
    Qualcuno ci ha pensato?
    Ha fatto bene la Zoppi a ricordarlo visto che si è occupata di bilancio e finanze comunali.
    Se al pettoruto candidato chiedete con quali danari intenderà realizzare il suo roboante programma vedrete come tutto si sgonfia come una bolla di sapone.
    Facciamo gli elettori attenti e non gli allocchi per favore.
    Oppure votiamo Babbo Natale che forse può dare più garanzie di un candidato alle elezioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo in pieno. spero che chiunque presenti un programma lo faccia con a fianco due colonne, una per dare uno stimato della spesa per ogni punto, una per dire dove trova i soldi (o meglio, a cosa rinuncia, visto che i soldi non ci sono). l'erba voglio non cresce più, ed è facile fare demagogia gratuita, e qualcuno lo sta già facendo, buttando giù programmi kilometrici senza indicarne la fattibilità.

      Elimina
  6. Hai visto il roboante programma del pettoruto? Se si daccene una traccia altrimenti non rompere le palle e accucciati vicino alla Zoppi che li è il tuo posto

    RispondiElimina