QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 6 aprile 2016

IL PD? ORMAI E' UN PARTITO COMMISSARIATO.

Cosa è rimasto del PD, dopo il tira tira con la Ubaldi e l'UDC?
Poco, quasi nulla.
Ormai la sezione Di Vittorio è di fatto commissariata. Ci sono entrati dentro Agostinacchio e Giampaoli, I quali, da autentici padroni di casa,   hanno aperto la porta della sede a  Fiaschetti e Alternativa Civica (ovvero quello che sostanzialmente è un movimento che attira più un elettorato di destra che di sinistra).
Si sono persi iscritti e frequentatori che sono emigrati in altri lidi.

Rimangono le macerie. 

Dalle macerie il candidato sindaco di Giampaoli e Agostinacchio, ovvero Giovanni Giri, dovrà costruire una lista. A marchio "quel che rimane del PD"presumibilmente. E non sarà facile.

La coordinatrice Antonella Cicconi dovrebbe trarre le conclusioni. Sotto la sua guida, di fatto, il partito si è sgretolato. Aveva un piano in testa fin dalla caduta della giunta  Montali: allearsi con la Ubaldi. Quel piano glielo hanno mandato all'aria i nuovi commissari della sede: Giampaoli e Agostinacchio. 

Si sono scelti un loro uomo. Una figura che per storia e tradizione politica, con la Ubaldi, non poteva ovviamente convivere. E sono andati avanti per la loro strada: guardando verso l'unico alleato possibile. Ovvero Fiaschetti e Alternativa Civica.

In sede a frequentare la vita politica del partito, sono rimasti 5/6 elementi. Tra loro chi, in passato, ha dichiarato che con quelli di Paese Vero o con Fiaschetti, non avrebbero mai avuto avere a che fare. Poi ci sono i dissidenti della linea che il partito ha preso. Che forse al candidato in pectore, manco lo voteranno.

 Se si alzassero le mani, insomma, non so quanti veri sodali, dentro il partito, possa avere ora  Giri. Pochi. Si conterebbero con una mano.

A questo punto occorrerebbe, urgente più che mai, un congresso vero. Compartecipato da tessere vere e iscritti che il partito lo amano veramente. Perchè il PD di Porto Recanati deve riprendersi la propria autonomia decisionale. E non sottostare ai diktat che i non iscritti gli impongono. 

Poi magari vinceranno le elezioni. E prenderanno a sberleffi il resto del mondo e soprattutto chi vi scrive. Ma una eventuale vittoria, non avrebbe il marchio PD. 
La coalizione che si sta formando è un'altra cosa. Il PD è un comprimario che mette il marchio.

Bisognerà capire se questo marchio frutterà o se invece subirà a livello locale una perdita di valore che sarà poi difficilmente recuperabile nel tempo.

Il PD deve aprirsi. A un mondo nuovo, a frequentatori nuovi, a iscritti nuovi e personaggi freschi. 
Il PD deve chiedersi perchè Porto Recanati a Cuore o UPP riescono a far convergere nei loro progetti donne e uomini sotto i cinquanta anni. Mentre lui non ci riesce da tempo. 
Il PD deve aprire le finestre e cambiare l'aria. E avere la capacità di proporre un suo candidato tra i 40 e i 50 anni. Fresco. Nuovo. Autoritario. Un Fiordomo, un Franchellucci, per capirci.

Ora è un partito facilmente scalabile, con poca personalità. Con una autonomia decisionale molto vicina allo zero.  Se il "Renzismo" inteso come voce positiva (per chi lo considera tale) non li aiuta, potrebbero pagare amaramente questa situazione di stallo infinito in cui versano. 

Il PD ha perso l'entusiasmo. E senza entusiasmo non si attirano i cittadini ad impegnarsi in politica.





34 commenti:

  1. Caro Emilio ancora una volta dimostri di sapere nulla ne del PD ne dell'età media del PD ne delle sue alleanze, gli uppippini li abbiamo già mandati a casa e non mi risulta siano tutti 20 enni se ora ti vuoi candidare tu a segretario il partito è aperto sempre a tutti, ma amor de vero non mi sembri tanto meglio di parecchi fuoriusciti. Puoi sempre bissare la figura che hai fatto quado sei stato candidato UPP.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non la butto sul personale sei tu che hai attaccato il PD la linea politica del P D e la segretaria e se mai la verità fa male a te io ti ricordo insieme alla segretaria alla maggioranza schiacciante del PD e a tutto il direttivo abbiamo sempre vinto tutte le nostre battaglie politiche e stai sereno vinceremo anche le prossime. Ad iniziare dal congresso di tre an fa' passando dalle elezioni di due anni fa dalla sfiducia al governo Montali alla vittoria sulle mozioni di sfiducia abbiamo sempre avuto ragione. Tu che cosa hai fatto se non vomitare stupidaggini suo tuo blog nel quale poi prima di pubblicare gli scritti dei lettori prepari le risposte. Ora puoi anche non pubblicarmi tanto quello che dovevo dirti te l'ho detto.

      Elimina
    2. Caro Perna, perchè quando ti innervosisci la butti sul personale? Non leggere il blog e vivi sereno. Non te lo ordina il dottore di leggere il blog.
      "La veritá mi fa male, lo so" non è per te un testo di una canzone. È il tuo motto.
      Comunque ho il piacere di annunciare ai lettori che Ettore Perna ai tempi della crisi del governo Montali, dopo che il PD se ne era fuoriuscito, in sede disse al sottoscritto: " ormai sono Argano dipendente - non potrei vivere senza L'Argano "

      Ma tranquilli, ora vi dirá che non è vero....

      Eh già.... Come cambiano le cose.....

      Elimina
    3. Caro Ettore, non è carino dire che io "vomito stupidaggini". Lascia valutare ai lettori se vomito stupidaggini. Io non ho attaccato te. Ho fatto una disamina dura e spietata sul PD. Ma scrivo quello che penso. In totale libertà. Non sotto dettatura di chicchessia.
      E se ancora tu non hai capito questo concetto, io posso farci poco. Parlo con tutti, rispondo al telefono a tutti. Un'ora fa ho parlato con Luigi Mangiaterra. E ci si deve vedere. Non ho problema a dire a tutti che un vostro membro del partito mi vuole vedere per parlarmi civilmente.
      Colgo l'occasione per scusarmi con Antonella. L'altra sera gli ho chiuso il telefono in faccia. E' stato poco carino. Per la seconda volta mi sono innervosito con un mio interlocutore dopo 5 anni di blog. Per la cronaca, la prima volta era successo con Italo Canaletti . Con il quale mi sono chiarito. Ed ora ho un buonissimo rapporto.
      Io vi invito vivamente a prendere le cose con maggiore lucidità. E senza la rabbia del momento. Perchè poi avete sempre questo maledetto vizietto di buttarla sul personale. E di nefandezze che ovviamente non pubblico me ne sono arrivate una quintalata dalla vostra parte.
      Detto questo, se vincerete le elezioni, troverete il blog a riconoscere i vostri meriti. Come sempre. Onestamente. Nessuno è perfetto. E come ho scritto oggi, il solo giudice è l'elettorato. Stammi bene. E calmati, per favore.

      Elimina
    4. Una ultima precisazione. Io non è che prima di pubblicare i commenti dei lettori preparo le risposte. Io pubblico i commenti ai quali devo rispondere. E subito sotto gli scrivo la risposta.
      Lo so che non mi credi. Ma sono veloce a pensare e a scrivere.
      Spero non ti dia fastidio pure questo.

      Elimina
  2. Io l'unico commissariamento lo vedo sul tuo blog, hai ingaggiato una guerra personale contro il PD r filo Ubaldi non sei al corrente di nulla di quello che accade nella vita politica dells città ti lasci abbindolare da presunti didsidenti e qualche volta anche dalla stessa Rodalba . Non verifichi mai quello che scrivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi è mercoledì. Non mi hai letto su Facebook, l'altro giorno quando ho fatto outing?
      La Ubaldi il post me lo detta di Giovedì. Il mercoledì me lo datta il PD (oggi me l'ha dettato male). Il Venerdì me lo detta UPP invece.
      Io sono rigidamente servile. Scrivo sotto dettatura. Faccio felici un po' tutti.
      Dai, molto spesso in passato ho fatto felicissimi anche a voi del PD.
      Non potete lamentarvi.
      Il problema è che sono schiavo dentro. Se non mi faccio dettare i post, non so che minchia scrivere.
      Tutte le sere sto mezz'ora al telefono con il politico di turno che mi detta il post. E io, lingua penzolante, annoto.
      Stammi bene. E prenditi un calmante. Che stiamo parlando di pornografia politica. Mica di fine del mondo....

      Elimina
    2. Facile scrivere certe cose ma io e tu sappiamo che hai fatto certe divulgazioni che solo lei poteva sapere , come se dice al Porto a te compra chi non te conosce

      Elimina
    3. Io e tu?
      Cioè chi?
      Io e un anonimo?
      Geniale....

      Ti posso giurare sopra i miei figli che non è "LEI" la mia fonte.
      Ma tu lo immagini a me quante persone chiamano, mi mandano sms, mi mandano wa? Dimmi, te lo immagini ?

      Elimina
  3. grande Argano ma questa disamina e' perfetta i giovani sono spariti confluiti in altri gruppi o astenuti .Mi dispiace caro PD e caro Ettore ma avete perso l'ultima opportunita' , non ho idea chi la spuntera' o chi riuscira' a fare una lista di certo forse un consigliere comunale riuscirete a portarlo a casa...peccato vi avrei votato ...tocchera' mettere in lista Giampaoli e "piccio'" se proseguite cosi'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu avresti votato. chi ? Sai come disse il merlo al tordo ? Sentirai la botta se non sei sordo

      Elimina
  4. Se l'articolo di oggi l'Udc lo ha scritto almeno ieri( martedì) per darlo ai giornali e l'ultimo incontro con il Pd lo ha fatto domenica mattina i conti non tornano.
    Cioè l'articolo era già scritto domenica pomeriggio oppure vuoi dare almeno un paio di giorni per fare un direttivo al Pd?
    Secondo me cercavano qualche scusa con la regione e la provincia .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la tua osservazione è riferita a me, io non posso risponderti. Non so se l'UDC avesse dato un ultimatum temporale al PD. A leggere il comunicato sembra di si. Ma questo lo sanno loro....

      Elimina
    2. Ai giornali ai giornali.

      Elimina
  5. Argano per sorridere un po dedico questa poesia a Rosalba Ubaldi: ete piatto a Gioa' e a me mete lassato nda', uleo nda' con Rovazza' manna mannaro a camina',ade oio nda' cu la destra ete chiamato a Salvini che me lancia da na finestra.....quando e'dura sa minestra,mesa'che stavolta non famo festa ....

    RispondiElimina
  6. Non si è mai visto un partito che attacca un giornale od un blog con questi termini.
    Il giudizio di chi è al di fuori è netto,fate una figura meschina indipendentemente da ciò che sostenete. Bisogna saper incassare dialogare e comunicate con il pubblico che vi legge e che potrebbe votarvi,ma anche NO.

    RispondiElimina
  7. ultimamente sia su Fb che qui sull'argano c'è qualcuno che si diletta a far poesie, mah chi sarà..

    RispondiElimina
  8. Ettore Perna e' inutile che stai qui a polemizzare con l' argano, lui ha sempre detto che a casa sua e' libero di fare con gli pare giustamente quindi non otterrai niente.
    Se l' argano dopo il comunicato dell'Udc che si arrampica sugli specchi per trovare chissà quali scuse, ha preferito usare la sua sveltezza nel pensare e scrivere ancora sul Pd vuol dire che il canale aperto che ha quello e' comprese le fonti.Lascia stare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, facciamo una cosa. Fatemi fare un comunicato da Giri. In cui dice che lui non avrebbe avuto nessun problema ad avere la Ubaldi in lista. E visto che la Ubaldi in lista avrebbe preso un sacco di voti, lui gli avrebbe dato un assessorato pesantissimo e magari la nomina a vice sindaco.
      Ecco, se voi mi fate fare da Giri un comunicato del genere, vi dò tutte le ragioni di questo mondo.
      Ma sapete quale è il problema? Il problema è che il PD alla Ubaldi avrebbe soddisfatto qualsiasi richiesta.
      Ma il PD è un partito commissariato......

      Elimina
  9. Argano senti le tue fonti e vediamo se ci prendo. Stasera riunione tra Udc Fratelli d Italia e Forza Italia. La lega no. Candidato sindaco Rignicolo e Rosalba Ubaldi in lista. Se ci prendo l argano paga un aperitivo !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, hai fatto tutto tu...
      Pure la decisione sull'aperitivo.
      Che dovrei dirti...
      Rosalba Ubaldi, sopra ha lasciato un commento che lascia presagire qualcosa. La tua previsione mi sembra facile da fare....

      Elimina
    2. chiamavano gaetà zompafossi ... ma la signora ha fatto più salti in questa campagna elettorale che gaetà da quando sta in politica!!!

      Elimina
  10. leggiamo questo comunicato di PAC:
    Una rappresentanza di Porto Recanati a Cuore ha incontrato Lunedì pomeriggio il Segretario Comunale Dott. Massi per avere delucidazioni su quanto la nuova amministrazione entrante dovrà affrontare immediatamente.
    Difesa della costa, messa in sicurezza del campo sportivo, Hotel House i punti salienti dell’incontro.
    Ma al tavolo si è discusso anche di eventi, mercato e dell’evidente potenziale turistico Portorecanatese da stimolare.
    Ringraziamo nuovamente il Dott. Massi per la sua disponibilità e competenza, ed il Dott. Passerotti per il lavoro svolto durante il suo mandato.
    Ci dovevate andare dal segretario per scrivere questa cosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicci cosa e perché ti disturba di questo comunicato.

      Elimina
    2. ma perché per sapere i problemi bisognava andare dal segretario comunale? bella conoscenza di quello che serve al paese!

      Elimina
  11. Adè i danni chi li paga ?

    RispondiElimina
  12. Tu Emilio Pierini non ce l hai con Giampaoli e agostinacchio noooooooooooooooohhhhhhhh !!!!!tranquillo che non ce l hanno loro la tua panchina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quale panchina ti riferisci mafiosetto?

      Elimina
  13. Caro Argano il partito sconfitto è UDC e la Ubaldi non hanno trovato liste che li appoggiano ,non ha il coraggio di presentarsi da sola perderà sicuramente.Come mai l'Argano critica con ossessione il PD stai sereno Giri sarà il nuovo sindaco di Porto Recanati .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argano è vero. In fondo il PD ha ribadito con forza la linea dell'assemblea congressuale. Giri candidato sindaco inamovibile; coalizione formata da PD-Pv e AC, con possibile accordo con UDC senza Ubaldi. Una risposta forte anzi fortissima alla scandalosa richiesta della Ubaldi apparsa sul giornale. Secondo me il PD con PV ed AC ha acquisito la forza per dire all'UDC o ci stai così o stai per conto tuo. Tra i due partiti (PD e UDC) chi esce con le ossa rotte è il secondo...per non parlare della Ubaldi che con la sentenza del CdS praticamente può recitare il De Profundis

      Elimina
  14. L' analisi di Emilio e' praticamente perfetta e per questo fa saltare i nervi a qualche"dirigente" del pd che non sa proprio come giustificarsi. Durante la segreteria della Cicconi sono" scappati" circa 10/15 iscritti-attivisti....qualcosa vorra' pur dire? e questo per accogliere a braccia aperte Paese vero e alternativa civica? Il pd e' frequentato da 5 persone, Giri e' stato scelto da 15 iscritti(non mi pare una maggioranza schiacciante), candidati forti iscritti al pd neanche l'ombra...per favore fate questo accordo con l'udc, fatelo per p.to recanati, non fate morire il partito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo durante la segreteria Cicconi e' avvenuto un cambio politico a livello nazionale in tutto il Pd.E' ovvio che come avviene in molte parti d'Italia in alcuni circoli ci siano delle fuoriuscite.Quindi non vedo il problema io.
      Ovvio che chi non lo vuol vedere da quel lato politico che e' la realtà meglio che si dia alle fiabe.

      Elimina
    2. Aggiungerei,per suggellare l'accordo,potreste fare un resort sul Burchio!

      Elimina