QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 3 dicembre 2015

OPERAZIONE HOTEL HOUSE: IL COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE

Ne parlavo proprio ieri....

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE

16/2015

 

 

Il Comune di Porto Recanati ha aderito al bando approvato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15.10.2015 ed inerente il finanziamento di interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate. Con Deliberazione n°198 del 30/11/2015 il Commissario Straordinario Dott. Mauro Passerotti ha approvato infatti il progetto “Hotel House – da una storia divergente ad un futuro di integrazione” che prevede una serie di interventi per la cifra complessiva di euro 1.425.325,23 con la contestuale richiesta di finanziamento per la somma di euro 960.982,09.

Le azioni integrate, che formano il progetto di riqualificazione dell’area urbana dell’Hotel House, sono le seguenti:

1) Allestimento di un punto di raccolta differenziato dei Rifiuti Solidi Urbani, nel quale far confluire la mole significativa di materiale ad oggi accumulato e la gestione a regime della raccolta
2) Realizzazione di percorsi Ciclo-pedonali che migliorino l’accessibilità dell’area e la sua fruibilità in sicurezza, anche attraverso la realizzazione di illuminazione pubblica e videosorveglianza
3) Sistemazione di un parcheggio a raso ubicato in prossimità dell’HOTEL HOUSE
4) Realizzazione di uno spazio attrezzato per la gestione di attività ludico-ricreative del tempo libero e percorsi vita.
5) Qualificazione e potenziamento del centro ludico ricreativo “La Tenda” gestito dal comune presso l’Hotel House
6) Implementazione di servizi informativi, di orientamento e presa in carico a rilevanza sociale
7) Implementazione di servizi di orientamento ed accompagnamento all’autoimprenditorialità ed al mercato del lavoro per la popolazione residente nell’area oggetto di intervento
8) Sostegno al successo formativo, svolto in collaborazione con l'ISC territoriale e finalizzato a sperimentare un servizio doposcuola, svolto con il coinvolgimento di studenti stranieri ed italiani che aiutino i più piccoli nel fare i compiti.
9) Implementazione di una “Fucina di Innovazione Sociale”
10) Insieme in sicurezza: realizzazione di interventi ed iniziative di educazione alla cultura della legalità ed alla sicurezza dei minori del territorio, utili ad eliminare i fenomeni di bullismo e di discriminazione
11) Servizi di contrasto alla violenza, abuso e tratta
12) Riqualificazione dell’area archeologica di “Potentia” per la promozione e la valorizzazione turistica e culturale dell’area

Le azioni progettuali indicate costituiscono un insieme di iniziative finalizzate a realizzare un piano coordinato di interventi che risultano tra loro complementari ed integrati, indispensabili per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e di degrado sociale, nonché per migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale dell’area degradata identificabile come Hotel House di Porto Recanati.

Si auspica in tal senso che la realizzazione del progetto consenta di promuovere una riqualificazione del contesto urbano stimolandol’avvio a soluzione delle urgenze e delle priorità non più procrastinabili, per porre in essere quelle azioni, parimenti necessarie a garantire l’agibilità dell’immobile e la tutela della salute della popolazione ivi residente, nonché dell’intera comunità territoriale.

A tale scopo l’Amministrazione Comunale, nel rilevare che a norma del bando non è stato possibile l’inserimento di azioni finalizzate ad interventi diretti e strutturali sull’immobile in quanto a destinazione privata, auspica parimenti una analoga volontà della comunità residente all’Hotel House di programmare e porre in essere quegli interventi di cui lo stabile necessita.

Porto Recanati, lì 2/12/2015


IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DOTT. MAURO PASSEROTTI

3 commenti:

  1. Vote for Passerotti!

    RispondiElimina
  2. UN RINGRAZIAMENTO DI CUORE A CHI HA FATTO IN MODO DI FAR ARRIVARE IL COMMISSARIO PASSEROTTI.
    HIP HIP URRÀ

    RispondiElimina
  3. Attilio Fiaschetti3 dicembre 2015 21:02

    Io Argano non esulto per questo nuovo bando. Infatti ancora non ho chiaro quanti soldi verranno spesi per le opere e quanti per i vari progetti. Inoltre devo capire con che quota deve partecipare il nostro comune e se la stessa è superiore al costo totale delle opere da realizzare. Insomma,sarà la solita vacca che le varie associazioni e cooperative mungeranno con progetti che una volta finiti non lasceranno nulla, se non i soldi nelle tasche di qualcuno?

    RispondiElimina