QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 16 novembre 2015

S'ODE NEL (CENTRO) DESTRA...

C'è movimento a destra della Ubaldi. Almeno a quanto riporta l'odierno Corriere Adriatico. Spuntano i primi nomi. E, altresì, alcuni papabili ad una eventuale candidatura a sindaco. Bisognerà vedere se questo progetto si tramuterà poi in una lista (ovvero in un gruppo di 16 persone + 1 che rispettino i generi e che siano disponibili a metterci la faccia).

Se così sarà, lo scenario delle prossime elezioni diventerebbe altamente incerto. Il fiorire di liste comporterebbe uno spacchettamento dei consensi che aprirebbe ad ogni possibilità sull'esito del voto.

A naso, la notizia di ulteriori liste a destra, non dovrebbe dispiacere a quelli di UPP. Che proprio in uno spacchettamento dei voti potrebbero vedere la possibilità di incamerare un buon risultato.

Di contro, qualora la Ubaldi decidesse di rimanere nel contesto politico locale degli ultimi suoi quindici anni di storia politica a Porto Recanati (ovvero nel centro destra), questa ipotetica lista avversa nel suo stesso alveo, potrebbe dargli non poco fastidio.

Ma bisognerà vedere poi alla fine, al lordo delle chiacchiere, cosa rimarrà al netto dei fatti.



28 commenti:

  1. "Ma bisognerà vedere poi alla fine, al lordo delle chiacchiere, cosa rimarrà al netto dei fatti."
    Quello che hai detto Argano!
    Fino alla sentenza del Burchio sarà molte chiacchiere e pochi fatti!
    Inutili tutti gli articoli di giornale o le voci per le vie del paese con relative cene, questa e' la realtà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È veramente sconsolante sentire che ancora il Burchio possa essere il fulcro del dibattito cittadino! Sicurezza, commercio, turismo, opere pubbliche ed altro, sono i temi dominanti del nostro futuro! E stavolta cercate persone capaci, coerenti, moderate, istruite, cercate persone in grado di mettere due frasi una dietro l'altra senza inciampare... Abbiamo avuto esempi di amministratori che forse pensavano di trovarsi al "Circolo del Monopoli"!

      Elimina
    2. Anonimo 14.32 i temi sono quelli che hai detto tu !
      Il Burchio purtroppo deciderà le alleanze non i temi!

      Elimina
  2. Ma quale Centro Destra, è solo una anteposizione alla Ubaldi, che dovrebbe conferire con il PD,e dire a Rovazzani guarda che ci siamo anche noi 4 vecchietti , con a capo Nonno Cruciani e Zio Attaccalite.
    Dovrebbero fare bene i conti perché se non riescono a coinvolgere Lega e la Leonardi, secondo Eurispes 31.10.205 si attestano sui 450/600 voti, un po' pochini.
    Anche perché il fenomeno dell'astenzionismo è più marcato al centro destra che a sinistra.
    E poi , il vero problema sarà quello della vera contrapposizione a M5S.
    Cruciani ed Attaccalite ,la vera soluzione sarà quella di una Gross Coalizione.
    Non voglio offendervi ma state a casa avete una certa età :

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che anche per Eurispes astensionismo si scrive con la S e non con la Z...

      Elimina
    2. Argano, per "par condicio" possiamo dire anche a Giri e ad Ubaldi di stare a casa, vista l'età?

      Elimina
    3. SE QUASI VENT'ANI FANNO LA STESSA ETA ,PROBABILMENTE HAI IL CALENDARIO GREGORIANO.

      Elimina
    4. Mi scusi, Prof. Pierini , per la correzione sulla Z, ca............................zzo

      Elimina
  3. Che il Burchio non sia argomento centrale che dividerà gli schieramenti lo dice e ci spera il pd per nascondere e girare pagina dopo il disastro combinato appoggiando il progetto dei palazzinari a discapito dei cittadini,e fra i cittadini non si può far finta che non ci sia più la minaccia del burchio.

    RispondiElimina
  4. Sempre i soliti nomi, le solite idee. Basta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro 07:42, tu come molti altri che si sentono super-eroi scrivendo un "basta", ma perché non ci metti la faccia, le energie e le tasche, perché non formi un gruppo, perché non crei una lista con i tuoi 16 candidati, perché non ti proponi a Sindaco? Ma non ti rendi conto della pochezza del tuo intervento? Credo che la città (e questo blog) abbia bisogno del tuo contributo inutile? Azzarda, agisci, provaci, come ci stanno provando altri in prima persona, vecchi o nuovi, capaci o incapaci, idonei o non...saranno poi gli elettori a valutare e giudicare. Io dico "basta" a quelli come te, che non hanno nulla da dire!

      Elimina
    2. 10.35.....Bravo!

      Elimina
  5. Anonimo 10:35 non capisco la tua critica.
    Perché un elettore non può dire "basta!" ?
    Perché un elettore non può criticare chi si candida da una vita e, se lo fa, deve per forza candidarsi anche lui?
    Dove stra scritto? Chi lo dice?
    Spiegami il tuo concetto di democrazia perché non lo capisco.
    Dalle mie parti c'è l'elettore ed il candidato, l'elettore fa le sue critiche, esprime le sue preferenze e, sopratutto, esercita il suo diritto di voto (che è anche critica nei confronti di coloro che non vota).
    Ciò che non trova collocazione è solo il tuo intervento che snocciola gratuite critiche ad una legittima opinione.

    RispondiElimina
  6. Grazie 10.35! Non tutti nasciamo per fare gli scienziati, i medici, ecc...esistono anche i semplici elettori come me, che delegano con il voto. Questo non significa che il cittadino "normale" non possa essere impegnato civilmente su altri fronti, per la comunità. Quindi ripeto ad alta voce: BASTA CON I SOLITI NOMI, BASTA CON LE SOLITE IDEE. La gente comune si è stufata.

    RispondiElimina
  7. Scusate voi che dite basta a chi continua a candidarsi, se vi proporreste voi probabilmente qualcuno dei vecchi potrebbe andarsene poi visto che parlate di democrazia, la parola " basta' mi sembra che abbia poco di democratico. Uno può candidarsi quante volte vuole, sta poi agli elettori dargli credito o meno. Per riempire le liste servono anche i pluricandidati altrimenti sarebbe difficile raggiungere il numero di 16. Poi per ultimo conoscete qualche persona che si è candidata più volte a Porto RECANATI e che si sia arricchita con la politica? Se si fatelo presente, la gente così saprà come comportarsi. Ma ho il forte dubbio che tacerete come al solito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aridaje!
      Ma per quale cavolo di motivo non si ha il sacrosanto diritto di fare critica politica?
      Insomma l'elettore invece di criticare deve invertire il suo ruolo e candidarsi?
      Addirittura è antidemocratico dire "basta" ?
      Quindi l'elettore che fa critica non deve esistere più perché quando la esercita deve trasformarsi in candidato.
      Strano concetto di democrazia......

      Elimina
    2. Dire basta a una persona che si candida è democratico solo con il non voto. Dire basta con le parole non è critica ma una sorta di imposizione

      Elimina
    3. Mi scuso, con il non voto non intendo di non andare a votare ma bensì non votare quella persona

      Elimina
    4. 15.02 non sia mai!
      Però quando si danno delle sentenze bisogna dare anche le motivazioni.
      Quindi .." Basta" ok, ma perché ?

      Elimina
    5. Anonimo, delle 15:02, il diritto di dire "basta" lo hai e nessuno te lo può togliere, ma se poi non fai nulla per cambiare sei un qualunquista.

      Come tutti i qualunquisti, ti fa comodo che nulla cambi, per poter dire "basta".

      Elimina
  8. Il punto critico sta nella funzione che dovrebbero svolgere i partiti per formare i futuri amministratori ed individuare i migliori talenti.invece sono strumenti di sottogoverno, inciucio e corruzione e tengono legati a sé tanti poveri illusi con promesse di favori e raccomandazioni.la gente perbene se ne sta ben lontana.

    RispondiElimina
  9. Visti i risultati di Renzi il "supergiovane", avercene di persone avanti con l'età ma intellettualmente oneste che si impegnano in politica!

    RispondiElimina
  10. 15.44 quali sono i risultati di Renzi che non ti piacciono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti, ha fatto solo danni!

      Elimina
    2. Elencali, sti danni senno' le tue parole sono fuffa!

      Elimina
  11. Mi dispiace , ma ultimamente i frequentatori di questo blog,cominciano a rasentare la follia. Dire "basta" adesso è antidemocratico. Ano delle 10.35 e Ano delle 7.52 metticela tu la faccia visto che pure tu, ti firmi anonimo. Stai parlando del nulla anche tu. Gli amministratori, o aspiranti tali devono tener conto dell'opinione di tutti, ripeto le persone comuni non ce la fanno più a sentire le solite idee. Se vuoi magari ti elenco tutte le cose che non vanno in paese, e tutte le proposte fatte nelle opportune sedi e mai evase. La cosa ti ha punto troppo, o magari sei proprio tu il solito nome e la solita idea?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ci vai a votare ogni 5 anni? Ecco quando vai non votare i candidati che si sono presentati più volte e vota per i nuovi poi vedi cosa sono capaci di fare. Se vuoi ti faccio la lista dei candidati che si sono presentati per la prima volta la passata consigliata. Hai visto che bella figura?

      Elimina
  12. Infatti.....abbiamo visto le facce nuove di che cosa sono state capaci.....la politica, anche quella locale, non e' per gli improvvisati....

    RispondiElimina