QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 1 giugno 2015

BREAK

Care lettrici e cari lettori, il blog stacca. Per un periodo. Non so quanto lungo. Ho le batterie scariche, molta stanchezza addosso e necessito di una pausa.

Quando inizieró nuovamente a pubblicare ve lo faró sapere. E, se vorrete, ci si risente su queste colonne.

Ringrazio tutti per i molti attestati di stima e per le visite sempre crescenti al sito. Molti di voi mi hanno fermato per degli immeritati complimenti. E per me questo è stato motivo di soddisfazione.

Moderare i commenti per me, ultimamente, è diventato faticoso. 

E se il blog diventa fatica bisogna che mi concedo un periodo di disintossicazione.

A presto. O a quando sarà.

34 commenti:

  1. A presto.
    Ciao.
    Ci si vede in giro.

    RispondiElimina
  2. Personalmente auguro di tutto cuore sincera ripresa, indipendentemente che riparta o no il blog. Buona vita!

    RispondiElimina
  3. Buon recupero di energia positiva e torna più in forma che mai. Per sempre più grandi progetti. Buone e meritate ferie

    RispondiElimina
  4. Torna presto argano, buon riposo

    RispondiElimina
  5. mi tenevi compagnia,aprivo il PC solo per seguire questo Blog.Spero di rileggerti presto.

    RispondiElimina
  6. Buon riposo Argano. Non preoccuparti, sarà un' estate tranquilla, senza il teatrino dei nostri. Si profilano solo scaramucce da spiaggia almeno fino all'autunno quando cominceranno ad affilarsi le armi.
    Ecco, se mi posso permettere, solo un piccolo consiglio davvero hai bisogno di relax: l'ombrellone magari meglio prima fila, lontano dai giochi.

    RispondiElimina
  7. Buon riposo Argano, staccare la spina ogni tanto fa bene a tutti, vedrai che tornerai ancora piu' motivato e presente.

    Buona estate!

    RispondiElimina
  8. Riposo meritatissimo.Hai veramente fatto un ottimo lavoro. Competente e puntuale.
    Grazie e a presto.

    RispondiElimina
  9. Ci risentiamo il 27 giugno.

    RispondiElimina
  10. Ciao argano ci vediamo tra un mese
    .. Esattamente il 2 Luglio...

    RispondiElimina
  11. anonimamicatanto2 giugno 2015 13:02

    come farò ancora non so senza Argano non si può! buon riposo e torna presto ciao ,M.

    RispondiElimina
  12. Asterio Tubaldi2 giugno 2015 13:03

    Peccato davvero. Un organo di informazione e di approfondimento politico non può conoscere momenti di pausa. Massima disponibilità per trovare il modo che questa voce importante per Porto Recanati continui ad operare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente, caro Asterio, potresti allargarti di più sul nostro territorio ,visto che Pierini sta meditando di entrare in politica attiva e che quindi rimarrebbe difficile per lui mantenere la posizione sull'Argano.
      Mi auguro che questo che sto scrivendo non sia solo fantapolitica.
      Comunque auguri di buon riposo.

      Elimina
    2. Ah ecco: "Pierini sta meditando di entrare in politica attiva "
      Piccolo genio, fammi capire: dico che sono stanco, che non riesco a portare più avanti il blog perché é divenuto un impegno troppo gravoso per le mie giornate già troppo piene di impegni familiari, e secondo te io "sto meditando di entrare in politica"?
      Ovvero a candidarmi per un (eventuale) compito che porterebbe via, come minimo, cinque volte il tempo che dedico al blog?
      Curiosa questa tesi.
      Ma ti voglio fornire tutte le assicurazioni del caso: Pierini in politica attiva non ci entra.
      E se tu, verso la fine di Aprile del 2016 allorché usciranno le liste ufficiali dei candidati e verranno esposte in tutto il paese, ci dovessi trovare il mio nome, ti autorizzo a salvare questo commento, a farne un volantino, e a distribuirlo in migliaie di copie.
      Ovviamente, se così non sarà, potrei querelarti ora: solo per il gusto di conoscere la tua identità. E poi, tra un anno, distribuire in migliaia si copie volantino con il tuo commento sopra. Ma al posto di "anonimo" comparirà il tuo cognome e nome.
      Con sotto la scritta: "QUESTO É UN PIRLA"

      Elimina
  13. Era ora.
    Magari asfaltano il piazzale dell'Hotel House nel frattempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, molta gente mi sta mandando sms con l'invito a continuare. Io invece voglio prendermi questa pausa. Tutti mi chiedono. "Come mai?"
      A te, "solito" anonimo posso dirlo: mi fermo per far felice un pirla. Te.

      Elimina
    2. anonimamicatanto2 giugno 2015 22:01

      sai che ti dico SR@@ZO/A 20:23? vai a C@@@RE! tu carissimo Argano non li calcolare xniente anche xchè sono NULLITA! già mi MANCHI

      Elimina
  14. Bun riposo...mi raccomando ricaricati bene ma soprattutto più di prima..A PRESTO.😎

    RispondiElimina
  15. "Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire" (Orwell)
    Grazie Argano per averci aperto gli occhi...
    Torna presto.

    RispondiElimina

  16. Scusate, immagino che magari, in tanti casi, la dicitura "Anonimo" è uscita di default nel menu qui sotto, quindi involontariamente. E non voglio né andare off topic né scatenare un polverone. Ma per questioni professionali ho una cosa "qui" da un po' di tempo. E ve la voglio dire.

    Intanto certi messaggi è bello firmarli. "Auguri, Giovanni", "Saluti, Francesco", "Buon riposo, Damiano". Insomma, nemmeno per dire "arrivederci" all'Argano riusciamo a firmarci a Porto Recanati? Nemmeno per dire a Bufalari che ci dispiace per quello che gli è successo? Perché a volte è importante contarsi e uscire allo scoperto: c'è dentro una forza in più, un'energia giovevole per il destinatario di quella solidarietà, ma anche per il resto della città.

    Oggi, per dire, ho fatto un giro in spiaggia, dove tra acqua del fiume e sterpaglie era uno schifo di sporco a riva e in mare: mentre facevo le foto la gente, intuendo il mio mestiere, mi chiamava e iniziava a ciacolare, a chiedere informazioni e a fare cappannello.
    Poi, chiedendo piccole dichiarazioni sull'acqua sporca e i mucchi di sterpaglie a riva, nessuno che abbia avuto il coraggio di metterci faccia e nome. Addirittura il titolare di un balneare è scappato intimorito mentre gli chiedevo se non lo scocciava un cumulo di rovi accanto al suo campetto da beach.

    Almeno fino al 20 maggio c'era la scusa che "la Montali si vendica", il "timore" del potere. Voglio dire, manco adesso che è caduta la giunta parliamo?

    Eppure, ragazzi, il cambiamento comincerebbe da qui. Dal coraggio di dire "Bisogna fare qualcosa" e dirlo col proprio volto. Sennò hai voglia criticare i consiglieri per il loro scarso senso di responsabilità: alla fine sono l'espressione di chi li ha eletti. Pinti e spiccicati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trevisa per la merda che sta sulle spiagge prenditela con chi ha mandato via Re e ha voluto una persona arrivata 3 mesi fa a dirigere i lavori pubblici e non sa dove mettere le mani.

      Elimina
    2. Per raccogliere le legna ci vuole per forza Re? Ma fammi il piacere......

      Elimina
    3. Piemontese dove mettere le mani lo sa pure troppo bene, per ciò che vedo e sento. E dà pure assai fastidio, vero 9,39? Mi spiace! :)

      Elimina
    4. Trevisa riprendete sei depresso...fatte una vacanza...

      Elimina
  17. Ci mancherai. .. a presto 😭

    RispondiElimina
  18. Dopo aver sponsorizzato la cris,i adesso caro Argano ti defili perchè altrimenti dovresti descrivere quello che succede in piena stagione estiva e sotto l'amministrazione di commissari.
    Altro che piazzale HH!
    E magari qualche riflessione in più sul senso di responsabilità dei dimissionari sarebbe d'obbligo, piuttosto che perdere tempo sui pettegolezzi da scalanti.
    Complimenti per il coraggio, vedo che per le la miglior strategia è la fuga.
    Non contraccambio l'insulto per mia educazione,non essendo aduso al linguaggio di caserma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si, lo confermo: il blog nacque nel Febbraio 2011 con un unico intento. Ovvero quello di far cadere le giunte. Ci provai con tutto me stesso con l'Amministrazione Ubaldi, ma le cose mi andarono male. Riccetti e i suoi presentarono una mozione fi sfiducia dopo un centinaio di post che scrissi contro Rosalba Ubaldi e la sua Giunta. Ma alla conta dei consiglieri fu un fallimento.
      Allora, non pago, affilai le armi. E dopo un altro centinaio di post contro l'amministrazione Montali, alcuni prodi consiglieri della ex maggioranza decisero, insieme ai membri dell'opposizione e guidati da trame oscure ovviamente architettate da questo blog, di sfiduciare Sabrina Montali. E questa volta l'azione del blog e del blogger andò a buon fine. A quel punto, preso atto dello straordinario potere di questo blog di far cadere le giunte, ho deciso di riposarmi un po'. Come penso anche la tua limitata mente possa capire, non vorrei che per colpa dell 'Argano si dimettesse anche il Commissario Prefettizio. A quel punto per guidare il paese dovrebbero chiamare te.
      E sarebbero cazzi nostri.

      Elimina
    2. ano delle 10.09, sai come se dice a gente come te? Che se te bocca un sorcio ntela testa , more de fame, poraccio!

      Elimina
  19. Ma dici davvero? Uno non è nemmeno libero di prendersi una pausa? Se credi che sia un atto vigliacco, caro anonimo, apri tu un blog e scrivi le tue opinioni, offrici un terreno di discussione altrettanto vario, aperto e fertile, prova a sostituire l'insostituibile Argano... difficile eh? Caro Argano, anch'io sono tra i tanti che ha sviluppato una sana dipendenza da questo blog, ci mancherai. Però, in questo come in tutti i campi di espressione del pensiero, viva la libertà. Anche di andare in pausa.

    RispondiElimina
  20. Nemmeno l'assemblea di up ti mette voglia di ricominciare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché dopo quel fallimento hanno ancora il coraggio di parlare? Troveranno tutte le scuse possibili, ovviamente parlando in avvocatese.. Andatevi a nascondere, cambiate città, fatevi dimenticare...ci stavate quasi riuscendo! La città si è già coperta di ridicolo a sufficienza!

      Elimina
  21. Viste le premesse su cronache maceratesi ci sarà dal ridere parecchio!

    RispondiElimina