QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 8 maggio 2015

ROSALBA UBALDI: L'INTERVISTA A RADIO ERRE

Anche Rosalba Ubaldi, dopo il nostro Sindaco, l'avvocato Gattafoni, e il consigliere Fiaschetti, è stata intervistata da Radio Erre (clicca qui). Ne riassumiamo i contenuti.



Inerentemente alla visita di Salvini la Ubaldi, sollecitata in base a quanto riportato nel suo programma elettorale che prevedeva l'abbattimento dell'Hotel House, ha detto che la visita di Salvini aveva una duplice veste ovvero:
a) Salvini è stato invitato da alcuni abitanti del Palazzo
b) Salvini è in campagna elettorale.
Il personaggio Salvini è noto per il suo folclore nell'avanzare certe sue tesi e opinioni. E proprio in questo senso, l'ex sindaco, non vedeva di buon occhio la sua visita. Proprio per questo ritiene che sarebbe stato molto meglio che nessun esponente delle istituzioni avesse partecipato alla sua visita. La nostra amministrazione comunale invece, sapendo della visita di un parlamentare europeo, avrebbe dovuto approfittare della visita di Salvini invitandolo in Comune, per un confronto costruttivo sulle varie problematiche del noto palazzone. Invece la nostra maggioranza praticamente al completo, si è praticamente schierata in maniera abbastanza eclatante per non far visitare la struttura a Salvini. Sono stati toccati i livelli minimi della capacità di tutelare i nostri cittadini e la nostra città. Il comportamento dell'amministrazione ha fatto si che si procurasse un danno notevole alla nostra città con una esposizione mediatica negativa alla vigilia della stagione turistica che potremmo definire deleteria. Il giudizio dell'ex Sindaco sul comportamento dell'amministrazione per quanto riguarda la visita di Salvini è dunque assolutamente negativo.
Salvini andava coinvolto in veste istituzionale. Andava invitato a presentare soluzioni reali e possibili. Senza dargli la possibilità di farsi pubblicità gratuita sulle nostre spalle.
L'Hotel House è un problema vero di Porto Recanati. La nomina dell'amministratore giudiziario del palazzone (iniziativa promossa dalla Montali) non risolverà nulla perchè chi non ha risorse per pagare i debito regressi continuerà a non averle anche con la nuova gestione condominiale. L'amministrazione giudiziario dunque è una misura da fumo negli occhi. Che non risolve il problema.
Quando il sindaco dice che la problematica è stata affrontata "solo" da lei, è decisamente patetica. E' andata in campagna elettorale a chiedere voti promettendo cose che non può mantenere. Ora si trova in difficoltà. Ma non può sempre scaricare la colpa sugli altri. E la smetta di attribuirsi meriti di non ha. Comprese le retate della polizia e dei carabinieri come quella dell'altro ieri. Che prescindono dal suo operato. E che sono sempre state fatte. Perchè non di competenza di un sindaco. Ma di un Prefetto.
Oggi i cittadini dell'Hotel House, la gran parte dei quali sono corretti e onesti, non meritano le prime pagine dei giornali per il comportamento di persone che vivono al di fuori del rispetto della legge. Meritano soluzioni di medio e lungo raggio che possono in qualche modo risolvere i loro problemi. La Montali dice che ha anticipato soldi ai portieri. Di fatto sono soldi deliberati dalla mia amministrazione nel 2012. Sono soldi della Regione che sono stati stanziati grazie a nostre iniziative di ormai 3 anni fa. Non sono soldi per i portieri. Sono soldi per favorire e incentivare la raccolta differenziata. Anche in questo caso la Montali sta anticipando soldi che dovrà avere dalla Regione e che prenderà per merito della amministrazione precedente.
Il nostro sindaco in difesa del proprio immobilismo è patetica. Decisamente patetica.
Io plaudo invece all'atteggiamento di Fiaschetti, mosso si da ideali propri e forti, ma sempre corretto e leale. A me disse che se mi candidavo in provincia (nelle ultime elezioni provinciali) il partito gli chiedeva le dimissioni. E lui si è dimesso. E in questo caso ha fatto benissimo ad abbandonare la Montali e passare all'opposizione. In coerenza ai suoi ideali. E' una persona incapace di cattiverie. E pertanto sicuramente non stava bene in quella maggioranza.

Sui "casi" Canaletti e sulle difese del Sindaco all'assessore al Turismo, la Ubaldi dice che l'errore è di Canaletti, che pensa e scrive sugli sms certe cose. Canaletti ha detto forse per ingenuità (le sue ingenuità ormai sono mensili) che la motivazione per cui non si è dimesso è riconducibile al bisogno di incamerare la sua indennità. E questo è sbagliatissimo. Su questo concetto, dobbiamo pensare che una persona con incarichi istituzionali, per soldi, potrebbe anche fare altro. E questa cosa contrasta in maniera chiara con l'entusiasmo dichiarato dal Sindaco che investe Canaletti. Il suo entusiasmo, lo abbiamo capito tutti, scaturisce dal reddito che incamera.
Canaletti in una pubblica conferenza dice che è rimasto in maggioranza per senso di responsabilità. Di fatto è rimasto per motivi economici. Il sindaco lo giustifica perchè ormai Canaletti è un voto in consiglio comunale cui non si può più rinunciare. Altrimenti non ha più una maggioranza. Ma la leggerezza dimostrata dal Sindaco su questo caso, è disarmante. Ha dato la colpa a chi reso pubblico il messaggio. Non al suo assessore che scrive certe cose di una gravità assoluta tramite sms.
Paese Vero ha partecipato, nelle ultime elezioni, alla maggioranza. Ha fatto ottenere con i propri voti un assessorato al suo eletto Canaletti. Mi sembra anche ovvio che ora renda pubblico il motivo per cui lo stesso Assessore non segua più le linee politiche che il movimento che lo ha fatto eleggere gli detta. Ovvero, come si è capito, il fatto che Canaletti necessiti del compenso da Assessore.

Per quanto riguarda il Plein Air Rosalba Ubaldi ha detto che lei stessa ha presentato una interrogazione per chiedere alcune cose. L'interrogazione non è stata fatta illustrare in consiglio comunale. A parere dell'ex Sindaco il Plein Air andava gestita, in continuazione, dalla Pro Loco di Porto Recanati. O comunque da portorecanatesi. Pacella ha mille colpe. Compreso il fatto che mi ha mandato affanculo ad Aprile 2014 quando gli ho detto che c'era la convenzione da rinnovare. Lo ha fatto davanti a tutti, non è un segreto. Andava fatta dunque una nuova convezione. Noi non abbiamo potuto rinnovarla per più anni perchè in quell'area avevamo intenzione di costruire il porto.
La Pro Loco doveva continuare a gestire l'area. Sistemare i debiti regressi. Con una convenzione rinnovata a condizioni che il Comune riteneva congrue. La Pro Loco deve poter fare utili per reinvestirli in manifestazioni a favore della città.

Sulla farmacia ha ironizzato sul fatto che ancora ci sia il vecchio presidente (quello nominato dalla sua amministrazione). La misura di trasformarla in una società SRL è opportuna. Tanto ormai, per i posti di potere, la Montali non litiga più con nessuno. Gli è rimasto fedele solo Riccetti. Tutti gli altri sono scappati (socialisti, Paese Vero, Alternativa Civica, PD) per liti varie. Pertanto è ovvio che ormai ogni spicchio di potere andrà ormai a favore di uomini di Uniti Per Porto Recanati.


Rosalba Ubaldi



48 commenti:

  1. Quanno ce vo'......ce vo'!

    RispondiElimina
  2. Ma perché ancora discore pure Lia? Nun la pole vede più nisciu in giro e spara sentenze........! Hai perso e statte zitta! Argano elevati, mi piace tanto il tuo blog, ma trova altre notizie per favore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta un attimo: ora me ne invento qualcuna.....

      Elimina
    2. Una a caso tipo il regalo che stanno facendo a bonanni e berti.

      Il primo i soldi se li vedi li vedrai fra 10 anno minimo il secondo farà l'ennesima causa a pagamento.

      Elimina
    3. Anonimo 0720 ricordati che qualcuno o molti potrebbero dire : si stava meglio quando si stava peggio !!

      Elimina
    4. E perché l'argano per "elevarsi "dovrebbe censurare quello che a te non sta bene!
      Se lo facesse si "abbasserebbe" soltanto al tuo livello

      Elimina
  3. Bhe un'altra notizia è che Civitanova e p.p.picena sono state ancora una volta convocate a Roma per la bandiera blu... E noi? Bandiera bianca ...della resa.

    RispondiElimina
  4. No invece di fare inutili copia incolla , da altre redazioni un bravo blogger cerca notizie "nuove" da sottoporre nel suo blog, invece gira gira sempre le stesse, su argano impegnati ......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A) io non sono un bravo blogger
      B) apri tu un blog e poi vediamo se riesci a scrivere tutti i giorni articoli per 4 anni e mezzo consecutivi
      C) se non ti piace quello che gira da queste parti vattene

      Elimina
  5. Dice sempre cose giuste e vere x questo ti da cosí fastidio , e se non la puoi vedere tu i suoi elettori e molti di quelli che hanno votato montali la rimpiangono e si caro anonimo è proprio cosí ed io sono uno di quelli che se potesse tornare indietro non voterebbe mai più questa amministrazione.

    RispondiElimina
  6. C'è proprio aria di elezioni vedo! Puntuale si ripete il solito copione: la Ubaldi liscia il pelo a Fiaschetti ed Agostonacchio in attesa di un loro clamoroso ritorno all'ovile tanto per completare il rientro dei suoi tre dissidenti. Il terzo si è già tirato giù le brache alle scorse elezioni! Però Rosalba dai una volta eri più efficace adesso praticamente hai fatto un copia e incolla dell'intervista di Fiaschetti

    RispondiElimina
  7. Gentile ex Sindaco Ubaldi,
    lei non immagina neppure quale tenerezza ci provoca quando ci ricorda che Marco Pacella, da lei richiamato all’ordine per sottoscrivere una nuova convenzione per il Plein Air, “ l’ha mandata affanculo”. Presumiamo che lei abbia giudicato il linguaggio scurrile di Pacella, nell’occasione, “quotidiano e normale”. Come se fosse normale che un privato cittadino si possa permettere di ”mandare affanculo” il primo cittadino senza battere ciglio. Si, lei ci sta dicendo che Pacella poteva. Ne dobbiamo dedurre che era abituato ad entrare in Comune e trattare tutti con eccessiva confidenza. Quasi facendo un po’ la voce da padrone. Non si capisce altrimenti come Lei possa avere consentito questi suoi comportamenti. Forse avrebbe fatto meglio a non riferirci questo suo atteggiamento così palesemente permissivo nei confronti del Presidente della Pro Loco e gestore dello spazio Plein Air. Perché non fosse mai che la dovessimo rivedere indossare la fascia tricolore di sindaco: ci sentiremmo tutti autorizzati a “mandarla affanculo” per qualsiasi cosa che non volesse accordarci o che volesse minimamente contestarci. Tanto…siamo certi che dopo aver perdonato Pacella, perdonerebbe anche noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai capito che il vaffa per lei fosse un complimento,l'importante era il gruzzolo di voti che il cerchio magico,ex impegno, gli portava.Pur di stare in sella era disposta a tutto. A meta' della passata legislatura,quando si presento alle elezioni prov.con la lista, di CS e fu eletta ci fu una sollevazione nella sua maggioranza da parte di FI e AN che non digeri la sua canditatua in Prov.Cosa successe, che la Sindaca attraverso i vertici di partito,UDC con Pettinari e il PD con il suo segretario di allora Occhielli,voleva destituire i consiglieri di FI e AN con i consiglieri di opposizione.La fermezza di Riccetti e una parte del PD locale,hanno fatto si che quel incuccio politico non avvenne.Pur di non perdere la poltrona la Ubaldi era disposta a fare.Ti meravigli di un vaffa.

      Elimina
    2. No caro la fermezza fu di un solo consigliere che poi si dimise ... senza lui il giochetto non avrebbe avuto i numeri.

      Elimina
  8. Ubaldi per convezione Politica perdona Pacella , che falsa !

    RispondiElimina
  9. Stai tranquillo anonimo 9:22 perchè ce l'hanno già "mandata" (metaforicamente) alle ultime elezioni e in pochi la vorrebbero rivedere col tricolore.

    RispondiElimina
  10. Consigliere Ubaldi, lei avrebbe rinnovato la convenzione ad una persona che la mandava affanculo davanti a tutti? E soprattutto ad una persona che la insultava di fronte a richieste legittime di regolarizzazione della stessa convenzione plein air?

    RispondiElimina
  11. Effettivamente mancava solo la beatificazione di Papa Pacella. Ah no. Quello era Papa Pacelli. Pardon. Tutti i figliol prodigo di Rosalba chiamati a raccolta: Agostinacchio e la propaggine socialista comprendente Marco Pacella. E, ovviamente, Fiaschetti.
    Ecco, alcuni paragonano l'attuale risicata maggioranza della Montali (9 a 8) alla stessa risicata maggioranza con cui la Ubaldi ha tirato avanti l'ultimo biennio del suo mandato. In realtà le cose sono molto diverse: Fiaschetti e tutto il mondo di Agostinacchio (Pacella incluso) sono sempre stati e sempre saranno contigui alla Ubaldi. E per la Montali, averli ora come fuoriusciti, è un problema grosso. Sono tornati a casa: e sono liberi di parlare........

    RispondiElimina
  12. Adesso riconosce che l'hotel house é un problema? Ma come, ne abbiamo sentite tante di interviste nelle quali diceva che andava tutto bene, che a Porto Recanati c'era integrazione! Poi improvvisamente é da radere al suolo! Ricordo alla Signora Ubaldi che é la sua area politica che ha permesso la sua costruzione. Ricordo anche che negli ultimi 15 anni (periodo della sua monarchia) é stato permesso il degrado del palazzo. Questa amministrazione é stata vicino agli onesti che lí abitano quando volevano essere usati x la campagna elettorale di Salvini (hanno dichiarato che senza telecamere e giornalisti e grandi clamori poteva entrare) ma è stata ugualmente presente ai controlli delle forze dell'ordine proprio per ribadire questo concetto : vicinanza agli onesti. A mio modesto parere la Ubaldi dovrebbe solo vergognarsi di usare ogni argomento per la sua continua e ininterrotta campagna elettorale. BASTA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi 6 la Montali o la Fermanelli?

      Elimina
    2. Ma chi fa campagna elettorale? la Ubaldi ? Che film guardi ? Ho ascoltato per intero l'intervista. Dove ha detto che l'Hotel House è da radere al suolo? In campagna elettorale ci sta il tuo sindaco che approfitta pure delle cerimonie religiose per rifarsi la faccia...senza parole.

      Elimina
    3. Con la fascia durante la processione e ha voluto anche parlare. Appena vede due cristiani non si sa controllare. Ennesima figuraccia.

      Elimina
  13. Ubaldi statte zitta che è ora ! si sa che con Pacella non c'è stato mai feeling e adesso lo "lisci" perchè ti f'a' comodo! E fattela finita , quanta iposcrisia......

    RispondiElimina
  14. A proposito di Hotel House, all' ora di pranzo, tra Hotel House, pineta, etc, quindi sotto gli occhi di tutti : 6 prostitute di etnie varie, 1 trans brasiliano biondo platino, e un paio di corpulenti maschioni di colore pronti a soddisfare le voglie più estreme....il turista che entra a Porto Recanati da Sud, arriva e vede tutto questo....dopo ci lamentiamo della mancata bandiera blu......ragazzi i problemi sono altri e ben più seri....a questo schifo non ha posto rimedio ne' l'attuale ne' la precedente amministrazione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh vai domani a pranzo Puttantuor....una volta bisogna arrivà giù a Sant'elpidio adesso ce l'abbiamo sotto casa!!!!
      Co sta crisi almeno risparmiamo la benzina!
      Bello schifo Porto Recanati complimenti!

      Elimina
  15. Ubaldi perché non dice che anche Grande Futuro è spaccato ? Leonardi candidata con FDI e non vede l'ora di staccarsi , Lei appoggia il fido Pettinari, la Sabbatini perché esiste ? La Citarroni svegliatela.......che Grande Futuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esisto caro anonimo delle 14, 55 perché almeno desto curiosità in conigli come te che criticano il nostro gruppo e in coscienza sanno di aver fatto una gran cazzata l'anno scorso. F.to Angelica Sabbatini in carne ed ossa

      Elimina
    2. 14.55 non sai che nella politica locale conta più i voti che può portare un candidato che il partito di provenienza?
      Non c'entra niente le alleanze a livelli superiori!

      Elimina
    3. Caro A.09:50, è per la gente che la pensa come te che l'Italia va male! È per la gente come te che ci ritroviamo (s)governati da questo minestrone e col medesimo minestrone all'opposizione. Unico risultato: fallimento per entrambi e chi ci rimette siamo noi cittadini.

      Elimina
  16. Ottimo intervento della Ubaldi. Chiaro, concreto e preciso. Vi faccio ma domanda: che cosa ha a che fare Gattafoni con la Montali? Grazie

    RispondiElimina
  17. ROSALBA UBALDI8 maggio 2015 18:34

    Nel caso Pacella-Plein air io ho sostenuto e sostengo che l'area che il Comune ha in comodato d'uso pressochè gratuito dalla Delegazione della S.Casa (1000 € all'anno per tutta la pista ciclabile fino alla Chiesetta della Banderuola) non può, legalmente, essere data a scopo di lucro a chi offre di più. Cosa diversa affidarla a chi ha una finalità solidale che deve, per statuto, riversare gli utili nella città mediante iniziative varie. L'argomento potrebbe essere approfondito ma non mi sembra questo il momento ma sempre disponibile a farlo. E tutte le Pro Loco d'Italia hanno il compito di promuovere le realtà locali. Tutti debbono versare al Comune quanto debbono e non ho mai sostenuto il contrario tanto è vero che i "dissapori" con il Presidente della Pro Loco sono iniziati dalla non puntualità nei versamenti. Ma la situazione andava sanata diversamente e come ho affermato nell'intervista. Lui avrebbe dovuto comunque pagare con o senza scomputo di opere fatte e su questo non c'è alternativa, Non consento a nessuno di mandarmi a quel paese ma comprendo quando qualcuno ha uno scatto d'ira. Ho sopportato molto di più ed il personaggio in questione è così, nel bene o nel male. Un sindaco non è un censore ne un dio. E' la persona eletta per amministrare al di la delle simpatie ed antipatie, delle posizioni politiche, religiose o di colore. In quella occasione poi probabilmente ho sbagliato anche io a ricordargli di rinnovare la convenzione visto che aveva appena riaperto senza, perchè anche io l'ho fatto davanti ad altre persone. Da quella volta non ho più visto Pacella se non all'ultimo consiglio comunale quando era tra il pubblico. Io la corte non l'ho mai fatta a nessuno ed oggi non ho più neanche l'età per farla. Meno che meno per convenienze politiche come dimostrano i fatti e non le chiacchiere. A chi ritiene che io debba tacere, ripeto che lo farò quando lo deciderò io e non quando me lo chiede chi ha piacere che lo faccia. E dirò di più. Ho taciuto troppo rispetto a quello che vedo e di cui sono a conoscenza (sia pure parziale). Su Fiaschetti ho detto solo quello che ho affermato anche quando ha abbandonato la mia maggioranza. mai una parola contro. Non condividevo la sua posizione ma l'aspetto personale è sempre stato oltre quello politico e gli riconosco colpe e meriti ma soprattutto che non poteva continuare a stare con chi manifesta ogni giorno aspetti umani (e non amministrativi o politiic) troppo diversi dai suoi. Sulla questione Agostinacchio ho rilevato che il sindaco anzichè stigmatizzare e giudicare il contenuto del messaggio se la sia presa con chi lo ha reso pubblico. Le colpe stanno sempre - in primis - in capo a chi le compie. Se fossi capace di vendette o di recriminazioni non difenderei proprio nessuno, ma non ne sono capace. Semplicemente non sopporto le bugie da chiunque abbia superato i 10 anni.

    RispondiElimina
  18. Come dice qualcuno mecojoni !

    RispondiElimina
  19. Sai quante ne dice le bugie la Ubaldi!

    RispondiElimina
  20. Perché ano delle 15 e 41 non ti ricordi la fascia blu alla processione del mare , e la fascia tricolore con annesso discorso davanti i frati per un occasione simile ? Allora che dici?

    RispondiElimina
  21. Per un cittadino anonimo, per uno che non partecipa attivamente alla vita politica del paese, a leggere questo post c'è da strabuzzare gli occhi!
    Cose dell'altromondo! Le vorrei citare in fila.
    1- Si dice che l'ex sindaco, qual'ora fosse stato rieletto avrebbe demolito l'HH, ma non si dice come avrebbe risarcito i proprietari, in base a quale legge lo si poteva fare, dove sarebbero andati a finire gli inquilini regolari...Insomma chi venisse ad oggi a conoscenza di una simile volontà rimanrrebbe come me esterrefatto!
    Ma durante le amministrazioni precedenti cosa è stato fatto?
    L'HH tale era e tale è rimasto. Chiedo cortesemente alla Sig.ra Ubaldi ed eventualmente anche al Sindaco Sabrina Montali se veramente pensano che il problema possa essere risolto da una Amministrazione Comunale. Ci fosse stato Alemanno-Paiella avrebbe detto. Chiamo Esercito!
    3- Si dice che è peggio l'Assessore epistolare che l'amico. Secondo me sono peggio tutti e due. Uno tradisce gli elettori, l'altro tradisce un amico.
    4-Alcuni lettori se la prendono con l'argano perchè sembra che parteggi per l'opposizione e vorrebbero nuovi argomenti. Suggeriteli voi allora!
    5-L'area sosta Camper oggetto di tante diatribe, non è manco la nostra, bensì della Santa Casa!
    Non lo sapevo ! e credo quasi nessuno dei non addetti ai lavori. Il posto decisamente non è straordinario. Ridiamoglielo e magari cerchiamone un altro più consono ad una città come la nostra.
    6- Pacella un grande irascibile tollerato. Perchè? Non è un esempio di come bisognerebbe porsi di fronte alle istituzioni. Poteva creare un precedente.
    7- Fiaschetti un eroe fermo nelle sue convinzioni. Gli credo.Però è l'ultima volta.
    Tra un po' arriverà l'estate. prevedo un clima rovente. Spero che Dio illumini le Vostre menti, Maggioranza e Opposizione!
    Noi anonimi cittadini, saremo qui osserveremo anonimamente e anonimamente commenteremo.
    Senza livore.
    In bocca lupo!

    RispondiElimina
  22. Grande Rosalba !! Sei stata chiara onesta e nonostante tutto cercano di fare ancora maldicenze nei tuoi confronti io non dico che tu in 15 anni che hai portato questo paese che fino a poco tempo fa era un gioiello non abbia mai sbagliato !!! No sicuramente questo può essere capitato !! Ma che in questi pochi mesi siamo allo sfascio per colpa di chi ancora solo per esibirsi tipo montali e Riccetti guarda per esempio la giornata del 1 maggio a Riccetti gli dovevano allargare le vie per quanto era " GONFIO " di partecipare a quella specie di corteo al quale c erano il cane il gatto io e te ! E lei la lady no lei lo sapeva il buco che ha fatto e nessuno è andato per protesta perciò non si è presentata !!! BRAVA COMPLIMENTI E soprattutto COMPLIMENTI a chi ancora vuole infangare un nome come la Ubaldi. Scolatele la bocca ma un consiglio con acido muriatico !! A Casa !! E alla svelta !

    RispondiElimina
  23. Il gruppo della Ubaldi è formato da Consigliere svelte e cazzute! Se qualcuno dice il contrario non le conosce bene, dorme ed è lui che si deve svegliare.

    RispondiElimina
  24. Alle regionali chi sosterra'?la sua alleata Leonardi o lol statista Pettinari?

    RispondiElimina
  25. Sosterrà chi cazzo glie pare !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ste.. la risposta sempre pronta

      Elimina
  26. che gran signori al suo seguito!!!

    RispondiElimina
  27. Sosterrà Nini de Tentenna neo PD dopo aver bussato da destra a sinistra ........!

    RispondiElimina
  28. Ubaldi...Ricetti....Montali...Agostinacchio...Fiaschetti....Zoppi...Palestrini...Leonardi...Dezi/Pantone (Nini de tentenna e consorte che si passano la staffetta) ecc ecc ecc...

    Insomma sempre sempre sempre sempre sempre sempre i soliti nomi.....I SOLITI IGNOTI (come se non li conoscessimo)

    PORTORECANATESI SVEGLIATEVI SVEGLIATEVI SVEGLIATEVI SVEGLIATEVI SVEGLIATEVI

    SBAGLIARE UNA VOLTA è UMANO PERSEVERARE INVECE è DA IDIOTI !!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. Oh ce ne fosse uno di questi che vanno a Radioerre per dire:
    Basta me so stufato de prende per il culo la gente, raccontà le cazzate che me fa comodo per pijà i voti o rufianamme a qualcuno, magnamme tutto quello che me posso magnà, ma adesso ho deciso de smette fa un atto de dolore e andà a fadigà veramente una volta nella vita!
    No neanche uno, quella che risponde a quello che rispondeva a quell'altra perchè quello una volta gli ha detto che la promessa de quello che quell'altra quella volta alle votazioni aveva detto che io con quello e invece stavo con quell'altro Aòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò
    C'avete rotto i cosidetti!
    Non ve sopportamo più a gnisciuno!
    Andate a fadigà!
    Magnarò basta parlà tutti quanti..... no un sci uno no.... tutti!
    Siete solo voi che vi scrivete tra di voi nei commenti e la gente s'è rotta delle cazzate che sparate in continuaziò, non valete niente bisogna che andate tutti a casa!
    Ma quando ve guardate allo specchio che ve dite?
    Tutte ste parole usatele per favve un esame de coscienza!
    Sempre se ce ne avete una!

    L'unica, vera, sola e inconfutabile verità è che nessuno di voi (tutti compresi) c'ha mai avuto voglia di lavorare veramente anche un solo 1 minuto della propria vita!
    Trovate adesso altre mille scuse e baggianate riempite di post e di commenti questo blog, mettetevi col nome, mettetevi con anonimo, spacciatevi per quello, per l'altro, per mille persone che non siete, minacciatevi a vicenda, deridetevi, cantatevela e ballatevela da soli come avete sempre fatto...E poi chiedete sei questo?...sei quello?...addirittura in giro chiedete e vi informate per sapere chi è stato chi a scrivere cosa....e la cosa triste è che non ci azzeccate mai perchè sono troppi quelli a cui avete rotto le scatole e vogliono togliersi lo sfizio di denigrarvi anche solo una volta.

    Siete falsi e tristi, non avete veri amici, nessuno ha stima sincera di voi ne compassione, non ricevete neanche un gesto di onesto affetto, chiunque si relaziona con voi lo fa da dietro una maschera, siete soli da quando aprite gli occhi la mattina fino alla sera che non vi addormentate con le bugie che ancora fanno eco nella vostra testa.
    Godetevi i soldi che è solo quello che vi rimane...e come diceva il mitico coroner del paese a cui rubo questa perla:
    RIDI RIDI.... CHE POI QUANDO PIAGNI TU RIDO IO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FirmatI fadigo facce fa ste due risate

      Elimina
    2. E poi chiedete sei questo?...sei quello?
      Ano 9:42 in due parole hai confermato tutto quello che ho scritto e ti sei dimostrato/a da solo/a quello che sei veramente!
      Io sono la voce di molti e il volto di nessuno, mi celo dietro ogni sguardo che incontri per strada a passeggio e che in realtà dietro al sorriso cela disprezzo...e fattele pure ste due risate che mi dispiace per te mi sa che sono tra le ultime che ti farai e ricordatelo sempre il monito che è scritto sopra in maiuscolo...stampatelo nel cervello sempre se ne hai uno funzionante!

      Elimina
  30. Ano 03.57, l' hai mmutiti a tutti perchè il tuo pezzo è di una aderenza al reale..... micidiale!

    RispondiElimina