QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 24 marzo 2015

L'ASSESSORE DEZI RISPONDE AL PD

Riceviamo e pubblichiamo dall'Assessore Dezi:

Ho deciso di non aderire al gruppo autonomo del pd , che di fatto oggi esce dalla maggioranza, soprattutto per responsabilità verso i portorecanatesi che hanno riposto fiducia sulla mia persona e sul progetto del Sindaco Montali e che mi chiedono di portare avanti l'azione di governo comunale.

Tra i 250 elettori per così dire "personali" che calcolo sulle preferenze ricevute sono da annoverare anche più di trenta iscritti del partito locale e da aggiungere anche altri soggetti (ex iscritti in particolare) che chiedono a gran voce di essere rappresentati (rifiutano di porsi all'opposizione dopo aver tenacemente contribuito alla vittoria della coalizione Montali) e vedono in me il punto di riferimento politico del partito democratico. 

Ritengo che il bilancio definitivo sarà fatto a fine mandato (2019 per intenderci) poiché i progetti per la città non prendono forma in una notte. 

Non condivido questa autoesclusione dei consiglieri Pd che comunque non si sono mai sentiti voluti sentire parte integrante della coalizione .

In ogni caso oggi il Pd ha ufficializzato una scelta rispetto alla quale è pendente un ricorso presso i garanti provinciali e regionali del partito avverso le modalità con cui sono state prese quelle decisioni nell'assemblea del 22 febbraio u.s.

Alla luce di questo mi pare destituita di ogni fondamento la preannunciata decadenza da iscritto procedura  che compete ad altri organismi.

Pertanto  rimango legittimamente un iscritto e a testa alta ricopro la carica di assessore comunale del PD anche in considerazione del ricorso presentato.

Andrea Dezi

49 commenti:

  1. Fino al 2019?
    Ce voi proprio male a noi portorecanatesi!
    SALDAMENTE ATTACCATO ALLA POLTRONA ERA PIÙ SINTETICO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno che ha preso 250 voti vi pare che non vuole fare l'assessore?mi pare pure giusto.

      Elimina
  2. Grande Andrea. Il mio voto e quello della mia famiglia è andato a te per governare la città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi sei la pantone?

      Elimina
    2. la sorella della Pantone?

      Elimina
    3. La Pantone ha un fratello

      Elimina
    4. No no, tua sorella non quella della Pantone

      Elimina
    5. Mia sorella è figlia unica.

      Elimina
  3. Apprendiamo anche che l'assessore Dezi non ha nessuna critica da fare sul suo operato e dell'amministrazione.
    Sempre con la vecchia scusa della coerenza verso chi lo ha votato.
    Peccato che dal 25/5/14 sono passati 10 mesi e di acqua sotto i ponti ne è passata tanta.
    Di 250 elettori meno 30 firmatari ne rimangono 220!
    Per quelli chi parla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dezi... guarda che quei firmatari tipo frugis e gli altri hanno votato riccetti ... a te dei firmatari hanno votato te e tua moglie !

      Elimina
    2. Sempre piu 'di quelli che hanno votato cicconi e feliciotti

      Elimina
  4. Argano fammi capire.
    Dezi rappresenta 30 iscritti.
    Poi però aggiunge anche degli ex.......
    Ma gli ex ,per chi ne sa un pochino, non saranno mica quelli che non volevano la Montali come sindaco,che hanno fatto campagna elettorale e votato per UPP e sicuramente non lui?
    Anche qui sei ambiguo assessore!

    RispondiElimina
  5. Ma Dezi queste considerazioni le fa dall'Italia o dalla Cina? O forse da entrambe le parti contemporaneamente?

    RispondiElimina
  6. Bene prima si e' cercato di mettere i bastoni tra le ruote del PD per avere Riccetti come candidato sindaco.
    Adesso Dezi ci informa che il ricorso serve per bloccare l'operato del Pd!
    Sono mesi che questa amministrazione ci dice che loro sono il cambiamento e si tenta in tutti i modi di ostacolarla!
    Seguendo il filo logico devo dedurre che ci sia qualcuno che non vuole il cambiamento nel Pd e sta facendo di tutto per ostacolarlo.
    Assessore ti stanno usando come grimaldello, fermati un attimo da solo e pensa con la tua testa per una volta!

    RispondiElimina
  7. Caro Dezi eppure ti era stato spiegato a chiare note che se non aderivi al gruppo deliberato da 42 iscritti nell'assemblea del 22/02 eri fuori dal partito, è legittimo e democratico fare ricorsi, ma finche gli stessi non sono accolti in democrazia vale la maggioranza, per cui fino a contraria decisione da parte di organi superiori il direttivo del partito su mandato dell'assemblea è legittimato a condurre la linea politica del partito, chi non condivide fa un'altra cosa. Il PD ha avviato le procedure per la radiazione dal partito, anche la radiazione dovrà essere confermata dagli organi competenti, ma questa è la volontà politica del gruppo dirigente del PD. Pertanto tu hi si preso circa 250 preferenze, ma le hai prese perchè su di te si sono convogliati gli sforzi di tanti iscritti che oggi non la pensano come te e che sicuramente non ti rivoterebbero, eri inserito in un contesto senza il quale è difficile ripetere quanto avvenuto. Quei trenta iscritti del partito democratico che ti appoggiano oggi caro Dezi alle elezioni hanno appoggiato Riccetti e sicuramente molti alle europee hanno votato anche 5 stelle. Vedi caro Dezi nonostante i tuoi sforzi e tuoi arrampicamenti empirici da oggi non rappresenti più nessuno, o solo te stesso e forze la tua gentil consorte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Firmati Petro non serve nascondersi

      Elimina
    2. Ma può esistere un partito i cui dirigenti parlano in forma anonima, non si firmano, non ci mettono la faccia e fanno anche le paternali sui blog. Troppo comodo e troppo vigliacco amico mio! Dezi non rappresenterà nessuno ma sicuramente ha piu' dignità di te!

      Elimina
    3. Può darsi pure che sia uno grande e vaccinato ma che sia un po' ignorante con la rete.
      Mi sembra che ultimamente ne abbiamo avuto esempi.

      Elimina
    4. Sono d'accordissimo perché per certi dirigenti politici (già la parola fa ride se penso a porto Recanati) metterci la faccia è troppo difficile. Dezi continua sulla tua strada e falli rosiga' soprattutto a Feliciotti che voleva fare l'assessore al posto tuo.

      Elimina
    5. Galelei Galelea24 marzo 2015 21:58

      forZe!?

      Elimina
  8. L'assessore Dezi oggi fa sapere di non voler condividere il percorso con il Pd ed anzi fa capire di voler quasi strappare la titolarità del simbolo stesso avendo fatto personalmente ricorso ai probi viri del partrito.
    Sarebbe potuto essere un comportamento legittimo ma chiediamoci:
    - come mai ha accettato di essere candidato nel Pd se aveva già in animo di consegnarsi mani e piedi all'avversario?
    - come mai ha aspettato a formulare questo ricorso così tanto tempo?

    RispondiElimina
  9. Dezi risponde a queste cose (male secondo me ma questa è un'altra storia), però pur "battendo un colpo" non risponde a nessun altro quesito posto da Argano su Protezione Civile e altro.... prendiamo nota anche di ciò.
    A proposito.... la storia delle presenze registrate male dalla Segretaria è morta lì?
    fosse successo il quinquennio precedente ci sarebbe stata gente incatenata sui pini vicino al comune!
    Ma qui ne succedono talmente tante, una al giorno, per cui gli "scandali" più vecchi passano in cavalleria....
    Vogliamo fare i complottisti? forse la Montali ha sparato a zero sui giornalisti per distogliere l'attenzione da Canaletti/Pacella.... così, tanto per mettere nuova carne al fuoco.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. BRAVO !!!!
      Ci vuole qualcuno che tiene gli aggiornamenti degli scandali che si susseguono.
      Vogliamo sapere come intendono affrontare la questione CANALETTI-PACELLA, oppure va tutto nel diimenticatoio?
      .....CANALETTI-PACELLA...........CANALETTI-PACELLA.....

      Elimina
    2. Mettiti il CUORE in pace che non c'è niente da spiegare

      Elimina
    3. Ne sei sicuro? Ma proprio sicuro?
      Facciamo un gioco di idee..... Pro loco, area plain air, accordo pro loco - IAT,......è solo un gioco però ...... forse...... ma no !!!!

      Elimina
    4. Ma il contratto con l'area plain non era scaduto nel 2010 ?

      Elimina
  10. O Dezi ma se è dal 21 novembre che non riferisci più niente al partito. Ma non ti vergogni? Chi doveva votare all'assemblea, quelli che non erano iscritti? Ma in che mondo vivi. Poi gli organi statutari faranno il loro esame ma il partito ha concordato con i livelli superiori ogni passaggio, compreso quello del vostro documento firmato pure da chi...non c'è più insieme a tanti non iscritti o come dici tu ex iscritti. Quelli si sono dimessi perché il partito non era d'accordo sulla candidatura a sindaco di Riccetti e tu con tua moglie eravate assolutamente d'accordo con il partito, tanto che siete rimasti dentro ed i voti sono sicuramente del PD. Oggi tu avresti dovuto aderire al nuovo gruppo che non ha scritto da nessuna parte che va all'opposizione. Sei tu che lo dici. Potevi far parte della maggioranza come gruppo PD se avessi voluto. Ma il richiamo della foresta (si dice così?) è troppo forte. La sindaca domenica ti ha richiamato all'ordine e tu....mi fermo qui, ma questa è la verità. Come fai a parlare a nome del PD se è l'unica cosa chiarissima del comunicato? Tu parli, se finalmente parlerai, solo a nome personale oppure a nome del sindaco. Lo stesso Riccetti parla spesso a nome di UPP eppure non mi pare che sia fuori dalla maggioranza. Anzi è dentro con tutte le scarpe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi è che "minaccia" l'assessore?

      Elimina
    2. Dezi rappresenta la maggioranza vera del PD.

      Elimina
    3. Ano 9.06 abbiamo capito!
      C'hai ragio'!
      Ciao.

      Elimina
  11. Non credo che al vostro partito piaccia avere due consiglieri comunali all'opposizione; qualsiasi partito per contare qualcosa sul territorio ha bisogno di sindaci e assessori. Qui è il pd che si arrampica sugli specchi e ha fatto più danni della grandine: non parla con nessuno dei consiglieri di maggioranza tantomeno col sindaco, ha fatto fuggire la Stefanelli, crea direttivi senza presenza di "minoranze" e per finire vuol cacciare pure il suo assessore.....ma chi vi crede più??????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente la minoranza si è tutta dimessa non li a cacciati nessuno.
      Per ideologie contorte e affari personali

      Elimina
    2. Tu sei quello famoso per le ACCA?

      Elimina
    3. Vedo che quando avete un idea fissa vi si fossilizza e non ne uscite più.
      Mancanza di idee o lessico infantile?

      Elimina
  12. Dezi ha dato lezione di coerenza a tanti. Anche a quelli che mettendo l'anonimato lo criticano.< Chapeau Assessore Dezi

    Pasquino.

    RispondiElimina
  13. Ma in tutto questo marasma, UPP intende rimanere a guardare oppure avrà il coraggio e l'onesta di prendere le redini in mano e fare qualcosa.
    UPP ha accolto chi ha scelto di non condivedere più il percorso politico del PD, e adesso cosà fa? resta immobile a guardare e si lascia trascinare nei guai degli altri componenti della giunta? allora tanto valeva dire " è inutile che entrate nel nostro gruppo tanto siamo uguali agli altri e non faremo nulla".

    RispondiElimina
  14. Se non era per il PD Dezi quelle 200 e passa preferenze sai quando le prendeva?!? Adesso sputa sul piatto dove ha mangiato pur di salvaguardare la poltroncina...ma le mosse di Dezi si sa bene chi le decide! Comunque poco conta...le uniche presenze da segnalare di Dezi utili al Comune di Porto Recanati sono quelle 5 in cui "qualcun altro" ha ben pensato di registrarlo tra i presenti quando in realtà stava nel Mar Giallo! Ma del resto l'ubiquita' gli appartiene...ad oggi per qualcuno sta nel PD e per qualcun altro invece no!

    RispondiElimina
  15. Visto dall'esterno me viene da ride!
    Vedere persone che hanno sognato per anni la sconfitta della Ubaldi talmente tanto che adesso hanno perso ogni punto di riferimento con la realtà tanto da difendere l'indifendibile e prendersela con chiunque cerchi di svegliarli! Talmente perfetti nella loro superbia che li porta a definire " quattro gatti deficenti quelli della sede PD".
    Eppure sti quattro gatti fino ad adesso hanno visto lungo, vabbè si potevano risparmiare di dare sei posti in lista a Upp oppure un assessorato all'ultimo degli arrivati, ma mica so' perfetti come quelli sopra!
    Mettiamoci pure che fin dall'inizio il nuovo pensiero politico era " work in progress" continuamente sabotato da gli stessi sopra che piano piano sono stati così intelligenti da dimettersi tutti!Adesso che il " work non è più in progress" ma stabile si cerca di sabotarlo con regole e regolette commettendo errori grossolani non proprio da "perfetti"! Questi quattro gatti li avete mese all'angolo da quattro mesi e sembra che tutte le cazzate che voi perfettini state facendo sia colpa loro.
    Non ce prendete per deficenti tutti quanti!

    RispondiElimina
  16. voi classe dirigete del PD locale siete di una tristezza assoluta non riuscite mai a fare scelte in accordo tra voi figuriamoci se può essere con i cittadini portorecanatesi , siete nati per stare alla opposizione con le vostre fantomatiche teorie fatte solo per raccontarle sù e giù per il corso .Vi ho pure votato siete buoni ha nulla.

    RispondiElimina
  17. Dezi, ma davvero NOI ti paghiamo per, come dice la Litizzetto, sparare certe minchiate?

    RispondiElimina
  18. Se il PD ha le palle sfiduci il sindaco (non lo farà mai ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per sfiduciare un sindaco ci vuole non le palle come dici tu ma un motivo politico grave !
      Fino ad adesso Sabrina ha avuto solo qualche eccesso di carattere e su alcune cose , mal consigliata,e' stata troppo frettolosa e superficiale!

      Elimina
    2. La sfiducia si fa quando si hanno i numeri? Vogliamo ricordare la ingloriosa mozione di sfiducia di riccetti e vecchio PD? Che neanche sapevano in quanti la dovevano firmare e sono dovuti andare a chiedere la firma ad Agostinacchio ?

      Poi per cosa se non hai i numeri per sfiduciare, si fa solo perdere tempo.

      Elimina
  19. Che coalizione unita... un esempio di condivisione di vedute consolidate, dopo pochi mesi allo sfascio, ma come pensate di fare x 5 anni? Con il Porto non si scherza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un PD che alle elezioni europee prende 2400 voti e alle amm.ne prende circa 600 non vi sembra pochi.Le punte di diamante del partito, la segretaria Cicconi e la nuova speranza Feliciotti, in tandem hanno preso circa 310 preferenze. L'altra coppia Dezi e la indipendente Stefanelli hanno preso circa 390 preferenze.Non vi pare che qualcosa non ha funzionato?

      Elimina
    2. Scusate ma com'è che di solito si fa differenza tra voto locale e tutte le altre ma per il Pd paesano non vale questa regola?
      Tanati incoerenti!

      Elimina
    3. Essere inseriti in un partito che ha garantito un livello mediatico eccellente in campagna elettorale ha portato ad un risultato sicuramente inatteso per tutti i candidati se pensate che alle passate elezioni il PD aveva eletto solo la Pantone potete anche capire il perchè di questo ragionamento. Le numerose persone iscritte e simpatizzanti che sono state indirizzate dal partito a votare la coppia Dezi Stefanelli si stanno da tempo mangiando i cosidetti, le prossime elezioni se si presenteranno fuori dal PD e dal suo apparato voglio proprio vedere quante preferenze prenderenno?

      Elimina
    4. livello mediatico eccellente...il fumo ti ottenebra la mente e i ricordi!
      la comunicazione nel pd?i rapporti con i media?
      l'addetto stampa è quello che non sa che farsene delle ACCA!!!

      Elimina