QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 19 maggio 2014

SMACCHIAMO LA GIAGUARA?

Oggi avremmo dovuto raccontarvi dell'incontro di Noi per Porto Recanati con gli elettori. C'era una palestra Diaz prenotata, per il pomeriggio di ieri. Ma quell'incontro non c'è stato. Sarebbe stata l'ultima occasione utile per porre alcune domande che da tempo avevamo in mente, alcune delle quali già più volte rappresentate su questo blog e rimaste purtroppo senza risposta. Ma, non sappiamo per quale motivo, non se ne è fatto più nulla.

La strategia elettorale usata dalla coalizione di Sabrina Montali è stata finora tendente a un minimalismo sinceramente poco comprensibile. Noi non sappiamo spiegarci questo atteggiamento. Ma siamo certi che non mancheranno interventi volti a giustificare la scelta. Resta il fatto che, da una lista che ha messo al primo posto del programma un rapporto più chiaro, trasparente e diretto con i cittadini, ci si aspettava qualcosa di diverso, in campagna elettorale. Più incontri con la cittadinanza, più possibilità di avere delucidazioni sul programma e su ciò che si vuol fare del nostro paese, più concretezza nel rapporto con l'elettorato. La sensazione che è filtrata, invece, e scrivendo questo sappiamo che forse ci prenderemo una marea di insulti dai soliti noti (sì, anonimi.... ma arcinoti...) è che si sia provato a far passare il solo messaggio che più o meno recitava così: "noi non siamo Rosalba Ubaldi, siamo un'altra cosa" omettendo però di fornire quelle spiegazioni concettuali tramite viva voce che potessero inequivocabilmente confermare lo slogan. In un certo senso, appunto, il messaggio era d'ispirazione bersaniana: "smacchiamo il giaguaro". In versione femminile, però. E quel messaggio non ha fatto, come noto, una bella fine.
Se si vuole defenestrare la Ubaldi si deve avere alla base la solidità di un progetto da far assimilare per tempo al proprio elettorato. Che va ascoltato, interpellato, perché no, stimolato. E sì, questo, i 5 Stelle, proprio loro, lo hanno fatto meglio di tutti. Lavorando al progetto da moltissimo tempo.
La domanda che poniamo agli amici di NPP, però, è la seguente: avete fatto tutto il possibile per presentarvi pronti all'appuntamento? A livello comunicativo pensate di aver soddisfatto pienamente l'elettorato?
Forse il risultato finale vi darà ragione e dimostrerà che il nostro dubbio è ingiustificato.
Tra una settimana sapremo.
Nel frattempo, proprio parlando di comunicazione, ci onora sapere che il post col quale abbiamo pubblicato i programmi delle 3 coalizioni sia stato letto 1.200 volte circa. Potenzialmente, 1.200 persone più informate dentro la cabina elettorale.
Miga pògo, de 'sti tempi.

93 commenti:

  1. Il minimalismo comunicativo della Montali è facilmente spiegabile: quando come coalizione hai dentro almeno 4 componenti che non hanno le stesse idee e programmi ma l'unico desiderio è quello, velleitario, di mandare a casa la Ubaldi come fai ad imbastire un colloquio con i cittadini senza il timore che 5 minuti dopo ti smentisca qualcuno. La Montali in questo mese si è dimostrata già impotente rispetto alla coalizione, mai prendendo un'iniziativa singola se non già annunciata dal vero candidato sindaco Riccetti. Che malinconia mette, tanta serietà in mano in mano a navigati personaggi che amano solo sè stessi....

    RispondiElimina
  2. L'articolo dell'argano di oggi capita a fagiolo. Ieri parlavo con un tipo ben inserito negli ambienti del centro sinistra portorecanatese. E gli dicevo quello che in sostanza è scritto oggi nell'argano. La sensazione è che quelli della Montali abbiamo paura di incontrare l'elettorato. Paura delle domande. Paura di prendere atto di come siano diversi all'interno della stessa coalizione. Ma magari è una sensazione. E lo scrive uno che comunque li voterà. (spero di non pentirmene)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se dietro le quinte continuano a girare personaggi tipo Mangiaterra e company altro che paura

      Elimina
  3. Lorenzo Riccetti19 maggio 2014 09:09

    Semplicemente abbiamo preferito stare con la gente e fra la gente a spiegare il nostro progetto, piuttosto che sopra un palco. Abbiamo parlato da persone a persone. E' stata una scelta, la nostra scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Approfitto dell'autorevole intervento di Lorenzo Riccetti per porre una domanda. La solita. Sapreste dirci come finanzierete le importanti opere riportate nel vostro programma? Se ci inviate una nota in proposito ve la pubblichiamo domani matttina. Grazie.

      Elimina
    2. Beh anche su questo siete stati superati sia da 5stelle che dalla Ubaldi visto che loro si hanno incontrato la cittadinanza quartiere per quartiere...voi no...ma è la vostra scelta...complimenti

      Elimina
    3. Con "stare con la gente e fra la gente" intende dire Lorenzo, incontrarla in sede ? O facendo un "door to door" (difficile raggiungere la gente che lavora tutto il giorno...)? Vi siete rivolti a quello che pensate il vostro elettorato o vi siete rivolti indistintamente a tutti? Pensate, in tutta sincerità di aver raggiunto gran parte dell'elettorato porto recanatese? Lo dico perché purtroppo ho perso "l'attimo fuggente" di un vostro incontro con il mio quartiere, organizzato in concomitanza ad una conferenza molto interessante sull'Europa e il lavoro.

      Elimina
    4. Qs risposta ce la deve dare oltre che NPP anche M5S, in quanto sarebbe opportuno sapere primo a quanto ammonta il budget degli interventi a programma (di entrambi) e poi voce per dove prendono i denari. EMAS dei 5 Stelle è un immenso punto interrogativo, in quanto prima devi prenderla sta certificazione e poi devi ottenerli i fonsi Europei ma non sono nè immediati nè assolutamente sicuri. NPP invece proprio...il NULLA.

      Elimina
    5. ....quartiere per quartiere : che pena!
      Se li ricordano solo al momento della penosa improponibile corsa del palio ed al momento delle elezioni.
      A proposito, tre di essi non hanno eletto nemmeno il comitato dunque di cosa stiamo a parlare. Butta su e reschiara come sempre a Porto Recanati

      Elimina
    6. è più lunga (e penosa la sfilata dei sindaci) che la corsa del palio,però nessuna minaccia di non correre se le cose non cambiano;chi era il polo ''settequartieri''?

      Elimina
    7. Nei progetti 5 stelle ci sono i costi (orientativi - non potrebbe essere altro data la chiusura degli uffici comunali per chi non è in consiglio). E' stato studiato che alcuni di questi progetti hanno accesso a fondi europei (a prescindere dalla certificazione Emas), Poeta dice che, con risorse interne al comune, istituirà un ufficio per l'accesso ai bandi europei (quindi a costo zero e prima di ottenere la certificazione). In parallelo procederà la certificazione Emas, al costo di circa 20 mila euro e con tempi che variano da 6 mesi ad un anno. Ottenuta la certificazione, sarà più facile ottenere i fondi europei, a cui però il comune cercherà di accedere anche prima.
      Poi un comune che spende 80.000 euro per la recinzione degli orti sociali, 420 mila euro per l'emergenza neve (polverigi ha speso 298 euro . non mila euro ... solo 298), che triplica le consulenze esterne in barba alla legge, che decuplica gli straordinari dell'ufficio segreteria etc..., sicuramente con i risparmi si recupererebbero fondi per quei progetti. Senza dire che il marciapiede del burchio è costato 500 mila euro regalati dalla conero blu, ed è un marciapiede che non porta da nessuna parte. Con 500 mila euro si sarebbe potuto costruire una palestra per i bambini delle lementari che fanno ginnastica dentro un'aula di 20 mq. Queste sono informazioni procurate dai 5 stelle e date alla stampa ...

      Elimina
    8. Se i cinque stelle parlassero sempre così li voterei anch'io,purtroppo hanno un solo neo enorme......Grillo.

      Elimina
    9. Ma se il M5S vince le elezioni minaccia di uscire dall'Europa se l'Europa non cambia (Ce la vedete la Cancelliera tedesca che trema di fronte ai diktat di Grillo ) con quali fondi Europei pensate di risolvere i problemi della citta' se usciremo dall'Europa. Un po' di serieta' sarebbe nell'interesse di tutti anche per noi che abbiamo intenzione di votare M5S almeno per le Europee

      Elimina
    10. Riccetti vizietti. Il nostro ha esordito in politica presentando un programma scritto da chissà chi. Poi una volta dentro ha inviato un post a questo blog parlando per conto dell'ex consigliere Giovanni Giri, che la prese in malo modo dicendo che gli erano cascate le braccia, a leggere Riccetti. Oggi parla a nome delle Montali. Un vizietto ricorrente, a quanto pare. Come se la Montali non fosse in grado di dare al suo forfait una giustificazione banale come quella qui sopra riportata. Abbiamo preferito stare con la gente, dice l'avvocato, e non sopra a un palco. Ma ti ci aveva costretto qualcuno su quel palco? Riccetti, poi, ha avuto cinque anni per stare tra la gente, ma vigliacco se c'è qualcuno che l'abbia mai visto. Noi aspettiamo ancora che ci dica che fine hanno fatto le 1200 firme contro il Burchio. E qualcuno si domanda ingenuamente chi finanzia la campagna elettorale dei montaliani. Sarebbero veramente degli sciocchi se quelli che hanno firmato in buona fede votassero oggi per Riccetti, Fiaschetti, veri e propri dimentichi della buona fede altrui. D'altro canto devo anche chiedermi come mai non c'è nessuno dei firmatari che chiedano conto pubblicamente perchè dalla parte dei Fiaschetti e dei Riccetti non si parla più del Burchio. Posso capire dalla parte del Pd, che al Burchio è favorevole e che per la Coneroblu ha dichiarate simpatie. Ancora una volta dovremo sentir gridare viva la fazione muoia la nazione?

      Elimina
    11. Mi piacerebbe vederla Sig. Riccetti fra la gente insieme ad Agostinacchio. Una bella stretta di mano in pubblico.

      Elimina
    12. Per caso, spiegherete che per presentare una mozione di sfiducia ci vorranno le firme di 7 consiglieri anzichè 5, come faceste contro il sindaco Ubaldi?

      Elimina
    13. Per amor di verità... l'anonimo delle 14.37 mescola un po' di cose, chiamandomi pure in causa. L'atto su cui volevo (e voglio) "stendere un velo pietoso" (le braccia ce le ho ancora ben attaccate) fu, tra le altre cose, il comunicato con cui si commentarono le mie dimissioni dal consiglio comunale nel mese di febbraio 2012. Non mi pare di ricordare, inoltre, che Riccetti abbia inviato un post a questo blog, il comunicato credo fosse stato pubblicato da un quotidiano locale.

      Elimina
    14. E non lo sapevate prima di prenotare la Diaz che dovevate parlare con la gente ? Non ci potevate parlare lì? Se vi avessero fatte domande avreste potuto rispondere. E poi perché alle richieste dell'Argano risponde Riccetti e non la Montali ? Già defenestrata ?

      Elimina
    15. Lo stesso motivo per cui in consiglio quando si parlava di bilancio rispondeva la ubaldi anzichè la consigliera leonardi, n'est-ce pas?

      Elimina
    16. Anonimo delle 13:58, convengo sulla richiesta di serietà. Proprio per serietà andrebbe detto che in europa mandiamo 100 e di questi cento l'europa ci restituisce 70. Di questi 70 questi competenti che hanno governato l'Italia negli ultimi 20 anni riescono a spendere solo 50. Gran parte di questi 50 vanno via in truffe (per lo più scuole di formazione del sud fondate dalle mogli di alcuni politici). Se si uscisse dall'europa quindi lo stato avrebbe 100 da distribuire ai comuni ... Comunque il M5S non ha mai detto che vuole uscire dall'europa, ma solo che: se non si cambia registro (vedi bond europei) proporrà un referendum per l'uscita dall'euro, non dall'europa. Sull'uscita ci sono pareri contrastanti tra gli economisti: ci conviene o no? Stiglitz, nobel per l'economia, dice che ci converrebbe. Ti sostengo nel voto per M5S per le europee. Grazie

      Elimina
    17. Forse ricordi meglio tu, Giovanni, non ho difficoltà ad ammetterlo. Ma la sostanza delle cose resta identica.

      Elimina
    18. Capolavoro dialettico, saggio delle 17.08: la Montali sta a Riccetti come la Leonardi sta alla Ubaldi. N'est-ce pas?

      Elimina
    19. Argano bastava avere un po' di pazienza.... Nell'intervista a CM la candidata Montali ha svelato l'arcano: fondi regionali e europei. E una sorta di spending review sulle consulenze e spese esterne. Non ho ben capito se tu intimorisci o stai antipatico...Magari sei tu la causa della risposta:"C'e' troppo silenzio, troppa difficoltà ad esporsi". Comunque anche io sono piuttosto monotona e vorrei capire come ci si può definire di sinistra, di essere per la solidarietà e il rispetto delle persone più deboli, senza accennare all'accoglienza. Parlando di HH solo come un problema (e' vero ci sono tanti problemi all'HH ma quelli di sinistra lo vedrebbero anche come una risorsa) ,con la forte necessita' di ghettizzarlo e militarizzarlo. Interessanti i punti sul turismo e sul monitoraggio sanitario (presente del resto anche nel programma 5 stelle). Per i luoghi di divertimento dei giovani la vedo dura, li conoscete i portorecanatesi? A mezzanotte tutti a nanna!! Glielo avete spiegato bene ai giovani i problemi della musica alta di notte e di giorno nei centri abitati, quando gli avete chiesto il voto?

      Elimina
    20. Emanuela, e se non ci definissimo per niente? Credi ancora che la virtù abiti a sinistra? Sinistra vuol dire omologazione, politicamente e storicamente parlando. Sai Emanuela, ci sono infinitamente più cose tra cielo e terra (Shakespeare mi perdonerà) di quante ne contempli l'astuzia della sinistra. L'Hotel House una risorsa? Di che tipo? A parlarci vis a vis, nemmeno quelli di sinistra osano pensare tanto, ma il fatto è che tu sei condizionata dall'esprimerti pubblicamente. Ghettizzarlo, militarizzarlo? Ma che stai dicendo se qui sono trattati con i guanti di velluto. Interessanti i punti sul turismo e sul monitoraggio sanitario? In che modo interessanti? Nessuna proposta e volontà di schedarci sono interessanti? Il tuo conformismo è superato dalla stessa sinistra e si vede che esci poco di casa.

      Elimina
    21. No, la virtù non abita solo a sinistra. La sensibilità e intelligenza non abita solo a sinistra. Vorrei anche aggiungere: per fortuna! Nel mio commento non mi sembra di aver parlato della virtù della sinistra in generale ma del fatto che la candidata sindaco abbia precisato che si è sempre mossa in un ambito di sinistra e di solidarietà ma poi, in realtà, ha parlato dell'Hotel House solo dal punto di vista della sicurezza. Una stazione di polizia e chiavi controllate dalle forze dell'ordine per l'accesso. Pensare (e cercare di risolvere) al fatto che quando piove molto e il sottopasso si allaga creando l'isolamento e obbligando i bambini a camminare con le scarpe immerse nell'acqua per andare a scuola, invece no? Non è un'immagine da libro " Cuore" anonimo da 14:26 ma è una brutta realtà con cui mi sono scontrata e agli occhi di mamma e di cittadina, tutto questo ma ha dato l'idea di grande inciviltà. Dici trattati con i guanti di velluto? A parte salvaguardare le famiglie regolari, non pensi che si cerchi di evitare che migliaia di persone inc.....e possano creare qualche problemino??? Sul turismo è interessante il fatto che si cerchi di allontanarsi dall'isolamento e di creare una rete turistica con altri centri, allargando l'offerta. Ti preoccupi poi di essere schedato da un monitoraggio sanitario quando siamo tutti controllati in ogni ambito della nostra vita? E io sono quella che esce poco? Tu dove vivi? Magari occupa il tuo tempo a interloquire con i candidati delle varie liste magari trovi qualcuno che ti promette di eliminare l'immigrazione a Portorecanati, le tessere sanitarie e un turismo solo di biondi svedesi.....

      Elimina
    22. Emanuela, i fatti hanno la testa dura. Dai fatti non si può prescindere e delle buone intenzioni, lo sai anche tu, sono lastricate le vie dell'inferno. Io preferisco un turismo fatto da biondi svedesi che da squattrinati. E ti confido che io non vivo di turismo. Tu ti rifai ad un mondo come dovrebbe essere mentre io prendo atto del mondo com'è. Che non vuol dire accettarne le storture e le ingiustizie, ma combattere le une e le altre proponendo soluzioni possibili. Si sbaglierà, ma prima o poi ci si indovinerà. Sai, si tratta del classico metodo per tentativi ed errori e di esso non c'è il migliore. Chi ha la ricetta in tasca per tutte le malattie in effetti non ha nessuna ricetta perché è già difficile far andar bene le vicende familiari o addirittura personali. Figuriamoci il mondo. Allora, quella strada è piena di buche e si deve ripararla. Ma tutte le strade debbono portare a Roma non è accettabile, perché niente garantisce che queste strade non siano ancor più piene di buche. In merito alle schedature, in che modo può essere utile al malato la presenza del suo nome in uno schedario comunale? E proprio perchè siamo schedati in ogni ambito della nostra vita possiamo fare a meno di esserlo anche nello stato della nostra più grande tristezza. Concludendo, se c'è qualcuno che penso sia capace di eliminare l'immigrazione lo voterei senz'altro, ma credo che dovrò adottare un altro metro di giudizio per scegliere il mio candidato. Comunque non voterei mai per la lista minestrone della Montali. A proposito, Emanuela, tu che hai questa sensibilità filantropica, che cosa pensi di Attilio Fiaschetti e di Anna Rombini? Credi siano come te? Non sono forse di destra? Un saluto.

      Elimina
    23. Anonimo delle 21:36 io credo che Attilio Fiaschetti e Anna Rombini siano lontani anni luce dalla mia "sensibilità", come la chiami tu. Ovviamente non giudico le persone, ma le loro posizioni su alcuni argomenti che a me stanno molto a cuore. Nonostante i bei paroloni spesi dalla lista Montali sul fatto di aver messo da parte i propri personalismi, credo che il passato e le proprie idee non si cancellino (in fondo non sarebbe neanche giusto...). Tutto questo "peace & love" che si respira tra persone che se ne sono dette di tutti i colori anche su FB, gli articoli profondamente razzisti rilanciati, non mi convincono e forse il fatto che parlare di immigrazione e accoglienza sia un tabù per una lista presumibilmente di sinistra, è la riprova che ho ragione. E' stato un piacere confrontarmi con te.

      Elimina
  4. ...e della pubblicità sui giornali ne vogliamo parlare? Su sedici candidati, vengono "pubblicizzati" solo i quattro del PD...praticamente chu ha già il posto assegnato?....poveri Fiaschetti e Canaletti...lo capirete a vostre spese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto probabilmente (ma attendiamo conferme) quella campagna elettorale sul Corriere Adriatico è pagata dallo stesso PD. (o privatamente dai candidati del PD) E non da NPP. Pertanto normale che si pubblicizzino i propri candidati.

      Elimina
    2. tranquilli,si chiama il ''bugiardò '',ha la fama che si merita e lo leggono meno portorecanatesi di quanti leggono l'Argano.

      Elimina
    3. ma che disparità è, o almeno abbiate il coraggio e la decenza di apporre il logo di partito... è fuorviante! Complimenti.

      Elimina
    4. Su tutte le pubblicità ed iniziative fatte dal PD ed i suoi 4 candidati il logo del PD è sempre presente.

      Siamo un partito dato al 33% dei consensi e secondo te non usiamo il logo del partito ? Penso che la pubblicità non la hai proprio vista.

      Elimina
  5. Che ne dite di parlare di quei personaggi in lista che tacciono "talpati" che pur di entrare in coalizione hanno fatto di tutto: salti mortali, cambi bandiera, disposti anche a coalizzarsi con la Ubaldi, insomma di "darsi", prodigarsi ecc... Adesso attendono ruoli ambitissimi: presidenza della farmacia comunale in testa, cosmari, astea......Questi sono i giovani ? Le nuove sanguisughe, le piattole che ...zitti zitti si infilano ad occupare ruoli notevoli.....e mbè, come dice qualcuno giustamente: TENGO FAMIGLIA!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne vedremo delle belle. Quei ruoli saranno certamente occupati da persone che non sanno un fico secco di quelle organizzazioni... Da persone che fin ora non si sono mai espresse se non giusto per un languido gemito per rispondere all'appello. Sono perfettamente daccordo che saranno dei "TENGO FAMIGLIA" e si prodicheranno a tutto, come gia fatto, per accaparrarsi quei ruoli.....Se poi abbiano o meno competenze inmerito, questo non ha importanza tanto, sono ruoli politici, quindi se non so cosa possa essere un principio attivo o Kw o mc.....chi se ne frega....ma capisco benissimo i bei soldoni che mi spettano a fine mese per non fare assolutamente niente.....Questo è il nuovo?

      Elimina
    2. Io allora andrò bene sicuro,so cos'è un principio attivo e un kw e non ci vuole una laurea per certi posti visto che faresti il consigliere di una cosa che si riunisce una volta al mese.
      per di più con 300 euro al mese non ci diventi ricco.

      Elimina
    3. Se vogliamo essere precisi si scrive kW la k è minuscola e la W maiuscola.

      Spesso per capire certe cose la laurea serve ... ci sarebbe da far passare un esame di cultura generale a chi si candida ...

      Elimina
    4. A volte l'esperienza vale più di una laurea fatta di teoria.

      Elimina
    5. A volte.. ma studiare non fa mai male ... e soprattutto da sempre strumenti in più. ..

      Elimina
  6. vogliamo un gruppo che ci faccia partecipare alle scelte, un guppo che abbia dimostrato di saper lavorare sul territorio pur stando fuori dal palazzo, lavorare sui temi di miglioramento dell'ambiente, risparmio delle risorse, no agli sprechi a partire dalla campagna elettorale. Un gran bell' esempio per la città! Noi voteremo Movimento 5 stelle con grandissima soddisfazione e lo diremo a tutti perchè crediamo nell'impegno e nel lavoro da voi svolto a solo beneficio della collettività. Avanti tutta la città vi vuole dentro quel Palazzo, fate presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Messaggio Promozionale

      Elimina
    2. Sprechi a partire dalla campagna elettorale? dici bene grillino delle 11.34, vallo però a dire alla Montali che ha detto che spenderanno cinque mila euro. Al giorno, dico io, visto come viaggia con le vele i concertini la pubblicità nei giornali le magnate e vai col tango.

      Elimina
  7. avreste avuto maggiori chanches se vi foste presentati come lista civica e non sotto la ''cappella'' di Grillo e Casaleggio che sono indifendibili e vi procurano solo discredito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto sono meglio le cappelle di Greganti, Dell'Utri o Cesa

      Elimina
  8. TERZO APPELLO....(al primo e secondo nessuno ha risposto...tutto previsto)

    Cari candidati a Sindaco di Porto Recanati, sono uno dei fondatori del comitato contro il rigassificatore offshore. In qualità di Cittadino di Porto Recanati, vorrei sapere se in caso di vittoria, chi di voi avrà la consapevolezza chiara e netta dell'ancora rischio, quindi avere il logico bisogno/dovere di annullare la delibera del 11/luglio 2008 ?; o con una esattamente contraria ed opposta o/e con lo strappo a coriandoli di questa pubblicamente? Voi, cari potenziali sindaci, sapete benissimo che questo deve avvenire prima di una eventuale conferenza dei servizi decisoria che GDF suez dovesse richiedere. Con questo atto, potremmo "forse" dire che la brutta storia dell'impianto "mostro" industriale di rigassificazione in mare, potrebbe essere chiusa. Se risponderete, e non credo, vi prego di non tergiversare.Non fate giri di parole per decantare e tentare i tripli salti mortali con avvitamenti carpiati. Siate netti, espliciti, concreti e quindi dimostrate serietà di impegno: si io lo faccio, oppure No, credo che la Città ne abbia bisogno. Grazie

    Lino la Torre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Torre Lino, con questo rigassificatore hai rotto. Se nessuno ti risponde vuol dire che la tua domanda e' fuori luogo. A proposito sai a cosa serve e come funziona un rigassificatore? Magari l'avessero fatto, probabilmente avremmo avuto i soldi per iniziare a fare le scogliere. Mi dispiace che la Sindaca non ha avuto le palle per portare avanti il progetto.

      Elimina
    2. la Torre, cosa vai cercando? Il rigassificatore è morto e seppellito e semmai dovesse resuscitare sarebbe una fortuna per l'Italia. Il tuo comitato era un soggetto politico alti Ubaldi e filo Pieroni, che jha messo alla sua testa l'avvocato Ragaini. çLa Torre, ci vuol molto a capire?

      Elimina
  9. Per NPP è la cronaca di una morte annunciata!! Spero che l'attuale dirigenza del pd nonché UPP rimangano in auge dopo la batosta che prenderanno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di no per quanto riguarda la morte annunciata. Io li voterò perché ci sono in lista persone che a mio parere sono valide, non incompetenti come nel M5S e riciclati dell'ultimo ventennio come la lista ubaldi

      Elimina
  10. Il Movimento 5 stelle alle europee prenderà il 30%, quindi se non ci sarà il voto disgiunto vincerà anche a Porto Recanati, ammenochè non gli vengano sottratti voti da NPP che a quel punto sarà l'unica responsabile della vittoria della Ubaldi. Votate 5 stelle, o da una parte o dall'altra ... non ci sono vie di mezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 30% dove non li conosce nessuno. A porto Recanati, le vostre facce le conoscono! Ai posteri l'ardua sentenza!

      Elimina
    2. Vuoi dire che ci sono candidati nel 5 stelle che non sono persone per bene o non competenti? Fai i nomi ... e magari firmati.
      Opure lo dici facendo un confronto con le altre liste? Allora hai ragione ... tutti premi nobel e scienziati!

      Elimina
  11. Lorenzo Riccetti19 maggio 2014 14:32

    Caro Lino La Torre visto che la storia del rigassificatore la conosci bene sai benissimo che un noto attivista di quel movimento (altrettanto degno quanto te) è candidato con noiperportorecanati, sai anche che la battaglia contro il rigassificatore non ha coinvolto solo i componenti del comitato ma anche in manieta attiva e diretta un intero gruppo consiliare, del quale 3 rappresentanti sono oggi nella lista di noiperportorecanati. Onestamente Non vedo chi altro possa dare maggiori garanzie in termini di avversita' al progetto, visto che a ciascuno va riconosciuta la medesima credibilita ed onestà intellettuale che ritieni ti debba essere riconosciuta Ancora oggi noi tutti siamo grati nei confronti di coloro che si sono impegnati per avversare una scelta sbagliata sia dal punto di vista ambientale sia da quello prettamente energetico. Trasformare una battaglia di civiltà in una semplice speculazione politica mi appare a ancora una volta la manifestazione del peggior vizio di questo paese: dividersi sempre e comunque anche di fronte alle evidenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Lorenzo, è vero, all'interno della coalizione c'è un componente come me che firmò lo statuto. E' vero che tu in persona ti sei attivato. Ed è vero che ci sono ancora un paio che si sono resi attivi all'epoca fattivamente. Ma, è altrettanto vero che alla mia domanda non ha ancora risposto chi di competenza, e cioè i candidati sindaci. E' vero che ha risposto Petro Feliciotti e tra le righe ho inteso un vero impegno. Il M5S non è d'accordo al progetto ma si impegna in una riunione a valutare il da farsi....In sostanza, nessuno dei candidati sindaci hanno dato un NO deciso ed una conferma, non dico plateale allo strappo, ma una delibera che annulli la precedente. Tutti i cittadini contro questo probabile mostro attendono una vera risposta. Grazie

      Lino la Torre

      Elimina
    2. Lino La Torre ancora con questo rigassificatore !!!!!!! Smettila e parla di cose concrete

      Elimina
    3. Petro Feliciotti19 maggio 2014 21:33

      Penso che io e Lorenzo possiamo senza dubbio impegnarci per l'annullamento della variante del tubo.

      Falso è invece il fatto che non ci si sia impegnati contro il progetto API . come comitato potete controllare insieme ad italia nostra i comitati falconaresi ed altri abbiamo presentato una lunga serie di osservazioni contro il progetto di cui alcune scritte da me, io stesso sono stato ad alcune iniziative ascoltando anche alcune affermazioni del sindaco di falconara che dicava che il rigassificatore non è un rigassificatore. Purtroppo rispetto al nostro caso non ho avuto possibilità di avere un confronto tecnico.

      Dopo il servizio di report sinceramente inizio a preoccuparmi meno per l'impatto ambientale visto che se segue l'esempio della olt di livorno l'impianto non lavorerà mai e sarà solo un modo per prendere fondi statali

      Elimina
    4. Pedro, la battaglia la hai fatta tu per conto di Forza Italia che non voleva che la Ubaldi coni soldi della Gdf facesse la darsena. La potete raccontare come vi pare ma la verita' e' questa. Adesso a distanza di tempo potete anche gettare la maschera e raccontare come sono andate le cose.

      Elimina
  12. Non sono di Porto Recanati ma seguo le amministrative con attenzione visto che è la mi seconda città di riferimento oltre a quella dove risiedo ( nell'entroterra). E' importante per Porto Recanati un'amministrazione concreta che riesca a vedere lontano. Ho articoli anche in altre testate e francamente chi ha le idee chiare su cosa si potrà fare per continuare ad aumentare la visibilità del paese è la Signora Ubaldi. Non è che , a pelle, mi rimanga simpatica ma purtroppo nella coalizione NPP vedo poco o nulla di concreto. La Montali , alla presentazione della lista, disse che voleva proporre di creare una scuola superiore a Porto Recanati. E' interessante ma le scuole superiori le gestisce la provincia e ce ne sono già parecchie. Lascio a voi ulteriori considerazioni. Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente non si tratta di nuovi istituti superiori ma di sedi distaccate di istituti esistenti che hanno possibilità di attivare corsi ma gli mancano le aule !

      Elimina
    2. Innanzitutto non è una proposta che abbia una pur minima possibilità di essere accolta, caro 8.50. In secondo luogo non è nemmeno originale perché se ne parlava una ventina di anni fa. Passiamo oltre, per piacere.

      Elimina
    3. Anonimo 13,47 del porto da almeno 50 anni

      Elimina
  13. Si dice in giro che Agostinacchio non abbia mai perdonato a Riccetti la contrarietà sua e del suo gruppo UPP al Giro d'Italia. Riccetti, scrisse addirittura alla RCS per avere spiegazioni sui fondi che il giro costò alla nostra cittadina. Agostinacchio con la stessa RCS intratteneva ottimi rapporti. Ora stanno insieme nella stessa coalizione. Hanno veramente messo da parte gli antichi rancori? Mah....... a crederci....... Io non ci credo. Questi continuano a non sopportarsi. E ne avremo ampia dimostrazione.

    RispondiElimina
  14. Ha ragione è stata concreta sul porto e sulla difesa della costa lo sarà senz'altro anche per l'aeroporto di scissicci! Entro il 2019 avremo anche una stazione orbitante con scritto I Love Porto Recanati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perche` n0n dire nulla dei servizi esistenti da vera citta`come vogliamo farla passare; il servizio prelievi un ambulatorio aperto 3 giorni alla settimana con file interminabili e confusionari con numeri per i prenotati e non, devi arrivare entro le 8 se non hai prenotato e poi aspettare anche le 9:30 sai che mal di stomaco.Invece non parliamo del servizio vaccini solo un giorno alla settimana file anche li perdi una mattinata.Che dire delle corse dei treni prima si fermava l'IC ora tocca andare a Civitanova o ad Ancona se si vuole fare turismo anche questo serve .ultima cosa quella bella struttura che occupa 1/2 piazza delle Rimembranze cosa sta a fa, chi paga il suolo pubblico anche quella era un'opera che portava lavoro al paese o no! Che dire dell'uff.ASTEA aperto poche ore ,un tribula`, siamo o no una Citta`o ce volemo solo fa granni con nie`.finiscio qui. saluti.

      Elimina
  15. una candidata sindaco (sabrina montali) inconsistente..ma sarà felice Lorenzo Ricetti...così se vincono ci pensa lui a fare il sindaco...sempre che i suoi """alleati""" glielo permettano...ma non avete capito che è una coalizione farsa?? Gente che prima non si guardava nemmeno in faccia si è unita con l'unico obiettivo di mandare via Rosalba Ubaldi...Ricetti ne ha dette peste e corna sul PD fino al giorno prima...perchè il bimbo capriccioso voleva fare il sindaco e Sampaolesi che ne ha dette su Petro Feliciotti e Fiaschetti che diceva sarebbe andato con chiunque tranne che con SEL?! Gente svegliatevi!! Non ci fosse stata questa gente anche io avrei votato a sinistra, ma non fatevi ingannare dalle apparenze che se la Ubaldi non vi piace..questi sono il peggio del peggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teniamoci 11 marionette, allora.

      Elimina
    2. Metterei nome e cognome caro 5 stelle, ti sei firmato senza volerlo. E c'e anche chi ti dovrebbe votare? Ma mi faccia il piacere!

      Elimina
  16. Caro Riccetti, mi risponda per cortesia perché non abbiamo "capito" se il problema del rigassificatore era quello di portare soldi alle casse portorecanatesi, sotto il governo Ubaldi, visto e considerato che l' API ha ottenuto tutte le autorizzazioni per la costruzione di un rigassificatore che è equidistante dalla costa portorecanatese quanto quello progettato dalla GDF.......ma ciò non porta soldi al comune di Porto Recanati!!!! Il rischio e l'inquinamento però sarebbero gli stessi.....ma lì avete taciuto......Avete capito gente????? Vi usano a proprio piacimento.....solo strumentalizzazione......quanti scogli si posavano a difesa della costa......con i soldi dei francesi.....ma poi finiva il gioco delle proteste contro la Ubaldi.......ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Informati, ti prego. in molti hanno studiato sugli effetti all'ambiente che avrebbe provocato il rigassificatore, con notevole impatto sul turismo. Vatti a vedere la puntata di Report, poi ne riparliamo. Mioddio che pochezza...

      Elimina
    2. Anonimo delle 16.00 sei un grande e approvo in pieno... attendiamo risposte quindi...mah!!

      Elimina
    3. Rigassificatore emissioni zero. A Barcellona, che non è Porto Recanati, ce ne sono due all'interno del centro abitato.

      Elimina
    4. Anonimo delle 16:36: ammesso che provochi danni all'ambiente, se lo costruisce l'API di fronte a Falconara (lo ripeto perché forse capisci report ma non l'italiano) a circa 30 km da Porto Recanati ( hanno tutte le autorizzazioni in mano per poterlo costruire, ma a Riccetti e Fiaschetti non glielo dire....) non è dannoso e pericoloso, se lo costruisce la Gdf Suez sempre a 30 km da Porto Recanati invece è molto dannoso e pericoloso.....questi sono i fatti.....ma tu ascolta Report e magari comprendi anche bene il significato di certi servizi.....ma forsi prendi solo la parte che ti piace vero????

      Elimina
    5. E con il terremoto?? Chi si assume la responsabilità di costruire il rigassificatore vicino all'epicentro di tante scosse sismiche?memoria corta?

      Elimina
    6. Il terremoto in mare? Non esiste, ma se anche esistesse a una nave gli fa un baffo con lo stantuffo. e se anche la buttasse a fondo sarebbe sempre una nave come tante. Non ho capito, chimico fisico delle 18.39, dove vuoi arrivare con questo scoop. Sei per caso andato a scuola da Riccetti? O da Feliciotti. Comunque sei bocciato.

      Elimina
    7. il burchio in zona a rischio idrogeologico,il rigassificatore a rischio terremoto,demoliamo l'hotel house....vota ubaldi,vota ubaldi,vota ubaldi...

      Elimina
    8. Anonimo delle 20.36, e' inutile che sprechi il fiato contro l'ignoranza non c'e' niente da fare. Tutti quelli che parlano del rigassificatore sono co e quelli che adesso parlano del burchio. Il 99% delle persone non sapeva neanche che esistesse una zona denominata burchio, come il 99% della gente che ha sproloquiato contro il rigassificatore non sapeva neanche cosa fosse. Mi compiaccio che da un popolo di scibbegotti e pallonari come eravamo anni addietro siamo diventati un popolo di architetti e ingegneri

      Elimina
    9. Giustizia e Libertà20 maggio 2014 07:23

      È vero 22.35, 99\100 non sapevano cos'era il burchio magari,fortuna che ci sei tu che alzi il quoziente d'intelligenza!
      Comunque il popolo di sciabbegotti e pallonari come li chiami tu non sono ingegneri o architetti,ma geologhi visto che quella collina è stata sempre chiamata "le lame de stefanello"

      Elimina
    10. Geologhi è stupendo.

      Elimina
    11. Giustizia e liberta' sei un grande. Chi non sa che la zona del burchio e' stata sempre chimata (le lame de stefanello) .Questi ignoranti che abbassano il quoziente di intelligenza e confondono ingegneri e architetti con i geologhi!!!!! Come si permettono di parlare? Sicuramente saranno sostenitori della lista della Ubaldi

      Elimina
  17. la superiorita' si tocca con mano, brava montali non intervenire alle offese vogliono tirarti in tranello la tua forza e' questa,quando ci si mette la faccia si e' un facile bersaglio.SUperiori e vai avanti non ti curar di loro, anzi ......

    RispondiElimina
  18. a.mo delle 21:29 neanche se mi punti la pistola alla tempia,mi cavi i denti e gli occhi e mi tagli le mani, no grazie.ahahahahahah!!!!

    RispondiElimina
  19. ma in definitiva Voi dell'Argano chi votate :-) ????

    RispondiElimina
  20. 1)Carissimi,purtroppo 15 anni di giunte Ubaldi vi hanno fatto pensare che dietro ad ogni dichiarazione o iniziativa i nasconde qualcun'altro che tira le fila.Dietro ai candidati del centro sinistra non c'è nessun'altro che i candidati stessi e le forze,partiti e civiche,che li sostengono.Per quanto riguarda i finanziamenti la candidata Sabrina Montali ha già risposto dichiarando e pubblicando i resoconti delle spese.Nella massima trasparenza.Non scambiate per favore l'esigenza della sinteticità comunicativa con il minimalismo.La lista Noi per Porto Recanati,se foste stati più attenti,avreste notato che sono state promosse iniziative riferite allo sport,al commercio,alla difesa della costa,alle problematiche giovanili....Accanto a qualche decina di incontri con associazione di ogni ambito locale il volontariato,la cultura,le categorie imprenditoriali,etc etc..

    Giorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fossimo stati più attenti?
      Giorgio mi mandi un volantino, una pubblicazione su un Social Network, una copia di una mail ad un invito a queste iniziative, una pubblicazione su qualche sito, tutto quello che vuoi insomma, che potrebbe testimoniare quanto stai dicendo?
      Se fossimo stati più attenti? Se foste stati un po' più attenti voi a comunicare no eh?????

      Elimina
    2. Giorgio chi? Non mi dire. Quello che pochi mesi fa odiava Fiaschetti e che adesso lo accarezza come fosse il figlio? Qualcun altro che tira le fila c'è eccome, caro Giorgio. Sai benissimo che il candidato sindaco e il designato vice sindaco sono stati messi lì dai socialisti nostrani e forestieri (leggi Moreno Pieroni) e che se vincerà A Noi per Porto Recanati diventeremo una colonia di Loreto. Fatevi un po' la storia degli ultimi tre anni, compagni di Sel, e vedrete quante volte Loreto si è intromessa negli affari interni di Porto Recanati cercando e riuscendo a mandare all'aria tanti suoi progetti (tenteranno anche con il porto?) per consentire al parco commerciale di Pizzardeto di raddoppiare le sue dimensioni attuali. Infine, caro compagno di Sel e amico posticcio di Fiaschetti, sai dirmi qual'è la strategia politica del vostro alleato Pd? Sindaco e vicesindaco con assessorato a Montali e Riccetti: che cosa gli resta? E a Palestrini non daranno niente? Alla Gabanelli hanno promesso l'assessorato al commercio e a Bufarini quello della pesca (sic). Forse il Pd è così pessimista da temere di non riuscire ad eleggere nessun consigliere per concedere così tanto agli altri. E la post fascista Anna Rombini? Queste sono domande che manderebbero in tilt qualsiasi cervello dotato di logica. Vogliamo provare a rispondere?

      Elimina
    3. Ma quali iniziative signor Giorgio ? Sulla difesa della costa non avete speso una parola per decenni e meno che meno negli ultimi anni. Mai una parola !!!! Mai con i vostri amici in Regione. Adesso che qualcun altro è riuscita a far modificare il progetto di difesa della costa, adesso fate i bravi! Troppo facile signor Giorgio! Quali sarebbero le iniziative promosse nello sport? quelle di scrivere alla Gazzetta dello Sport per mettere in ridicolo chi aveva organizzato il giro d'Italia?

      Elimina
    4. Quindici anni di gestione Ubaldi hanno trasformato Porto Recanati in una località conosciuta in tutta Europa. Giorgio, fa un confronto tra la Ubaldi e ogni altro sindaco del passato e vediamo chi ha fatto di più e meglio. Parlate dei vostri progetti senza capo ne coda. Ti ricordi quando a sinistra si parlava di un villaggio per anziani a Scossicci? Solo il pensiero avrebbe dovuto farvi vergognare. Se sei Giorgio che dico io mi dovrai anche spiegare come fate a tenere nella coalizione un Fiaschetti e a fianco a voi una Anna Rombini. "La parola d'ordine è una sola, categorica e impegnativa per tutti: vincere!!! e vinceremo". Questa è la sintesi di tanto ostentato vitalismo di destra e di sinistra della lista Montali.

      Elimina
    5. 17,12 ...fenomenale! 15 anni di gestione Ubaldi. Il povero Glauco era solo una ologramma?

      Elimina
  21. Caro anonimo ore 14.40 DEL 19 Maggio se non sbaglio hai detto Fabbracci e hai letto Ubaldi.Questo è avvenuto dal 1999 al 2004.Lui era sindaco di nome,lei lo era di fatto.Ora forte di questa esperienza cerchi di appioppare la stessa etichetta a Sabrina e Lorenzo;è un gioco che ha il fiato corto.In quanto al rapporto Fiaschetti-Sel possiamo solo dire che continuate a vivere di pregiudizi.L'accordo è basato sui programmi,la coalizione è forte e coesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto non è npp che viene alle mani alle cene elettorali ...

      Elimina
    2. Se è forte e coesa di che ti preoccupi? Doverlo rimarcare è già una ammissione di debolezza !!!

      Elimina
  22. Argano con chi peschi?altro che quarta lista,quando si esprime un convincimento bisogna metterci la faccia.

    RispondiElimina
  23. E tu, hai il coraggio di venire a dire a me, che ci devo mettere la faccia?
    Non ti vergogni neanche un po'?????

    RispondiElimina