QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 2 maggio 2014

LA CANDIDATA MONTALI PRECISA SU SEDE E FINANZIAMENTI

Pubblichiamo e documentiamo quanto pervenuto dall'Avv. Sabrina Montali, candidata sindaco della coalizione Noi per Porto Recanati:

Gentile redazione blog Argano,

per le dovute finalità di trasparenza e , soprattutto , per tranquillizzare sin da subito alcuni vostri lettori in merito alla provenienza del denaro che utilizzeremo per finanziare la campagna elettorale e, in particolare , sull’entità delle spese per la sede di Corso Matteotti vi invio, con preghiera di pubblicazione, il contratto di locazione del locale (adibito a sede elettorale) da me stipulato in data 28.04.2014 con l’Avv. Bortoluzzi di Ancona, nella sua qualità di Curatore Fallimentare della Società Immobiliare Italia di Fred Mengoni & C. S.a.s proprietaria dell’immobile.

La locazione ha la durata di 30 giorni decorrenti dal 28.04.2014 e il canone ammonta ad euro millecinquecento/00 versato anticipatamente a mezzo assegno bancario tratto su Banca Nazionale del Lavoro Agenzia di Porto Recanati ( assegno n. 3021206412-03 allegato in copia ) dal mio conto personale.

Le spese elettorali sono finanziate personalmente e pro quota dai candidati consiglieri della lista che si sono autotassati versando un contributo di € 200,00.

Tanto dovevo

Porgo i più cordiali saluti e vi auguro buon lavoro!

Sabrina Montali

 

 

21 commenti:

  1. Piglia su e porta a casa.
    Riferito a chi faceva insinuazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo....chissà invece la campagna elettorale di qualcun altro da chi sarà finanziata quest'anno....

      Elimina
  2. Cari rosiconi avete ancora fatto l'ennesimo buco nell'acqua ... 90 euro a testa e si ha la sede in centro ...

    Mi spiace se ci pensavete prima magari la avevate voi !

    Dai su non rosicate troppo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh rosiconi di che cosa??di quella sede di circa 15mq con i muri che cadono a pezzi e si e no 5 sedie??c'è poco da rosicare in confronto la loro sembra un "resort a 6 stelle" ahahahhahahaha vai Sabrina sei grande e forza noi per portorecanati avete il mio pieno appoggio!!

      Elimina
    2. i rosiconi sono quelli della ubaldi che attaccano la sede di sabrina additandola extra lusso ...

      Dovresti cercare di capire i post prima di scrivere

      Elimina
  3. Grande Sabrina!!!!!

    RispondiElimina
  4. Capito si??!!vai Sabrina sei grande!!!

    RispondiElimina
  5. Rosiconi gli specchi so finiti !

    RispondiElimina
  6. Quante ochette corrono appresso al dottor Lorenz. Giusto, l'imprinting è quello e così sono condannate a fare. Che cosa dimostra di fatto la Montali? Esattamente niente, se non che per affittare un locale ci vuole un contratto d'affitto. Avvocato (ma quanti avvocati in questa lista), non offenda la nostra intelligenza, che evidentemente è altra cosa rispetto a quella un po' palmipede dei suoi fan. Chi finanzia la vostra campagna elettorale non vuol dire chi paga sulla carta l'affitto, ma chi sgancia di fatto tutto il resto del denaro dal momento che state facendo cose all'americana. Duecento euro a candidato non vi bastano nemmeno per la prima settimana, ad esser larghi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fare campagna elettorale all'americana significa far salire i candidati uno ad uno sul palco, non vedo quali costi esorbitanti possano essere sostenuti. Anche in virtù del fatto che 200x16=3.200-1500=1.700....Mi sembra che siano ancora in attivo.
      La dimostrazione, piuttosto, è quella di chiarezza nei confronti di quanti dubitano a prescindere.

      Elimina
    2. 200X17. Anche la candidata si è autotassata!

      Elimina
  7. Se bastano alla Ubaldi,non capisco perché non dovrebbero bastare a noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché la Ubaldi non fa l'americana.

      Elimina
  8. Potevamo stupirvi anche noi con effetti speciali,ma ci piace dare alla gente la realtà di cui ha bisogno senza sparare magalomanie.
    Siamo di destra di sinistra di centro,ma prima di tutto ci siamo detti che siamo di Portorecanati.
    Molto semplice.

    RispondiElimina
  9. e dov'è la differenza con la Ubaldi ??? la candidata sindaco Ubaldi dichiarò al momento della presentazione della lista come veniva pagata la campagna elettorale non servono tutte queste polemiche .......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La differenza con la Ubaldi è che lei non ha i santi in paradiso che ha la Montali. Che guarda caso dopo essere stata accusata di essere di destra una volta messasi d'accordo con Riccetti è diventata la nuova Dolores Ibarruri Sanchez, la Pasionaria.

      Elimina
  10. Preoccupat..........a.........o........i

    RispondiElimina
  11. Ecco, se neanche ora riuscite a comprendere la differenza tra la Montali e la Ubaldi, peggio per voi! Essere corretti e trasparenti, è segno di cambiamento. Mi piace, assai!

    RispondiElimina
  12. Spero che tu, 19.32, non voglia riferirti al minestrone della sinistra parlando di trasparenza e correttezza. Perché un minestrone può essere soltanto buono o cattivo e quello messo in pentola dalla cuoca Sabrina mi sembra alquanto pesante da digerire per stomachi senza peli .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno è saporito ... che la solita minestra riscaldata al gusto di calcestruzzo della cuoca ubaldi..

      Elimina
    2. Si dice stomaci.

      Elimina