QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 22 maggio 2014

CI SCRIVE GIAMMARIO POETA

Dopo la missiva di Sabrina Montali, ospitiamo oggi l'appello finale al voto di Giammario Poeta. Inutile precisare che se prima della giornata di domani, anche il candidato sindaco (e attuale primo cittadino) Rosalba Ubaldi, vorrà inviarci un suo scritto, ovviamente lo pubblicheremo.

Finalmente Voi! Porto Recanati e i portorecanatesi, una città amica, una città che ha saputo ascoltare, partecipare e dare contributi per il suo miglioramento.

Grazie portorecanatesi! Grazie a tutti Voi che avete partecipato in rete ed agli eventi dell’ultimo anno organizzati dal Movimento 5 stelle! Sono stato un po' troppo distratto fino ad un anno fa e voglio scusarmi con Voi per questo. Ora voglio recuperare il tempo perso e mi sto impegnando allo studio della città, del territorio, dell’ambiente e del paesaggio fino al punto di diventarne devoto. Il paesaggio è la nostra vita! Così come la nostra cultura...Mi sono battuto con il gruppo del Movimento 5 stelle in nome della tutela dei suoli dell'ambiente e dei valori autentici della nostra Porto Recanati, soprattutto dell'archeologia, della architettura e del paesaggio.Ogni mia attività di comunicazione ed informazione a mezzo stampa o che avete trovato in rete è stata sempre preceduta dal reperimento di prove documentali reali ed inopinabili. Conservo tutti gli atti riferiti alle azioni da me svolte e sono a Vostra disposizione in ogni momento per chiarimenti e delucidazioni in merito, come professionista iscritto all’Albo degli Architetti ritengo di saper leggere un piano regolatore e mi piacerebbe mettere a disposizione le mie competenze a favore dei cittadini.

Sono un cittadino come Voi che ha deciso di servire la città senza chiedere niente in cambio.

Questa la nostra missione, la grande missione a 5 stelle appena iniziata ha già portato grandi risultati, credetemi! Non condivido che la politica possa fare scempio della tecnica riducendo la città in brandelli e mi metto a disposizione della nostra città con i miei strumenti intellettuali, la mia volontà e costanza, quest’ultima forse la mia dote migliore. A volte anche un piccolo segno di incoraggiamento può essere trasformato in un atto di grande coraggio e stimolo a migliorarsi.Porto Recanati si trova in uno stato di emergenza amministrativa e tutti noi dobbiamo impegnarci un po' di più per riportare rigore e qualità nell’operato finalizzato al bene comune e alla bellezza della nostra città.

Cercherò sempre, come fatto in quest’ultimo anno, di portare conoscenza all’interno della città a prescindere dal ruolo che l’elettorato vorrà assegnarmi il 25 maggio prossimo.

Il Movimento 5 stelle della città di Porto Recanati che mi ha scelto come portavoce candidato Sindaco ha fatto un atto di immensa fiducia, che spero di poter ricambiare sempre. Sono orgoglioso e fiero di rappresentare questo gruppo e desideroso di potermi impegnare con Voi tutti alla realizzazione dei nostri 20 progetti per la città, ai quali stiamo lavorando già da tempo per metterne a punto i minimi dettagli. Abbiamo le idee chiare su come attuarli, coinvolgendoVi ed informandoVi per avere sempre il vostro contributo. Per questo mi sento anche in dovere di smentire alcune voci che ci assegnano il No ad ogni iniziativa: il Movimento 5 stelle dice SI alla Democrazia Partecipata sulle scelte che riguardano i cittadini e fa spazzatura di tutto il resto. Nessuna scatola preconfezionata di voti, nessuna poltrona assegnata ci accompagnerà alla partita finale di domenica prossima, ma solo il riconoscimento da parte della città del nostro grande ed onesto impegno per un vero contributo al miglioramento della vita collettiva nel suo più ampio significato.

A presto portorecanatesi,

Giammario Poeta.

11 commenti:

  1. Più che uno spot elettorale,sembra una presa di coscienza della loro forza,era ora che il M5S tornasse sulla terra.....meglio tardi che mai.

    RispondiElimina
  2. Vai poeta che sei l'unica speranza che possa vincere di nuovo Rosalba...

    RispondiElimina
  3. va via, va via...

    RispondiElimina
  4. Il centro sinistra è 15 anni che si batte apertamente contro il consumo indiscriminato del suolo, non credo che bisogna essere iscritti all'ordine degli architetti per capire come hanno ridotto PortoRecanati le amministrazioni di centro destra, non credo nemmeno che i 5 stelle possano dare lezioni di democrazia partecipata viste le epurazioni che hanno fatto con i dissidenti del movimento, spero che i Portorecanatesi diano un voto ponderato e utile per cambiare veramente la città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consumo del suolo: che vuol dire? Anonimo delle 10.44 non sarai per caso l'ennesimo pappagallo che ripete ciò che il padrone gli mette in bocca? Fatti questa semplice domanda: chi finanzia la campagna elettorale del Pd? E parli di centro sinistra? Dov'è e da chi è composto? Da Fiaschetti, Gabanelli, Anna Rombini e magari Attaccalite? Cambiare la città? Ma sono quindici anni che sta cambiando e in meglio. Vuoi riportarla ai tempi dei casotti de cittadì che tanto piacciono a Riccetti e alla Maontali? Il mondo va avanti, amico mio, e tu vorresti portarlo indietro senza nemmeno sapere cosa stai facendo? Ti saluto.

      Elimina
    2. Casotti ? Infatti è bella oggi la spiaggia no ?

      Totalmente erosa ultra cementificata che.non si vede il mare ed ad ore pasti arriva il puzzo di fritto ...
      Hanno trasformato il lungomare in una friggitoria ...

      Elimina
  5. Poeta ha scritto: "Non condivido che la politica possa fare scempio della tecnica riducendo la città in brandelli e mi metto a disposizione della nostra città con i miei strumenti intellettuali"
    Esimio Poeta che la nostra città sia stata ridotta in brandelli è frutto di una visione oscurata da pregiudizi e non suffragata certo dalla realtà delle cose, risultando Porto Recanati una delle città più appetibili dove andare ad abitare nelle Marche (indagine Demopolis 05/2013).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esimio Poeta, e perché allora un tecnico come lei vuol fare il politico? per completare l'opera?

      Elimina
  6. meglio Rosalba che il pastrocchio pd-lega, almeno la città saprà a chi fare opposizione, con voi non si capisce niente da che parte state, chi è il vero portavoce...ma fateci il piacere, cosa dirà qualcuno di voi sul rigassificatore? come è finita la posizione del PD provinciale sul Burchio? dove eravate a marzo 2013 quando approvavano la variante al prg legittimando l'abolizione del centro storico? come mai non avete chiamato la stampa a fare articoli per fare partecipazione? voli sareste la novità?...ah, ah...

    RispondiElimina
  7. sarai l'artefice e unico responsabile della vittoria della Ubaldi

    RispondiElimina