QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 22 aprile 2014

MOVIMENTO 5 STELLE: LA PRESENTAZIONE

Sabato scorso siamo stati alla presentazione della lista del Movimento 5 Stelle presso l'Hotel Enzo, in pieno centro. Guardiamo a questi eventi con molta curiosità. La politica cambia, si evolve, e con essa il modo di comunicare.

Prendere atto pertanto di una maniera originale e non stereotipata di presentare i candidati ci ha fatto piacere. I componenti della lista si sono alzati uno ad uno e, nell'illustrare le proprie generalità, hanno fatto un piccolo excursus sui loro curriculum vitae e sulle loro specifiche competenze. Siamo pertanto venuti a conoscenza del fatto che i candidati si erano suddivisi in settori le proprie competenze progettuali. Ognuno aveva approfondito e studiato il proprio settore. E quando, dal pubblico, abbiamo posto le domande, non era il solo candidato sindaco Poeta a intervenire in risposta, ma i singoli componenti della lista, in base alla tipologia della domanda. Sono emersi progetti interessanti per una Porto Recanati diversa. Idee, insomma. Condite da un'immensa dose di entusiasmo, quasi contagioso. Due terzi della lista è composto da laureati. L'età media è intorno ai 40 anni.

Ecco, a noi piacerebbe moltissimo se questa maniera di presentare liste e candidati venisse ripresa anche dalle altre due coalizioni che concorreranno alla conquista di Palazzo Volpini. Perché chi aspira a governare la cosa pubblica va conosciuto. Di lui dobbiamo sapere il più possibile. Dobbiamo avere ogni tipo di conoscenza anche delle sue capacità professionali e intellettuali, prima di esprimere le preferenze nella cabina elettorale. Vorremmo sentirlo parlare, insomma. I ragazzi del movimento 5 Stelle lo hanno fatto. E nel buffet seguente alla presentazione della lista si sono messi a disposizione degli intervenuti, ognuno con le proprie idee. A illustrare progetti per il nostro paese.

Porto Recanati ha bisogno di competenze. E in campagna elettorale la trasparenza nella presentazione dei candidati é ormai un obbligo. Qui non si vota con il porcellum o l'italicum. Da noi si vota esprimendo preferenze. Scegliendo chi dovrà governarci, o fare un'opposizione congrua, con il nostro voto. La conoscenza approfondita dei componenti della lista diventa un elemento fondamentale. Dai 5 Stelle abbiamo conosciuto persone. Comunque volenterose e con capacità e voglia di approfondire le problematiche esprimendo progettualità. Ora siamo curiosi di vedere quale sarà la modalità di presentazione delle altre liste.

Concludiamo dando spazio a un post pubblicato dalla candidata Chiara Traferri su Facebook. Lo facciamo perché il suo contenuto ci è sembrato interessante. E andrebbe preso ad esempio da chiunque, a prescindere dalle ideologie e dalle appartenenze politiche, decida di mettersi al servizio della politica. Che è servizio. E voglia di cambiare, in meglio, le cose.

 

 

I candidati della lista Movimento 5 Stelle sono:

Emanuela Giustozzi, Luca Sforza, Marco Ettorre, Cristiana Mataloni, Emanuele Viola, Gabriele Guidi, Fabio Fazzini, Paola Mandozzi, Maurizio Castellani, Barbara Rizzo, Herbert Mauceri, Chiara Traferri, Gaetano Casale, Andrea Chiaraluce, Luigi Zingaretti.

Il candidato sindaco è l'architetto Giammario Poeta.

 

 

 

47 commenti:

  1. A me sembra che come al solito in campagna elettorale si sparano grosse per farsi belli senza conoscere il ben che minimo dettaglio del bilancio comunale...altrimenti anche i 5S saprebbero che il programma presentato è per i 2/3 incompatibile con le coperture finanziarie. Che dire poi del loro candidato alle europee Bottiglieri??? Coinvolto nel crac Inforex...mah il più pulito...

    RispondiElimina
  2. Avrai notato che abbiamo parlato delle modalità della presentazione. Che ci sono sembrate innovative, non ingessate, e interessanti. Il programma dei 5 Stelle sarà presto on line. Quando lo avremo potremo dedicargli dei post.
    Del resto ancora non conosciamo programmi e componenti definitivi delle altre due liste. O sbagliamo?
    Riguardo al candidato alle europee 3 cose:
    a) in questo blog non ci occupiamo dei candidati alle europee
    b) nonostante quanto sopra, per curiosità, abbiamo trabaltato la rete per trovare notizie di un suo rinvio a giudizio o di un procedimento penale nei suoi confronti e non l'abbiamo trovato
    c) i candidati per qualsiasi tipo di elezioni dei 5 Stelle debbono mostrare il loro estratto del casellario giudiziale lindo. Si spera che tale prassi sia pretesa e rispettata anche per i candidati alle europee.

    RispondiElimina
  3. Mah, se questi hanno la testa di quelli che stanno a Roma stiamo freschi....

    RispondiElimina
  4. Per l'anonimo delle 09.05, ti chiedo solo di incontrarci in modo tale da esporti le "coperture finanziarie" di cui parli......per Bottiglieri ti invito solo a fargli tutte le domande che vuoi personalmente il prossimo 4 maggio, avrai le risposte che desideri! Se poi ti piace restare nascosto e parlare senza sapere, il discorso finisce qui.....Giammario Poeta

    RispondiElimina
  5. Caro agano sappiamo tutti che i candidati dei 5 stelle sono persone che non hanno condanne né carichi pendenti, ma non credo che questa sia l'unica garanzia che si chiede ad un amministratore della cosa pubblica. Quanti di loro sono legati al territorio? Quanti di loro conoscono a fondo le problematiche del paese per vissuto personale? Il casellario giudiziale è una mera formalità fatta per ripulirsi la faccia. Anche i furbi, hanno le carte in regola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego di attenerti al contenuto del post. Che non parla di casellari giudiziali.
      Grazie.

      Elimina
    2. Radicati o no, hanno dimostrato, in questa prima fase, di conoscere le problematiche del paese,dandosi delle priorità e preparandosi a fondo sui vari argomenti. Quando saranno presentate ufficialmente le altre due liste, potremo giudicare se tutti i canditati avranno delle competenze o se saranno solo dei residenti a Portorecanati, da generazioni. Io credo che l'esperienza politica conti, non certo per perpetrare comportamenti errati e poco trasparenti, ma per sapersi muovere in modo adeguato tra burocrazia e apparati. I 5 stelle mettono sul piatto l'entusiasmo e le competenze personali. Una cosa comunque la spero fortemente: di non vedere più dei consigli comunali nei quali il silenzio regni tra gli assessori o nei quali si dichiari approvata una mozione prima ancora di contare le mani alzate......


      Elimina
  6. Va detto che il punto principale del loro programma è la certificazione EMAS che i soldi li porta (accesso facilitato ai fondi europei).

    RispondiElimina
  7. Viste le alleanze credo che non ci sarà trippa per gatti: M5S e PD si toglieranno i voti a vicenda con il solo risultato di far rivincere l'attuale sindaco che si avvierà al ventennio di legislatura. Condoglianze Porto Recanati...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il post delle 11.30, Berlusconi torna in auge. Amici del Pd, mettetevi d'accordo tra voi se considerare Berlusconi il modello di riferimento oppure smetterla con questa sorta di terrorismo da quattro soldi. Il Pd di oggi, per non dire di compagnia cantante come Fiaschetti e Porreca, è impresentabile per tutta una serie di contraddizioni (come l'uscita di cinque o sei elementi dal partito) che ora cerca di soffocare puntando il fucile contro Cinque Stelle. Un po' di pudore non guasterebbe.

      Elimina
    2. Al PD locale non rimane altro che infangare gli altri...

      Elimina
    3. Animo 13.55,prima schiarisciti le idee,poi commenta.
      La maestra a scuola ti direbbe che oltre ad andare fuori tema,hai scritto anche frasi senza senso.
      Voto:4

      Elimina
  8. Quando ci sono persone che definiscono un asilo nido comunale e uno spazio più ampio per la nostra biblioteca delle coglionerie rispetto al porto,di che cosa stiamo parlando.
    ormai un programma è definito buono solo se dentro c'è un effetto speciale!

    RispondiElimina
  9. allora prima de piagne el morto definitivamente,guardiamo bene le liste e le alleanze e se c'è una sola chance per cambiare ,prendiamo il coraggio a quattro mani e cambiamo,cambiamo ,cambiamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché cambiare? Per cadere nel baratro dei no global?

      Elimina
    2. Perchè cambiare? Perchè i risultati degli altri sono sotto l'occhio di tutti.

      Elimina
    3. Caro 15.01, si dà il caso che io, e come me molti altri, penso che i risultati degli altri, se ti riferisci a questa amministrazione, sono eccezionalmente buoni. Se ti riferisci all'opposizione sono totalmente d'accordo con te. Ma quelli dell'opposizione, che hanno già perso la loro prima partita, sono in campo anche stavolta. Ci vuoi mettere del tuo? Resto in attesa.

      Elimina
  10. Ma figurati se vinceranno m5s!! Ma nn me fate ride va!!! Tt buoni a dire 4parole...basta guardare i candidati!!! A ki ci rivolgeremo se avremo bisogno di qlcosa? A persone ke nn sanno neanke qnti abitanti ha porto recanati? Ma x favore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora, anonimo delle 13:42, a chi ti rivolgi quando hai bisogno di qualcosa?

      Elimina
    2. Un corso di italiano no eh?!

      Elimina
  11. Auguro a M5S tutto il bene di questo mondo. Ma ora vorrei fare una digressione chiedendo in anticipo scusa per averlo fatto. Viaggiando tra Ancona, Recanati e Macerata, ascoltando questo e quello, mi è arrivata alle orecchie la seguente storiella. Degli stranieri decidono di investire a Porto Recanati costruendo un lussuoso resort a Montarice. Ci vuole però il benestare di regione, provincia e comune: come fare? Facile, ci pensa il Pd, che governa in regione e in provincia e che anche a Porto Recanati può dire la sua. Promette allora al sindaco di questa città di replicare il laboratorio Marche e di presentarsi assieme alle elezioni di maggio. Rielezione assicurata, per il sindaco, che ci crede e fa votare il consiglio comunale il si al resort detto del Burchio. Dopo di che si aspetta che il Pd mantenga fede alla promessa. Ma il Pd, guidato da gente arguta, non ci pensa nemmeno a fare una alleanza con il sindaco. Che fa, invece? Si allea, lui che fortissimamente vuole il resort del Burchio, con tutti quelli che hanno manovrato e manifestato ferocemente contro il Burchio, sia in consiglio comunale che tra la gente raccogliendo anche un certo numero di firme. Tutti reclutati, dall'estrema destra all'estrema sinistra. Un capolavoro di spregiudicatezza politica fatto sulle teste di chi ha creduto che il Pd fosse contrario al Burchio. Cosicché, tornando al tema, l'unico gruppo veramente contrario al resort resta M5S. E' credibile questa storia? Secondo me no, perché il sindaco di Porto Recanati non mi sembra persona che possa essere considerata ingenua. .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quando dici"il PD favorevole al burchio"sai di chi parli?no perché il PD non è un ectoplasma,ma è firmato da individui diversi,quindi penso da quello che scrivi che l'unico ectoplasma lo hai nel cervello.

      Elimina
  12. Non capisco come mai tutte queste persone invece di sostenere i propri partiti sanno solo criticare gli altri.Non avendo alcun programma da esporre csx e cdx sanno solo criticare gli altri o magari sono questi i contenuti politici per Porto Recanati da proporre alle elezioni?Chissà...

    RispondiElimina
  13. Caro viaggiatore delle 14.20, questa storia è veramente interessante soprattutto perché può essere letta retrospettivamente. Se così stanno le cose, si capisce anche perché il Pd ha fatto quella dichiarazione in favore del Burchio alla vigilia di un importante consiglio comunale in cui si doveva discutere esattamente di quello. E questa interessante storiella spiega anche la decisione dello stesso partito di ospitare presso la sua sede i tecnici del Burchio. Detto tra noi, e che nessuno ci senta, io ho elementi per dire che il sindaco di Porto Recanati è persona tanto generosa quanto ingenua. Cambia qualcosa nel tuo modo di vedere tutta la vicenda?

    RispondiElimina
  14. Agli anonimi delle 14,20 e delle 19,22 il mio consiglio è curatevi !!! oppure leggete di più e meglio, sopratutto attenetevi allo scritto non interpretate, il PD ha spiegato mille volte i motivi della sua contrarietà al resort del Burchio sia nella stampa sia nella bacheca del partito, se poi volete fare fantapolitica , accomodatevi, diceva Giulio Andreotti non importa come, l'importante è che se ne parli !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Pd, come spieghi allora le dichiarazioni di Feliciotti in favore del Burchio? Mi sembra che lo abbiate messo in lista e che non l'avete cacciato via per quella parole. Lo so, adesso cercherete di imbrogliare le acque, ma i fatti restano. Chissà se Riccetti se n'è accorto? Se sì è segno che ha perso la testa a restare dov'è, se no è ora passata che apra gli occhi. Viva M5S.

      Elimina
    2. Parole a favore del Burchio?
      Cacciare via?
      Viva M5s?
      Ah,ora ho capito!

      Elimina
    3. C.T, non credo che hai capito.

      Elimina
    4. Caro Pd vatti a curare tu. Ma la coscienza, così imparerai a dire meno bugie. Che te sei contro il Burchio dallo ad intendere al c...

      Elimina
  15. Mancano due giorni al termine e ancora non conosciamo i candidati ufficiali della Montali e della Ubaldi. Come faranno a raccogliere le firme necessarie in tempo? E' vero che non riescono a rispettare la quota rosa? Dove sono reperiili i loro programmi?

    RispondiElimina
  16. sa tuttu lia ,è tuttu drentu la testa sua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caru 13.26, sa tuttu lia perché la lista la fa lia. Quella de la sinistra l'ha fatta Moreno Pieroni da Luretu. Sci, propriu quellu che ha fattu e centru cummerciale de Pizzardetu. I neguzianti de Portu Recanati lu sanne be'.

      Elimina
  17. Forza ragazzi impegnatevi al massimo combattete per ogni singolo voto, strappateli al pd ... così rosalba imparerà altri 5 anni ... uno per ogno vostra stella ...

    RispondiElimina
  18. invece di criticare per sentito dire,cercate di capire chi tiene veramente alla citta' e da ascolto ai cittadini.
    Non votate solo per ripicche ,amicizie o conosce.nze.
    Non credo che a tutti o ad alcuni stia bene la situazione attuale.

    il M5S ha sempre scovato e combattuto il marcio, chi come alcuni al contrario cambia partiti e segue la scia dei voti certi ma c'e' chi vuole l'attenzione dei cittadini e una citta' pulita,adoperandosi con le totali competenze in ogni campo.

    RispondiElimina
  19. Io sono stata alla presentazione della lista, li ho ascoltati e ho parlato con ognuno di loro del programma. Il programma è serio e finalmente nuovo. Mi hanno illustrato dove prenderanno i soldi e vi posso assicurare che sono coi piedi per terra. I particolari però, li conoscono solo le persone che sono andate a conoscerli, che hanno parlato con loro e che avendo intenzione di votarli, secondo voi vanno a svelare i progetti ad altri? Qui si tratta di votare alle amministrative e io voto M5STELLE perchè sono esperti del territorio, di riqualificazione energetica,di ambiente, di turismo, di edilizia,di economia, di archeologia, di agronomia, di impatto ambientale,di tutela del mare,di difesa della costa, di salute,di sanità. Basta con chi difende lo stantio e i soliti noti.

    RispondiElimina
  20. Io voto M5S e se dovesse vincere la Ubaldi...almeno avremo una vera opposizione e non quella che c'è stata fino ad oggi: è stata solo a guardare. Chi ha fatto opposizione fino ad oggi a Porto Recanati? Prima il quartiere Sammarì Presidente Gloria Mazza, poi Il quartiere Montarice Presidente Carlo Reboli. Voto M5S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro 19.51 vai all'opposizione così ti rendi conto quanto conti se hai 11 consiglieri contro.
      NIENTE!

      Elimina
  21. Considerando la scontata coalizione di destra e sopratutto la "poltronissima" del centro-sinistra: la "venuta" dall'alto della candidata Sindaco ex PDL, prima attaccata da quasi tutto l'ambiente di sinistra o presunto tale e poi coalizzati...Si evidenziano i soliti giochi di poltrone: da chi accetta comunque pur di mettersi in evidenza a chi si coalizza senza commentare e criticare perché......"tengo famiglia". Fa anche di più: candida il certo incandidabile per ovvi motivi, in paesi limitrofi.....sempre per..."tengo famiglia!!". Chi militava nella lega, credo soffrirà tanto, specie quando si parlerà, se lo si farà, di politiche di integrazione !!! ecc..... Credo che comunque, vinceranno. Ho ascoltato molte persone che si "tapperanno il naso"..... Credo che questa coalizione inizierà ad avere notevoli e forti dolori intestinali da subito......Inizierà ad implodere...quindi, ci sarà bisogno di una seria opposizione che guardi bene i fatti , li verifichi e li mostri ai cittadini. Con questo scenario, a Porto Recanati, chi può assolvere questo ruolo è il movimento cinque stelle. Credo,come sempre ho sostenuto, che la politica debba essere quel metodo, modo, che produca beneficio ai cittadini; ponendo questo al centro e obiettivo. La politica deve essere a suo servizio. Chi fa politica deve farlo in maniera onesta, umile e disinteressato. Disinteressato da luridi interessi personali e privati.

    Pasquale la Torre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro ginecologo P.la Torre di Firenze, il fatto che tu dica che "candidato sindaco ex PDL" la dice lunga sui parametri di ragionamento politico che usi;IDEOLOGICI!

      Elimina
    2. caro La Torre, tu pensi che quelli di Fiaschetti gli andranno a chiedere conto se la giunta di sinistra (Dio ce ne scampi) attuerà politiche di incentivazione della immigrazione? Se non gli hanno chiesto conto di essersi schierato con quelli di Tsipras, che sappiamo come la pensano in proposito, per che cos'altro dovrebbero farlo? Ricorda che Fiaschetti ha abbandonato la coalizione con cui era stato eletto in consiglio comunale perché la Ubaldi si è alleata alle provinciali nemmeno con Sel ma con il Pd. Oggi Fiaschetti si è alleato non solo con il Pd ma anche con i comunisti di Tsipras. Per ultimo, perché Fiaschetti e Agostinacchio hanno tradito Rovazzani praticamente lasciandolo fuori da queste elezioni dopo l'ubriacatura di Far? Fiaschetti e Agostinacchio chiederanno agli alleati di rinunciare alle spettanze di carica (comprese quelle del sindaco) in caso di vittoria della sinistra? Hanno detto che questo punto è per loro irrinunciabile. Ci sarebbe da ridere se qualcuno lo chiedesse alla Montali e a Riccetti.

      Elimina
    3. Caro anonimo delle 14.07, sono daccordo che "quelli di fiaschetti" non chiederanno nulla sul suo operato di prima e quanto meno sul "salto della quaglia di dopo"...Tu, devo dire, gratifichi i "comunisti di Tsipras" di porto recanati e quindi SEL, sopravvalutandoli.....Ti invito a non pensare tanto in alto per poterli identificare. Sicuro di chiamarli comunisti? Credo che alcuni non sappiano nemmeno il significato. Credo che, sempre alcuni, abbiano confuso l'idea comunista con il reato comune e quindi condividerlo diventa comunista..No caro amico. Questi sono esattamente cio che dice il popolo di porto recanati di loro....Vola basso, non parlare di comunismo a questi.......si portebbero spaventare e citare in giudizio per averli causato spasmi cardiaci...Ti saluto

      Elimina
  22. Caro delle 18,35 all'opposizione ci abbiamo mandato, col voto, persone che avevano assicurato un'opposizione dura e costante. Si è propio vista!

    RispondiElimina
  23. Caro C.T. Anonimo...non sono ginecologo...se poi vorresti farmi visitare qualche tua parente.....!!! Questa citazione del Ginecologo l'ho già affrontata molto tempo fa e se non sbaglio dovresti essere quel personaggio che "tiene famiglia" e si fa candidare altrove!!! Se sei quello, devi solo tacere tu e tutto il tuo circolo dei cacciatori.....siete un branco di imbecilli idioti...Tu ed i tuoi non avete manco minimamente la concezione e tanto meno l'idea di cosa possa significare: coerenza, correttezza, ONESTA' e morale. I parametri di ragionamento politico sono quelli gia espressi ma come confermi....rimani l'idiota e l'ignorante che hai sempre dimostrato. Ps. io mi firmo : Pasquale la Torre......e sai benissimo chi sono....Tu ?

    RispondiElimina
  24. Se..VOLESSI,si dice se volessi,anche al ministero della pubblica istruzione

    RispondiElimina
  25. Caro .........de...... o sig. Tresca, o C.T..... che è lo stesso....Se guardi bene, ce ne sono altri di errori....ma la tua ignoranza te lo impedisce. Penso che spugna ti si addice di piu.....salutami la combricola... La verità è che su i contenuti non rispondi.... e lo fai dolosamente!!! Rispopndendo a questa citando l'errore e non al contenuto, dimostri e confermi il tuo "peso" e mole infantile di pateticità. Credo che tu, questa volta, non ti sia fatto imboccare come di solito fai e, hai purtroppo ragionato. Il fatto che tu manco ti firmi, è la eclatante conferma di diffidenza, incoerenza, ignoranza, idiozia subdola, vigliaccheria, insicurezza.....tua, verso te stesso. Ma lo vedi che qualunque cosa dici, vieni continuamente deriso e sbeffeggiato? Ed è inutile che cambi nome....basta leggere chi dice stronzate e, ti si riconosce.....

    RispondiElimina
  26. Ai 5 stelle voglio dire che se non si svegliano, non mandano le loro facce in giro per il web, non parlano rispondendo nei vari siti tipo l'Argano, non si fanno vedere in giro a Porto Recanati.....domani che questo paese ti vota!Già le facce sono poco conosciute, se poi non le vedi più.......

    RispondiElimina