QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 14 marzo 2014

SABRINA MONTALI CANDIDATA PD - FAR

Sembra essere Sabrina Montali il candidato del PD-FAR alle prossime elezioni amministrative. La notizia sembra confermata da vari "rumors" divenuti ieri sempre più insistenti. Va detto però che non é ancora ufficiale. Avvocato, da diversi anni comunque impegnata in politica. Di lei si ricorda la sua candidatura nella lista "Una Forza per Cambiare " alle provinciali del 2009. Lista che era di area centro destra. UPP sembra rimanere fuori dall'accordo e ora bisognerà vedere se il suo leader, Lorenzo Riccetti, presenterà comunque una sua lista.

Si va delineando dunque uno scontro tra due liste forti di area moderata. Con Rosalba Ubaldi da una parte e Sabrina Montali dall'altra. Se Sel e UPP (come sembra) resteranno fuori dall'accordo non presentando una loro lista, a Porto Recanati gli elettori di sinistra non saranno rappresentati. Se lo faranno, lo spacchettamento provocherà un frazionamento elettorale a tutto vantaggio della Ubaldi. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

 

 

72 commenti:

  1. Sel farà la sua strada....

    RispondiElimina
  2. Vorrei unicamente precisare che sel fa parte della coalizione che si sta formando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la precisazione Petro. In questa vita terrena, mai avremmo immaginato di vedere Fiaschetti e Sel alleati.........

      Elimina
    2. Ma il PD è etereo. Ultraterreno. Si occupa di tessere le tele della conciliazione. Avranno rimesso i peccati dopo le confessioni?

      Elimina
    3. De Chellis Emanuele14 marzo 2014 09:21

      Confermo quanto detto da Petro. Siamo alleati con Far, non con Fiaschetti. E su basi programmatiche non su simpatie tra persone.....

      Elimina
    4. Grazie De Chellis. Su basi programmatiche..... ora si.....è tutto chiaro!!!!

      Elimina
    5. E comunque caro De Chellis, se sei alleato con FAR ma non con Fiaschetti, fino a prova contraria, sei alleato con AR.....

      Elimina
    6. No caro anonimo delle 8.38,si chiama socialismo liberale,esisteva prima della repubblica e molti suoi valori fanno parte della costituzione.
      ripudia tutti gli estremismi ,cercando con il dialogo di plelevare il meglio da questi per svilupparli per uno scopo comune.

      Elimina
    7. De Chellis Emanuele14 marzo 2014 11:03

      sono alleato dei gruppo che compone far, non solo di fiaschetti che è 1 su 3. Ecco qua che il giochetto di chi vuole Sel o non vuole Sel casca.

      Elimina
    8. nemmeno con AR solo con A perché non c'è possibilità che un gruppo composto per lo più da commercianti e liberi professionisti si allei con un partito che fa dell'assistenzialismo un principio fondamentale. sel il partito dell'invidia sociale. ma non mi fate ridere!

      Elimina
    9. De Chellis, questa tua sterzata verso il socialismo reale (come la definirebbe Falaschini) è commovente. In bocca al lupo!!!!!!!!!

      Elimina
    10. Traduco,perché De Chellis si è incartato.
      Su vari punti di programma per Portorecanati Far e Sel si sono trovati d'accordo,per due tre a carattere strettamente ideologico generale si troverà una mediazione.Meglio così?

      Elimina
    11. E no,io parlo del socialismo liberale di Calogero,Rosselli,Capitini
      il socialismo reale è una definizione inventata da Breznev allora capo dell'URSS per distinguerlo da quello di Mao in Cina.

      Elimina
    12. Forse Capitini,assistendo agli ultimi avvenimenti, si rigirerebbe nella tomba. Lui era per il dialogo non violento, e' vero, ma nel suo pensiero si doveva arrivare ad un dialogo ragionato che coinvolgesse le varie parti e non menzognero. Non mi sembra che quello a cui stiamo assistendo negli ultimi tempi, rispecchi questo suo pensiero.Sono stati coinvolti i simpatizzanti Pd a certe scelte? Ci si e' comportati con estrema chiarezza con i componenti della coalizione? (non mi sembra: Rovazzani se ne e' andato e anche vari esponenti del direttivo)Si può' mettere insieme il diavolo e l'acqua santa (ovviamente questo e' un modo di dire per indicare movimenti politici agli antipodi) e parlare di qualcosa di non menzognero?

      Elimina
  3. Un sindaco che si candida per la destra alle provinciali e poi per la sinistra (?) alle amministrative, dovrebbe dare l'immagine di quello che resta del PD. Un partito (che partito di senno lo è davvero) che non sa più a che santo votarsi per accalappiare elettorato. Si allea con una coalizione di persone che escono da cinque anni di cambiamento di sede (/prima con la ubaldi, poi all'opposizione). Snobbano persino la sinistra estrema per lusingare le frange destrorse di far. Che bella figura politica che avremo alle elezioni. Se non è zuppa (ubaldi) è pan bagnato!
    Chi era che gridava al cambiamento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu vorresti che il Pd si alleasse con Sel e basta? Tutti gli altri sono feccia? Giarda che il panorama politico offre soltanto questo e senza alleati il Pd perde. Prima che me lo dica tu te lo dico io che vorresti un'alleanza con Riccetti. Insomma, saresti un resuscitatore di morti.

      Elimina
    2. La Ubaldi alle ultime elezioni ha imbarcato più compagini del PD per vincere,non lo dimentichiamo.

      Elimina
  4. Il dispetto SEL/Fiaschetti era indirizzato a Upp?
    Il marito per fare un dispetto alla moglie si evira, quindi.

    RispondiElimina
  5. Le idee di Attilio Fiaschetti per quanto riguarda il programma per PortoRecanati sono vicinissime a quelle del centro sinistra e di sel, se poi era compatibile con Riccetti (vedi accordo durato giorni 15 e formalizzato con due comunicati congiunti poi spaccatosi per l'insistenza di Riccetti a fare il candidato sindaco) non vedo per quale motivo non debba essere compatibile con sel. La politica non si esprime sulle persone ma sui programmi che vengono proposti ai cittadini, i veti e le esclusioni hanno sempre portato il centro sinistra alla sconfitta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, dai una sbirciatina alla bacheca Facebook di Fiaschetti. E vedi cosa ha scritto di Sel negli ultimi 20 mesi. Poi ne riparliamo. Va tutto bene, ma non venirci a raccontare che Cristo è morto di freddo.....

      Elimina
  6. Aggiungiamo: immaginiamo l'identità di vedute di Sel e Fiaschetti sulle politiche inerenti l'edilizia agevolata a favore degli extra comunitari......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. De Chellis Emanuele14 marzo 2014 11:05

      nessuna proposta è stata fatta da Sel per le case agli extra comunitari. anche questo sarà terreno di confronto, non è detto che le posizioni siano così lontane. Dare per scontate molte cose non è serio.

      Elimina
    2. De Chellis, per favore, oggi, proprio tu, non venire a parlarci di serietà. Astieniti. E' meglio.

      Elimina
    3. De Chellis Emanuele14 marzo 2014 11:44

      posso posso

      Elimina
    4. Sel avrebbe in mente questo tipo di politiche? Siamo messi bene.

      Elimina
    5. Ecco, vedi la mala informazione......

      Elimina
  7. L'edilizia agevolata è a favore dei cittadini di porto recanati .

    fiaschetti su facebook è mr hide ma chi lo conosce di persona sa bene che è un dr jeckill

    RispondiElimina
  8. Portorecanati è una delle città con la maggior concentrazione di stranieri sul territorio comunale in italia, come può un ex leghista (tesserato) conciliare i suoi insulti alla Kienge ( ai frequentatori di sociale network non credo siano sfuggiti) con le idee cosmopolite di SEL? Come può SEL accettare un candidato sindaco che proviene da un'area di destra, pur se imposto dal PD? Come possiamo conciliare il tutto come una presa di posizione contro la politica ubaldiana? Credo che lo scopo dell'unione sia altro, cambiare le facce ma conservare i metodi. Proprio alcuni degli esponenti della neonata coalizione vengono da liste che alle scorse amministrative avevano appoggiato proprio la lista che ora avversano. Agostinacchio, Rovazzani e Fiaschetti facevano parte della maggioranza. Dentro le loro fila militano esponenti di destra dichiarati. Chi garantisce all'elettorato che il (la) fine del paese non sara specchio del governo nazionale dove tutto cambia ma sostanzialmente non cambia nulla? Chi garantisceall'elettorato di sinistra una rappresentanza? SEL? Quanti esponenti avranno in lista? Quanto peserà la loro presenza all'interno di una coalizione che corteggiava anche l'UDC?
    Riccetti è avversato fortemente dal PD quindi la scelta sarebbe caduta sull'uno o sull'altro in ogni caso. Chi ci dice che non sia stato proprio Far a mollare Riccetti per accordarsi con il PD? Dopotutto non ci è dato conoscere i retroscena politici.
    Comunque se Riccetti davvero costituisse una lista autonoma, forse ci sarebbe un candidato coerente presente alle elezioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ano delle 9.53, si vede che non hai seguito gli avvenimenti politici di questi giorni. Ma a te basta citare la parola sinistra per sentirti persona ricca di virtù etiche e politiche. Riccetti coerente con se stesso lo è sempre stato. Infatti non fa altro che chiedere di essere candidato sindaco con chiunque parli, manco fosse l'unto del Signore..

      Elimina
    2. Se non si osserva bene,non si vedrà mai.

      Elimina
  9. Il pd non ha escluso nessuno , upp si esclude da sola quando l'unica cosa su cui discute è il candidato sindaco, far lo ha scaricato per questo dopo 15 giorni.

    RispondiElimina
  10. Caro anonimo delle 9,15, sul comunicato congiunto Riccetti/ Far, nessuno ha letto mai di un accordo programmatico, o di coalizione elettorale. Credo si parlasse di unione di intenti per un cambiamento di rotta e i giochi fossero ancora da fare. In questo caso si parla di COALIZIONE, quindi di un'unione di persone che creeranno una unica lista in corsa alle elezioni e un programma unico.
    Far aveva parlato di programmi con Riccetti? A parte la contrarietà alla cementificazione selvaggia, non abbiamo mai saputo di altre convergenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cementificazione selvaggia è dentro alla tua testa, caro 10.05.

      Elimina
  11. Chi ha seguito le vicende politiche di questi ultimi 3 mesi non ha potuto fare a meno di notare che da parte di UPP l'unico pensiero è stato quello di candidare Riccetti a sindaco ovunque e comunque, il PD ha ritenuto opportuno di scegliere un proprio candidato proponendo a tutti i consiglieri uscenti la ricandidatura, la discussione di un programma comune e la scelta dei rimanenti candidati consiglieri condivisa con tutta la coalizione, il risultato è stato NIET come nella vecchia Unione Sovietica: Ad ogni buon conto le liste della coalizione del centro sinistra saranno aperte a chiunque di UPP voglia candidarsi fino all'ultimo giono utile per la presentazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questo é un commento che per ciò che riporta e per il tono così sicuro, sarebbe stato perfetto se seguito da un cognome e nome.

      Elimina
  12. UPP si presenta in giro come gruppo a sostegno di Riccetti ... il loro programma politico e per il paese è semplicemente Riccetti sindaco . Sono l'incarnazione del personalismo più becero.

    RispondiElimina
  13. se SEL rimane in coalizione(?),nonostante tutto,avrà il merito di aver fatto il passo più importante per avere finalmente la possibilità di eleggere il sindaco,anche se non proprio il nome auspicato;ma battere la destra è essenziale e questa è la strada giusta,tanto è vero che gli ubaldiani si danno già da fare per creare problemi alla alleanza nascente.

    RispondiElimina
  14. Quando lo faranno quelli di UPP lo farò anch'io !!!!

    RispondiElimina
  15. A voi non andrà bene nessuno! Solo critiche...visto che siete così bravi, fate dei nomi! Scommettiamo che ci sarà sempre qualcuno che cercherà il pelo nell'uovo?
    Volete volti nuovi? Allora non avete ancora capito che alla maggior parte delle persone non gliene frega niente della politica....quei pochi che si impegnano meriterebbero più rispetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sempre più che l'opposizione, ben lungi dal diventare alternativa all'attuale Amministrazione, sia diventata agli occhi dei cittadini un rissoso distinguo continuo.

      Elimina
  16. Un qualsiasi candidato che viene contattato e proposto dal PD sicuramente ci penserà 100 volte prima di accettare la candidatura: UN partito che perde da venti anni non ha ne appeal ne storia . In questi anni le stupidaggini sono state consumate tutte.
    Il PD non ha più nessuna credibilità anche perché non esprime nessuna persona che possa rappresentare il cambiamento di cui il paese ha bisogno. Della Montali si parlava 15 anni fa. Sono convinto che nemmeno questa candidatura andrà in porto.
    E’ L’ora di lasciare il PD ( che è il partito che esprime un conservatorismo perfino maggiore del centrodestra) al proprio destino .
    E’ ora di cambiare e lo si può fare sicuramente.
    Lo stesso dicasi per SEL non se ne può più delle eterne, inutili, insignificanti giaculatorie del linguaggio della sinistra portorecanatese . La quale per altro fa capo a tre persone : non ve ne faccio i nomi tanto sono proprio conosciute ormai da trenta anni da tutti. E non hanno voluto o potuto concludere mai nulla come del resto a livello nazionale. Basta ! Grazie ! avete fatto quello che avete potuto .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo con te, anonimo. Se ci fate caso solo in periodi di elezioni i "soliti noti" e soliti nomi vengono fuori dalle tane come le talpe. Fino ad ora in letargo. Come se i problemi di Porto Recanati si fossero concentrati tutti adesso. Per quanto riguarda il "circolo dei cacciatori" o i "quattro amici al bar"......siete patetici e ripetitivi nelle prese di posizione. Si cerca solo di prendere il posto per qualche consigliere e fare la put...a di turno...I Cittadini hanno bisogno di gente seria, onesta e giovane. Queste tre caratteristiche sono repellenti a quasi tutti i gruppi che si dichiarano di sinistra. Vanno rintracciate nelle persone singole. Nel PD ci sono molte persone piene di volontà ma, è proprio il gruppo che vi demolisce. SEL Porto Recanati? Credo non ci sia manco bisogno di sprecare aggettivi qualificativi...... I cittadini hanno bisogno di amministratori che sappiano fare il bene comune, e non persone "talpe" che escono dal letargo nel momento del......loro bisogno!!!

      Lino la Torre

      Elimina
  17. Al Pd le cose vanno in un certo modo proprio perché gli ex Ds sono dei conservatori, come d'altronde era il Pci, che è sempre stato il partito del conservatorismo burocratico. Le Montali è sprecata per questi piccoli stalinisti. Il Pd perde da venti anni perché ha sempre cercato le alleanze a sinistra e se sarà così anche stavolta è perché la sinistra del partito non accetta di invertire la rotta. E' sorprendente, secondo me, che dopo aver urlato ai sette venti la propria volontà di guardare altrove la Cicconi abbia infine fatto una alleanza con Sel. E a te che piace ragionare, caro anonimo delle 14.43, dico che in fondo in fondo sei come gli altri se ti ostini a ritenere che tutte le virtù politiche e morali albergano a sinistra. Non necessariamente si deve stare di qua o di là o al centro, perché si può stare anche sopra. I veri progressisti li trovi lì. Qui c'è perfino chi sta con Reboli, che guarda caso sta con Riccetti. Adesso capisci a che cosa serve la campagna contro il Burchio? C'è da vergognarsi.

    RispondiElimina
  18. Prima di blaterare per partito preso,aspettiamo i programmi e sceglieremo quello che più ci aggrada.Basta con le ideologie che lasciano il tempo che trovano nel 2014.

    RispondiElimina
  19. Interessante che De Chellis parli di condivisione di programmi con Fiaschetti, quando è oramai da due anni che si insultano anche sulla temperatura dell'aria... Poi con un collante come Agostinacchio in mezzo, che sarebbe pronto a scattare da sinistra a destra se ce ne fosse il bisogno (vedi primarie 2009), direi che il PD è sulla strada buona. Immagino già un consiglio comunale con tutta quella marmaglia pronta a dire la sua...Ricordo che la Montali, alle scorse provinciali del 2009, risultava candidata col centrodestra, per non dire con Forza Italia...
    Non escluderei che tutto questo totocandidato serva poi per buttare fumo negli occhi, ed alla fine uscirsene con un'alleanza proprio col tanto odiato (o amato?!?) Sindaco. Ricordo, per evidenziare la Vs. sempre spiccata coerenza, come circa un mese fa ci sia stata una grande apertura verso Pagano (Pagano???) da parte del già candidato Feliciotti, se non sbaglio dipendente Digitax...
    Bella sfida, ancora pochi giorni e ne vedremo delle belle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La marmaglia è meglio di tutte le cose senza senso che hai scritto tu.
      Pregherò per te,perché se le cose, che hai scritto le ha partorite il tuo cervello sei uno ZERO.

      Elimina
    2. Votate allora uniti per riccetti, che si cura solo della sua persona e mai fa proposte per il paese ...

      Si presenta un bel movimento 4 stelle fatto di gente scaricata da tutti gli altri movimenti dal pd al 5 stelle e dalla signora se si aggrega rovazzani

      Elimina
    3. Anonimo delle 12.16... prega pure quanto vuoi, ma mi sembrano dati abbastanza oggettivi, i miei.......

      Elimina
    4. I tuoi fatti sono pura ideologia

      Elimina
    5. Agostinacchio che ha partecipato alle primarie nel 2009 per poi salire sul carro dell'UDC è un dato di fatto; Montali candidata col centrodestra alle provinciali del 2009 è un dato di fatto; Che Sel non c'entri nulla con Lega Nord è un dato di fatto; Che Feliciotti sia dipendente di Pagano idem come sopra.
      Saluti.

      Elimina
  20. M5S unica speranza

    RispondiElimina
  21. Non capisco perche' Riccetti non puo' semplicemente entrare in lista con il pd e sposare la sua linea e le sue decisoni.... Forse non si ricorda dove a preso i voti e che fino a prima delle elezioni non lo conosceva nessuno ...e' tempo che metta da parte il suo orgoglio e pensi al bene del paese e a vincere come a sempre fatto...al contrario farebbe solo del male al pd e piatto d'argento alla Ubaldi

    RispondiElimina
  22. Secondo me Riccetti ha paura di affrontare la sfida delle preferenze per questo vuole candidarsi come sindaco in ogni caso

    RispondiElimina
  23. Scusate, ma le primarie non si faranno?

    RispondiElimina
  24. Volevo esprimere le mie più sentite condoglianze al pd portorecanatese: non solo è riuscito a candidare una donna di DESTRA a sindaco, ma allo stesso tempo è riuscito a far dimettere 2 persone che si sono sempre battute per il partito. Mi meraviglia anche SEL, che si è pronata a tale scelta(non ci sono più i comunisti di una volta). Forse comunque tutto il male non vien per nuocere: tempo 3 mesi massimo e tutti gli attuali dirigenti saranno costretti a far le valigie...F I NA L M E N T E!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le condoglianze te le rimando ha te che riesci ancora a ragionare per ideologia("candidare una donna di destra),dimostrando la chiusura più totale al cambiamento che da più parti si registra.in più ti manca anche il coraggio di affrontare nuove sfide,mettendoci la faccia ,poi mi puoi spiegare perché se una nuova strada dovrebbe risultare perdente il nuovo direttivo si dovrebbe dimettere,non mi risulta che quello di 5 anni fa dopo la debacle con riccetti lo abbia fatto.

      Elimina
    2. Ma pettinari in provincia vi è andato bene ? Perché la montali non dovrebbe andare bene ?

      Elimina
    3. Il coraggio, caro Ano delle 13.47 dovresti averlo TU: sottoponi il TUO candidato (di DESTRA - ripeto di DESTRA)al giudizio delle primarie...opppure pretendi che lo si voti a scatola chiusa? Bell'esempio di democrazia, quello tuo e del pd portorecanatese. P.S.: a te si scrive senza l'acca davanti. Impara almeno l'italiano, visto che di politica sai poco

      Elimina
    4. Io pettinari non l'ho votato

      Elimina
    5. Se vai a sentire i trinariciuti di sinistra non l'ha votato nessuno. Ma chi volete che ci crede?

      Elimina
    6. Ano 14.50 non sei tu che mi devi imparare l'italiano e sai benissimo che con la scrittura t9 dei telefonini questi errori sono all'ordine del giorno.

      Elimina
    7. ....insegnare,si dice insegnare l'italiano,e non esiste telefonino che lo corregga

      Elimina
  25. scusate ma la Pantone che dovrebbe dire? da sempre nel pd, candidata a sindaco e dai suoi compagni neanche una telefonata di sostegno! quelli del pd hanno messo un esterno (riccetti) avanti ad una del pd. bella roba!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Pantone, 5 anni fa, ha proposto e fortemente sostenuto la candidatura di Lorenzo Riccetti. Se riesci a contattarla te lo confermerà in pieno.

      Elimina
    2. Ma la pantone non ha ricevuto alcun attestato di stima della sua candidatura da parte di Riccetti ed i suoi bravi

      Elimina
  26. No. Non é andato bene per nulla. Infatti, da queste parti, non lo si é votato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti rispondo io, amico Argano, va bene lo stesso? A Porto Recanati, paese chiuso e politicamente retrogrado, c'è un ex Pci, Pds, Ds che è più retrogrado degli stessi cittadini. Tu dici che Pettinari dalle tue parti non è stato votato e te ne compiaci e lo dici a mo' di sfottò. Ma se il candidato fosse stato Silenzi e Pettinarii avesse votato per lui perché altrimenti non avrebbe vinto, ti saresti egualmente schifito? Ti evito una risposta imbarazzante richiamando alla tua memoria un fatto. Quando 5 anni fa fu candidato a sindaco per il Pd Lorenzo Riccetti, Pasquale Moroni (da sempre il diavolo dei diavoli per Pci e gauchisti) e Marcello Rombini, detto Ciuello (non c'è bisogno che ti dica chi sia o chi politicamente fosse), si abbracciarono e quasi si baciarono alla palestra della scuola Diaz davanti a festanti ex democristiani e più festanti ancora ex comunisti. Capisci, amico Argano? I baci dei democristiani non sempre fanno schifo. Ma nel nostro caso c'è un fatto da mettere in evidenza, che la sinistra non rispetta i patti neanche quando sono stati sottoscritti all'unanimità, e se non fai quello che dice lei o ti massacra di mal parole o abbandona la casa. Povera Cicconi in che avventura si è imbarcata. Dai adesso un giudizio, Argano: chi è in fallo tra la Cicconi e Lorenzo Riccetti? Chi è legittimato a prendere decisioni (troppo collettive, per i miei gusti) per il Pd, la segreteria o un estraneo come Riccetti? Il dente che duole anche a te, Argano, è esattamente questo. Ricordi? Ad maiora. . .

      Elimina
  27. Si ricordo benissimo. Ma la mia filosofia é molto più spicciola. Pettinari era il vice di Capponi. Poi gli si é candidato contro nello schieramento avverso. Non si fanno queste cose........
    La Montali era candidata per il centro destra alle provinciali 5 anni fa.
    Ora si candida con il centro sinistra. Non si fanno queste cose......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proibito cambiare idea?

      è proibito perchè lo dici te argano?

      "Solo gli stolti non cambiano idea" (Ghandi)

      Elimina
    2. Se l'elettore non cambiasse mai idea, governerebbero sempre gli stessi.
      E' quando cambia idea il candidato che mi preoccupo........

      Elimina
  28. Scusatemi ma, secondo voi, questi vostri commenti, condivisibili ecc.... sono stati trattati e risposti dai personaggi in discussione? Quindi, io credo che la Ubaldi leggendo tutto ciò, stia già brindando la sua vittoria..... Condivido l'invito di chi scriveva su Riccetti di porsi a servizio della Città partecipando alla vittoria e non candidandosi.

    Lino la Torre

    RispondiElimina
  29. Fino a quando ci saranno persone che puntano ad avere poteri pubblici, anche minimi, per raggiungere obiettivi personali e non collettivi, non avendo come fine ultimo il benessere del Cittadino e quindi porre questo al centro della sua attenzione; avremo sempre il comunista che si farà rimborsare lo scontrino per essere stato al cesso e, il fascista che farà sesso con minorenni.

    Lino la Torre

    RispondiElimina