QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 19 novembre 2013

FUSIONI FREDDE?


E’ inutile negarlo. L’unica recente eclatante novità nel piano politico portorecanatese è stata la fusione dei tre movimenti civici guidati dai consiglieri Rovazzani, Agostinacchio e Fiaschetti. E pertanto, non offrendo null'altro il convento, di questo ci occupiamo azzardando una sorta di analisi politica da sottoporre alla vostra attenzione.


La prima constatazione oggettiva da fare è che i tre consiglieri sono tutti fuoriusciti da una maggioranza di cui facevano parte essendo stati eletti nella lista Nuovi Orizzonti a guida Rosalba Ubaldi. Pertanto, il bacino elettorale che rappresentano (500 voti?) potrebbe (il condizionale è d’obbligo) optare per loro anziché per la nuova più che certa lista elettorale che il nostro Sindaco presenterà alle prossime elezioni.

Poi c’è una sensazione, che magari non è solo nostra. E cioè che i tre consiglieri abbiano unito i loro movimenti per far pesare ancora di più sul piano politico la loro forza. Ponendosi come ago della bilancia determinante, in base alle alleanze che si formeranno, per vincere le elezioni.

Sì, perché i circa 500 voti che rappresentano sono in ogni caso determinanti.

Brutto dirlo, ma in questo caso sembrano una sorta di novella Udc. Che si allea un po’ a destra, un po’ a sinistra. O meglio, con i migliori... come recitava uno spot elettorale di Casini.

Un'ulteriore constatazione da fare è che, visti i pessimi rapporti tra Rovazzani (e di conseguenza il suo movimento) e l’attuale sindaco, difficilmente - pensiamo - lo stesso Rovazzani possa aver accettato tale accordo se non ponendo come unica pre-condizione futura una "non alleanza" con lo stesso sindaco.

Pertanto, il neomovimento potrebbe solo guardare dalle parti del “nuovo” PD. Oppure dalle parti di un Lorenzo Riccetti che intendesse ripresentarsi alle elezioni non più sotto la bandiera, appunto, del PD (che abbiamo la netta sensazione opterà per un altro candidato sindaco).

E’ un quadro complesso, insomma. Ora noi non abbiamo avuto la fortuna di essere tra i meritevoli destinatari del comunicato che i tre hanno partorito. Abbiamo preso atto dagli organi di stampa che si parla di “unità di intenti”.

Bisognerà vedere, pertanto, se questa unità di intenti sarà un mero tatticismo elettorale per sparigliare il campo o un progetto serio per andare a prendersi il paese.



 

 

19 commenti:

  1. A quello che si sa l'unico dei tre che fa la corte a Riccetti è Rovazzani, Dunque andranno Riccetti, Paccamiccio, Zoppi e Rovazzani. Degli altri due non so niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argano sai che non si possono pubblicare foto di nudo??

      Elimina
  2. Allora non avete capito che non ci saranno squallidi giochini per far pesare il voto quindi nessuna squallida alleanza stile vechio udc, e nessun accordo tra Rovazzani con Riccetti: E' UN PROGETTO SERIO PER PRENDERSI IL PAESE assieme a chi ne vorrà, con serietà e buone idee, far parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fiaschetti attilio20 novembre 2013 11:42

      Anonimo 10.02, a nome di chi parli?

      Elimina
  3. Il paese ce l'avvevano già, ed invece di scappare dovevano governare battendosi per le proprie idee. Hanno mollato alla prima difficoltà e la credibilità l'hanno persa.

    RispondiElimina
  4. Tante chiacchiere sul passato e sul futuro...intanto sti 3 si sono mossi verso qualcosa di nuovo. Gli altri da destra a sinistra che propongono??? I soliti sepolcri imbiamcati che fanno politica per non voler fare i pensionati

    RispondiElimina
  5. Come mai nell'ultimo consiglio comunale, in merito al primo punto all'ordine del giorno, rinviato dal sindaco, i tre si sono astenuti dalla votazione che decideva se discutere o meno il punto stesso nonostante il rinvio del sindaco? Quando proprio due di loro, lamentavano un comportamento scorretto nel non essere stati avvisati in tempo del rinvio di tale punto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello che può valere il nostro parere, se a una severa azione di opposizione, poi corrispondono astensioni di voti in consiglio comunale, un tantino di coerenza viene decisamente meno.

      Elimina
    2. fiaschetti attilio20 novembre 2013 20:45

      Per la domanda posta dall'anonimo delle 15, 12, il mio voto di astensione è dovuto dal fatto che ero stato avvisato il giorno prima. A cosa sarebbe servito votare contro o a favore di un rinvio? Aspetto la discussione per votare a favore o contrario

      Elimina
    3. Porto Recanati a Cuore - il portavoce Ighli Sisti21 novembre 2013 10:08

      Premesso che il Consigliere Rovazzani, a nome del gruppo Porto Recanati a Cuore, non ha mancato di censurare, in sede di consiglio, il comportamento tenuto dagli organi preposti alle comunicazioni istituzionali, è tuttavia necessario evidenziare che il Sindaco si è scusato pubblicamente con le minoranze (Rovazzani e Agostinacchio) che non avevano avuto tempestiva comunicazione del rinvio, visto che lo stesso era stato deciso personalmente dal Sindaco, nella tarda mattinata precedente il consiglio comunale. La Dott.ssa Ubaldi si è dissociata da eventuali comportamenti scorretti posti in essere dai propri collaboratori, disapprovando e criticando l'operato di chi si fosse reso responsabile di tale "disguido" (comportamento). E' motivo sufficiente, questo, per essersi astenuti sulla deliberazione del rinvio?? Si precisa che il punto all'ordine del giorno è stato solo rinviato, ragion per cui sarà nostra premura valutarne il merito, in sede di discussione.

      Elimina
    4. Secondo me, non ha nessun senso astenersi, se non quello di togliersi dal gravoso compito di assumere alcuna posizione. E' la strada più comoda e più facile. Penso che chi rappresenta una fetta di elettorato e siede in un consiglio comunale debba contribuire con il proprio voto, maggioranza o minoranza che sia. Ottenute le doverose scuse, potevate prendere posizione.

      Elimina
    5. fiaschetti attilio21 novembre 2013 17:48

      Il punto in questione è stato rinviato perché l'amministrazione ha chiesto dei chiarimenti su alcuni punti (vedi tassametro) alle associazioni di categoria. Che posizione bisognava prendere? Votare contro un rinvio? Sinceramente non capisco.

      Elimina
  6. Il nuovo per favore sarebbe?

    RispondiElimina
  7. a proposito di sepolcri imbiancati, agostinacchio, tranne ubaldi e fabbracci, batte tutti gli altri della maggoiranza e della minoranza. come la mettiamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti come spesso accade ultimamente, si dovrà decidere il meno peggio tra i candidati. Vogliamo la Ubaldi per altri cinque anni o vogliamo passare oltre, qualunque esso sia? Le prossime elezioni saranno queste, un referendum sulla Ubaldi. Prendere o lasciare.

      Elimina
  8. Ma anche a Porto Recanati le faccie sono sempre quelle?
    Mi piacerebbe almeno che davanti siano prospettati i contenuti (possibilmente non scopiazzati da internet / Forlì docet).

    RispondiElimina