QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 13 marzo 2013

QUARTIERI 2.0 - PRIMA PARTE

Oggi riceviamo e pubblichiamo una mail che ci arriva direttamente dal Comitato di quartiere Sammarì: qualcosa si muove nella vita dei quartieri? Vi daremo presto nuovi spunti... intanto... intervenite numerosi!

Gentili amici dell'Argano,
stiamo cercando di riavvivare un po' il ruolo dei Comitati di Quartiere nel nostro paese. Il nostro compito non è semplice perché ormai la maggior parte delle persone pensa che il Quartiere serva solo ad organizzare il palio e poco più; noi invece crediamo che la partecipazione attiva da parte dei cittadini sia essenziale per la crescita del quartiere, così come dell'intera Porto Recanati.
Siamo tutti ragazzi (tranne il "veterano" Lorenzo che ci fa da chioccia) con poca esperienza ma tanto entusiasmo, siamo aperti ad ogni forma di idea e di collaborazione, per questo vi invitiamo alla nostra assemblea di Quartiere (tutte le informazioni le trovate nell'avviso allegato).
Vi ringraziamo in anticipo per la disponibilità.

Cordiali saluti,
Il Comitato del Quartiere Sammarì
 

 

13 commenti:

  1. Largo ai giovani!

    RispondiElimina
  2. giusto,pero' facciamola finita di pensare,come va di moda adesso , che tutti i giovani siano tanto intelligenti da far a meno dell'esperienza che si acquisisce solo con la vita pratica di tutti i giorni,perche' basta saper usare un computer!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece di incitare e dare coraggio a dei ragazzi che si sono messi in discussione e si impegnano per il loro quartiere, fai una sterile polemica sui giovani in generale? A me sembra che nella lettera ci sia umiltà e nessun cenno all'uso dei computer...

      Elimina
  3. Davvero una bella iniziativa..se vengo a vivere da voi mi p iacerebbe unirmi.. saluti!!

    RispondiElimina
  4. FORZA RAGAZZI! Avete ragione ,il QUARTIERE non è solo il palio!

    RispondiElimina
  5. Mandoli' è un intruso lui è del quartiere Del Sole - Scossicci ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al fascino di Sammarì non si comanda! ;)

      Elimina
    2. questa si che è una risposta giusta alla mia battuta

      Elimina
  6. Non ha importanza se Mandolini è di un altro quartiere, perchè comunque parliamo sempre di Porto Recanati!

    RispondiElimina
  7. Non appartengo al quartiere Sammari',ma ho sempre seguito le iniziative e le problematiche che il precedente comitato ha proposto e per cui si è tanto impegnato. Ho pure apprezzato il cambio che ne è scaturito :un gruppo di giovani ed uno più anziano che li affianca,non posso che augurare lo buon lavoro a 36o gradi perchè dalla continuità il paese ne venga più arricchito.
    Chi ancora fa notare che Mandolini è di un'altro quartiere (in senso geografico ) ha la testa decisamente piccola e non ha capito il significato di appartenere ad una comunità. Mi auguro che pure negli altri quartieri ci siano persone disposte a lavorare,a partecipare,a proporre e che non ci sia la solita tiritera di chi pensa che stare nel comitato di quartiere vuol dire fare politica nel senso partitico,altrimenti campa cavallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. antonio scuserai, ma la mia era una battuta, oltretutto conosco bene Marco Mandolini e ci scherzo proprio su questo fatto. Con quanta facilità insulti e dai del minus capitis a chi non conosci! é così che ci si comporta in una comunità come la consideri te? Beh allora mi auguro che tu non ne faccia parte. Io ho fatto parte del comitato di quartiere Del Sole - Scossicci, nel periodo in cui vinse il suo unico Palio e non mi scorderò la valanga di insulti che presi per aver organizzato una squadra di ragazzi che magari a Scossicci avevano solo la seconda casa ma erano residenti altrove. Non posso certo prendere lezioni adesso! per il resto auguro buon lavoro ai ragazzi di San Mari'

      Elimina
  8. Nel caso no potessi partecipare di persona all'assemblea per un impegno già preso,vorrei subito suggerire al comitato di informare i residenti e non utilizzando anche le bacheche perchè molta gente non usa internet ,poi di sollecitare l'amministrazione ad una maggiore cura della piazzetta:potatura alberi,sicurezza dei giochi,pulizia e valorizzatela con qualche manifestazione durante l'estate come faceva prima . In piazzetta d'estate ,la sera si sta bene con tante piccole o grandi proposte di musica ,di iniziative per bambini,di qualunque cosa possa mettere insieme la gente, i turisti(ma non le solite sagre mangerecce e mercatini perchè sono sempre troppi).A risentirci e buon lavoro

    RispondiElimina
  9. Palio 2013 - NOVITA' PER L'EDIZIONE 2013.
    In data 21/06/13 alle ore 18.30 presso la sala consiliare del Comune di Porto Recanati si è tenuta una conferenza stampa ove i i rappresentanti delle squadre che hanno partecipato al Palio Storico di San Giovanni Battista anno 2012 ed i rappresentanti dell'Ente Palio Storico di San Giovanni, hanno comunicato alla Comunità Portorecanatese rappresentata dal Sindaco Rosalba UBALDI, dall'Assessore Elena LEONARDI e dal Consigliere Luciano CINQUARLA, le seguenti novità afferenti l'edizione 2013 del Palio Storico di San Giovanni Battista che si correrà Sabato 24.08.2013.
    In merito al PERCORSO DI GARA: si svilupperà attorno a P.zza Brancondi, con partenza all'angolo sud-ovest del Castello Svevo (lato Palazzo Lucangeli) e percorrenza in senso antiorario (dapprima verso il litorale – L.go Porto Giulio, per poi tornare al Castello Svevo). Verranno percorsi n. 12 (dodici) giri da circa m. 410 cdn. L'unica zona cambio sarà situata all'altezza del Castello Svevo (di fronte alla Torre). Le strisce pedonali di fronte alla torre costituiranno il traguardo al termine dell'ultimo giro.
    Al fine di non creare pericoli durante la corsa, saranno eliminati i giudici di bicicletta, sostituiti da circa una ventina di giudici posizionati lungo le transenne che delimitano il percorso, su posizioni fisse e prestabilite, alternativamente sul lato interno e su quello esterno, ad una distanza di circa 10/15 metri l'uno dall'altro.
    In merito alla METODOLOGIA DI CORSA: A) si correrà con le coffe simili a quelle dell'anno scorso ma modificate per garantirne al massimo la resistenza ma anche la libertà d'oscillazione delle ceste in modo perpendicolare all'asse della stanga (le maniglie delle ceste passeranno su un supporto in legno a modo della corda di una chitarra sul capotasto e saranno bloccate con l'apposizione di un ponticello sopra le stesse).
    L'atleta che corre avanti nella staffetta terrà obbligatoriamente la stanga appoggiata sulla spalla ma avrà diritto a tutti i cambi di spalla che desidera. L'atleta che corre dietro, invece, potrà liberamente manovrare la stanga senza alcun vincolo ma non potrà mai toccare le coffe né il loro contenuto e gli sono consentiti tutti i cambi braccio di cui necessita. Nelle zone di cambio, invece, sarà ammesso toccare le coffe ed il loro contenuto senza limitazioni.
    In merito all'IMPERMEABILIZZAZIONE CESTE, gli organizzatori di rivestire internamente le coffe di sacchetti di plastica resistenti al fine di non disperdere il peso del ghiaccio che si scioglierà in itinere.
    In merito alla CONSUNTIVAZIONE DEI RISULTATI ALL'ARRIVO per accrescere la trasparenza e la partecipazione del pubblico, verranno esposti sul tabellone elettronico, in base all'arrivo, i seguenti dati: 1°) TEMPO; 2° PESO; 3° PENALITA' (quest'ultimo dato sarà indicato nel tabellone elettronico solo successivamente alla comunicazione circostanziata delle penalità ed alla risoluzione delle relative controversie). La penalità sarà comunicata, unicamente all'interno dell'arena, dai giudici esclusivamente al capitano ed a un delagato della squadra coinvolta e solo all'interno dell'arena potranno essere sollevate e risolte eventuali eccezioni. Per permettere quanto sopra, l'accesso all'arena - post gara - dovrà essere consentito, per ogni squadra, unicamente al capitano ed a un delegato. Dopo la pubblicazione sul tabellone elettronico delle penalità contestate, accertate e condivise, si attenderà la promulgazione da parte dell'Autorità Politica o Amm.va per l'indicazione sul tabellone del PREZZO a base d'asta e delle POSIZIONI d'arrivo.
    In merito alla PREMIAZIONE, il montepremi sarà ripartito tra tutte le squadre partecipanti progressivamente in relazione all'ordine di arrivo (es. al 1° classificato di più di tutti gli altri ed all'ultimo classificato di meno di tutti gli altri), nel modello della Tombola.

    RispondiElimina