QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 18 gennaio 2013

TOTOSINDACO

A leggere l'articolo di martedì 15 gennaio 2013 sul Corriere Adriatico (che trovate sotto) c'è venuto il mal di testa. Proviamo a riepilogare quanto abbiamo capito:

A) la Ubaldi si ripresenterà al 100% alle prossime elezioni e probabilmente sarà a capo di una lista costruita con uomini di sua fiducia (una sorta di lista civica, se abbiamo capito bene)
B) il Pdl rimetterà in campo l'ormai ex senatore Salvatore Piscitelli. Anche se di lui non abbiamo notizia o voce da diverso tempo e non sappiamo cosa gli frulli per la testa. Ma sembra si sia deciso di ripartire dalla figura dell'ex senatore.
C) Uniti per Porto Recanati si ripresenterà più o meno con la stessa coalizione, ma con un allargamento a SEL. E candiderà a sindaco nuovamente Lorenzo Riccetti (a meno che nell'ambito del centrosinistra non spunti un nuovo candidato e si proceda dunque con le primarie)
D) potrebbe quasi sicuramente nascere una nuova lista civica composta dal neo movimento costituito da Attilio Fiaschetti e da altri volenterosi cittadini che non si riconoscono più nell'alveo dei partiti classici (di destra e di sinistra)
E) il movimento Fare, costola di "Fermare il declino" (referente nazionale il giornalista Oscar Giannino) potrebbe anch'esso correre con un candidato sindaco ed una sua lista (salvo diverse precostituite alleanze) candidando a sindaco l'attuale consigliere comunale Rovazzani o addirittura il notaio Sabino Patruno che di "Fermare il Declino" è alto dirigente regionale.
F) corre voce che l'ex militante e dirigente della locale sezione di SEL Massimo Montali potrebbe addirittura dar vita a un "Movimento Cinque Stelle" cittadino e magari presentare anch'egli una lista, visto che notoriamente i grillini rifiutano ogni sorta di alleanza a prescindere.
G) l'Idv si è praticamente dissolta. Ma non abbiamo capito che vie seguirà.
H) come se non bastasse, l'articolo si chiude paventando ulteriori novità all'orizzonte che potrebbero materializzarsi entro il 2013, allorché nel secondo semestre, con le elezioni alle porte, anche i dormienti usciranno dai tombini.
Ehi ragazzi, non ci sarà da annoiarsi!!!!!!!!



13 commenti:

  1. Che Massimo Montali potrebbe dar vita al Movimento 5 stelle a Porto Recanati spero sia fantascienza, è stato candidato per Sel e quindi è una faccia già vista che cozza con gli ideali del movimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero non lo faccia sarebbe un immagine cattiva e riduttiva per tale movimento !!

      Elimina
  2. con 42 anni di esperienze,di vita,di lavoro,di famiglia e di politica(che mi e' bastato per capire come "funziona"!)posso candidarmi anche io con il mio socialismoliberalelaico preso in prestito da Carlo Rosselli e Guido Calogero?
    perlomeno sarebbe una faccia nuova rispetto a gran parte di quelli citati sopra!
    SCHERZAVO!

    RispondiElimina
  3. CONSIDERAZIONI:
    A) Ubaldi:squadra vincente non si cambia?
    B) Pdl Piscitelli: ..oppure si cambia?
    C) Uniti per Porto Recanati: squadra che perde si cambia!
    D) Fiaschetti:si puo' mai essere l'alternativa a sè stessi?
    E) Patruno: un notaio dovrebbe essere al di sopra delle parti, e non candidarsi, MAI! Rovazzani: F.i.D. prevede che chi ha fatto politica attiva negli ultimi 5 anni non puo' aderire...
    F) Massimo Montali: ma non era un altro per i grillini?
    G) Idv: no comment
    H) esatto

    firmato: un dormiente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dormi che mamma ha fatto gnocchi. Ah ah ah ah ah dillo pure

      Elimina
  4. ANTONIO(QCNSPB)18 gennaio 2013 17:41

    Mi e' scappato questo pensiero.....NDAMO BE'...NDAMO PROPRIO BE' !!!
    cmq per dire la mia....votero'.... ★★★★★.....chi c'e' c'e'...l'importante e' smuovere qualcosa a Roma.

    RispondiElimina
  5. Siamo venuti a conoscenza del seguente articolo solo oggi, vogliamo precisare che la riunione avvenuta ieri sera era per la nascita del M5S di Loreto. Alla riunione hanno partecipato anche cittadini di Numana e Porto Recanati, cittadini venuti per capire come muoversi per così poi fondare il loro gruppo locale in attesa delle prossime elezioni comunali. Non vedo come poter attribuire il ruolo di maggiore rappresentante della serata al Signor Montali visto che lui è di porto Recanati ed è stato un ospite come tutti gli altri. Detto questo sono benvenuti anche alle prossime riunioni tutti quelli che condividono il programma e la linea del M5S.

    Movimento 5 Stelle Loreto

    m5sloreto@gmail.com

    RispondiElimina
  6. dopo aver letto attentamente quanto riportato sopra di una cosa sono certo; del mio mal di testa provocato dall'articolo del "sommo poeta" NARRATUR.

    RispondiElimina
  7. La politica a Porto Recanati è davvero ridotta a poco se questo che leggiamo è il livello. Personalità, programmi, serietà e competenze dovrebbero essere alla base di ogni ragionamento. Ma così non è! E' bastato un articolo di Bufalari, ovviamente strumentale, per mettere in subbuglion il quadro locale. Con chi pesca il Bufalari lo sappiamo benissimo. E sopratutto è chiaro per chi tira la volata. Quello che non capiamo dove vogliono arrivare i partiti della Giunta. Intanto i posizionamenti avanzano Montali i9n primis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi spieghi che vuoi dire con la frase "Intanto i posizionamenti avanzano Montali in primis."???

      Elimina
    2. questa e' la risposta del Signor Montali che ha scritto sulla nostra pagina del Movimento 5 stelle Loreto riguardo le indiscrezioni sulla creazione del Movimento 5 Stelle a Porto Recanati

      Massimo Montali:"Credo doverosa questa rettifica, inquanto il corriere adriatico cerca sempre argomenti per far nascere le polemiche...
      Detto questo mi sono chiarito con gli intervenuti di porto recanati sulla mia presenza di osservatore, volenteroso di iscriversi ma non VOLENTEROSO DI ACCOLLARSI CARICHE DI VISIBILITÀ..."

      Movimento 5 Stelle Loreto

      Elimina
    3. Ero presente anch'io all'incontro dell'altra sera a Loreto e confermo che le affermazioni di Montali, riguardo la propria adesione al M5S, sono le stesse che mi ha espresso di persona. In linea di massima non vedo di buon occhio i pregiudizi aprioristici in generale, e quindi anche quelli legati a chi ha già svolto attività politica in passato, perchè magari proprio per avere conosciuto i meccanismi che ci sono dietro, può decidere che ne ha abbastanza. Spero di non ricredermi.

      Elimina
    4. Allora fonda un movimento tuo con regole tue. Quelle del 5 stelle sono chiare: facce nuove.

      Elimina