QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 29 novembre 2012

L'OPPOSIZIONE SE NE VA!

Molto agitato il Consiglio Comunale di ieri. All'ordine del giorno c'erano delle variazioni di bilancio. Ma 4 membri del gruppo di opposizione Uniti per Porto Recanati ed il consigliere Rovazzani, si sono alzati ed hanno abbandonato l'aula. La motivazione? La solita. Ovvero l'orario in cui lo stesso Consiglio Comunale era stato convocato, cioè le 15.
In quell'orario infatti si lavora. E per la cittadinanza è impossibile intervenire.
Ci eravamo già occupati della problematica con questo post.
Ringraziamo "Cronache Maceratesi" e Stefano Palanca, per la cronaca dell'intero consiglio comunale e di come sono andate le cose. Per il relativo articolo e la documentazione fotografica cliccate qui.
C'è da aggiungere una ulteriore considerazione abbastanza clamorosa: il Corriere Adriatico di oggi non fa nessuna menzione a quanto accaduto ieri in Consiglio. Evidentemente, per il quotidiano e per i suoi corrispondenti, questa è una non notizia.

L'opposizione lascia il Consiglio Comunale (grazie a Cronache Maceratesi)

8 commenti:

  1. Presa di posizione che doveva avvenire parecchio tempo prima. La battaglia per la civiltà si combatte fin dall'inizio e non quando manca un'anno e mezzo alla fine dei giochi. Hanno permesso che un loro consigliere lasciasse l'incarico senza muovere un dito, come mai lo fanno ora? Forse chi era assente conta più del precedente????

    RispondiElimina
  2. Meglio tardi che mai...

    RispondiElimina
  3. Emanuele De Chellis29 novembre 2012 15:48

    vergognatevi voi della maggioranza, seduti come pecore!!!!
    Brava l'opposizione, era ora!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se è più offensivo il paragone con le pecore o "era ora" del risveglio.

      Elimina
    2. Si dovrebbero vergognare , insieme a te che scrivi, quelli che se ne sono andati fregandosene dei cittadini che li hanno votati e che loro dovrebbero rappresentare. L'ineresse del paese non dipende dalle ore in cui è convocato un consiglio comunale ma dipende da cosa viene discusso nel consiglio. Visto che poi tutti i consiglieri dell'opposizione si erano presentati poevano fermarsi per portare avanti le loro istanze. Per quanto riguarda l'ora di convocazione dei consigli comunali, ti assicuro di aver assistito in passato a dei consigli comunali convocati dopo le 2 ai quali, dopo una certa ora, rimanevo il solo presente.Quando ci si mette in lista non c'è sritto da nessuna parte che i consigli comunali verranno convocati all'ora migliore per i consiglieri ma, anche se non scritto, ci deve essere l'impegno di tutti gli eletti a dedicare il proprio tempo all'interesse del paese

      Elimina
    3. Stefano quello vero3 dicembre 2012 10:41

      Fare politica da consigliere di opposizione, è poco più che una sorta di volontariato, l'impegno profuso dai consiglieri di opposizione, va bilanciato con la salvaguardia del posto di lavoro con il quale si sopravvive. Facile puntare il dito su responsabilità e rispetto, quando nella vita si fa il pensionato o il "beneficiario di fondo fiduciario"...il tempo a disposizione è infinito. ben altro discorso per chi ha un turno da svolgere o scadenze da rispettare. e poi a me sinceramente girano i cosiddetti non poter assistere ad alcuna seduta consiliare fissata in questi orari...non si lamenti il sindaco della scarsa partecipazione

      Elimina
  4. importante è la presa di posizione dei gruppi di opposizione presenti in consiglio comunale. Importante perchè la signora sindaco deve comprendere che in democrazia non solo bisogna garantire tutti ma è necessario tenere conto che la cosiddetta minoranza rappresenta metà del corpo elettorale. Con la maggioranza attuale, gli spazi di democrazia e partecipazione sono stati sempre più ristretti sia in termini di luoghi e spazi pubblici di incontro che di vera e propria agibilità democratica. Riunire i consigli alle ore 14.30 o alle 15.00 significa non volere la partecipazione e addirittura dei consiglieri comunali considerato che tutti hanno un lavoro. E siccome sostanzialmente l'opera di consigliere si svolge sotto forma di lavoro volontario, sensibilità vorrebbe che il sindaco o qualcuno delle "comparse" del PDL, ne tenesse conto. Così come ci sembra assurdo e sbagliato riunire commissioni consiliari e capi gruppo alle 13. Per gli stessi motivi un consigliere attivo e di grande serietà come giovanni Giri si è dovuto dimettere, penso sia giunta l'ora di chiarirsi e sino in fondo.
    Credo che le opposizioni aldilà delle posizioni o colori politici debbano, su questa questione, unirsi per reclamare l'esercizio di un diritto costituzionale.

    RispondiElimina
  5. antonio (qcnspb)4 dicembre 2012 21:36

    Oh MA ANONIMO !! SI TU!! LO SAI BENISSIMO CHE STO SCRIVENDO A TE E DI TE...MA SECONDO TE LA MANCANZA DI RISPETTO CHE SI INTRAVEDE ..E' SOLO IN UN SENSO? D'ACCORDO CHE CI SONO I PERMESSI ..MA CONVOCARE CONSIGLI A QUELL'ORA NON E' MANCANZA DI ..TUTTO !! come cittadino mi sento non rispettato perche se non erro e correggimi se sbaglio alle sedute potrebbero assistere i cittadini? e in questo caso cosa dovrebbero fare ?chiedere permessi di lavoro??? ..vediamo...dunque per ottenere il permesso dal lavoro...in questi tempi trovi gli occhi "trucidi " dei capireparto...se non dell'imprenditore in persona...quindi penso che sia chiaro che "certe cose" andrebbero svolte quando ci fosse la fruibilita' di un maggior numero di cittadini e non pensionati e...
    Poi a dire che quelli di minoranza non hanno fatto il loro dovere ci vuole una bella faccia tosta !! CHI E' che non fa il proprio dovere ??? rigirando la frittata ...perche di una gran...frittata si tratta...QUANTE VOLTE E ANCHE QUESTA VOLTA MAGARI la (sigh) maggioranza ha fatto il proprio dovere ??? ....gia' che c'era....cocco quella che fai TU E' DEMAGOGIA PURA !! VERGOGNATI !!

    RispondiElimina