QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 23 novembre 2012

ELIMINARE IL SUPERFLUO

Nei giorni scorsi siamo rimasti colpiti da un articolo secondo cui il nostro sindaco, oltre a "sistemare" la questione dei pini del Corso, sarebbe intenzionata a mettere mano a Piazza Brancondi:


Ora, a parte tutto, la domanda che ci assilla più delle altre, leggendo l'articolo, è la seguente: cosa significa "dare una sistemata alla piazza, prima di tutto eliminando il superfluo?"

 

Speriamo che qualcuno ci dia una risposta!

 

7 commenti:

  1. è il mio primo commento da anonimo!! (ci tenevo a dirlo) la piazza... la nostra bella, cara piazza che nell'arco degli ultimi 30 anni ha cambiato faccia già un paio di volte e, che adesso sta vivendo un'altra trasformazione: un antiestetico scheletro di legno bianco a protezione di una delle due gelaterie ad apertura estiva che stanno li da quando io ricordo. i tempi cambiano e dall'apertura estiva si passa a quella annuale. sembra che a porto recanati si abbia il brutto vizio di destinare le piazze ad attività commerciali facendoci costruire sopra le peggio schifezze! dopo piazza del borgo anche piazza brancondi è stata ammazzata.

    RispondiElimina
  2. sindaco perche nn se ne va?

    perche nn togliere il casotto del deep blu , quello si è superfluo .

    il nuovo casotto in piazza mmm,, direi che è superfluo

    cambiare il lampioni per il corso è superfluo ..

    dare deroghe a ditte altamente inquinanti per farle restare sul territorio , molto superfluo

    a si superfluo in paese ci sta lei.

    se ne deve andare .. nulla di buono nella sua gestione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora impegnati alle prox comunali

      Elimina
  3. a parte il fatto che non penso che i cittadini di portorecanati gliene renderanno merito se abbattera' tutti i pini sostituendoli magari con delle squallidissime palme "ornamentali",come dice l'articolo,ma sicuramente per superfluo magari significa abbattere il kursal per farci un centro commerciale sopra a garage pubblici che poi diventeranno privati(vedi salesian!)

    RispondiElimina
  4. E' un classico, si crea un problema anche abbastanza alla luce del sole, ALBERI, PIAZZA, ILLUMINAZIONE.....perchè si possa parlare di qualcosa, per poter nascondere il fatto che per la prostituzione, la malavita, l'occupazione, il degrado sociale non si fa niente. Ma si accendiamo i riflettori sulle questioni che scaldano gli animi! Dimenticavo che in questi giorni l'argomento e l'impegno per i nostri politici è solo per l'apertura di un nuovo locale! Non scrivo ne nomi per non fare pubblicità! è uno scandalo!

    RispondiElimina
  5. Ricordiamo a questa amministrazione che volendo possiamo ancora costruire sia all'interno del Castello Svevo e nella piazza antistante! Di volume edificabile ne possiamo dare quanto ne vogliamo!

    RispondiElimina
  6. maaaaaaaaaa la gelateria in piazza brancondi non era un "chioscooo???? e' in regola ? ovviamente sara' si! mmaaaaaaaaaaaaaa allora chi e' che ha autorizzato quello scempio.....eeee percheeeee' ???? metteranno i tavoli anche al secondo pianooooo???? mmmaaaaaaaaaaaaaaaaa le coperture estive non dovevano essere asportabili....e qui si sta facendo un "fisso"...era "necessario" ???? ...e va beh sono anonimo ...e alloraaaaaaaa !! sono solo domande mica critiche...qualcuno risponda !!!

    RispondiElimina