QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 6 agosto 2012

L'ONOREVOLE VU CUMPRÀ

Clamorosa e sensazionale manifestazione della delegazione della Lega Nord di Porto Recanati capeggiata dal consigliere Fiaschetti, che ieri sera ha improvvisato un banchetto di protesta corredato da un tappetino stile vu cumprà nei pressi del balneare Cittadini al fianco di decine di tappetini abusivi che, come tutte le sere, indisturbati, esponevano la loro merce contraffatta.
Spiccava la presenza dell'Onorevole Luca Paolini (Lega Nord) che si è dunque improvvisato falso vu cumprà per sensibilizzare i passanti sui rischi connessi al fenomeno del commercio abusivo che notoriamente comporta un'acclarata evasione fiscale, danni alla salute, danni all'economia locale legale, perdita di posti di lavoro e sfruttamento degli stessi venditori ambulanti, che altro non sono che ultimo anello di una catena che vede a capo organizzazioni malavitose.
L'intento, anche provocatorio, era quello di vedere quale fosse la reazione delle forze dell'ordine alla vista di tale surreale banchetto non autorizzato. Dopo circa un'ora infatti, sono intervenuti i vigili urbani, che hanno causato il solito fuggi fuggi provvisorio degli ambulanti abusivi con il banchetto della Lega che è rimasto invece al proprio posto. Banchetto che ha poi tolto le tende dopo poco.
A voi lettori le conclusioni...

P.S. Alle 23.15 abbiamo verificato con i nostri occhi che i tappetini abusivi erano di nuovo tutti al loro posto e siccome ieri erano più numerosi del solito, hanno invaso anche mezzo Corso Matteotti.
Alla faccia della legalità...

Foto sotto: la delegazione della Lega Nord


Sotto: foto dei tappetini abusivi che ieri sera agivano indisturbati al fianco della delegazione della Lega.




31 commenti:

  1. Giovanni P. di PortoRecanati.6 agosto 2012 09:11

    preferisco la merce esposta dai "vu cumpra'" che quella di scarsa qualita' proposta dalla lega nord!

    RispondiElimina
  2. hahahahahahahahahahaha......scusate ma si ride per non piangere.

    RispondiElimina
  3. Sabato scorso a Capalbio(FI), località turistica, c'è stato un blitz proprio contro i vu cumprà in spiaggia. Oltre a fermare gli ambulanti la guardia costiera è andata a sequestrare 5.000 pezzi di merce abusiva nei depositi.
    http://qn.quotidiano.net/cronaca/2012/08/04/754121-vu-cumpra-capalbio-guardia-costiera-abusivismo-commerciale.shtml

    RispondiElimina
  4. Provo rabbia nel leggere questa notizia. Mi sento presa in giro dalle forze dell'ordine. Passeggiare per il lungomare, osservare che i vu cumprà SI NASCONDONO e proseguire come niente fosse. Ma chi prendono per i fondelli??? Ma che credibilità acquisiscono agli occhi dei cittadini? Questa la chiamate sicurezza????????E chi me lo dice che in una finta vendita da un vu cumprà sotto non si cela qualche altro acquisto???

    RispondiElimina
  5. Il banchetto della Lega era autorizzato ? Se non lo era, perchè non è stato fatto sloggiare dailla Polizia Municipale ? Cosa significa questo ? Che chiunque può occupare il lungo mare come vuole in questo paese senza uno straccio di autorizzazione ? Siamo a questo livello di anarchia ? Cosa ne pensa il sindaco, l'assessore alla sicurezza, il questore ? Ma veramente a Porto Recanati siamo a questo livello. Stasera apro un ristorantino abusivo ambulante davanti al balneare Amneri

    RispondiElimina
  6. Meglio i venditori exsta comunitari che i Leghisti.
    Ho capito vogliono recuperare i soldi rubati dai loro scri capi.
    Questa gente è fotemente LEGATA alle sorti del Partito.
    Se il problema dell'Italia sono questi piccoli venditori , siamo messi male.

    RispondiElimina
  7. L'idea potrebbe sembrare interessante, sicuramente provocatoria, anche se ho i miei dubbi sulla reale efficacia della cosa. Mi auguro che la manifestazione organizzata dalla Lega, sia stata autorizzata, altrimenti non vedo né logica né legittimità nel combattere un fenomeno abusivo con un comportamento altrettanto abusivo. Ricordo che nella campagna elettorale del 2009, un banchetto di propaganda elettorale di SEL, fu sanzionato dai vigili urbani per mancata autorizzazione. La legge a tal proposito parla chiaro, la sanzione va elevata sia nei casi di propaganda diretta che indiretta. Sono sicuro che questo mio dubbio sarà puntualmente fugato da Attilio Fiaschetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro I.6 agosto 2012 18:54

      È triste quanto assurdo il fatto che da questa manifestazione si discuta l'autorizzazione o meno di.poterla fare. Eravamo e siamo pronto a pagare la multa per l'occupazione "indebita", sanzione che non è arrivata nonostante nn ci fossimo uniti al fuggi fuggi caratteristici di OGNI sera delle nostre estati.
      A chi sminuisce esorto a leggere l'osservazione di Christian. Ancora jna volta il buonismo prevale sul rispetto delle regole. Ai negozianti che ogni mese devono pagare tasse, affitto, contributi, stipendi o OCCUPAZIONE DI SPAZIO PUBBLICO se vogliono mettere una sedia o una tavolo fuori dalla loro attività, non ci pensa mai nessuno?
      Se a voi sta bene che i proventi di questa pratica, indegna per un paese civile nel quale crediamo di vivere, vadano ad alimentare altri traffici ancor più gravi (droga, armi, prostituzione..) a noi NO.

      Elimina
  8. Cristian Buffarini6 agosto 2012 12:24

    Bella la provocazione di Lega Nord, anche se in quanto manifestazione deve essere svolta solo dopo essere stata autorizzata, non belli anzi bruttissimi per non dire banali, scontati e dannosi, tutti i commenti dei vari anonimi e di Giovanni P. di PortoRecanati che preferiscono una palese violazione della legge piuttosto che una manifestazione di un partito avversario. Per quel che riguarda il ristorantino abusivo davanti Amneris... ricordo che c'è un qualcosa di simile, basta attraversare il corso e recarsi dietro al comune, c'è una costruzione di un noto bar che non paga l'occupazione di suolo pubblico da anni. dovremmo iniziare tutti quanti a combattere tutte le forme di illegalità che si manifestano sotto i nostri occhi in ogni angolo del nostro paese se veramente Porto Recanati ci sta a cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sig. Buffarini le ricordo che per "combattere tutte le forme di illegalità che si manifestano", lo Stato ha istituito le forze dell'ordine. Ricordo anche che sono pagate con i nostri soldi.

      Elimina
    2. Cristian Buffarini6 agosto 2012 15:46

      Signora Maria, spero tanto che qualche spacciatore non legga la sua risposta, altrimenti si sentirebbe libero di venire a "lavorare" in tutta tranquillità sotto casa sua.

      Elimina
    3. Oh Cristian, su di una cosa però la Sig.ra Maria c'ha ragione. Per combattere gli abusivismi demaniali ecc. ci vorrebbe un atto di responsabilità dell'amministrazione, i privati cittadini che possono fare??? avvertono i vigili, oppure quelli un po' più fumantini, potrebbero guastare i tappetini dei vu' cumpra' e poi quasi sicuramente scoppierebbe la rissa. Per il Bar che dici te invece ci vorrebbe la ruspa di Brutti...

      Elimina
    4. Cristian Buffarini6 agosto 2012 18:12

      i privati cittadini POTREBBERO innanzitutto non avvicinarsi ai tappetini, presentare denuncie, smettere di vedere gli abusivi come povera gente che deve mangiare; le forze dell'ordine DEVONO contrastare la vendita ma anche l'acquisto di materiale illegale con sequestri ai primi e sanzioni ai secondi e controllare con impegno e con collaborazione tra varie forze di polizia. in pratica DEVONO semplicemente fare il loro lavoro,dovrebbero saperlo fare.....

      Elimina
    5. Visto che lei fa tanto il capiscione, e dichiara che un noto bar non paga l'occupazione del suolo pubblico, perchè non va a denunciarlo?

      Elimina
    6. Cristian capiscione6 agosto 2012 23:55

      Signora Maria, la ringrazio per il complimento rivolto alla mia mente eccelsa e le rispondo che nel mese di ottobre 2011 la giunta comunale ha concesso ai titolari del locale la possibilità di versare in comode rate settimanali il debito accumulato nel tempo, a tutti gli altri commercianti invece ha concesso che se non versassero la tassa di occupazione di suolo pubblico entro 60 gg, saranno sanzionati per l'importo del 100%, ai venditori abusivi invece permette di sostare in maniera completamente gratuita. Se non crede in quello che ho scritto può controllare nei post dell'argano di ottobre 2011.

      Elimina
    7. Sig. Cristian, non capisco perché non ci intendiamo. Io concordo con quanto asserito da Porto Doc, e cioè " ci sono le istituzioni", stiamo in uno stato di diritto, esistono le regole, vanno rispettate e ci sono gli organi preposti a farlo. Credo a quanto da lei asserito, e mi conferma che a Porto Recanati ci sarebbero favoritismi (non è una novità), e allora ci dovremmo fare giustizia da soli??
      Se io notassi sotto casa mia lo spacciatore che lavora indisturbato e contattassi le forze dell'ordine, lei pensa che quest'ultimi verrebbero? Io dico di no!!!
      Io non mi avvicino ai tappetini, e sono rimasta anche disgustata nel vedere diverse volte nella spiaggia libera un'assessore che prendeva il sole e nonostante i numerosi vu cumprà (te ne trovi anche due contemporaneamente che rompono) non ha fatto una piega, poteva chiamare i vigili, mi creda che sarebbero accorsi,ma niente.
      Concordo con lei nel denunciare, ma se non ci sono le istituzioni alle nostre spalle, non andiamo da nessuna parte.

      Elimina
  9. a parte il fatto ,come penso, che il tappetino abusivo sia diventato parte dell'offerta turistica del paese da tanto tempo,ma chi grida alla sicurezza magari sono gli stessi che poi vedendosi fare una multa salata dai vigili per aver comprato merce contraffatta gridano allo scandalo!o sbaglio!
    p.s cosa vendeva iltappetino della lega?sono curioso di saperlo perche' ieri non sono passato da quelle parti.
    comunque io li avrei presi e portati in caserma per la visione dei documenti perche' in quanto leghisti,cioe'che rappresentano solo il nord a sentire il loro nuovo capo,sono extraitaliani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristian Buffarini6 agosto 2012 15:53

      Quirino non ho mai comprato merce contraffatta, non lo vedo neanche come una cosa che "dato che c'è da tanti anni deve restare", dovremmo metterci nei panni di tutti quei commercianti che si vedono alzare le tasse ogni giorno e poi hanno la concorrenza fuori dal negozio da chi non paga affitto, tasse varie e per giunta procura soldi alle varie organizzazioni malavitose che con quei soldi vanno ad alimentare traffici ben più pericolosi della borsetta contraffatta, tipo droga e prostituzione.

      Elimina
  10. Mi sembra lapalissiano che il problema dell'Italia non siano i venditori abusivi,che con i loro tappetini,cercano di sbarcare il lunario.
    Come è stato accertato dalla corte dei conti che l'evasione fiscale in Italia non è data dalle attività commerciali, se non nella misura del 8% del totale.( 8 mld su 119 mld di evasione)
    Ma la Guardia di Finanza,sta bene attenta a non toccare certi interessi,è più facile e spettacolare beccare le piccole attività,che non hanno santi in paradiso e quindi non creeranno problemi.
    Avete notato che certe attività sono al centro di controlli mensili,mentre certe altre non vengono mai controllate,se non dopo averle avvisate prima?
    Vogliamo continuare a parlare dei VU CUMPRA'? Facciamolo,anche questa è evasione fiscale.

    RispondiElimina
  11. Abusivi, solo che noi siamo pronti a pagare le sanzioni .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no allora scusa Attilio ma non ho proprio colto il senso della manifestazione! Hai voluto puntare il dito sul fatto che tale tipo di abusivismo reca un danno alle casse degli enti locali per mancato introito delle somme derivanti dalle sanzioni amministrative, oppure comunque il messaggio è quello di reprimere qualsiasi attività illecità che mina il mercato dei commercianti regolari??? No perché se si riduce tutto al primo caso, secondo me, potevate anche risparmiarvela la cosa...!

      Elimina
    2. Alessandro I.6 agosto 2012 20:43

      mi preoccupa il fatto che tu possa pensare che "favoriremmo" l'abusivismo in quanto più abusivi ci sono, più multe si fanno, più denaro incassa il Comune. Mi sembra un discorso molto perverso che non ha sfiorato minimamente il nostro pensiero.
      La nostra è stata una manifestazione per sensibilizzare i comuni cittadini su cosa si cela dietro l'acquisto di beni contraffatti. Va da se che tutte le attività irregolari sul territorio vanno soppresse.

      Elimina
    3. non so dove hai letto che sostengo che voi favorireste l'abusivismo. sinceramente comincio a stancarmi di chi mette in bocca degli altri perole non dette!!!! se leggi bene ho voluto sottolineare che dal tono della risposta di fiaschetti sembra quasi che l'interesse della manifestazione fosse quello di far presente che l'abusivismo può anche starci, l'importante è che venga sanzionato con opportune ammende. questa per lo meno è la mia interpretazione delle parole di attilio. poi se vuoi un mio parere sulla questione in generale, avrei preferito che nella stessa sera, grazie anche alla presenza del vostro onorevole, vi foste adoperati nell'allertate le forze dell'ordine (magari sollecitate dalla richiesta di un parlamentare sarebbero state più puntuali), e che il giorno dopo qui sull'argano avremmo potuto leggere il quantitativo di merce sequestrato grazie all'iniziativa della Lega. questo si che sarebbe stato un risultato importante. se le casse del comune si ingrassano o meno con le ammende degli abusivi...poco importa al cittadino. il fenomeno non si debella. Altra storia, sequestrare la merce contraffatta, con l'ausilio delle forze di P.S.! Credi che non avrei salutato con entusiasmo la cosa??? Attilio sa bene che non mi sono tirato indietro nel sostenere campagne di interesse comune anche se sotto la stella del Carroccio (vedi sottoscrizione petizione per la conservazione del reparto maternità all'ospedale di recanati). se pensi che le mie osservazioni siano dettate da faziosismo politico questo si fa tristezza!!! chiudo dicendo e ribadendo che la manifestazione così come l'avete improntata secondo me non ha minimante scalfito il fenomeno dell'abusivismo comerciale. STOP!

      Elimina
  12. A Fiaschetti dico che questi abusivi c'erano anche quando Lui siedeva in maggioranza, forse non sono gli stessi ( quello dell'angolo della farmacia Cruciani di certo) ma ci stavano già. Ora ben lungi dal fare le solite chiacchiere di partito sarebbe il caso che facessimo un esame di coscienza. Ricordate quando furono aggrediti dai venditori abusivi i nostri vigili urbani? Ebbene parte della popolazione presente si schierò con gli abusivi prendendosela con i vigili che stavano facendo il loro lavoro. Ora dico ma chi di sopra scrive commenti che posizione aveva assunto quella sera? a favore dei vigili o contro? ATTENZIONE.........IO C'ERO e ricordo bene chi ha violentemente insultato contro i vigili che stavano sequestrando la merce.

    Pasquino

    RispondiElimina
  13. è tutto vergognoso in questo paese e vorrei rispondere a chi invece di ragionare per idee politiche ragionasse un pò con il buon senso....che ogni tanto non guasta!!!questi non pagano le tasse, vendono merce contraffatta e noi ce la prendiamo perchè chi ha il coraggio di andare contro corrente è leghista!!!Non me ne frega un cazzo di quale partito è!!!!Il paese va fatto da noi italiani e migliorato sia che siamo di destra o di sinistra...per seguire degli ideali di merda ci ritroviamo con le pezze al culo!!!scusate il francesismo ma non posso credere che ancora c'è gente che crede nei partiti quando tutti e dico tutti hanno rovinato l'Italia e si sono arricchiti le loro tasche mentre le nostre sono vuote!!!!!

    RispondiElimina
  14. Tutti i buonisti sinistrorsi che sostengono la tesi che i vu cumprà sono come un'offerta turistica hanno sinceramente rotto le balle. E questa gente che chiude gli occhi davanti a palesi violazioni della legge si candiderebbe a guidare Porto Recanati e l'Italia ? Perchè l'opposizione, nel nostro paesello con fa un casino per combattere i vu cumprà ? Anzi, fateme capire, c'è un opposizione nel nostro paesello ? Dove sta ? Dove si nascondono ? Si preparano a sgovernare con la Ubaldi ? Vergogna !!!!!

    RispondiElimina
  15. Cristian Buffarini7 agosto 2012 11:43

    leggendo e rileggendo i vari commenti e le risposte mi sembra di dedurre che in fondo, la colpa o i meriti vanno tutti al mancato controllo del fenomeno da parte delle FORSE dell'ordine ( ho scritto forse con la S perchè la loro presenza è dubbia!!!!) Se c'è un problema di questo tipo non è forse compito del Sindaco e della Giunta debellarlo chiedendo aiuto a Carabinieri e Guardia di finanza oltre che ai disarmati e quindi inadeguati vigili urbani? Non si prendono posizioni al riguardo per paura che i buonisti disinformati poi alle prossime votazioni possano dare la loro x a chi invece avrebbe lasciato correre? è noto che fare politica significa dover scendere a compromessi per cercare di far felici tutti ma,a chi permette che si commetta un reato in maniera continuativa potrebbero essere contestabili i reati di omissione e favoreggiamento.

    RispondiElimina
  16. PER QUEL CHE RIGUARDA IL MIO PENSIERO SULL'ABUSIVISMO VI RIMANDO AL MIO ARTICOLO PUBBLICATO DA QUESTO BLOG IL 31 LUGLIO E INTITOLATO "LA CULTURA A PORTORECANATI,IN PERIFERIA".MI DISPIACE CONSTATARE ANCORA UNA VOLTA CHE ALCUNI CHE COMMENTANO I COMMENTI DEGLI ALTRI LEGGONO SENZA CAPIRE IL SENSO DELLE PAROLE DI CHI LE HA SCRITTE,MA DOPO AVER VISTO IL NUMERO DI COMMENTI OTTENUTO DA QUESTO ARTICOLO DI POPULISPOLITIK E QUELLO DA ME SOPRACITATO NE CAPISCO LA RAGIONE!

    RispondiElimina
  17. Bèh, sentir parlare i legaioli di legalità con i "vertici" di partito che si ritrovano mi sembra davvero il colmo dei colmi.

    Giorni fa passando per un paese del varesotto ho letto 3 murales a caratteri cubitali:
    SEGA NORD
    LEGA LADRONA
    LA LEGA TI FREGA!

    Anche da quelle parti se ne sono accorti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiaschetti Attilio10 agosto 2012 16:54

      che genio che sei.... bravo e complimenti.mi devi solo dire cosa c'entra quello che scrivi con il problema abusivismo. Capito... sei ossessionato dalla Lega, capisco. Ciao.

      Elimina
  18. Aridaje....quello che da dei sinistrorsi e che attacca l'opposizione e che dice che gli hanno rotto le balle......non mi e' nuovo...sei sempre tu ....ahahahahah ... CITO!! [Anonimo06 agosto 2012 20:54
    Tutti i buonisti sinistrorsi che sostengono la tesi che i vu cumprà sono come un'offerta turistica hanno sinceramente rotto le balle. E questa gente che chiude gli occhi davanti a palesi violazioni della legge si candiderebbe a guidare Porto Recanati e l'Italia ? Perchè l'opposizione, nel nostro paesello Non fa un casino per combattere i vu cumprà ? Anzi, fateme capire, c'è un opposizione nel nostro paesello ? Dove sta ? Dove si nascondono ? Si preparano a sgovernare con la Ubaldi ? Vergogna !!!!!] ....TE VOLEVO DI' ...MA PERCHE' LA MAGGIORANZA....COMBATTE...E...NON SGOVERNA? nel tuo caso viste le tue affermazioni...perche' il PdL non chiude gli occhi...e' ancora in maggioranza...perche'non lascia le poltrone visto che e' in una maggioranza che chiude gli occhi anche con l'Udc che se la fa con il Pd...non ti sembra che il confine tra maggioranza e opposizione sia un po' ...diciamo nebbioso..e che cmq certe "opposizioni" sono l'opposto dell'opposizione vera...e non cavano un ragno dal buco ,A Fiaschetti... se fossi in te sarei andato a autopagare l'ammenda...oppure pensavate che se vi avessero fermato potevate sventolare ai quattro venti il fatto che le forze dell'ordine ..avevano "preso" solo voi??? e quindi poi giu' con la demagogia.. e si che di demagogia ne sono pieni i secoli e i post vero Imbastoni/albert speer.. che legge SOLO quello che gli fa comodo tra le righe dei post di altri e poi rigira.....ahhhh la politichetta!!! e Tu anonimo antisinistro..rzo..nzo!!! ...che pensa che tutti siano buonisti...tipo il lupo alberto.....il lupo buonino...ma perche non lasci questo paese "e vai in altri loculi..per mano altrui... a piu' non dimandar ??"P.S. la traduzione di questa ultima frase "virgolettata" la lascio a voi....che di dantesca memoria sembra rimembrar...ma e' crusca de lo mulino. P.S.2 l'unica soluzione e' ...un rastrellamento a tappeto(di antica memoria)..con relativo fermo di persone...sequestro merce e perquisizione nelle eventuali abitazioni, ripetuto settimanalmente ....fino all'estinzione dei....tappetini...non giriamoci attorno....servono UOMINI e mezzi delle forze dell'ordine ....diciamo che tra..controllo spiaggie...e vie adiacenti...<500> possono andar bene...MA NON VI SPAVENTATE....STAVO SCHERZANDO....oppure ragionando secondo ...

    RispondiElimina