QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 9 agosto 2012

'ACCE A PIA' UN CAPEZZO!

A leggere il Corriere Adriatico, a volte, sorgono fisiologici e perduranti attacchi di emicrania. Prendiamo il caso della cronaca locale del 7 agosto scorso.
Sulla stessa pagina si evidenzia l'efficienza delle misure di sicurezza e del lavoro dei Carabinieri nella nostra cittadina:

Nella colonna sopra (che vi riportiamo sotto), si sottolinea invece che, nella notte dell'Air Show e nella "Notte stellata", sono mancati i commercianti regolari che, pur avendo richiesto il permesso di occupazione del suolo pubblico, non hanno provveduto a organizzare stand all'aperto. Per contro, dice il giornalista, non mancavano i tappetini abusivi. Ce n'erano addirittura 55, riporta.
Perché sia chiaro: il bello è una via di mezzo tra il sublime e il grazioso.
E perché, se non l'avete capito, a Porto Recanati sembra che riesca tutto bene.
A prescindere.




5 commenti:

  1. Cari ragazzi dell'Argano,
    facete na santa carità, nun facete sapè più gnente delle caulate che scrie tabaccò,sennò lu è cuntentu della prupaganda che ie fate, tanti de no è stuffi e cul caldu ce iene l'esaurimentu ,fenisce che ce caschene i bracci e lassamu ndà a legge pure quellu che de seriu ce dite vo.

    RispondiElimina
  2. CHI 'OLE L'ARIA BONA , AGA AL CORSU !!!
    GIO' LA MARINA NUN CE SE PO' PIU' STA!!
    ERSU LE SEI, I CAMI' CUMENZENE A FUMA' !!!CENE' UNU,PO' CHE LASSA UN FUMU NERU, DE FRONTE AL GRATTACELU, CHE MPESTAA PURE I VIGILI QUANNU STACEENE LI AL KURSAL... EMBE' QUEL CAMI'' NCORA STA LI E IER SERA HA ìNCULLERATU TUTTU E SEMU DUUTI FUGGE 'NRA I IGULI PE' NU MURI' FFUGATI !! AE', E DITEJE CALCO' A CUSSORA CHE CE LEA L'ARIA MARINA , EL MARU NUN SE EDE PIU',GNA CHE AGI GGIO' LE BBOTTE !! MA CHE MONNU CE SEMU CAPEZZATI !! MONNU DE LADRI CHE PE' I SOLDI FANNE TUTTU !!!

    RispondiElimina
  3. roberto e famiglia dalla provincia di Modena11 agosto 2012 07:31

    ma quelli che amano tanto il paese, se ne accorgono solo oggi e piagnene,ma sarà peggio quando la gente non verrà più in un luogo turistico che offre solo cemento,sporcizia,puzze di ogni genere a cominciare da quelle culinarie(quanti schef più o meno nostrani abbiamo:li ha contati il giornalista del porto Montanelli? ). Turismo serio è programmazione,scelte di qualità:poche ma buone a tutto campo, alternative ,ben distribuite ,per attirare la gente ,non per fare un'accozzaglia di tutto (sagre,sagrine ,sagrette,mercatini ,mercatoni ,bancarelle in un caos che viene tradotto: grande successo, presenze straordinarie nel paese fiore all'occhiello della provincia . )
    Per la mia famiglia, fatta una piacevole visita ai parenti, è la prima e l'ultima volta di una vacanza di 15 giorni che è risultata solo la voglia di andare via al più presto.Riposo?.....E chi riesce a dormire con i bombardamenti musicali,il verde che non si trova, piste ciclabili assolate e buie,caos automobilistico,passeggiate serali che sono gare di slalom,spiagge libere indecenti.Buona fortuna Porto Recanati.

    RispondiElimina
  4. Antonio(qcnspb)11 agosto 2012 12:28

    Questo di Roberto e' proprio un bel post...che copiero' e vi inviero' ogni qualvolta ce ne sara' necessita'...ete capito quello che ha scritto Roberto oppure Quirino nel post sulla bancarella oppure qualcun'altro con un po piu' di senno??...oppure bisogna rispiegarlo ogni 2 o tre post....tutto e' raffazzonato e pompato....quando si va a stringere...non rimane nulla....oppps... si ..qualcosa rimane ..solo cemento.......e stronzate mediatico-balneari ...tradotte dal turismo balnearpendolare..che non e' turismo ma solo " magno un gelato e fuggio ".
    Aggiungiamoci anche la cronica ultradecennale questione delle scogliere ..che poi fa seguito la sequela di lagne diffuse da parte dei vari "imprenditori"stagionali(ma lo sanno che esiste il rischio d'impresa?) ,quando si e' dato il permesso di edificare cose a dismisura sull'arenile di cui non se ne sentiva la mancanza ma se ne sente la puzza/odore ...e ora ...manca l'arenile...si sa noi portannari siamo specializzati nel copiare il peggio dalle altrui realta'....mai il meglio ..o forse ...se questo e' il meglio....

    RispondiElimina
  5. io so del porto "docche" ma da parecchio ho bbandunato sto paese che me sta stretto mbel po', agu al mare a Porto Potena Picena, c'e' kilometri de spiaggia libera, me piazzu in prima fila e c'e' un passeggio che pare da sta gio' pel corsu, la spiaggia pare un biliardo, cu la sabbia fina fina e poi fa longhe passeggiate, ntel lungomare cianne messo pure le culonnine cu la musega, el sindaco ha fatto n'urdinanza che se te becchene a butta' na ciga o qualcusaltro per tera te fanne la multa, eppure stanne a cingue kilometri da ki da no, mancu su la luna.

    RispondiElimina