QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 12 aprile 2012

E VOI COSA NE PENSATE?

Va bé, non c'é mica bisogno che vi stiamo a spiegare cosa rappresenta la foto che pubblichiamo qua sotto...
Ormai la costruzione, in paese, ha acquisito una sua notorietá.
Vogliamo solo sapere cosa ne pensate voi di questo "particolare" immobile posto nel centro del paese e negli immediati pressi di una zona architettonica ben definita e dalle caratteristiche piuttosto marinare (da qui il nome, Borgo Marinaro). Cosa ne dite? Vi sembra idoneo al contesto? Pensate che i nostri uffici tecnici comunali abbiano fatto bene a rilasciare le previste autorizzazioni per un palazzo costruito con queste caratteristiche ed in questo modo?
Fateci sapere cosa ne pensate, insomma.

21 commenti:

  1. Dire che fa schifo è un complimento e comunque rappresenta molto bene la mania di grandezza della nostra amministrazione ,che autorizza ciò che riempie l'occhio e la pancia e poi con arroganza propaganda la vocazione turistica del paese.Il nuovo slogan deve essere : PORTO RECANATI,CITTA' del CEMENTO COLORATO E IN QUANTITA'.

    RispondiElimina
  2. Quella che tutti ormai chiamno la MOSCHEA.


    Pasquino.-

    RispondiElimina
  3. Non c'entra niente con quanto gli sta intorno, però, personalmente mi piace di più posare gli occhi su questa costruzione che sul triste palazzo del comune, che con le rifiniture in legno sui finestroni mi pare più adatto a un paese di montagna che a un paese di mare, o su quell'obbrobrio di gazebo con tutto il ciarpame in bella vista che campeggia sulla piazza del borgo (marinaro).

    RispondiElimina
  4. DO UT DES ,questa è la linea adottata da chi ci governa e si fa bella con tutti i paladini complici e soddisfatti per avere dato un volto nuovo a Porto Recanati. Il territorio ed i cittadini ?????? Chi lo conosce ?

    RispondiElimina
  5. facciamoci quattro risate.
    qualche giorno fa mi chiama una mia cugina, che tutta disperata voleva sapere cosa era sucesso a portorecanati, visto che dopo tanto tempo che non ci veniva,uscendo dal paese aveva visto un palazzo di nuova costruzione che sicuramente ,secondo lei doveva essere una moschea e dato che lei non ha mai nascosto di essere di estrema destra e ultimamente della lega,minacciava di spargere la voce tra i suoi amici per non farli venire piu' in un paese tanto scellerrato da permettere una cosa del genere!io risposi che non era una moschea poteva dormire sonni tranquilli e che anche lo fosse stata sarebbe stato un esempio di apertura mentale che oggi come oggi manca a tante persone essa compresa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiaschetti Attilio12 aprile 2012 22:58

      ah ah ah Bella Quirino

      Elimina
    2. mi e' successo per davvero e quando ci penso mi viene ancora da ridere a pensare alla voce disperata di mia cugina!

      Elimina
  6. e' fuori contesto, inutilmente eccessivo. Be' proviamo a fare un gioco (altrimenti come si fa a sopportare tutte queste cose senza senso?) immaginiamo quale potrebbe essere l'utilizzo piu' appropriato per questo edificio: magari sara' la dimora di un ricco sceicco che attirato dalle meraviglie di Portorecanati cosi' sponsorizzate nelle varie fiere del turismo da parte del nostro assessore, ha deciso di passare le vacanze estive in questo salotto sul mare....

    RispondiElimina
  7. parliamo di un palazzo che stona col borgo marinaro e di quei ruderi sparsi per le vie del paese tipo via leopardi, via sg bosco via garibaldi no? Quelle sono case storiche? Ma per favore!

    RispondiElimina
  8. e stiamo tranquilli,perchè lo sceicco di cui sopra è in arrivo.Vedremo chi utilizzerà gli spazi sottostanti adibiti a negozio e capiremo tante cose.

    RispondiElimina
  9. antonio (qcnspb)14 aprile 2012 00:26

    ahahahahahah!!! stona col borgo marinaro!!!,ruderi sparsi.. e i borghi marinari con che cosa non stonano !?????dicci!!* Anonimo Apr 12, 2012 02:12 Pm* ....stona con ''la casa del fascio '' dicci, pendiamo dalle tue labbra !!ahahahahahah !!dopo le risate torniamo a riflettere,mi chiedo ...anzi vi chiedo...ma non c'e' un piano regolatore ??? che regola che cosa ?in un condominio che io sappia se tutti hanno le finestre blu ,nessuno ripeto nessuno puo averle gialle a meno che non si abbia l'assenso dell'assemblea dei condomini,detto questo mi/vi pongo il quesito ; portorecanati e' un paese di origine ...(ormai solo di origine)...marinara,e pure il borgo''marinaro'' stona un po', arlecchino ci fa un baffo ! fatta questa chiosa torniamo al quesito , in questi anni abbiamo (sigh) assitito a cementificazioni importanti ,si e' tenuto conto della fisionomia del paese ?se si, con quali criteri ? quale e' la mente supervisores che ha disegnato per noi questo paese ? di che cosa si e' tenuto conto? se uno va in altri ''paesi''...tipo che so , in trentino ; si nota una certa somiglianza delle case e un certa coerenza nelle costruzioni,e parlo di paesi con abitanti numericamente simili al nostro,non di citta' vere e proprie,potremmo andare piu'lontano che so, in portogallo ;e tu magari vedi queste casette colorate frutto di una cultura propria; nel maryland(usa); e tu vedi quelle case in stile ''americano'' , di legno,con la staccionata e che so , la tinozza di legno piena di fiori,ma potremmo andare qui vicino,a montelupone; e vedi che il borgo e' stato ristrutturato con una certa coerenza!! da noi solo STRAFALCIONI edilizi tipo; gratta..celo ,colozzeus, i due ''borghi marinari,(a mio avviso non rispettano in altezza l'esistente storico)per non parlare delle varie costruzioni che negli anni che dal 1950 in poi sono stati autorizzati... sui due ''house'' stendiamo un velo pietoso...per ultimo poi quelle adiacenti il laghetto,sembrano simili alle nuove costruzioni cimiteriali!! poi si sentono notizie tipo''centro commerciale al posto del kursaal'' ...... in ultimo questo ''caso'' ''la casa del mosaico dorato''!!!tataaa titolo da film!!! e si perche' secondo me e' un caso di ..non si riesce nemmeno a definirlo.possibile che avendo avuto un fisionomia marinara l'abbiamo totalmente smarrita?? ora ditemi cosa altro ci dobbiamo aspettare ancora nei prossimi anni urbanisticamente parlando e non??? incomincio a sperare che avvenga qualcosa di catastrofico(stile pompei) in modo che tutto questo finisca !!

    RispondiElimina
  10. Dopo questa "moschea" esigo di vedere costruire anche due TRULLI in pieno centro! Dite che non ci starebbero bene.....forse, ma oramai certi dettagli non contano! Perché non diamo via libera anche nei condomini? Un balcone rosso, due finestre blu, la mia vicina vorrebbe lilla, sopra di me sono amanti dell'arancione e così via....e l'arcobaleno "morirebbe" dall'invidia!

    RispondiElimina
  11. Chi deve riverniciare la casa, se è nelle vicinanze del borgo marinaro, deve chiedere l'autorizzazione al comune sul colore da usare perchè deve essere in sintonia con il resto. Siccome questo edificio non solo non è in sintonia con il resto ma non è neanche in sintonia con se stesso l'unica spiegazione è il nome del proprietario. Niente di nuovo sotto il sole.

    RispondiElimina
  12. chi e' proprietario dello stabile??

    RispondiElimina
  13. aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh...lupus in fabula !! e che scriemo a ffa'!!!

    RispondiElimina
  14. allora scriemo bè quannu andamu a vutà

    RispondiElimina
  15. mi chiedevo poche settimane fa la stessa cosa con un mio amico passeggiando per il lungomare... la domanda era:

    ma chi ha permesso quelle ristrutturazioni, quei colori e quello stile, a cosa stava pensando? Un borgo marinaro o california?
    PIANO REGOLATORE QUESTO SCONOSCIUTO!

    RispondiElimina
  16. iu ch'ho chiappato sempre a vuta' ...me sa che calchidu' se sta a mucciga' i gumiti !!...o se donca je' cascate le ppalle!!! o je caschera' la prosima o' che se sbaja!!

    RispondiElimina
  17. Ma il proprietario di questo immobile non è stato quello che un paio di anni fà dava lezione a tutti sui valori morali e sul concetto di bello, facendo credere che le loro costruzioni avrebbero rilanciato Porto Recanati? e infatti!!!!!!!ad oggi hanno solo creato una marea di condomini per lo più vuoti con proprietari che le dichiarano prime case per risparmiare le varie tasse... che distano anni luce da quello che rappresentano un borgo marinaro distruggendo completamente il tessuto edilizzio di un paese che in quella zona particolare e di natura completamente diversa ; quello che hanno iniziato non hanno finito, lasciando anche incompiute le opere di urbanizzazione a corredo dei vari "ZEUS" e "TORRI DI AVVISTAMENTO" vedi parco a nord foce potenza e strada dietro ex montecatini. Ma di tutto questo, quello che fa più male è che chi dovrebbe controllare vede tuttto perchè non potrebbe essere diverso vista la posizione dell'ultimo scempio, ma si fà ancora prendere in giro da certa gente. E' da chiedersi come mai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina