QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 20 febbraio 2012

RISPONDE LA NEW SOCIAL GROUP


Oggi ci scrive il presidente dell'associazione New Social Group, Pasquale Telera:

In base alla risposta del sindaco, desidero comunicare alcune precisazioni.
Intanto l'avvenuta iscrizione dell'associazione New Social Group al Comune di Porto Recanati non è stata comunicata l'estate scorsa come ha dichiarato il sindaco, ma con una comunicazione ufficiale, protocollata il 5 agosto 2010 con n. di protocollo 15354, intestata al sindaco e all'allora assessore Leonardi.
In seguito, è vero che il sottoscritto ha avuto più di un colloquio col sindaco dove è stata data la propria disponibilità in caso di necessità, su una sua richiesta, ma solo su compiti inerenti all'attività di protezione civile. Il piano messo in atto dall'Amministrazione comunale non si contesta, ma verrà spiegato in seguito, se ci sarà possibilità. Il sottoscritto non solo ha comunicato la disponibilità della propria associazione al sindaco, ma personalmente ha chiamato l'assessore Sirocchi per ribadire che mettevo a disposizione uomini e mezzi.
Tali mezzi, che il sindaco contesta, sono stati messi a disposizione da un nostro aderente (camion, gru, pala meccanica, ecc.ecc.) che fino a poco tempo fa era iscritto al gruppo comunale.
Per quando riguarda il lampeggiante cosidetto "abusivo", bisogna dire alcune cose: è stato usato una sola volta a Porto Recanati, su autorizzazione di un referente regionale del Dipartimento di Protezione civile in occasione dell'intervento sull'albero abbattuto in via della Repubblica.
Tutto documentato.
Seconda osservazione: credo che il Sindaco debba visionare la circolare del 25/01/2010 del Dipartimento di Protezione Civile prima di fare certe affermazioni.
Si è parlato anche di volontari allontanati o di altri andati via spontaneamente; se almeno un paio di anni addietro il gruppo era composto da almeno una cinquantina di volontari, oggi sono quasi una decina, qualcuno dovrà pur chiedersi il perché.
Magari potremmo chiederlo direttamente a loro.
Vede, sig. sindaco, abbiamo operato in tante zone del Maceratese e dell'Anconetano e se mi chiede di mostrarle le schede tecniche firmate da sindaci, assessori, comando forestale, comando dei Vigili del fuoco di Civitanova e altri, per me non ci sono problemi, ma il punto è un altro: mi avrebbe fatto piacere dare una mano ai cittadini portorecanatesi e, cavilli burocratici e cavolate varie a parte, sarebbero bastati un po' di buon senso e una chiamata. 
Le ragioni, però, sono altre.
In tutta questa storia, chi ci rimette sempre sono i cittadini, mentre io darò sempre la mia disponibilità in questo settore.


Il presidente della New Social Group
Pasquale Telera


Grazie a forli24ore.it

22 commenti:

  1. scusate se vado fuori tema,ma dato che da una settimana si parla solo di protezione civile,c'e' qualcuno a cui interessi la protezione dei nostri pini?no,perche' da un po' di tempo si sta inventando di tutto per abbatterli e magari sostituirli con delle belle palme stile san benedetto.

    RispondiElimina
  2. Per l'impiego dei mezzi la ditta ha fatto fattura al comune di offagna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nessuna fattura.

      Elimina
    2. Se non ti presenti non ti rispondo.

      pasquale telera.

      Elimina
    3. Sig. Telera perchè non m risponde, perchè significa che qualcosina da nascondere c'è l'ha anche lei. Comunque le associazioni come le sue che presentano progetti alle Amministrazioni dello Stato, per avere dei finanziamenti non m sembrano tanto leggittime. Perchè non dice quanti progetti ha chiesto e con quale entità di denaro richiesto per fare cosa???
      Si ricordi Dott. Telera che anche lei stava dall'altra parte prima quando si giocava con i nostri soldi. Allora cerchi di dire tutto e senza tralasciare niente al caso. Le persone Oneste come Lei Dott. Telera quando parlano devono farlo tranquillamente alla luce del sole, perchè noi poveri cittadini che paghiamo le tasse vogliamo trasparenza da tutti Enti Pubblici e Associazioni di Volontariato e non.

      Elimina
    4. dopo un mese ho letto questa dichiarazione.

      vedo che sei bene informato sul mio operato e siccome sò perfettamente chi sei,come ti ho risposto in tante occasioni,non ho nessun problema a farlo oggi.
      ho sempre presentato progetti a questa amministrazione,utili per il paese:nessuno approvato perchè l'amministrazioni ha le sue preferite.quindi mai avuto un solo euro dal comune di porto recanati ne dalla regione ne dalla provincia.
      quando stavo dall'altra parte,caro anonimo,le dico semplicemente che era un vero e proprio schifo,in tutti i sensi,e siccome mi ritengo una persona onesta,cosa che agli altri gli riesce raramente,sono uscito fuori di corsa.non aggiungo altro per adesso.
      ora,perchè non mi dimostra lei se paga le tasse oppure no,e se è anche una persona onesta perchè non si presenti?

      pasquale telera.

      Elimina
  3. Mi sembra che ci sia troppo interesse dietro questa protezione civile!e meno male che il comune di Porto Recanati è intervenuto abbastanza bene nell' emergenza neve ed è stato il meno peggio tra i comuni,senno' si sarebbe scatenata la guerra mondiale!comunque la new social group dice di aver fatto molti interventi sopratutto durante la recente nevicata!forse gli interventi li avrà fatti i mezzi della ditta che a loro offre supporto perché gli associati della new social group con tanto di macchina e lampeggiante la domenica, il giorno peggiore dell'evento,erano a Porto Recanati !tra l'altro avvistati sotto casa dello stesso telera....forse in qualche presunta riunione ma non credo operativa su come affrontare l'emergenza ma forse politica!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere che notate queste cose.io penso che quando si parte per qualche destinazionel'appuntamento si dà sempre dalla sede e casualmente la sede è sotto casa mia.Vedo che si insiste tanto sul lampeggiante:se ti fa piacere te ne regalo uno,poi sai tu dove metterlo.
      Ti ricordo che domenica abbiamo fatto sette interventi a civitanova sotto il controllo dei vigili del fuoco.....ma che puoi capire sei stata fatta fuori da tutto.....
      A proposito,se devi dire sempre le stesse cose,pensa ad altro...è meglio.

      pasquale telera.

      Elimina
    2. Scusa anonimo di cui sopra .... Ma Telera e i suoi volontari sono dei sorvegliati speciali ? Se era una riunione operativa politica o altro perche non lo chiedi agli interessati ? Magari la prossima volta invitano anche te!!!!! Almeno puoi riportare le notizie a chi di dovere in maniera corretta

      Elimina
    3. Oltretutto caro anonimo so per certo che l'auto con il lampeggiante della New Social Group sia andata a Tolentino a prendere sacchi per il comune di Porto Recanati .... Forse il gruppo comunale era impegnato per l'emergenza ? O forse nevicava troppo per uscire dalla sala operativa ?

      Elimina
    4. Il servizio fatto a Tolentino è stata l'unica volta che ho avuto dei dubbi;potevamo attraversare il territorio di porto recanati per portare i sacchi nei magazzini del comune?Per sicurezza ho spento il cellulare....

      pasquale telera

      Elimina
    5. Presidente Telera dica le cose come sono, e senza remore dica a tutta la cittadinanza che vuole sapere. Se Lei sa deve dire, una persona onestissima come lei deve parlare in pubblica piazza.

      Elimina
  4. Vorrei sapere dal signor Telera se i mezzi messi a disposizione hanno operato gratis o meno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i mezzi messi a disposizione, bisogna dire la verità sono stati profumatamente pagati.

      Elimina
    2. se sapessi il tuo nome ti denuncerei per falsità.Vorrei chiedere all'Argano se con una denuncia ai carabinieri si può intervenire su queste volgari affermazioni conservando sempre l'anonimato.

      pasquale telera

      Elimina
  5. Giovanni tutti i mezzi messi a disposizione dall'associazione prendono il rimborso del carburante consumato , tale rimborso sarà fatto dalla regione Marche che ha autorizzato tutti i nostri interventi.
    Pasquale Telera

    RispondiElimina
  6. Sign.Telera vorrei un semplice chiarimento,la ditta che e' intervenuta mettendo a disposizione i mezzi poi ha fatto fattura al comune di offagna oppure no?grazie del chiarimento.

    RispondiElimina
  7. Sig. anonimo ascolti attentamente:
    nessuno poteva fare fattura perchè è l'associazione che è intervenuta e che ha messo i mezzi a disposizione.I mezzi operavano sotto la responsabilità della New Social Group chiamati dalla regione marche.Il comune di Offagna ha beneficiato del nostro intervento senza mettere fuori un euro perchè solamente le spese carburanti sono a carico della Regione Marche.
    Tutto ciò si poteva fare nel comune di nostra appartenenza risparmiando dei soldi.Le dirò di più: se avessero chiamato anche i miei volontari si poteva chiedere il DPR/194 che consiste una copertura assicurativa per i volontari e pagate spese lavorative per chi lavorava,dalla REGIONE MARCHE.Si sarebbero risparmiati altri soldi.Vuole che continuo a dire su dove si poteva risparmiare???????????


    PASQUALE TELERA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sig. Telera siccome lei è una persona molto onesta perchè non convoca un comizio pubblico dove illustra tutto quello che lei dice pubblicamente, così tutta la cittadinanza portorecanatese, può giudicare e rendersene veramente conto delle cose come stanno????? Senza tralasciare nulla????

      Elimina
    2. prima nelle sedi competenti e poi pubblicamente.

      Elimina
  8. Dica tutto inutile nascondersi dietro un dito!

    RispondiElimina
  9. Vede sig. anonimo.Qui a porto recanati non possiamo nasconderci sempre dietro un dito,come dice lei,e far fare il lavoro sporco sempre agli altri...bisogna che la gente inizia a capire.....inizia a parlare....inizia a pensare con la propria testa e non con quella degli altri.....inizia ad uscire anche dall'anonimato e a metterci la faccia ogni tanto.Penso che mi abbia capito.

    pasquale telera

    RispondiElimina