QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

sabato 2 luglio 2011

IDEE PER PORTO RECANATI: DIFFERENZIAMOCI ANCHE PER STRADA...

Riceviamo e pubblichiamo dal nostro lettore (o lettrice) Porto Doc:


E' arrivata l'estate, Porto Recanati si riempie di tanti turisti ed il problema dei rifiuti torna puntualmente a farsi sentire.
L'aspetto che mi preme sottolineare è quello dei contenitori nelle strade pubbliche. Lungo Corso Matteotti, per il lungomare o nelle piazze cittadine troviamo, ai bordi delle strade, un unico contenitore dove buttare ogni tipo di rifiuto, dalla plastica alla carta, dalle bottigliette di vetro alle cicche di sigaretta.
Ora, poiché si sta facendo tanto per sensibilizzare i cittadini ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata, perché non mettere anche per strada contenitori con scomparti separati per i diversi materiali?
Se le istituzioni ci tendessero una mano in tal senso adottando questa misura e noi cittadini collaborassimo gettando i rifiuti negli appositi contenitori, quanti vantaggi avremmo?
Per ora me ne vengono in mente quattro:

1) strade più pulite;
2) meno rifiuti indifferenziati nelle discariche;
3) maggior riciclo di materiale;
4) maggiore responsabilizzazione di tutti.

Vi pare niente?


3 commenti:

  1. IL COMITATO DEL QUARTIERE SAMMARI` HA PRESENTATO, NON SO QUANTE VOLTE, LA RICHIESTA ALL`AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PORTO RECANATI, DI METTERE ALMENO NEI PARCHI PUBBLICI, SE COSI` VOGLIAMO CHIAMARE QUEL PO` DI VERDE CHE ABBIAMO, I CONTENITORI DIFFERENZIATI COME QUELLI CHE COMPAIONO NELLA FOTO. TALI CONTENITORI VENNERO CONSEGNATI SOLO AI BAGNINI PER LA SPIAGGIA E CI FU RISPOSTO CHE NEI PARCHI NON SERVIVANO. ABBIAMO CHIESTO INNUMEREVOLI VOLTE DI POSIZIONARE I DOGY BOX (ANDARE SUL SITO INTERNET DOGY BOX)PER LA RACCOLTA DELLE FECI DEI CANI NEI POSTI PIU`FREQUENTATI DA QUESTI. ABBIAMO CHIESTO UN `AREA RISERVATA AI CANI,UNA PER OGNI QUARTIERE, DELIMITATA DA CANCELLO E RETE METALLICA. ABBIAMO RICEVUTO LA SOLITA RISPOSTA DI RITO:"NON SERVE".

    RispondiElimina
  2. stefano guerini3 luglio 2011 17:05

    Avete notato che dalla spiaggie sono stati tolti i contenitori per la differenziata?
    Almeno sono coerenti.
    Che tristezza!!!

    RispondiElimina
  3. Io vorrei capire una cosa. Ho letto l'articolo ed il commento della Sig.ra Mazza,mi giro intorno per Porto Recanati e non ci vuole molto a vedere altri problemi,(la sporcizia). Allora mi chiedo: ma chi cavolo l'ha rivotata la sindaca alle provinciali? Bravo PD tienitela stretta questa alleanza che vai lontano.

    RispondiElimina