QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 28 febbraio 2011

CONSIDERAZIONI POLITICHE (L'ANGOLO DEL VERNACOLO)

Jezzu… stamatina leggiu el giurnale, e mumenti me pija un colpu.
Fateme capì: el zinnècu nostru se ùria candidà cui cumunisti per duentà presidente della pruìncia ?
O matre santa!!!!
Nun ce se capisce più gnè…
Chi da nò guèrna cun Berluscò e in pruìncia ole ndà cun quelli che fanne l’uppusiziò a Berluscò ?
E 'na olta miga se pudéene fà, 'se robbe!!!!

Stamu 'n po’ a 'ede… Me pàrene tutti un brangu de matti!!!!!!


El zinnècu nostru


1 commento:

  1. Lo Sciacallo1 marzo 2011 22:18

    Purtroppo in Politica siamo stati abituati a sentire e vedere di tutto, gente che dichiara Amore eterno ad una "Fazione" (visto che di Partiti Veri oramai non ce ne sono più) e la sera cambiano idee e pensieri come il cambia il vento... Onorevoli o presunti tali (chissà poi xkè ci ostiniamo a chiamarli ONOREVOLI visto che più del 50% non ha conseguito né Lauree né è stato insignito di Titoli Nobiliari) che promettono tante azioni, poi disperse nel dimenticatoio a causa di Guerre, Morti, Rifiuti, Scandali... (già detto, già letto, bla bla bla). Alla fine c'è una sola verità, il POTERE è una droga, è uno STATUS che una volta raggiunto, provato e goduto, NESSUNO VUOLE RINUNCIARCI, A QUALSIASI COSTO! E se ciò non bastasse, come un "malato" qualsiasi di dipendenza, NE HA BISOGNO E NE VUOLE SEMPRE DI PIU', DI PIU' DI PIU'! Meditate gente, questo non può togliervelo nessuno.... per ora!

    RispondiElimina